CamperOnLine.it Home Page Benvenuto!   Welcome!
Bienvenue!   Willkommen!
Camping Sport Magenta

Croazia 2010

Croazia 2010


Diario vacanza equipaggio 2 adulti e 2 bambini

Periodo del viaggio 01/08/10 - 29/08/10 (28 giorni)
Pubblicato da golcamVisita il profiloContattaInvia una mail il

Resoconto del viaggio

CROAZIA 2010

 
Giovedì 5 agosto   SENJ
Partenza da Lignano giovedì mattina dopo aver recuperato i bambini, entriamo in Slovenia dalla frontiera di Besovizza evitando di pagare la vignette slovena e prendendo la statale che porta direttamente a Rieka. Ad un certo punto si entra anche in autostrada già in Croazia, ma finisce subito dopo Rijeka e si viene convogliati sulla costiera, ci fermiamo a pranzo in area picnic e arriviamo in tardo pomeriggio a Senj c’è un piccolo autocamp direttamente sul mare niente di che ma il camper è parcheggiato in riva al molo con spiaggia sotto, la città è carina e fino all’8 agosto è carnevale, persone che svilano in maschera per le strade e banda che suona in costume marinaresco. C’è anche un castello sulla collina che si raggiunge in 5 minuti a piedi dal paese, trasformato in ristorante/museo, visita a pagamento di 2 euro.
Vista l’ora restiamo fuori a cena grigliata mista per 2 cozze e pizza la sorpresa è il conto 76 euro, 300 khune la grigliata e 100 le cozze, poi capiremo che si deve ordinare solo il singolo pesce e non la grigliata costa molto meno.
 
Venerdì 6 agosto PODGORA
giornata nuvolosa, partiamo subito e entriamo subito in autostrada, pranzo in area di servizio e tiriamo dritto fino all’uscita di Makarska dopo Spalato, visto il tempo saltiamo i parchi di Plitvice e krk. La strada costiera è molto alta vediamo qualche segnale di Autocamp, arriviamo a Podgora dove è segnalato l’autocamp, lasciamo la statale ed entriamo in paese discesa tra le vie e arriviamo sul mare, l’autocamp è in fondo al paese passando sulla spiaggia di ciottoli bianchi. Il campeggio sembra pieno ma troviamo un posto sono le 16 e ci prepariamo per il primo bagno, nel frattempo la giornata si è aperta ad un sole stupendo.
Campeggio piccolo ma abbastanza alberato, troviamo un posto anche per aprire il tendalino, mare a 2 passi acqua limpida ma spiaggia affollata, sono tutte strette e siamo nel pieno della stagione, i bagni del campeggio non sono gran che e l’acqua è appena tiepida per la doccia serale, ma il paesino è carino con locali e ristoranti su tutto il lungomare che la sera diventa isola pedonale.
Tutto sommato il posto ci piace e la comodità del mare e la voglia di relax ci fa fermare 4 giorni. Costo totale 640 kune
 
Martedì 10 agosto MEDUGORJE - MOSTAR
 
Partiamo dopo colazione direzione Medugorje entriamo senza troppe code in Bosnia, prendendo la prima indicazione anche se la strada principale sarebbe qualche km più in là, in questo modo evitiamo il passaggio di dogana più affollato, arriviamo a Medugorje seguiamo le indicazioni per il sentiero sulla collina, ma non sbuchiamo da nessuna parte, quindi scendiamo verso la basilica e proprio sulla destra è indicato un parcheggio molto ampio dove sostiamo e pranziamo, visita alla basilica il sentiero sulla collina è troppo ripido e la giornata è caldissimo rinunciamo e a metà pomeriggio partiamo per Mostar arrivati ci dirigiamo verso il centro e troviamo un parcheggio a 2 euro l’ora proprio in pieno centro sopra il ponte, scendiamo nel bel centro storico totalmente ricostruito dopo la guerra passeggiamo e scendiamo fino al fiume dove dei ragazzi si tuffano da un trampolino di 12 mt direttamente nel fiume l’atmosfera è bellissima e rilassante e ci piacerebbe fermarci per cena ma a Mostar non ci sono Campeggi si deve scendere di 6 km fino a Blagaj dove ce ne sono 3 il primo che si incontra è il Wimbledon per i campi da tennis e calcetto in erba, ma proseguiamo per il Blagaj situato sul fiume si gira a destra dalla strada principale e poi a sinistra seguendo le indicazioni, per fortuna siamo arrivati con ancora un po’ di luce per riuscire a trovarlo, il camping è piccolino ma attrezzato con elettricità acqua e scarichi per le nere ad ogni piazzola e docce calde, poi baretto sul fiume e ci offrono drink di benvenuto   costo 20 euro al giorno ma meritate.
 
 
Mercoledì 11 agosto BLAGAJ – ZATON – DUBROVNIK
 
Mattinata al camping relax sui dondoli lungo il fiume e giro sul pedalò e canoa in utilizzo gratuito agli ospiti del camping, carino e rilassante, anche se risalire in canoa le rapide è stata dura.
 
Ripartiamo dopo pranzo direzione Dubrovnik, ci fermiamo al autocamp Rai 6 km prima su indicazioni di un altro diario di viaggio, praticamente una postazione strettissima con posto per una decina di camper positivo proprio a bordo mare niente spiaggia ma molo di cemento per ingresso in mare non riusciamo neanche ad aprire il tendalino, ma decidiamo dopo un tuffo ristoratore di passare la serata a Dubrovnik, a 200 mt (passeggiata lungomare) c’è punto informazioni con davanti fermata autobus orari fino a sera e ritorno alle 22,30 o l’una, prendiamo quello delle 17,10 e scendiamo alla fermata per la città vecchia, 10 minuti a piedi in discesa ci consentono di ammirare anche il panorama, giro sulle mura fantastico e cena in città per le 10,30 torniamo alla stazione degli autobus dove riprendiamo il 12 che ci riporta a Zaton, evitiamo il camping Solitudo a Dubrovnik posto in collina e dicono sempre pieno Dubrovnik è bellissima e vale il viaggio.
A Zaton c’è un altro campeggio più avanti in un prato dove si staziona molto più comodamente sempre servito dallo stesso autobus per Dubrovnik, logisticamente perfetto.
 
Giovedì 12 agosto ZATON – OREBIC
 
Ripartiamo subito dopo colazione visto che non possiamo aprire il tendalino e decidiamo di portarci sulla penisola di Peljesac ,incrociamo allevamenti di cozze e ostriche e facciamo sosta a Ston per ammirare la muraglia sulla collina, troppo caldo per affrontarla con i bambini alle 11 passate per cui ripartiamo per Orebic, prima di arrivarci lo scorcio su Trstenica è fantastico ma non vedo segnali di campeggi, incrociamo 3 campeggi prima di Orebic il primo 4 stelle sembra enorme gli altri un po’ impervi proseguiamo oltre la città in direzione Vigani e ci dirigiamo verso il camping Palme direttamente sulla spiaggia ma pieno piccolo e senza un filo d’ombra 100 mt prima il camping PERNA, molto più grande e con molte piazzole disponibili e molta ombra, scelta azzeccata anche per la differenza di prezzo, primo giorno 260 kune gli altri 188 molto bello direttamente sulla stessa spiaggia pieno di surfisti poiché ventilato nel pomeriggio e con vista sulla città di Korcula.
 
venerdì 13 agosto OREBIC
 
Sosta al camping PERNA ben ventilato e ombreggiato, spiaggia di sassi bianchi e acqua limpida, anche se la pulizia dei bagni lascia a desiderare.
 
Sabato 14 agosto OREBIC – KORCULA - TRPANJ
 
Ci imbarchiamo il primo pomeriggio per l’isola di Korcula, direzione spiaggia di Lombarda, arrivati al paese vediamo una terreno adibito a Autocamp con alcuni camper, comodo per il centro ma lontano dalla spiaggia, proviamo a proseguire ma la strada diventa monocorsia e con il nostro mezzo è meglio evitare, si sarebbe potuto fare con le biciclette dal campeggio ma con i bambini come i nostri decidiamo di evitare.
Proseguiamo e cerchiamo di scendere verso Pupnatska luka, decisione sbagliatissima, strada stretta a tornanti dove non passano una macchina e un camper, arriviamo fino alla spiaggia non dotata di parcheggi quindi macchine parcheggiate qui e la fatichiamo a passare e ci vuole mezzora tra manovre incastri e risalita un disastro.
Arriviamo fino a Vela Luka alla ricerca di un campeggio segnalato su un altro diario di viaggio ma anche qui rimaniamo delusi, posto per al max 6 camper in alto in collina il proprietario ci dice che la discesa alla spiaggia è 10 minuti, non si sa il tempo di risalita, vedi bambini.
Raggiungiamo il porto con l’idea di imbarcarci per Spalato, la pur essendo le 17 il primo traghetto e all’indomani mattina alle 6 costo 200 Euro!!!
Decidiamo di tornare a Korcula e reimbarcarci per Peljesac destinazione Trpanj dove arriviamo di sera camping in bella baia ma sempre con il problema degli alberi bassi, mille manovre grazie all’aiuto di altri camperisti italiani e riusciamo a piazzarci.
 
Domenica 15 agosto   TRPANJ
 
Camping a Trpanj bella baia tranquilla si può raggiungere il paese a piedi dove fanno festa per ferragosto
 
Lunedì 16 agosto    TRPANJ
 
Camping Trpanj ci troviamo bene quindi rimaniamo, è possibile noleggiare anche canoe al camping tempo bello e ventilato
 
Martedì 17 agosto TRPANJ - TROGIR
 
Partiamo da Trpanj e optiamo per il traghetto per Ploce, per evitare i 150 km e il passaggio alle 2 frontiere costo circa 350 kune, riprendiamo verso l’autostrada e usciamo a Spalato per raggiungere Trogir, scegliamo il campeggio Seget, come l’omonimo paese.
Ci raggiungono 2 amici conosciuti l’anno scorso in Grecia, con il loro camper
Campeggio sul mare con spiaggia, anche se il mare non è limpido come altrove, a 50 mt barca che ci porta in centro a Trogir.
Visitiamo il centro di Trogir, bellissima, soprattutto alle luci della sera, con questi ristorantini all’aperto. Ceniamo fuori e rientriamo alle 22,30 con l’ultima corsa della barca. Splendido.
 
Mercoledì 18 agosto TROGIR – KRKA - MURTER
 
Faccio il mio solito bagno mattutino e l’acqua è molto meglio del giorno prima, partiamo dopo aver fatto camper service (si scarica anche il nautico) con destinazione KRKA.
l’ingresso al parco è possibile o parcheggiando a Skradin e risalendo il fiume in barca fino all’ingresso del parco o arrivando direttamente all’ingresso seguendo i cartelli di KRKA. Noi seguiamo involontariamente i cartelli e ci ritroviamo direttamente all’ingresso del parco.
Arriviamo verso le 11 all’ingresso del parco di Krka, coda per i biglietti e grande ressa, entriamo e con un autobus a ciclo continuo ci portano alla partenza dei sentieri del parco, passeggiata di 1 ora sulle cascate con sentieri ben organizzati e possibilità di fare il bagno sotto l’ultima cascata, tutto molto bello ma anche molto affollato. Noi ci siamo organizzati con panini, ma ovviamente c’è possibilità di mangiare all’interno anche se i costi sono molto cari.
Arrivati sull’isola proviamo al camping SLANICA, ma la situazione non ci piace, la spiaggia prima è affollatissima e l’accesso al camping ci sembra piuttosto difficile, decidiamo di trovare altro, tormiamo verso il camping Jezera, molto grande con 600 piazzole, ma la situazione non ci piace, sulla strada notiamo una baia e l’indicazione di Camping KOSIRINA, scendiamo dalla strada principale in quella che porta al camping, nessuna reception, sulla spiaggia un baretto e una serie di roulotte e camper sotto i pini direttamente sugli scogli, troviamo 2 posti liberi direttamente sul mare completamente ombreggiati, un colpo di fortuna, baia bellissima con fondale di sabbia, scogli e piccola spiaggia di ghiaia, atmosfera informale e rustica.ormai è sera ma con Davide non resistiamo e ci tuffiamo.
 
 
 
Giovedì 19 agosto MURTER
 
Al mattino il posto è ancora più splendido, barche a vela ancorate in rada e colori stupendi del mare col fondale di sabbia.
Variamo il Kajak gonfiabile di Davide e facciamo gita all’isola di fronte.
 
Venerdì 20 agosto MURTER
 
Giornata di mare tra bagni e kajak
Alla sera dei vicini di casa che vengono a Murter da 9 anni ci portano in un agriturismo all’interno verso il fiume Krka piatto speciale locale agnello e vitello cotto nella campana e prosciutto di loro produzione, squisito.
 
Sabato 21 agosto MURTER
 
I nostri vicini sono venuti con il gommone, ideale per girare le varie spiagge e le numerose isolette qui intorno e passiamo la giornata in mare.
 
Domenica 22 agosto MURTER
 
Usciamo con il Kajak e facciamo altra giornata di relax sul mare. Il posto è a nostra dimensione e decidiamo di rimanere nella nostra piccola oasi fino alla fine della vacanza


COMMENTI: Lascia il tuo commento prima di tutti gli altri
ATTENZIONE: Per inserire un commento devi prima effettuare l'accesso al sito.

Camper nuovi disponibili in pronta consegna
686 nuovi in pronta consegna
Guarda le proposte sul nuovo e pronta consegna
Guarda le proposte sul nuovo e pronta consegna
Camper usati e d'occasione
Usato Km.0 Nuovo
Post noleggio Conto vendita
Guarda le migliori proposte dai concessionari
Guarda le migliori proposte dai concessionari
Accessori in primo piano
HABA FOLDABLE DISH RACK SCOLAPIATTI PIEGHEVOLE HABA FOLDABLE DISH RACK SCOLAPIATTI PIEG...
In polipropilene. Dimensioni aperto: 315x3...
www.camperonsale.it
THETFORD CASSETTE C220 SERBATOIO SUPPLEMENTARE PER WC THETFORD CASSETTE C220 SERBATOIO SUPPLEM...
Per il nuovissimo WC Thetford Cassette C220!!...
www.camperonsale.it
In Evidenza Laika Kreos nuovi e usati
Traduci questa pagina
Stampa questa pagina Stampa
Stampa questa pagina
Seguici sui social!

Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Facebook Seguici sulla nostra pagine ufficiale di Twitter Visita la nostra pagine ufficiale su Flickr Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Instagram
Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Pinterest Seguici tramite la nostra pagine ufficiale su Google+ Segui il nostro canale ufficiale su You Tube

Scarica l'app CamperOnLine App CamperOnLine per IOS App CamperONLine per Android App CamperONLine per Windows
Link consigliati Istituto aeronautico Lindbergh Flying School
Ritorno alla pagina precedente COL Magazine, per approfondire i temi dei viaggi in camper CamperOnLine.it, tutte le informazioni in rete per il turista pleinair Il tuo prossimo camper nuovo o usato ti sta aspettendo qui CamperOnSale CamperOnRent
Ritorno all'inizio di questa pagina