CamperOnLine.it Home Page Benvenuto!   Welcome!
Bienvenue!   Willkommen!
Camping Sport Magenta

LA BAVIERA E LA FORESTA NERA

Un ricco itinerario che ci porta, attraverso le Alpi, fino in Baviera, per scoprire i fantastici Castelli Reali voluti da Ludwig. Si prosegue poi verso la Foresta Nera, anch'essa ricca di attrattive naturalistiche e turistiche.

Due settimane di completa immersione nel verde e nella natura, dotati di moltissime opportunità di sosta per i veicoli ricreazionali.


6 Agosto, Venerdì
CASTELLAMONTE-CANNOBIO, Km. 172
Partenza ore 17.30. Sosta e pernottamento a Cannobio, (Lago Maggiore) dove c'è una bellissima area di sosta per camper lungo il fiume.

7 Agosto, Sabato
CANNOBIO-VADUZ-LINDAU, Km. 267
Entriamo in territorio Elvetico passando per Locarno, proseguiamo per il traforo del San Bernardino. Sosta per il pranzo a Vaduz capitale del Liecthtenstein. Parcheggio per i pullman presso lo stadio con area attrezzata per rifornimento acqua e scarico W.C. Visita della cittadina sormontata dal castello, tuttora abitato dai regnanti e non visitabile. Gita in bici lungo il Reno e attraversamento del fiume sull'antico ponte di legno accessibile solo ai pedoni e alle bici. Proseguiamo per Lindau sul lago di Konstanz. Seguire le indicazioni per il parcheggio P1 riservato ai camper con camper service. Si paga 1 DM. l’ora e c'é un servizio di autobus gratuito per il centro. Il centro storico é praticamente una penisola collegata alla terraferma solo da due strade. Il tutto molto carino e animato, specie verso il porto da dove si gode una stupenda vista sul lago. Pernottamento sullo stesso parcheggio.

8 Agosto, Domenica
LINDAU-OBERSTAUFEN-OBERRSTDORF-HINDELANG, Km. 119
Iniziamo la Deutsche Alpenstrasse, sosta ad Oberstaufen per una breve visita del grazioso paesino. Proseguiamo per Oberstdorf (rinomato centro sciistico), dove visitiamo le cascate di Breitachklamm. Si tratta di un percorso scavato nella roccia che permette di accedere ai gorghi del fiume che scende vertiginoso in un canyon naturale. Per il pernottamento ci trasferiamo a Hindelang dove, presso gli impianti sportivi (seguire le indicazioni per la funivia), c'é un parcheggio per camper (24h per 15DM), con camper service. Tutti gli altri parcheggi hanno il divieto per la notte.

9 Agosto, Lunedi
HINDELANG-FUSSEN, Km. 58
Dal parcheggio di Hindelang ci sono diverse possibilità di passeggiate. Scegliamo la gita in bici per una strada asfaltata ma chiusa alle auto che ci porta ad Engeratgundhorf. Da qui poi partono altre strade ma la salita diventa più ripida, e si deve proseguire a piedi. Ci sono molti rifugi e malghe che offrono spuntini e bibite. Volendo ci si arriva con il pullman. In serata raggiungiamo Fussen dove pernottiamo presso un'area per camper che io chiamerei campeggio (seguire la B16 e poi ci sono le indicazioni). Possono accedervi solo i camper, costa 18DM per notte. Docce calde, 220V, rifornimento acqua sempre tutto a pagamento, scarico WC gratis. Rimane anche abbastanza distante dal centro città.

10 Agosto, Martedì
FUSSEN-GARMISCH, Km. 80
Alle 8 in punto del mattino raggiungiamo il parcheggio dei castelli di Neuschwanstein e Hohenschwangau che si trovano a 200 mt. uno dall'altro. Occorre arrivare presto per evitare code interminabili. Visitiamo subito il Neuschwantein che è il più famoso e perciò ha più probabilità di code, poi il secondo, che pur essendo meno famoso, merita una visita. Colpisce molto lo scenario nel quale sono ubicati che li rende così affascinanti. Dallo stesso parcheggio effettuiamo una visita in bici sino a Fussen che disterà un paio di Km. circa. Per il pernottamento raggiungiamo Garmisch (seguire le indicazioni del P13 Olympia Skistadion) presso il parcheggio per camper gratis per un massimo di 3 giorni. Stazione di rifornimento acqua e scarico WC. Leggermente lontano dal centro, ma comunque raggiungibile anche a piedi o con l'autobus.

11 Agosto, Mercoledì
GARMISCH, Km. 0
Visita di Garmish-Parterkirchen con le sue facciate delle case dipinte con fiori e scene di vita contadina. Poi dal parcheggio si raggiungono (circa 2 Km.) le cascate di Partnachklamm. Ingresso a pagamento, si percorre un comodo sentiero che penetra dentro un canyon dove il fiume scorre vertiginoso creando scenari fantastici. Proseguiamo sullo stesso sentiero per raggiungere la stazione di arrivo di una funivia dove non mancano le possibilità per gustare le specialità locali presso alcuni rifugi. Oggi è il giorno che si verifica un eclisse di sole visibile da questa latitudine. Così verso mezzogiorno possiamo ammirare questo insolito fenomeno che ha coinvolto mezza Europa.

12 Agosto, Giovedì
GARMISCH-LINDERHOF-WIES-SCHONGAU, Km. 128
Sosta ad Ettal, visita dell'Abbazia. Proseguiamo per Linderhof per la visita del castello immerso nella foresta con immenso parco. In realtà voleva essere la copia in miniatura del castello di Versailles. Interessante la visita della Grotta di Venere, fatta costruire per creare l'atmosfera di un'opera di Wagner. Proseguiamo il nostro viaggio entrando per alcuni Km. in territorio austriaco. Qui costeggiamo il grazioso lago di Plansee. Circa a metà strada del lungolago c'è una fontana sulla destra. Rientriamo in Germania per Fussen e proseguiamo per la Romantischesrasse sino a Wies. Qui si può visitare una delle più belle chiese barocche. Fortuna vuole che un'orchestra stesse provando un pezzo di concerto al quale abbiamo potuto assistere, apprezzandolo, immersi in un'atmosfera particolare. Ci spostiamo per il pernottamento a Schongau. Seguire le indicazioni del parcheggio P3 vicino alla piscina e proprio sotto le mura del borgo medioevale. Possibilità di rifornimento acqua e scarico W.C.

13 Agosto, Venerdì
SCHONGAU-LANDSBERG-AUSBURG-ULM, Km. 169
Raggiungiamo Landsberg, grazioso paesino arroccato su una collinetta. Proseguiamo per Ausburg dove parcheggiamo di fronte al borgo di Fuggerei. Parcheggio a pagamento max 3 ore. Visita dell'animata cittadina di origine Romana. La parte più interessante è proprio il quartiere Fuggerei. Primo esempio di case popolari costruite dalla famiglia Fuggerei per le persone più povere. Tutt'oggi sono ancora abitate da persone bisognose le quali devono pagare un affitto simbolico di 12 DM. all'anno. Alla sera tutte le quattro porte che accedono al quartiere vengono chiuse come per tradizione: così è sempre stato. Proseguiamo per il pernottamento verso Ulm. Qui esiste un parcheggio gratuito riservato ai camper, si trova vicino allo stadio, possibilità di rifornimento acqua e scarico W.C. Il centro si può raggiungere con i mezzi pubblici o con la bici, seguendo il Danubio per una comoda pista ciclabile.

14 Agosto, Sabato
ULM, Km. 0
Visita di Ulm con l'ausilio delle bici. Museo del pane di grande interesse, Cattedrale con il campanile in stile gotico più alto del mondo, al suo interno splendide sculture in legno presso il coro e sopra al pulpito. Di spettacolare aspetto è il municipio (Rathaus) con facciate decorate con dipinti, infine un orologio astronomico adorna la facciata ad ovest. Gite in bici lungo le interminabili piste ciclabili che costeggiano il Danubio.

15 Agosto, Domenica
ULM-OBERMARCHTAL-ZWIEFALTEN-HOHENZOLLERN-HAIGERLOCH, Km. 143
Proseguiamo per Obermarchtal e visitiamo l'Abbazia in stile barocco. Raggiungiamo Zwiefalten e sostiamo nel parcheggio dello stadio (possibilità di pernottamento). Visitiamo la splendida Chiesa barocca. Da qui partono sentieri e piste ciclabili per gite in mezzo al bosco. Raggiungiamo Trochetelfingen, grazioso paesino con area attrezzata per sosta camper. Proseguiamo per il castello di Hohenzollern che ci appare da lontano con tutta la sua imponenza in quanto situato su una collina dominante la valle circostante. Visita guidata del castello, ma solo in lingua tedesca. Chiedere alla biglietteria la spiegazione nella lingua più consona. (Dubito che ci sia in Italiano.) Per il pernottamento raggiungiamo Haigerloch: qui non c'è un parcheggio riservato ai camper, ma possiamo sostare liberamente presso il parcheggio del museo dell'atomo. Il paesino non ha grossi monumenti, ma si trova in uno scenario fantastico che merita veramente una sosta.

16 Agosto, Lunedì
HAIGERLOCH-FREUDENSTADT-GUTACH-TRIBERG, Km. 116
Raggiungiamo Freudenstadt, graziosa cittadina nel cuore della Foresta Nera. Sosta nel parcheggio a pagamento sulla piazza principale vicino al parcheggio per i pullman per una breve visita. Proseguiamo per Gutach, dove visitiamo il grazioso museo all’aria aperta. Ricostruzione di case tipiche della Foresta Nera con arredamenti interni. Proseguiamo lungo la strada degli orologi a cucù. E' una cosa impressionante vedere tutti questi negozi che espongono migliaia di versioni di orologi a pendolo. Alla fine si rimane coinvolti da questo anacronistico orologio ma sempre affascinante con il suo ticchettio, i suoi suoni, che ci ricordano le favole di un tempo. Si arriva cosi a Triberg, che possiamo definire la capitale degli orologi in legno. Pernottamento nel parcheggio P3 a pagamento dalle 8 alle 18. Volendo si può pernottare anche nel primo parcheggio delle cascate lungo la strada per Furtwangen. Immerso nel bosco, ma più isolato dal centro abitato.

17 Agosto, Martedì
TRIBERG-FURTWANGEN, Km. 40
Visita delle cascate (a pagamento 2.5 DM. a persona) con passeggiata nel bosco. Sosta a Schonwald dove riusciamo a fare rifornimento acqua presso il cimitero. Proseguiamo per Furtwanger per visitare il museo degli orologi. Una piccola deviazione di 6 Km. ci porta alle sorgenti del Danubio (Donauquelle). Da qui partono passeggiate nei boschi e d’inverno piste di fondo. Possibilità di parcheggio sia 3 Km. prima della sorgente che sopra oltre la sorgente. Ritorniamo a Furtwanger per pernottare nel parcheggio del museo degli orologi.

18 Agosto, Mercoledì
FURTWANGEN-FREIBURG-BREISACH, Km. 82
Direzione Freiburg, dopo Guttenbach ci sono aree di picnic con fontana dell’acqua. Freiburg, capitale della Foresta Nera: i parcheggi in centro costano 4 DM. l’ora. Optiamo per i Parking and Ride (P+R). Ce n’e’ uno in direzione Breisach (fermata dei tram "Bissierstrass") molto comodo e vicinissimo al centro. Seguire la pista pedonale e ciclabile che costeggia la linea dei tram. Visita della graziosa cittadina, cattedrale e due graziose porte della città sormontate da torri medioevali. Raggiungiamo per il pernottamento Breisac, dove c’é un’area attrezzata per camper lungo il Reno, proprio ai piedi della città alta. Seguire le indicazioni parking Festplaz. Visita della cattedrale posta in splendida posizione.

19 Agosto, Giovedì
BREISACH-TITISEE-SCHLOCHSEE-BAD SACKINGEN, Km. 145
Si attraversa ancora una volta Freiburg per raggiungere la perla della Foresta Nera, il laghetto di Titisee. Qui c’é un parcheggio riservato ai camper (5 DM per 6 ore di giorno mentre la notte 10 DM), pero’ senza scarico e rifornimento acqua. Con la bici facciamo il giro del lago. Si può anche fare a piedi, lungo una strada sterrata riservata a bici e pedoni. Il paese praticamente é un agglomerato di negozi per turisti. Proseguiamo per il lago di Schluchsee. Quest’ultimo é più grande del precedente. Conviene fermarsi al fondo del lago dove c’é un parcheggio vicino allo sbarramento della diga. Da qui parte una bellissima passeggiata in bici o a piedi che costeggia tutto il lago. Proseguiamo per il pernottamento verso Bad Sackingen dove c'é un'area attrezzata per camper. Seguire le indicazioni Parking Festplatz, lungo il Reno e vicinissimo al centro. Visita della cattedrale in stile barocco. Attraversamento del Reno sull’antico ponte di legno, oggi riservato ai pedoni e bici, giungendo così in Svizzera.

20 Agosto, Venerdì
BAD SACKINGEN-PASSO DEL GRAN S.BERNARDO-CASTELLAMONTE, Km.419
Rientro a casa attraverso la Svizzera. Raggiungiamo l’Italia attraverso il passo del Gran San Bernardo. Purtroppo anche questa volta il tempo non ci ha favoriti perché al passo abbiamo trovato la nebbia.

Percorsi in totale Km. 1938


Viaggio effettuato nell'Agosto 1999 da Enrico Lui

Potete trovare ulteriori informazioni sulle località toccate da questo itinerario nella sezione METE.


Camper nuovi disponibili in pronta consegna
671 nuovi in pronta consegna
Guarda le proposte sul nuovo e pronta consegna
Guarda le proposte sul nuovo e pronta consegna
Camper usati e d'occasione
Usato Km.0 Nuovo
Post noleggio Conto vendita
Guarda le migliori proposte dai concessionari
Guarda le migliori proposte dai concessionari
Accessori in primo piano
VICTRON ENERGY BMV-700 BATTERY MONITOR VICTRON ENERGY BMV-700 BATTERY MONITOR
PER IL MONITORAGGIO PRECISO DELLA BATTERIA. "...
www.camperonsale.it
VICTRON ENERGY BLUE POWER IP65 CHARGER 12/7 CARICABATTERIA PORTATILE 7 A VICTRON ENERGY BLUE POWER IP65 CHARGER 1...
CARATTERISTICHE TECNICHE: tensione in ingress...
www.camperonsale.it
In Evidenza Laika Kreos nuovi e usati
Traduci questa pagina
Stampa questa pagina Stampa
Stampa questa pagina
Seguici sui social!

Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Facebook Seguici sulla nostra pagine ufficiale di Twitter Visita la nostra pagine ufficiale su Flickr Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Instagram
Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Pinterest Seguici tramite la nostra pagine ufficiale su Google+ Segui il nostro canale ufficiale su You Tube

Scarica l'app CamperOnLine App CamperOnLine per IOS App CamperONLine per Android App CamperONLine per Windows
Link consigliati Istituto aeronautico Lindbergh Flying School
Ritorno alla pagina precedente COL Magazine, per approfondire i temi dei viaggi in camper CamperOnLine.it, tutte le informazioni in rete per il turista pleinair Il tuo prossimo camper nuovo o usato ti sta aspettendo qui CamperOnSale CamperOnRent
Ritorno all'inizio di questa pagina