CamperOnLine.it Home Page Benvenuto!   Welcome!
Bienvenue!   Willkommen!
Camping Sport Magenta

Vai alla home page di www.CamperOnLine.itDal punto più a nord dell'Adriatico al tacco d'Italia

 

Questo è il nostro primo viaggio in Camper. Volevamo fare un tragitto di mare alla ricerca delle spiagge libere, meno turistiche e quindi più belle e magari visitare anche qualche bella cittadina evitando accuratamente aree di sosta a pagamento, di giorno e di notte.

 

Mercoledì 01/06/05: partenza ore 23.00 da Staranzano (GO) con Adria Twin.

Autostrada fino a Mestre, poi Romea.

Notte a Comacchio in un parcheggio del paese.

 

Giovedì 02/06/05: continuiamo la discesa in autostrada uscendo per un breve tratto dopo Ancona per fare il bagno a Porto S. Elpidio (località scelta a caso…sono un po’ tutte uguali in quella zona). Da Ancona in giù le spiagge iniziano ad esser belle, ma la costa continua ad esser troppo turisticamente sfruttata e la cosa ci infastidisce.

Continuiamo fino a Vasto (dopo Pescara) paesino panoramico dove ci fermiamo per la cena su di un belvedere. Segnalo la sosta di Vasto Marina, ampio parcheggio gratis direttamente sulla spiaggia, ideale per la notte. No scarico o acqua.

 

Venerdì 03/06/05: direzione Gargano. Bella spiaggia libera a nord  tra il lago di Varano ed il mare. Qui ci siamo fermati per fare il bagno. Dopo pranzato proseguiamo per Rodi Garganico e Peschici: carino ma tiriamo via dritti, salvo qualche sosta per guardare il paesaggio, fino a Vieste dove ci fermiamo a fare un giro. Proseguiamo sulla costa che a sud diventa alta (molto simile alla Croazia) sperando di trovare un bel parcheggio tranquillo gratis sul mare come a Vasto, ma a quanto pare o qui paghi per andare in una sosta attrezzata anche se non ti serve da scaricare o caricar acqua o il mare lo vedi con il binocolo. Quindi per ripicca andiamo via dal Gargano a proseguiamo verso Bari fermandoci a dormire a Margherita di Savoia (non ve la consiglio).

 

Sabato 04/06/05 Scappiamo da Margherita ed arriviamo di buon mattino a Trani per farci un giro di questa bella cittadina. Arriviamo a Bari per pranzo dove ci facciamo una scorpacciata di pesce in una “baracca” di pescatori subito a sud di Bari sulla costa in compagnia di nostri due amici Baresi.

Dopo pranzato visitiamo Polignano, Putignano, Alberobello, Martina Franca. Meritano sicuramente, soprattutto i primi due. Alla sera, troviamo anche l’energia per farci la movida del sabato notte a Bari. Dormiano parcheggiati sul lungomare dove c’è una fontanella per fare rifornimento d’acqua.

 

Domenica 05/06/05 partiamo con calma in tarda mattinata da Bari e visitiamo Ostuni. Passiamo a vedere la costa prima di Otranto. E’  molto varia: si passa dalle dune di sabbia (Frassanito) alle rocce andando a sud. Sarebbe bello fermarsi per un , ma tira vento e fa fresco. Proseguiamo ed arriviamo a San Foca, dove dormiamo la notte.

 

Lunedì 06/06/05 Visitiamo Lecce. Segnalo area di sosta gratis presso centro commerciale Carrefour nel comune di Cavallino a sud di Lecce sulla SS 16. Acqua e scarico disponibili. Passiamo la notte ad Otranto, sempre in un parcheggio lungo il mare.

 

Martedì 07/06/05 mattinata sulla spiaggia di Otranto. Pranzo a S. Maria di Leuca, altro bagno presso la spiaggia “Maldive” a 15 Km verso Gallipoli da S. Maria di L.

A giugno era gratis, ma altrimenti si paga l’accesso.

Per cena arriviamo a Gallipoli. Ci siamo fatti un giro: carina, ma siamo decisamente scappati dopo esserci fatti fregare nel ristorante “Lo Scoglio delle Sirene” sul frontemare di Gallipoli, dove abbiamo mangiato poco, male e costoso: evitatelo!. Passiamo la notte poco più a Nord a S. Maria al Bagno, ma ce ne andiamo subito il mattino seguente.

 

Mercoledì 08/06/05 partiamo al mattino e pranziamo a Porto Cesareo. La costa non ci dice ancora granchè. Tagliamo verso l’interno e passiamo per Manduria, (dove ci imbattiamo in una antica necropoli), per poi ridiscendere a vedere la rinomata Punta Prosciutto, dove è segnalata una sosta. Se non abbiamo capito male, la sosta si trova  su di una parte rocciosa della costa preceduta prima e dopo da delle belle spiagge. Quindi di fatto la sosta a pagamento consiste in un piazzale poco alberato nel punto più brutto dell’area. Sia subito prima che subito dopo, è possibile sostare vicino alla spiaggia, gratis in delle zone decisamente più suggestive, dove ci siamo fermati a prendere il sole.

Dormiamo a Marina di Pulsano. Il posto è bello e la spiaggia è una tra le più belle che abbiamo visto: mi hanno però messo grande tristezza i molti cani abbandonati.

 

Giovedì 09/06/05 Mattinata al mare a Marina Di Pulsano. Acqua fredda e limpida. Dopo la mattina in spiaggia partiamo ed a ora di pranzo siamo a Taranto. Visitiamo la parte vecchia dove nel giro di pochi metri vedo, un ragazzo che fuma uno spinello enorme, 3 ragazzi che rubano un motorino davanti la sede della polizia municipale e altri due che rubano cozze su una barca di pescatori. Ritorniamo quindi con una certa preoccupazione verso il camper per vedere se lo troviamo ancora al suo posto. Proseguiamo verso la Basilicata per andare a vedere le rovine dell’area del Metaponto. Ve le consiglio. Prima però siamo passati a vedere la Spiaggia di Pisticci, lunga e grande, molto gettonata come zona per campeggio libero.

Verso le 20.00 arriviamo a Matera e ci fermiamo al parcheggio del castello, zona destinata ai Camper, in teoria gratis, di fatto con mancia obbligatoria al parcheggiatore abusivo.

Per cena, siamo andati alla Trattoria al Corso, dove ci siamo trovati molto bene, mangiando le pietanza della cucina locale.

 

Venerdì 10/06/05 Visitiamo Matera con una visita guidata. Nel pomeriggio ci dirigiamo per una breve visita a Venosa e a Melfi.

In serata siamo a Lido Petacciato, dove c’è un parcheggio direttamente sul mare, molto tranquillo.

 

Sabato 11/06/05 Mattina in spiaggia a Lido Petacciato. Partiamo poi per Numana: grande delusione.

Troppo turistica e trafficata. Andiamo avanti sul Conero e scendiamo a Porto Nuovo su di una strada trafficata. Per grazia divina troviamo un parcheggio ed arriviamo alla spiaggia. Lo scenario merita. Dopo il bagno, risaliamo l’Italia e nella notte arriviamo a Jesolo, dove i camper non sono amati visti i frequenti divieti di parcheggio se non in zone lontane dal mare.

 

Conclusione:

La costa Adriatica a mio avviso inizia ad essere bella da Ancona in giù, ma è troppo sfruttata.

Scendendo, le spiagge si fanno più tranquille e solitarie, ma come si arriva in Puglia, anche tanto sporche di immondizie che stento a credere siano portate solo dal mare. Il mare più limpido lo si trova a partire da nord di Gallipoli fino a Taranto. In definitiva comunque solo piccoli tratti sono paragonabili alla bellezza del mare e della costa Dalmata, dove siamo abituati ad andare.


Viaggio effettuato nel Giugno 2005 da Paola Rossi

Potete trovare ulteriori informazioni sulle località toccate da questo itinerario nella sezione METE, e i più recenti aggiornamenti alla situazione delle aree di sosta nella sezione AREE DI SOSTA.


Camper nuovi disponibili in pronta consegna
671 nuovi in pronta consegna
Guarda le proposte sul nuovo e pronta consegna
Guarda le proposte sul nuovo e pronta consegna
Camper usati e d'occasione
Usato Km.0 Nuovo
Post noleggio Conto vendita
Guarda le migliori proposte dai concessionari
Guarda le migliori proposte dai concessionari
Accessori in primo piano
VICTRON ENERGY BMV-700 BATTERY MONITOR VICTRON ENERGY BMV-700 BATTERY MONITOR
PER IL MONITORAGGIO PRECISO DELLA BATTERIA. "...
www.camperonsale.it
VICTRON ENERGY BLUE POWER IP65 CHARGER 12/7 CARICABATTERIA PORTATILE 7 A VICTRON ENERGY BLUE POWER IP65 CHARGER 1...
CARATTERISTICHE TECNICHE: tensione in ingress...
www.camperonsale.it
In Evidenza Laika Kreos nuovi e usati
Traduci questa pagina
Stampa questa pagina Stampa
Stampa questa pagina
Seguici sui social!

Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Facebook Seguici sulla nostra pagine ufficiale di Twitter Visita la nostra pagine ufficiale su Flickr Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Instagram
Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Pinterest Seguici tramite la nostra pagine ufficiale su Google+ Segui il nostro canale ufficiale su You Tube

Scarica l'app CamperOnLine App CamperOnLine per IOS App CamperONLine per Android App CamperONLine per Windows
Link consigliati Istituto aeronautico Lindbergh Flying School
Ritorno alla pagina precedente COL Magazine, per approfondire i temi dei viaggi in camper CamperOnLine.it, tutte le informazioni in rete per il turista pleinair Il tuo prossimo camper nuovo o usato ti sta aspettendo qui CamperOnSale CamperOnRent
Ritorno all'inizio di questa pagina