CamperOnLine.it Home Page Benvenuto!   Welcome!
Bienvenue!   Willkommen!
Camping Sport Magenta

IL CONERO

Periodo: week-end 22-23 Settembre 2001

Tempo: prevalentemente soleggiato

N° persone: 2

Mezzo: R.T. Autoroller 4 su Ducato 1.9td

Km totali: 718

Litri gasolio consumati: 90

Costo viaggio: £199.000 (103 €)

Problemi : solo qualche divieto

A dire il vero questo fine settimana avevamo programmato un bel giro in Svizzera con le biciclette al seguito, ma, alcune web-cam piazzate in vari punti (grazie internet), ci hanno fatto capire che più che le bici sarebbero serviti sci e catene da neve!  Come alternativa scegliamo allora il Conero, zona a noi sconosciuta ma spesso consultata sulle riviste e sui portali dedicati al turismo.

 

Venerdì

Il nostro viaggio inizia al venerdì sera quando terminata la giornata lavorativa, dopo un bel pieno d’acqua al camper finalmente alle h 20:00 riusciamo a partire e imbocchiamo il casello di Padova sud.

Dopo un viaggio interamente autostradale caratterizzato da colonne interminabili di camion, e con unica sosta per la cena dopo Bologna, decidiamo di passare la notte presso un autogrill a 40km da Ancona.

 

Sabato

La giornata è splendida e in meno di un ora siamo sul Parco Naturale del Conero. Raggiungiamo Portonovo passando per paesini arroccati su colli non alti ma con corte e dirette salite che raggiungono e superano il 20% di pendenza, pernottare in  uno di questi paesini con il camper diventa difficile per la quasi totale assenza di terreno pianeggiante.

A Portonovo, con un altrettanta ripida discesa si raggiunge brevemente la piazzetta dove conviene lasciare il camper per proseguire a piedi. Qui, il parcheggio è riservato alle sole autovetture con sosta limitata ad un ora,  noi abbiamo parcheggiato ugualmente esponendo oltre al disco orario l’articolo 185 del C.ds. sul cruscotto. Da lì in poco tempo si scende sulla spiaggetta bianca che contrasta con le varie tonalità di azzurro del mare incontaminato, e percorrendola a piedi si raggiungono il fortino napoleonico (haimé adibito a ristorante) e la chiesa di S.Maria (visitabile su richiesta). La visita del posto è comunque gratificante.

Da Portonovo, il trasferimento a Sirolo è veloce, grazie ad una agevole strada provinciale. Il borgo si estende attorno ad un colle con il vero centro (pedonale) in cima da cui si gode di una bella vista sul mare (e sul campeggio sottostante). Da Sirolo partono numerosi sentieri naturalistici che scendono su spiaggette e insenature, un percorso abbastanza breve parte dal parco e in ½ ora circa di camminata si scende alla “spiaggetta dei sassi neri”. La sosta è vietata nel grande parcheggio ai piedi del salitone che porta in centro, ma nelle zone un più esterne le possibilità non mancano.

Quasi adiacente a Sirolo si trova la più balneare Numana con un bel porto e un lunghissimo lungomare. In questa località vige il divieto di sosta e campeggio su tutto il territorio comunale, anche se, numerosi camper parcheggiati, fanno pensare che in bassa stagione la sosta sia comunque tollerata.

Per passare la notte ci portiamo, comunque, all’area attrezzata di Recanati, gratuita con carico e scarico acqua e corrente elettrica, in zona tranquilla illuminata, ombreggiata e a due passi dal centro. L’area è gestita dal camping club di Recanati, vi è anche un urna per fare eventualmente un offerta pro associazione (che in questi casi si fa più che volentieri).  

 

Domenica

La domenica mattina la dedichiamo alla visita di Recanati, città della poesia, della casa del Leopardi e del Colle dell’Infinito  e alla visita d’obbligo del Santuario a Loreto dove non ci sono problemi per la sosta.

Prima di intraprendere il viaggio di ritorno, ci riportiamo sul mare per un “pranzo panoramico”, segue quindi il rientro per l’autostrada fino a Rimini nord e poi per la statale “Romea”  vergognosamente piena di buche da anni (e pensare che questa strada ogni anno viene percorsa da migliaia di turisti stranieri per raggiungere le più rinomate località di mare della costa adriatica: che figura ci facciamo?)


Viaggio effettuato nel Settembre 2001 da Nicola Busa

Potete trovare ulteriori informazioni sulle località toccate da questo itinerario nella sezione METE, e i più recenti aggiornamenti alla situazione delle aree di sosta nella sezione AREE DI SOSTA.


Camper nuovi disponibili in pronta consegna
534 nuovi in pronta consegna
Guarda le proposte sul nuovo e pronta consegna
Guarda le proposte sul nuovo e pronta consegna
Camper usati e d'occasione
Usato Km.0 Nuovo
Post noleggio Conto vendita
Guarda le migliori proposte dai concessionari
Guarda le migliori proposte dai concessionari
Accessori in primo piano
Ferrino  Finisterre  38L rosso  Zaino Finisterre Trekking campeggio 38L FERRINO rosso Ferrino Finisterre 38L rosso Zaino Fi...
TESSUTO: Diamond HD • Supertex® • Rinforzi...
www.camperonsale.it
Ferrino  X-ride 10 Zaino  Trekking Campeggio X-ride 10 Ferrino Ferrino X-ride 10 Zaino Trekking Campe...
Zaino leggero e compatto studiato per le atti...
www.camperonsale.it
In Evidenza Laika Kreos nuovi e usati
Traduci questa pagina
Stampa questa pagina Stampa
Stampa questa pagina
Seguici sui social!

Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Facebook Seguici sulla nostra pagine ufficiale di Twitter Visita la nostra pagine ufficiale su Flickr Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Instagram
Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Pinterest Seguici tramite la nostra pagine ufficiale su Google+ Segui il nostro canale ufficiale su You Tube

Scarica l'app CamperOnLine App CamperOnLine per IOS App CamperONLine per Android App CamperONLine per Windows
Link consigliati Istituto aeronautico Lindbergh Flying School
Ritorno alla pagina precedente COL Magazine, per approfondire i temi dei viaggi in camper CamperOnLine.it, tutte le informazioni in rete per il turista pleinair Il tuo prossimo camper nuovo o usato ti sta aspettendo qui CamperOnSale CamperOnRent
Ritorno all'inizio di questa pagina