CamperOnLine.it Home Page Benvenuto!   Welcome!
Bienvenue!   Willkommen!
Camping Sport Magenta

TRENTINO ALTO ADIGE

Periodo: 15 luglio - 24 luglio 2003
Mezzo: BluCamp By Rimor SKY 400 su Ford 350 2.4 125 cv Ti gemellato (noleggiato)
Chilometri percorsi 2105
Spese: Euro 240 gasolio, Euro 68 autostrada
Equipaggio: Fabio, Cristina e nostra figlia Alice di 22 mesi
Campeggi: nessuno
Scarichi: nelle aree di sosta.

Introduzione

Già da tempo avevamo deciso di intraprendere un viaggio in Trentino e per questo abbiamo consultato il vostro sito trovando molto utili gli itinerari percorsi da altri camperisti.
Proprio per questo abbiamo pensato di inviare il resoconto del nostro viaggio sperando che possa essere utile ad altri camperisti.

Note di carattere generale

Prima di intraprendere una vacanza nel trentino è bene informarsi dove sono ubicati i camper service perché, il carico dell'acqua non è un problema lo è lo scarico delle acque reflue; a tal fine consigliamo di "scaricare" da questo sito tutte le aree di sosta e i camper-service della regione.
Pur essendo la seconda quindicina di luglio con caldo afoso nelle città, qualche notte abbiamo dovuto accendere la stufa perché la temperatura all'interno del camper è scesa a 13°.
Consigliamo di non fare il nostro errore che è quello di non aver portato le biciclette pensando alle troppe salite.

Cronologia del viaggio

Martedì 15 luglio: Sanremo - Cavalese; km 530

Partenza da Sanremo alle 3:45, (con autostrade A10; A26; A7; A21; A4; A22; uscita Egna- Ora). Percorrendo la s.s. 48 ci fermiamo a Montagna per una sosta-colazione-svago in quanto abbiamo trovato un parco pubblico con giochi per bambini. Ripartiamo e arriviamo a Cavalese intorno a mezzo giorno.
Area di sosta consentita presso posteggio partenza cabinovia del Cermis. Posto tranquillo con servizi igenici molto puliti.
Nel pomeriggio visto che il tempo non era dei migliori e le nuvole impedivano di vedere il panorama anziché prendere la funivia del Cermis che porta a 2300mt s.l.m. abbiamo visitato il centro di Cavalese; in serata cena al ristorante pizzeria della cabinovia del Cermis.
(Consigliamo il posto in quanto abbiamo degustato tra l'altro degli ottimi canederli e un'ottimo strudel caldo, ottimo anche il rapporto qualità-prezzo).
Ore 22 finalmente si dorme!!!

Mercoledì 16 luglio: Cavalese - Moena;

Partenza per il Passo Rolle circa 1.970 m. s.l.m. dove dopo una breve passeggiata abbiamo pranzato sul camper; la giornata era bellissima e la vista sulle Pale di S.Martino è stupenda.
Ci sconsigliano la visita a S.Martino di Castrozza a causa dello svolgimento di un rally automobilistico, quindi torniamo indietro e oltrepassiamo il Passo Valles 2033 m. s.l.m. e il Passo di S.Pellegrino 1918m. s.l.m. per poi giungere a Moena.
L'unico posteggio per camper a Moena è vicino alla Scuola di Polizia ma si può sostare solo 2 ore come indicatoci da un vigile urbano; noi invece entriamo nell'area di sosta situata a Forno di Moena una piccola frazione a pochi Km dal centro in quanto vogliamo restare a dormire.
L'area di sosta è su prato verde e offre :carico-scarico, raccolta rifiuti, illuminazione, e un piccolo bar con soli 8 Euro al giorno (corrente +3 Euro).
Dal camper-service si può raggiungere il centro di Moena in bicicletta oppure con l'autobus (i biglietti si fanno a bordo 0.80 Euro/persona). Il paese è bello e merita una visita.

Giovedì 17 luglio: Moena - Lago di Misurina

Partenza da Moena passando per Canazei ci fermiamo al passo di Fedaia, posteggiamo vicino al Lago e prendiamo la bidonvia per la Marmolada (prezzo 9 Euro/persona) dove giungiamo all'ora di pranzo.
Pranziamo al rifugio dove il gestore ci consiglia le specialità della casa (tutte da provare).
Durante il pranzo si scatena un violento temporale che ci costringe a restare nel rifugio in quanto la bidonvia per motivi di sicurezza viene fermata; dopo circa un'ora torna il sole, riusciamo a raggiungere il camper e a proseguire per Cortina (sosta consentita solo nel camper-service) e per il Lago di Misurina dove ci sistemiamo nell'area di sosta a pagamento, a 100 m. dal lago e a 50 m. da un camping "Alla Baita".
Il costo del parcheggio è di Euro 6.00 ogni 24 h, ricordarsi sul parchimetro di selezionare la tariffa T2 quella per la sosta delle autocaravan, è specificato.
Lo scarico e il carico d'acqua è abbastanza comodo.
Giro del lago (si fa in circa 1 ora e mezzo) acquisti al market del paese per preparare la cena.
Nella notte abbiamo dovuto accendere la stufa perché la temperatura all'interno del camper è scesa a 13°.

Venerdì 18 luglio: Lago di Misurina - Tre Cime di Lavaredo - Anguillara Veneta (PD)

Salita con autobus di linea ( i biglietti si possono acquistare al market di Misurina o direttamente in autobus con sovrapprezzo ) fino al parcheggio posto vicino al Rifugio Auronzo (2.320 m.). Si può salire anche con il camper fino al parcheggio pagando un pedaggio di Euro 26 può valere la pena in quanto a più di 2.400 m. di altitudine il panorama che ci circonda è incomparabile.
Partendo dal Rifugio Auronzo in senso antiorario si raggiungono i Rifugi Lavaredo - Locatelli e ritorno al Rifugio Auronzo; le cartine servono solo per conoscere i nomi delle vette che ci circondano in quanto il percorso è ben indicato e comunque basta seguire il fiume di persone che fanno ( la maggior parte ) il ns. giro.
L'escursione complessivamente dura circa 4 ore 4 ore e mezza è molto panoramica ma un po' faticosa Attenzione l'ultimo autobus per Misurina è alle 16.50.
Nel pomeriggio siamo partiti per Anguillara Veneta per salutere dei parenti (circa 250 Km), dove abbiamo dormito.

Sabato 19 luglio: Anguillara Veneta (PD) - Auronzo di Cadore

In serata partenza da Anguillara Veneta per Auronzo di Cadore dove siamo arrivati circa a mezzanotte!!! Ci sistemiamo nell'area di sosta a pagamento, situata lungo il fiume, all'uscita del paese.
Il costo del parcheggio è di Euro 6.00 ogni 24 h, ricordarsi sul parchimetro di selezionare la tariffa T2 quella per la sosta delle autocaravan, è specificato.
Lo scarico e il carico d'acqua è comodo.

Domenica 20luglio: Auronzo di Cadore - Lago di Anterselva - Brunico - Villa Ottone

Sveglia ore 10 visita della città, partenza verso la valle di Anterselva con sosta per il pranzo a S.Candido, circa alle 16 arrivo al Lago di Anterselva (abbiamo parcheggiato il camper vicino all'impianto di biathlon). Il giro del Lago dura circa un'ora; molte spiaggette invitano ad un bagno rinfrescante.
Partenza per Brunico dove abbiamo cenato ma non ci siamo fermati a dormire in quanto l'area di sosta per camper (in realtà è un posteggio per autotreni) era deserta.
Abbiamo così proseguito verso la Valle di Tures effetuando la sosta notturna a Villa Ottone in un piazzale sottostante la chiesa, con una fontana d'acqua, non c'è nessun divieto di sosta (nessuno è venuto a contestare la sosta).

Lunedì 21 luglio: Villa Ottone - Val di Tures - Ortisei

Partenza per Campo Tures. Visita con guida al castello di Tures Euro 4.50/persona (vale la pena di visitarlo). Abbiamo parcheggiato nel centro del paese ma c'è anche un piccolo spiazzo sorpassato il paese sulla dx poco prima della strada sterrata che porta al castello.
P.S. un camper è arrivato davanti al castello.
Dopo pranzo partenza per Ortisei, pensavamo di non poter neanche posteggiare visto i molti divieti, invece oltre a posteggiare abbiamo anhe pernottato nel posteggio della cabinovia Seceda proprio sopra il paese.
Nel pomeriggio grazie a 2 tapis-roulant e a 3 scale mobili siamo scesi senza far fatica in paese per fare acquisti.

Martedì 22 luglio: Ortisei - Glorenza

Visto la bella giornata decidiamo di prendere la funivia e salire da 1235mt a 2518mt prendendo 2 funivie, ne vale veramente la pena in quanto il panorama offerto è a dir poco spettacolare.
Partenza per Merano dove pranziamo e percorrendo la bellissima val Venosta (il regno delle mele) giungiamo a Glorenza alle 16:00 dove volevamo pernottare. Dico volevamo perché a causa di un guasto al camper abbiamo dormito in un'officina Ford a Burgusio.

Mercoledì 23 luglio: Burgusio - Merano - Riva del garda

In mattinata il meccanico ci ha messo in condizione di ripartire non per il viaggio ma per un'altra officina Ford più attrezzata a 70 Km e cioè a Merano.
Lasciamo il camper nell'officina e raggiungiamo il centro a piedi dove pranziamo; alle 17 ci viene riconsegnato il camper.
(A causa di questo guasto che ci ha costretto a perdere un giorno non riusciamo a proseguire il viaggio per il percorso prefissato che prevedeva di oltrepassare il passo Pordoi, visitare Bormio e Livigno prima di rientrare in riviera entro le 10 di venerdì 25 luglio per riconsegnare il camper).
Decidiamo quindi di avvicinarsi a casa pernottando una notte sul Lago di Garda; la scelta ricade su Riva del Garda dove c'è un'area di sosta illuminata e asfaltata e con autobloccanti nelle piazzole.
La sosta è a pagamento (munirsi di monete 0.5 Euro/h), carico e scarico sono gratuiti.

Giovedì 24 luglio: Riva del Garda - Sanremo

La mattina ci svegliamo con la pioggia allora si decide di andare a visitare la città.
Terminata la visita abbiamo pranzato e siamo ripartiti percorrendo la s.s.45bis fino a Rezzato, quindi A4;A21;A7;A26;A10.

Si ringrazia: Voi per averci seguito fino a qui;
La sigora che custodisce il camper-service di Glorenza alla quale dobbiamo 1 Euro;
Il signor Ziernheld Walter titolare dell'officina Ford di Burgusio il quale oltre ad averci permesso di ripartire e ad averci ospitato per la notte nel piazzale della sua officina ci ha anche imprestato la propria auto per andare a cenare in paese;
Il capo officina Ford di Merano e i suoi operai per aver riparato il guasto nel minor tempo possibile;
La Blue Travel e la Blue Service di Sanremo, noleggiatori del camper, per l'assistenza e la disponibilità offertaci durante il disquido tecnico;
Nostra figlia Alice che è stata veramente brava nonostante la faticaccia del viaggio.


Viaggio effettuato da Fabio, Cristina ed Alice nel Luglio 2003

Potete trovare ulteriori informazioni sulle località toccate da questo itinerario nella sezione METE, e i più recenti aggiornamenti alla situazione delle aree di sosta nella sezione AREE DI SOSTA.


Camper nuovi disponibili in pronta consegna
678 nuovi in pronta consegna
Guarda le proposte sul nuovo e pronta consegna
Guarda le proposte sul nuovo e pronta consegna
Camper usati e d'occasione
Usato Km.0 Nuovo
Post noleggio Conto vendita
Guarda le migliori proposte dai concessionari
Guarda le migliori proposte dai concessionari
Accessori in primo piano
VICTRON ENERGY MPPT CONTROL DISPLAY PER REGOLATORE SOLARE VICTRON ENERGY MPPT CONTROL DISPLAY PER ...
Display per regolatori solari MPPT, si colleg...
www.camperonsale.it
VICTRON ENERGY MPPT 100/15 (12/24 V. 15 A) REGOLATORE DI CARICA PER MODULI FOTOVOLTAICI VICTRON ENERGY MPPT 100/15 (12/24 V. 15 ...
Specialmente quando il cielo e' nuvoloso o qu...
www.camperonsale.it
In Evidenza Laika Kreos nuovi e usati
Traduci questa pagina
Stampa questa pagina Stampa
Stampa questa pagina
Seguici sui social!

Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Facebook Seguici sulla nostra pagine ufficiale di Twitter Visita la nostra pagine ufficiale su Flickr Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Instagram
Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Pinterest Seguici tramite la nostra pagine ufficiale su Google+ Segui il nostro canale ufficiale su You Tube

Scarica l'app CamperOnLine App CamperOnLine per IOS App CamperONLine per Android App CamperONLine per Windows
Link consigliati Istituto aeronautico Lindbergh Flying School
Ritorno alla pagina precedente COL Magazine, per approfondire i temi dei viaggi in camper CamperOnLine.it, tutte le informazioni in rete per il turista pleinair Il tuo prossimo camper nuovo o usato ti sta aspettendo qui CamperOnSale CamperOnRent
Ritorno all'inizio di questa pagina