CamperOnLine.it Home Page Benvenuto!   Welcome!
Bienvenue!   Willkommen!
Camping Sport Magenta

Calabria 2010

Calabria 2010


Vacanza estiva nel Sud d'Italia...

Periodo del viaggio 30/07/10 - 20/08/10 (21 giorni)
Pubblicato da big1Visita il profiloContattaInvia una mail il

Resoconto del viaggio

           Calabria 2010
               Di Andrea e Mariapalma



Equipaggio: Andrea(43), Mariapalma(43), Chiara(5), Patrizia(40).

Autocaravan: Laika Ecovip 10.1 2005’
Periodo: dal 30 luglio al 20 agosto
KM percorsi:  2100
Gasolio: 229 euro(190 lt circa)
A/A-Camping-Park: 170 euro
Musei-Monumenti-Parchi: 20 euro
Ristoranti: 90 euro


           Venerdì 30 luglio. Partenza da Monterotondo
         (Rm) ore 16.00 arrivo a Sicignano degli Alburni               
          Ore 21.00. 400 km. Pioggia.

Partenza alle ore 16.00. La nostra meta è Eboli per fare una tappa intermedia notturna e ricongiungerci con i nostri amici Vania e Ottavio. Durante il tragitto facciamo una telefonata a mia sorella e parlando scopriamo che si trova insieme a mia nipote Chiara a Sicignano degli alburni per un campo scout. Visto i pochi km di deviazione da fare dall’autostrada decidiamo di raggiungerla per passare la notte insieme agli scout. La notte scorre tranquilla fino alle 02.00 quando un violento temporale si abbatte sulla zona. Per un’ora rimaniamo svegli esterefatti da tanta acqua, vento e fulmini. Il nostro pensiero va ovviamente ai ragazzi in tenda e scopriremo poi il giorno dopo che hanno evaquato le tende per andare nella struttura attigua il campo.

          Sabato 31 luglio. Da Sicignano degli Alburni     
          ore 10.00 a Lido S. Angelo (Rossano) ore 19.00
          700 km. Sole-Pioggia.

Partenza da Sicignano alle ore 10.00. Lasciamo l’autostrada A3 per prendere la Basentana praticamente su questa strada sia soli. Ci fermiamo alla spiaggia di………. (Basilicata), sabbiosa e vasta, ma soprattutto con pochissima gente, ma visto il tempo perturbato, pranziamo e proseguimo per Roseto Capo Spulico. Qui è senalato un parcheggio sul quale però notiamo un bel divieto di sosta per camper. Decidiamo quindi di ripartire e dopo aver visitato Marina di  Sibari raggiungiamo Lido S. Angelo nei pressi di Rossano in uno slargo sterratto in fondo al lungo mare nord proprio a ridosso della centrale enel. Il posto è tranquillo a ridosso della spiaggia è dotato di area giochi per i bimbi ed anche ombrato visto la presenza di alcuni pini, il tutto in completa libertà!!


         Domenica 01 agosto. Lido S. Angelo(Rossano)
         0 km. Sole.

Sveglia alle 09.00. Decidiamo di passare l’intera giornata in questa bella spiaggia ampia con mare cristallino. La notte è trascorsa tranquilla e tutto sommato in silenzio considerando che è sabato. Nel pomeriggio riusciamo perfino a vedere un delfino che, come ci dicono alcune persone del luogo, che fa parte di un branco di 3 esemplari, che a orari regolari si fanno vedere in quanto attirati dalla corrente di acqua calda che fuoriesce dalla centrale elettrica. In serata andiamo a prendere un ottimo gelato presso il bar-ristorante attiguo al nostro parcheggio.


          Lunedì 02 agosto Da Lido S. Angelo(Rossano)
        Ore 09.00 a Cirò Marina ore 12.00. 760 km.
        Sole.

Sveglia alle 08.30. Ci spostiamo a Rossano centro per trovare una fontana. La troviamo a p.zza Dante vicino la standa dove approfittiamo per riempire la cambusa. Ci dirigiamo a Cirò puntando la spiaggia di punta Alice proprio sotto al faro. La spiaggia è molto bella e ampia e come al solito poco frequentata. Nel pomeriggio preferiamo spostarci presso un libero parcheggio alla fine del lungomare nord per essere più vicini al centro del paese e per tracorrervi la notte. Dopo aver passato l’intero pomeriggio in spiaggia, dopo cena, ci facciamo una piacevole passeggiata fino in centro dove sul porticciolo hanno allestino un piccolo mercantino.Gelato e tuuti a nanna!!!


          Martedì 03 agosto. Cirò Marina. 0 km. Sole.

Sveglia alle 08.30. La notte scorre tranquilla e nella zona non ci sono disco pub che ci disturbano, forse solo un po’ di traffico locale ma niente di che. La giornata la trascorriamo in spiaggia ove praticamente abbiamo il camper tanto è vicino. A pranzo prendiamo della frittura a portar via nel ristorante vicino al parcheggio e devo dire non proprio eccezionale. Dopoi cena di nuovo passeggita sul lungomare e buona notte!


          Mercoledì 04 agosto. Da Cirò Marina ore 10.00 a
         Capo Colonna ore 13.00. 830 km. Sole.

Svegloa alle 08.30. Dopo una notte un po’ calda e molestata da alcune zanzare, lasciamo Cirò, ma non prima di aver comprato vongole veraci e pesce spada e 5 lt di buon vino di Cirò in una delle tante cantine del paese. A Crotone approfittiamo di un grande Auchan per rifornire la cambusa. Arriviamo a Capo Colonna, località altieri presso il camping Hera Lacinia intorno l’ora di pranzo. Il posto è incantevole e tutto sommato il prezzo 20 euro al giorno ci senbra onesto visto che è compreso il c/s e la sera offre un minimo di animazione. Le spiagge a nostra sono 2 una più grande con una meravigliosa sabbia rossa ed un’altra più piccola con sabbia e scogli. I camper sono parcheggiati su di una sorta di terrazza che si affaccia sul mare. È fornita di bar, docce, lavelli, e ristorante il tutto ben organizzato e pulito. Nel pomeriggio lo trascorriamo in spiaggia fino al tramonto. Dopo cena ma rigorosamente fino alle 24.00, il bar offre intrattenimento con karaoke e balli di gruppo.


          Giovedì 05 agosto. Capo Colonna. 0 km Sole.

Sveglia alle 08.30. Giornata trascorsa interamente in spiaggia sia quella sabbiosa che la parte degli sogli entrambe adatte ai bimbi. Dopo cena un po’ di intrattenimento e poi tutti a nanna.


          Venerdì 06 agosto. Da Capo Colonna ore 10.00
         A Le Castella ore 13.00. 860 km. Sole.

Sveglia alle 08.30. Dopo aver effettuato c/s, che ricordiamo essere agibile anche per i nautici, ci dirigiamo presso il sito archeologico per ammirare la famosa colonna unica superstite del tempio. La visita è gratuita come l’entrata al museo. Ripartiamo alla volta di Le Castella che raggiungiamo verso l’ora di pranzo. Questo ci consente di riuscire a trovare posto presso il parcheggio libero a fianco al ristorante la scogliera proprio a 300 mt del famoso castello e non distante dal porticciolo dei pescatori. Qui il mare è bellissimo, circondato da scogli che formano delle piscine naturali con acqua limpidissima adatte a grandi e piccini. Nel pomeriggio visita al castell ( 3 euro a persona) e poi a prendere il sole sugli scogli appena sotto ai nostri camper. Dopo cena passeggiata tra mercatini gelaterie e negozi di prodotti tipici.

          
          Sabato 07 agosto. Da Le Castella ore 10.00 a
          Villaggio Palumbo ore 17.00. 950 km. Sole.

Sveglia alle 08.00. Ci rechiamo alla vicina pescheria per rifornirci di ottime vongole veraci e gamberoni e partiamo per S. Severina prima tappa per la nostra visita alla Sila. Parcheggiamo nel parcheggio attiguo al castello segnalato prima di arrivare in cima alla piazza del paese. Lo visitiamo accompagnati da una guida per circa un’ora. Dopo aver visto un simpatico film in 3d dalla durata di 7 minuti su il sito di Capo Colonna, andiamo alla Cattedrale e al Battistero. Ripartiamo per il Parco Nazionale ed arriviamo sulle sponde del lago Ampollino e dopo averlo girato un po’ con il camper decidiamo di fermarci presso l’area di sosta sita ai piedi del villaggio stesso e proprio in riva al lago. L’area è a pagamento, 10 euro a notte, ma è fornita di c/s. anche per nautici, e di corrente per chi la desidera. Facciamo un giro nel villaggio, ove acquistiamo dell’ottima carne, che cucineremo nell’area con il nostro cramer. La vista sul lago è meravigliosa e la temperatura è scesa a 18 gradi.

          Domenica 08 agosto. Da Villaggio Palumbo ore
          10.00 a Squillace Lido ore 18.00. 1100 km. Sole


Sveglia alle 08.45. Dopo aver effettuato c/s ci rechiamo a S. Giovanni in Fiore per visitare la sua antica abbazia rimasta praticamente intatta; è situata nella parte inferiore del paese e per raggiungerla bisogna percorrere delle vie non larghissime. Proseguima per il lago Arvo sulle cui rive pranziamo su uno dei tanti slarghi del lago. Dopo pranzo ci rechiamo a Villaggio Mancuso per visitare il centro di osservazione della guardia forestale. All’interno si possono ammirare daini, cervi, gufi ed cerbiatti; inoltre all’interno è presente un interessante museo didattico sulla foresta silana dove chiara si è divertita moltissimo. Dopoi la visita scendiamo a Squillace Lido per parcheggiarci in un parcheggio (la Pineta) a pagamento all’inizio del lungomare nord (2.50 euro la notte 5 euro il giorno). Non offre ne carico ne scarico in compenso i posti per i camper sono quelli sulla spiaggia ove è consentito l’apertura del tendalino. Dopo cena solita passeggiata per le bancarelle del piccolo centro e buonanotte!!!

         
          Lunedì 09 agosto. Squillace Lido. 0 km. Sole.

Sveglia alle 08.30. La notte purtroppo non è stata molta tranquilla a causa di un gruppo di ragazzi che hanno aspettato l’alba in spiaggia in maniera molto rumorosa. La giornata la passiamo interamente in spiaggia crogiolandosi tra sole e bagni in un mare come sempre limpidissimo.


          Martedì 10 agosto. Da Squillace Lido ore 09.00
          A Soverato ore 12.30. 1150 km. Sole.


Sveglia alle 08.00. Ripartiamo per Soverato. Ci fermiamo a Baia Caminia e Pietragrande per una foto stop, ripromettendoci di visitarla al prossimo viaggio da queste parti. Facciamo spesa ad un iper lungo la ss 106 e arriviamo a Soverato per l’ora di pranzo. Ci sistemiamo presso l’area di sosta Lido S. Giovanni sul lungo mare sud. L’area è praticamente esaurita riusciamo ad occupare gli ultimi 2 posti. Il pomeriggio lo passiamo in spiaggia. In serata una passeggiata sul lungomare che non ci entusiasma molto.


          Mercoledì 11 agosto. Da Soverato ore 10.00 a
         Ardore Marina ore 17.00. 1250 km. Sole.


Sveglia alle 08.00. Decidiamo di ripartire in quanto l’area essendo vicino ad un depuratore non è il massimo del confort. Ci dirigiamo a Stilo per ammirare la famosa Cattolica, un tempietto di origine bizantina, veramente delizioso. 2 Signori conosciuti in loco ci consigliano una visita al santuario di Monte Stella che dista solo 10 km. Il parcheggio superiore ha anche una comoda area pic-nic, sotto una ombreggiante pineta,  che abbiamo sfruttato per il nostro pranzo. Qui abbiamo fatto conoscenza con 4 anziani del posto con i quali abbiamo condiviso formaggio, salame e vino in una spendida atmosfera di amicizia e ospitalità. Dopo aver visitato questo splendido santuario con una bella madonnina all’interno di una grotta ci rechiamo di nuovo verso il mare. Dopo aver fatto rifornimento in una fontana di acqua freschissima lungo la strada arriviamo ad Ardore Marina in uno slargo sterrato alla fine del lungomare sud del paese, proprio a ridosso della amplia spiaggia in completa libertà. Dopo cena solita passeggiata serale in questo paese che in questo periodo è in festa quindi ricco di vita.


         Giovedì 12 agosto. Ardore Marina. 0 km. Sole.


Sveglia alle 08.30. La notte scorre tranquilla e silenziosa. Giornata passata interamente in spiaggia che come sempre è poco frequentata con un mare sempre limpido. Di nuovo passeggiata serale tra bancarelle e delizie gastronomiche ,   giostrine e un’ottima granita.


          Venerdì 13 agosto. Da Ardore Marina ore  10.00  
           a Brancaleone ore 12.00. 1300 km. Sole.


Sveglia alle 08.00. Scopriamo che i posti da noi occupati debbono essere sgombrati causa fuochi d’arificio sulla spiaggia. Decidiamo quindi un po’ a malincuore di lasciare questo bel paese dotato tra l’altro di c/s nella zona centrale del lungomare e di 3 fontatne lungo tutto il lungomare stesso.  Raggiungiamo l’area di sosta Miramare sita alla fine del paese lato sud al km 60 della ss 106. L’area è tranquilla e con pochi camper molto ben organizzata pulita con un comodo c/s. L’unico neo forse, è che posta non sul lato mare quindi per raggiungere la spiaggia bisogna attraversare sia la statale che la ferrovia per un totale di 100 mt. In compenso la spiaggia è molto bella e come sempre poco frequentata e con un mare limpidissimo. Dopo cena andiamo al centro del paese per una granita dopo aver fatto una passeggiata di circa 20 minuti; il paese dista infatti circa 700 mt.


          Sabato 14 agosto. Brancaleone. O km Sole.


Sveglia alle 09.00. La notte è passata molto tranquillamente visto che il traffico sulla jonica di notte è praticamente nullo. La mattinata la passiamo interamente in spiaggia mentre nel pomeriggio le ragazze si recano in paese presso il centro tartarughe tarta-tarta per una interessantissima visita in cui si conoscono meglio questi rettili che nidificano proprio su queste spiagge. Cena e buonanotte!!!


         Domenica 15 agosto. Brancaleone. 0km. Sole.



Sveglia alle 09.00. Giornata trascorsa interamente al mare, tranne che per il pranzo; abbiamo infatti pranzato al ristortante adiacente all’area “ I Cavalieri di S. Giorgio”: antipasto di mare, spaghetti cozze e gamberi, frittura e filetto di cernia gratinata, contorno, dolce, caffè e amaro tutto rigorosamente con pesce fresco 25 euro. Ci siamo trovati talmente bene che per la cena abbiamo voluto provare la pizza che è stata all’altezza del pranzo. Ci sentiamo quindi di poterlo consigliare. Un digestivo e buonanotte!!!


          Lunedì 16 agosto. Da Brancaleone ore 09.30 a
         Palmi ore 15.00. 1400 km. Sole.


Sveglia alle 08.00. Dopo aver salutato i nostri compagni di viaggio costretti a rientrare prima per motivi di lavoro, ci rechiamo a Pentidattilo e parcheggiamo nell’unico parcheggio esistente ai piedi del paese nel quale visitiamo la chiesa e le botteghe artigiane. Dopo aver scattato le foto di rito ci spostiamo a Scilla dove scattiamo alcune foto stop dall’alto del paese in quanto non si presta molto alla circolazione dei nostri mezzi. Il tempo di rifornirci di una freschissima acqua da una fonte lungo la strada e ripartiamo per Palmi che raggiungiamo giusto all’ora di pranzo. Dopo essere stati al centro commerciale le palme andiamo passando all’esterno del paese causa festa del patrono, alla localittà tonnara ed esattamente all’area di sosta Summerland ( 15 euro al giorno compreso c/s esclusa corrente). Ci sistemiamo su lato mare in uno degli ultimi posti rimasti. Trascorriamo il pomeriggio in una spiaggia affollatissima ed in un mare non  più così trasparente. Abbiamo infatti capito che rimpiangeremo la costa ionica!! Fortunatamente il posto è molto tranquillo e l’area ben tenuta malgrado il tutto esaurito. Il mare ci cullerà per tutta la notte.


         Martedì 17 agosto. Palmi. 0 km. Sole.


Sveglia alle 09.00. Giornata trascorsa tutto il giorno in spiaggia con un mare stamane addirittura sporco complice la corrente proveniente dal vicino porto di Gioia Tauro. L’unica cosa positiva è stata che la sera mi sono riuscito ad incontrare con il mio vecchio amico Antonio. Gelato presso il bar dell’area e buonanotte!!!


          Mercoledì 18 agosto. Da Palmi a S. Domenica di
         Ricadi ( Tropea ). 1450 km. Sole.


Sveglia alle 08.00. Dopo aver effettuato c/s e aver lasciato l’area entro le 10.00 ci rechiamo a Capo Vaticano esattamente in località Formicoli presso l’omonimo parcheggio. 20 euro senza scarico solo carico sono secondo noi troppo ma la bellezza del luogo è tale da giustificare il prezzo. La spiaggia è incantevole incastrata da 2 montagne a picco con tanto di cascata e slendido tramonto sullo Stromboli. I camper sono parcheggiati dalla parte del mare proprio a ridosso della spiaggia che purtroppo è affollatissima. Il mare non ha la stessa limpidizza dello Jonio ma è sicuramente migliorato rispetto a Palmi. La sera poi quando tutti lasciano la spiaggia il posto diventa di proprietà di noi camperisti e la pace regna su tutto.


          Giovedì 19 agosto. Formicoli. 0 km. Sole.


Sveglia alle 08.30. Mariapalma sente il pescivendolo e riesce a prendere dei fantastici gamberoni e del freschissimo pesce spada. Il tutto verrà mangiato a pranzo in una ottima grigliata. Dopo aver trascorso l’intera giornata al mare aspettiamo con ansia il tramonto per fare una serie di scatti a questo spettacolo impagabile che è il tramonto sullo Stromboli. Uno spettacolo a dir poco emozionante degno del nostro ultimo giorno di vacanza.


          Venerdì 20 agosto. Da S. Domenica di Ricadi a
         Monterondo ( Roma ). 2100 km. Sole.


Sveglia alle 05.00. Il viaggio scorre tranquillo l’unico neo una deviazione di circa 21 km nei presso di lago negro. Arriviamo al rimessaggio intorno le 15.30.


                              Considerazioni Personali


Molti anni fa un mio amico camperista mi disse che se avessi desiderato passare una vacanza stile Grecia sarei dovuto andare in Calabria soprattutto la parte Jonica. Devo dire che aveva perfettamente ragione. Le spiagge grandi, il mare limpido, la possibilità di poter parcheggiare sempre in riva al mare sia in libertà che in area di sosta, ma soprattutto la cordialità delle persone ne fanno un luogo perfetto per noi camperisti. Mi sento quindi di consigliare tutti coloro che intendono essere ospiti di questa fantastica e poco frequentata terra piena di sole e persone disponibilissime.

 


COMMENTI: Lascia il tuo commento prima di tutti gli altri
ATTENZIONE: Per inserire un commento devi prima effettuare l'accesso al sito.
Traghetti per isole e Paesi del Mediterraneo, prenotabili online!

Trova Parchi

AC Vivicamper

Traghetti per Sardegna e Corsica

7400 aree di sosta camper in 16 Paesi Europei!

Sosta gratuita presso 1500 aziende agricole di Francia


Camper nuovi disponibili in pronta consegna
739 nuovi in pronta consegna

Camper usati e d'occasione
Usato Km.0 Nuovo
Post noleggio Conto vendita

Accessori in primo piano
Catene Neve per Camper da € 39.90 Catene Neve per Camper da € 39.90
Robuste catene da neve a rombo con maglie da ...
www.camperonsale.it
CONFEZIONE 10 BOTTONI AUTOMATICI MASCHIO/FEMMINA CONFEZIONE 10 BOTTONI AUTOMATICI MASCHIO...
Maschio da avvitare su una superficie rigida,...
www.camperonsale.it
In Evidenza Laika Kreos nuovi e usati
Traduci questa pagina
Stampa questa pagina Stampa
Stampa questa pagina
Seguici sui social!

Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Facebook Seguici sulla nostra pagine ufficiale di Twitter Visita la nostra pagine ufficiale su Flickr Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Instagram
Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Pinterest Seguici tramite la nostra pagine ufficiale su Google+ Segui il nostro canale ufficiale su You Tube

Scarica l'app CamperOnLine App CamperOnLine per IOS App CamperONLine per Android App CamperONLine per Windows
Link consigliati Istituto aeronautico Lindbergh Flying School
Ritorno alla pagina precedente COL Magazine, per approfondire i temi dei viaggi in camper CamperOnLine.it, tutte le informazioni in rete per il turista pleinair Il tuo prossimo camper nuovo o usato ti sta aspettendo qui CamperOnSale CamperOnRent
Ritorno all'inizio di questa pagina