CamperOnLine.it Home Page Benvenuto!   Welcome!
Bienvenue!   Willkommen!
Camping Sport Magenta

Vai alla home page di www.CamperOnLine.itAustria: Salisburgo, Vienna e Graz

 

Equipaggio: Massimo (41), Bianca (40), Valeria (10) e Simba (cagnolino di 5 mesi).

Camper: Mobilvetta Icaro S11

 

Il programma della nostra settimana austriaca prevede il ritorno a Salisburgo, già visitata 14 anni fa in inverno, la scoperta di Vienna e la discesa verso l’Italia, passando per Graz con sosta nella zona di Villach.

Il tutto e’ riuscito perfettamente, grazie anche al tempo sempre abbastanza bello e mite.

Salisburgo è  veramente deliziosa, siamo stati contenti d’averla vista in due stagioni, ma non sapremmo dire quale sia quella piu’ bella: neve e freddo  o verde e fiori?

Vienna ci e’ piaciuta tantissimo ma solo per la parte dell’Hofburg,  veramente maestosa e imperiale. I mezzi di trasporto sono molto efficienti, ma soprattutto puntuali.

Graz, un’inaspettata sorpresa, cittadina molto carina, organizzata e dall’aspetto molto curato.

Abbiamo poi percorso la Villacher Alpenstrasse, strada panoramica stupenda che consigliamo vivamente: c’era anche parecchia neve alla fine della strada. Non abbiamo dovuto nessun pedaggio, ma sembra che in alcuni periodi si debba pagare…….. comunque ne vale veramente la pena…….. una volta arrivati,  si parcheggia tranquillamente (almeno è stato così per noi) e si può godere di una vista meravigliosa sulle Alpi austriache, italiane e slovene!

Alla fine ci siamo ritrovati nella nostra incasinata  Milano………. Mah!!!!

 

Venerdi 6 aprile  MILANO-VIPITENO                                           Km oggi 330 Km totali 330

 

Partenza da Milano a metà pomeriggio,  diretti all’area di sosta di Vipiteno, dove arriviamo in serata. Simba è al suo primo viaggio in camper e dobbiamo dire che si è comportato egregiamente.

 

 

Sabato 7 aprile  VIPITENO-SALISBURGO                                  Km oggi 268   Km totali 598

 

Sveglia presto, gasati dall’idea di entrare in Austria; facciamo un giro allo shop dell’area di sosta, dove acquistiamo, tra le altre cose,  uno sdoppiatore per l’accendisigari, così si può caricare contemporaneamente navigatore, telefonini ma soprattutto Game Boy di Valeria. Ma, una volta inserito,  salta tutto: accendisigari, autoradio e la luce sopra la dinette!!! Iniziamo bene! Cerchiamo in Vipiteno un elettrauto, ma il sabato di Pasqua e un po’ difficile trovare qualcuno aperto e il risultato è negativo. Fortunatamente in camper abbiamo un’altra presa a 12 V, anche se molto scomoda; decidiamo quindi di proseguire così…..

Entriamo in Austria e acquistiamo la Vignetta per l’Autostrada.

Decidiamo di fare una sosta a Wattens,  per visitare il Museo Swarosky: ci si passa praticamente davanti con l’autostrada. L’ingresso costa 8 € per gli adulti, i bambini non pagano. I cani non possono entrare e allora lasciamo Simba in camper da solo per la prima volta. Il museo ci è piaciuto molto, lo consigliamo.

Proseguiamo quindi per Salisburgo, dove arriviamo nel primo pomeriggio;  ci dirigiamo verso il parcheggio di Mirabellplatz, segnalato e facilmente raggiungibile. Lo troviamo pieno di camper (molti italiani), è vicinissimo al centro e quindi decidiamo di  sostare e pernottare qui (il pernottamento e’ consentito; costo 22 € per un giorno e mezzo).

Dopo un breve riposino, facciamo il primo giro per Salisburgo…. Prendiamo la carrozza in Residenz Plaz (come 14 anni fa, ma sempre affascinante, soprattutto per Valeria, un po’ meno per Simba, che non gradisce molto i cavalli).

Visitiamo il Duomo, St. Peter, la Residenza vecchia e nuova, la Chiesa francescana. L’atmosfera e’ veramente meravigliosa.

Torniamo in camper per cena. In mezzo al parcheggio, si trova la chiesa di St. Andra, e dopo cena scopriamo una particolare tradizione: la sera del sabato di Pasqua i croati (15.000 circa tra Salisburgo e dintorni) accendono un falò e un cero pasquale sul sagrato,  poi portano uova formaggio e pane in cestini di vimini che vengono benedetti durante la S.Messa e vogliono essere di buon auspicio per tutto l’anno. 

 

Domenica 8 aprile   PASQUA A SALISBURGO               Km oggi 35 Km totali 633

                       

Alle 5.55 del mattino le campane della chiesa fanno festa:  bellissimo,  e’ Pasqua, ma forse non e’ un po’ presto?

Ci alziamo con calma,  oggi il tempo è nuvoloso.

Visitiamo la Fortezza di Hohensalzburg, salendo con la funicolare. Facciamo anche la visita interna con audioguida (totale 20 €), che non ci ha entusiasmato particolarmente; le sale sono spoglie e la visita breve. Vale molto di piu’ la pena di girare nei cortili e guardare Salisburgo dall’alto.

Dopo essere scesi,  girovaghiamo ancora un po’ per il centro…… a noi piace proprio!

Tornati in camper, pranziamo e apriamo l’uovo.

Nel pomeriggio esce il sole, visitiamo i giardini di Mirabell, passeggiamo sulla Salzach  e infine saliamo al Kapuzinerberg. Da qui si gode una magnifica vista sulla città.

Ci spostiamo verso sera a Hallein, dove domani visiteremo le miniere di sale. Giunti al parcheggio, scopriamo esserci divieto di pernottamento e pochissimi camper, quindi andiamo in un campeggio (24 €).

 

Lunedi’ 9 aprile HALLEIN-VIENNA                                               Km oggi 330 Km totali 963

                       

Ci alziamo presto, per poter essere alle miniere all’apertura, secondo il suggerimento di un camperista, per evitare le lunghe code all’ingresso. Ottimo consiglio davvero! Siamo stati proprio i primi! Fuori della biglietteria abbiamo notato vari display per indicare la lunghezza della coda e il tempo d’attesa. Costo per la nostra famiglia 34.70 € (i bambini inferiori ai 4 anni non possono entrare…meno male che Valeria ne ha di piu’; i cani neanche a parlarne). La visita alle miniere risulta veramente fantastica ed interessante, soprattutto per Valeria. La guida parla anche italiano e questo agevola. Usciti dalle miniere, ci rechiamo al Museo Celtico all’aperto (proprio di fianco all’ingresso delle miniere, prezzo compreso nel biglietto).

Dopo aver acquistato 2-3 minerali come souvenir (una pietra è stata barattata con il proprietario della bancarella con una sigaretta!!), ci spostiamo a Hellbrunn.

Arriviamo in tarda mattinata e, sarà per l’orario o per il giorno festivo e il bel sole, troviamo grossa difficoltà a parcheggiare. L’attesa però ci premia. Decidiamo di visitare solo il parco e i giochi d’acqua, anche perché lì Simba può entrare! L’ingresso costa 21 € in tutto.

Soddisfatti, rientriamo in camper e dopo un breve relax, salutiamo Salisburgo, e partiamo per Vienna, dove arriviamo verso le 21.00 al camping West (29 € a notte): si trova praticamente alla fine dell’austostrada, sulla sinistra, comunque ben indicato.

 

Martedì 10 aprile      VIENNA                                                         Km oggi 0 Km totali 963

 

Oggi la giornata è dedicata alla visita di Vienna, il tempo è bello c’è un bel sole.

Raggiungiamo il centro con i mezzi (bus e metro comodissimi) in circa 30 minuti.

Il Duomo, molto bello all’interno, esternamente sembra un po’ lasciato a se stesso; non siamo amanti di Milano, nonostante ci viviamo da sempre, ma il nostro Duomo non ha niente a che vedere con questo.

Prendiamo un autobus turistico con audioguida che ci porta nel Ring e leggermente fuori dal centro: bello ma non entusiasmante.

Ci addentriamo verso la zona dell’Hoffburg. Qui le cose cambiano decisamente: tutto maestoso e perfettamente conservato, monumenti, palazzi vie e giardini sono veramente imperiali. Assolutamente da vedere e da gustare con calma.

Bellissima la Michaelerplatz e il Palazzo del Parlamento (visitabile, ma noi eravamo fuori orario).

Dopo varie soste sull’erba verdissima dei giardini, dove Simba corre come un disperato, rientriamo stanchi al camper, ma soddisfatissimi della giornata.

Dopo una salutare doccia ci accendiamo un bel barbecue con gli immancabili wurstel austriaci.

 

 

Mercoledi’ 11 aprile            VIENNA - GRAZ                                Km oggi 235  Km totali 1198

 

Decidiamo di spostarci con il camper a Schonbrunn, anche se sapevamo che il parcheggio è piuttosto caro, ma comunque piu’ conveniente di un’altra giornata in campeggio, visto che in serata vorremmo essere a Graz.

Il parco è decisamente bellissimo e gigantesco, quindi prendiamo la carrozza (10 €) anche per fare prima. Armatevi di noci e nocciole, perché il parco è pieno zeppo di scoiattoli, belli cicciotti, che si avvicinano facilmente. I piu’ temerari mangiano addirittura dalla mano.

Dopo i giardini, visitiamo il castello, approfittando della scarsa coda alla biglietteria. Scegliamo il tour da 40 stanze (costo per 3 persone 40 € circa) e ne usciamo entusiasti. Ci spostiamo al Prater, classico giro sulla ruota (20 € in 3!?!) e dopo aver fatto alcune attrazioni (tra cui il giro della morte… che paura!), partiamo per Graz.

Arriviamo in serata, ma non trovando nessuna area di sosta, pernottiamo nel campeggio (31 €) , ben segnalato, un po’ fuori dal centro ma comodissimo con l’autobus.

 

 

Giovedi’ 12 aprile    GRAZ- VILLACH                                           Km oggi 169 Km totali 1367

 

Mattinata dedicata alla visita di Graz. Dal campeggio basta prendere l’autobus 32 che porta direttamente in centro . La cittadina risulta essere piccola, ma molto graziosa e ordinata. Dappertutto biciclette e piste ciclabili e, dove possibile, molte zone pedonali. Bellissimo il panorama che si gode dalla collina che domina Graz, raggiungibile con una funicolare, con un ascensore o a piedi.

Ritorno in campeggio,  doccia e riposo sull’erba, approfittando del sole caldo (siamo in pantaloncini e maglietta!!!).

Essendo bassa stagione, il proprietario del campeggio ci ha dato la possibilità di partire a  qualsiasi ora.  Nel tardo pomeriggio, ci spostiamo a Villach, dove pernottiamo in un magnifico campeggio (Mittelwald a 6 Km da Villach), trovato del tutto per caso: sembrava di essere nella radura del bosco di Mago Merlino: pini altissimi dappertutto e un profumo intenso di bosco.

 

Venerdi 13 aprile      FAAKER SEE-HERMAGOR                        Km oggi 111  Km totali 1478

 

Il campeggio è praticamente deserto (totale presenze: ben 2 camper, compresi noi) . Per cui decidiamo di passare un po’ di tempo qui, giocando tutti insieme con Simba. Anche oggi ci accompagna un bellissimo sole.

Gironzoliamo poi con il camper per la zona di Faakeer See , graziosa, ma troppo turistica per i nostri gusti. Prendiamo poi la  strada della Villacher Alpe . Come già accennato all’inizio del diario, la strada è a pagamento in alcuni periodi dell’anno, ma non sappiamo indicare quali. Comunque ne vale veramente la pena!

Purtroppo la vacanza è sul finire, quindi preferiamo spostarci il piu’ possibile verso l’Italia. Ci  fermiamo per la notte ad Hermagor in Carinzia al  campeggio Schlugacampingwelt (27€).

 

 

Sabato 14 aprile       HERMAGOR-SIRMIONE                            Km oggi 400 Km totali 1878

 

Oggi lasciamo l’Austria. Su consiglio di un campeggiatore di Udine, esperto della zona, decidiamo di rientrare in Italia dalla Val Pusteria, per trovare meno traffico. Occasione irripetibile per una sosta al Lago di Braies, dove non tornavamo da qualche tempo.

Facciamo una bellissima passeggiata intorno al lago, in parte ancora ghiacciato. Il cielo è di un blu  intenso e il sole caldissimo: ma chi ce lo fa fare di tornare a Milano? Solo la preparazione del prossimo viaggio!!!

Verso sera, per mangiare ancora un po’ di strada, cominciamo ad avvicinarci a casa, ma siccome ne abbiamo tanta voglia, pernottiamo all’area di sosta di Sirmione, proprio in riva al lago.

 

 

Domenica 15 aprile SIRMIONE- MILANO                        Km oggi 122 Km totali 2000

           

Ultimi chilometri di questa vacanza meravigliosa! 

A mezzogiorno circa arriviamo a casa.

 

                                                                       Massimo, Bianca e Valeria

 

                                                                            rede1965@yahoo.it


Viaggio effettuato nell'Aprile 2007 dalla fam. Redegalli

Potete trovare ulteriori informazioni sulle località toccate da questo itinerario nella sezione METE, e i più recenti aggiornamenti alla situazione delle aree di sosta nella sezione AREE DI SOSTA.


Camper nuovi disponibili in pronta consegna
671 nuovi in pronta consegna
Guarda le proposte sul nuovo e pronta consegna
Guarda le proposte sul nuovo e pronta consegna
Camper usati e d'occasione
Usato Km.0 Nuovo
Post noleggio Conto vendita
Guarda le migliori proposte dai concessionari
Guarda le migliori proposte dai concessionari
Accessori in primo piano
VICTRON ENERGY BMV-700 BATTERY MONITOR VICTRON ENERGY BMV-700 BATTERY MONITOR
PER IL MONITORAGGIO PRECISO DELLA BATTERIA. "...
www.camperonsale.it
VICTRON ENERGY BLUE POWER IP65 CHARGER 12/7 CARICABATTERIA PORTATILE 7 A VICTRON ENERGY BLUE POWER IP65 CHARGER 1...
CARATTERISTICHE TECNICHE: tensione in ingress...
www.camperonsale.it
In Evidenza Laika Kreos nuovi e usati
Traduci questa pagina
Stampa questa pagina Stampa
Stampa questa pagina
Seguici sui social!

Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Facebook Seguici sulla nostra pagine ufficiale di Twitter Visita la nostra pagine ufficiale su Flickr Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Instagram
Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Pinterest Seguici tramite la nostra pagine ufficiale su Google+ Segui il nostro canale ufficiale su You Tube

Scarica l'app CamperOnLine App CamperOnLine per IOS App CamperONLine per Android App CamperONLine per Windows
Link consigliati Istituto aeronautico Lindbergh Flying School
Ritorno alla pagina precedente COL Magazine, per approfondire i temi dei viaggi in camper CamperOnLine.it, tutte le informazioni in rete per il turista pleinair Il tuo prossimo camper nuovo o usato ti sta aspettendo qui CamperOnSale CamperOnRent
Ritorno all'inizio di questa pagina