CamperOnLine.it Home Page
Camping Sport Magenta

Danimarca Olanda Corsica in 23gg

Danimarca Olanda Corsica in 23gg

DANIMARCA - Danimarca, OLANDA - Olanda, CORSICA - Corsica
Viaggio in Danimarca Olanda e Corsica con bambini piccoli con 2 Mansardati 1996 Dethlefss 2001 Elnag Marling .Tot km 6300 da Roma

Periodo del viaggio 31/07/13 - 23/08/13 (23 giorni)
Pubblicato da AxSyVisita il profiloContattaInvia una mail il

Resoconto del viaggio

 

Danimarca in camper 2013
 
Equipaggio: Papa' Alessio 41 (Comandante),mamma Sylvia 38, Giorgia 5.5, Daniele 20 mesi
2* Equipaggio alla prima esperienza e con camper a noleggio  Papa' Raffaele 43, mamma Alessandra, Rebecca 5,5,Mattia 7,5( da Viareggio)
Mezzo: Dethleffs 1996 su Ducato 2.5 Tdi.cat
 
31 Luglio (Roma - Verona, 500 km)
 
Alle 18.00 partiamo da Roma....comincia il lungo viaggio verso Nord, destinazione finale Danimarca!
A Firenze ci incontriamo con i nostri amici toscani (anche loro con figli al seguito, Mattia 7.5 e Rebecca 5.5) con i quali vivremo quest'avventura.
Dato che i bimbi dormono approfittiamo per fare qualche km. Ci fermiamo a mezzanotte in area di servizio poco prima di Verona per la notte.
 
1 Agosto (Verona - Germania 800 km)
 
Partenza ore 7.00....oggi ci aspetta un bel po' di strada..
Attraversiamo l'Austria passando per una strada molto bella tra le montagne (per errore in realta') fuori dell'autostrada. Entriamo in Germania verso le 14.30. Ci fermiamo verso le 20.00 a 350 km da Amburgo, in un parcheggio di fronte all'albergo Tulip Inn. Cena e ninna. Domani ci aspetta l'ultima tirata per arrivare a destinazione!
 
- SJAELLAND -
 
2 Agosto (Germania - Stege, 700 km)
 
Stamattina, mentre ancora dormono tutti, gli uomini si mettono in moto alle 5.30. I km da fare sono 650 ma ci mettiamo una vita a farli per via del gran traffico e i continui rallentamenti. Arriviamo finalmente a Puttgarden alle ore 13.30 da dove prendiamo il traghetto delle 13.45. Alle 14.30 mettiamo finalmente piede in terra danese!!! È stata lunga ma ce l' abbiamo fatta!!
Arriviamo quindi sull'isola di Lolland, la percorriamo per poi fermarci  a Middelalder Centret che ospita un centro medievale dove però essendo arrivati alle 15.30 non abbiamo potuto assistere alle rappresentazioni organizzate con figuranti. Facciamo comunque un piacevole giro e alle 17.00 ci dirigiamo a Stege, a circa 60 km da qui. Appena arrivati facciamo sosta supermercato e poi andiamo allo Stege Camping, gestito da una signora piuttosto antipatica. Cenetta all'aperto....approfittiamo del caldo inaspettato con cui questo paese ci ha accolto! 
 
3 Agosto (Stege - Mons Klint - Nyord - Vallo - Koge, 140 km)
 
Stamattina lasciamo la bella cittadina di Stege e andiamo a visitare Mons Klint dove arriviamo intorno alle 10.15. Facciamo i 512 scalini per scendere giù alla spiaggia e ammirare le scogliere da sotto. Molto belle! Ripartiamo verso le 12.30 e andiamo a Nyord, dove appena arrivati facciamo un bel picnic sul prato. Il paesino si trova sull'omonima isola collegata all'isola di Mon da un ponte. E' un villaggio dove il tempo si è fermato con le sue casette e il piccolo porticciolo. Ripartiamo poi in direzione Vallo, lasciando quindi Mon.
Una volta visto il bel castello di Vallo con una passeggiata tra i suoi giardini, al ritorno al parcheggio troviamo un raduno di vecchie Chevrolet. Ci spostiamo a Koge dove arriviamo intorno alle 16.00. Parcheggiamo proprio nella grande piazza principale e facciamo una breve passeggiata per le viuzze del centro. Nonostante sia sabato gira pochissima gente. Ripartiamo poi da Koge per cominciare ad avvicinarci a Copenaghen, facendo la strada costiera costellata da belle villette sul mare.  Ci fermiamo alla fine al Hundige Strand Familie camping, a 20 km da Copenaghen, grande e dotato di tutto compreso il parco giochi bimbi che a noi fa sempre comodo!
 
4 Agosto, Copenaghen
 
Stamattina arriviamo al City Camp di Copenaghen dove ci accoglie un simpatico proprietario che ci sconsiglia la gita in battello lungo i canali (la definisce cosa turistica) mentre approva pienamente la bici! e cosi seguendo il suo consiglio ci attrezziamo e giriamo la città lasciandola ogni tanto per fare due passi a piedi. Effettivamente si è rivelata la scelta migliore considerando che farla tutta a piedi con i bimbi sarebbe stato davvero difficile! Vediamo un po' tutto, la Stroget, la Sirenetta, Cristiania, il canale Nyavn, il porto, il palazzo reale....bella città, e'stata una giornata piacevole e soprattutto essendo domenica e'stato divertente vedere come gli abitanti trascorrono le giornate non lavorative!
Tornati al camper verso le 18.00, docce, cena e verso le 22.30 tutti a ninna!
 
5 Agosto (Copenaghen - Kronborg Slot - Fredericksborg Slot - Roskilde - Nyborg, 220 km)
 
Stamattina alle 9.00 siamo operativi e partiamo con l'intenzione di visitare il museo Louisiana, ma con nostra grande delusione, una volta arrivati a destinazione, troviamo il museo chiuso. Gli orari mostrano infatti che il lunedì e' giorno di chiusura, cosa che sulla nostra Lonely Planet non era indicata. 
Così ci rimettiamo in marcia verso Kronsborg Slot dove arriviamo alle 10.30. 
In un'oretta visitiamo il castello (facciamo la visita nei sotterranei, e i bimbi si divertono!) e ripartiamo poi per l'altro castello, il Fredericksborg. Quest'ultimo e'molto bello, soprattutto il contesto con i suoi bei giardini e i laghetti intorno. 
Alle 15.00 circa ripartiamo per andare a Roskilde, dove visitiamo la cattedrale, bella ma in fondo forse ci aspettavamo di più ! Facciamo anche un giretto nel viale principale dei negozi e verso le 17.30 rieccoci in marcia per puntare verso Fyn! 
Attraversiamo il lungo ponte Store Belt (14 km) e ci fermiamo a Nyborg, al Nyborg Strand camping, dove arriviamo intorno alle 20.00. Il campeggio si trova proprio di fronte a una lunga spiaggia. I bimbi vanno subito ai giochi mentre noi prepariamo...stasera ottima cena a base di pennette al salmone e buonissimo salmone alla griglia. Dove altro se non qui?!?
 
- FYN -
 
6 Agosto (Nyborg - Egeskov Slot - Odense - Skanderborg, 150 km)
 
Oggi la prima tappa e' il castello di Egeskov, dove all'entrata rimaniamo un po' sorpresi al pagare un biglietto di più di 70 euro a famiglia!! Entrando capiamo il perché: oltre al castello infatti ci sono diverse aree giochi per i bambini. Così una volta fatta la passeggiata intorno al castello i bimbi si scatenano!! Noi ci passiamo circa un'oretta e mezzo, ma avendo tempo, varrebbe forse la pena rimanerci di più, magari visitando i musei presenti all'interno del parco, visto l'elevato costo!! 
Usciti dal parco, organizziamo un veloce pranzetto in camper e intorno alle 14.00 ripartiamo verso Odense che dista 30km.
Arrivati a Odense, parcheggiamo il camper e visitiamo il centro con le bici. Andiamo subito alla ricerca della Christian Andersen Hus, dove arriviamo alle 13.30. Visitiamo la casa e il Fyrtojet, posto dedicato ai bimbi dove possono fare diverse attività tra cui mascherarsi e improvvisare rappresentazioni, disegnare, etc...molto divertente per i bimbi. In totale possiamo dedicarci solo un'ora e mezza visto che come al solito alle 17.00 chiude. 
Riprendiamo poi le bici e torniamo al camper passando per il centro e poi per il parco. 
Verso le 18.00 ci rimettiamo in moto per andare verso lo Jilland. 
Lasciamo così Fyn tramite il ponte e facendo un'altro po' di km, intorno alle 20.00 ci fermiamo nella regione dei  Laghi, precisamente a Skanderborg, paesino sul lago omonimo. Passiamo la notte in libera, nel parcheggio del supermercato Quickly, che è proprio sulla riva del lago. Notte tranquilla.
 
- JILLAND -
 
7 Agosto (Skanderborg - Mariager - Skagen, 230 km)
 
Stamattina verso le 9.30 ci mettiamo in moto per cominciare a salire verso il Nord. Facciamo una prima breve sosta al piccolo paesino di Mariager, carino, per poi decidere di puntare diretti a Skagen (saltando Arhus), visto che la giornata e' bella. 
Arriviamo alle 13.30 e ci fermiamo subito al porto per mangiare i tanto decantati gamberetti! Buoni, anche se li servono freddi. 
Passeggiata lungo i negozietti del porto e poi riprendiamo la strada.
Andiamo prima a vedere la Tilsandede Kirke, la chiesa insabbiata (raggiungibile con una breve passeggiata) di cui ormai e' visibile solo il campanile. Non ci colpisce particolarmente. Proseguiamo quindi per Grenen. Finalmente ci siamo: passeggiata sulla lunga spiaggia per arrivare alla lingua di sabbia, punta estrema nord dove si incontrano Mare del Nord e Mar Baltico. Il mare oggi e' estremamente caldo e non tira vento,  cosa molto rara qui! Bella esperienza trovarsi qui...anche perché il tempo e' buono e ci concede di fare una piacevole passeggiata sulla spiaggia, ricca di tante piccole stelle marine sulla riva. Al ritorno prendiamo Il Sandormen, il trenino che ci riporta al parcheggio dalla spiaggia. 
Ci andiamo quindi a posizionare per la notte al Grenen Camping, dove ci facciamo delle belle docce e un ottimo pollo alla griglia! 
 
8 Agosto (Grenen - Rabjerg Mile - Rubjerg Knude - Ferring, 250 km)
 
Stamattina ci svegliamo con cielo cupo e pioggia....prima o poi doveva arrivare! Eravamo stati fin troppo fortunati fino ad oggi!
La prima tappa di oggi e' Rabjerg Mile, le dune di sabbia che ti fanno pensare di essere nel deserto! Belle, anche se purtroppo non ce le godiamo come meriterebbe a causa della pioggia. Proseguiamo quindi per andare a vedere il famoso Rubjerg Knude, il famoso faro insabbiato. Bellissimo, ci è piaciuto tanto. Per arrivarci si cammina tra le dune e una volta arrivati in cima alla duna piu'alta, si gode di un bellissimo panorama sul mare.
Tornati al parcheggio, facciamo uno spuntino e poi intorno alle 16.00 ripartiamo proseguendo verso Sud (percorrendo la bella strada numero 11) in direzione Ferring, dove arriviamo alle 19.30 circa. 
Per la notte troviamo una location fantastica: ci posizioniamo proprio sotto al faro di Bovbjerg, con delle belle scogliere a picco sul mare proprio davanti a noi, e in più ci godiamo anche un bel tramonto e riusciamo anche a salire sul faro da cui si ha una bella vista.
Insieme a noi ci sono diversi altri camper che sostano per la notte qui con noi. 
Veramente un bel posto, di cui stranamente le guide non parlano, ma forse proprio per questo così bello perché selvaggio e poco battuto dai turisti. 
 
9 Agosto ( Ferring - Sondervig - Hvide Sande - Billund, 170 km)
 
Intorno alle 10.00 lasciamo Ferring per andare a Sondervig a vedere le sculture di sabbia. Arriviamo alle 11.00 ed entriamo subito a vedere le sculture, molto belle!! 
Poi ci facciamo una passeggiatina sul viale centrale per i negozietti. 
Verso le 12.30 ci rimettiamo in camper ma solo per pochi km per andare a Hvide Sande, dove, appena arrivati, i nostri amici si rendono conto di avere un problema al camper col servosterzo. Nella sfortuna siamo fortunati perché a pochi passi c'è un meccanico dove un gentile e sveglio ragazzo ci risolve il problema in un'oretta e mezzo. Torniamo così al porto e quando sono ormai le 14.30 ci sediamo al ristorante under Bruer, dove mangiamo del buon pesce. 
Poi veloce spesa al supermercato e verso le 16.30 si riparte in direzione Billund...per la felicità dei bambini! 
Dopo Hvide Sande, la strada e' costeggiata da un susseguirsi  di dune bianche. Alla fine, incuriositi, ci fermiamo e andiamo a vedere lo spiaggione che si nascondeva dietro le dune....enorme, bella! Peccato non poterla sfruttare! 
Arriviamo quindi a destinazione intorno alle 18.30, e rimaniamo al parcheggio fino alle 20.30 per poi entrare alle 21.00 nel campeggio FDR (scegliamo di fare l'entrata quick per risparmiare un po': dalle 21.00 alle 9.00 del giorno dopo).
Dopo cena facciamo la doccia nei bei bagni Family con tanto di musica di sottofondo! 
E poi tutti a ninna...domani ci aspetta una lunga giornata di divertimento ma di sicuro anche un po' faticosa!
 
10 Agosto (Billund - Ribe - Romo, 70 km)
 
Stamattina alle 10.00 siamo pronti all'entrata di Legoland e appena aprono i cancelli pronti via...si comincia!! Visitiamo subito Miniland, con tutte le sue fantastiche miniature. Poi ci dedichiamo ai giochi per i bambini. Giornata all'insegna del divertimento per la gioia dei bimbi e anche un po' di noi adulti! 
Alle 15.00 comincia a piovere, per fortuna proprio quando noi stiamo uscendo dal parco, ovviamente con qualche kilo di Lego, comprati a peso! 
Ci dirigiamo quindi a Ribe che visitiamo in bici. Piove un po' ma dopo poco smette per fortuna. Il centro e' davvero bello. Ci fermiamo ad un'antica pasticceria/caffetteria sul corso, dove prendiamo un ottimo the con delle squisite torte fatte in casa. 
Ritorniamo in camper e ripartiamo in direzione isola di Romo.
Percorriamo il ponte che ci porta sull'isola intorno alle 19.00 ma prima di fermarci per la notte vogliamo fare un salto a vedere la spiaggia di Lakolk...che figata!! Il fatto di passare dall'asfalto della strada direttamente in spiaggia e' un colpo d'occhio fantastico!! Veramente bello, posto che ricorderemo sicuramente!
Ci posizioniamo poi al camping KommandoGarden, molto tranquillo.
 
11 Agosto (Romo - Hojer - Mogeltonder - Groningen, km 500)
 
Stamattina andiamo subito a Sonderstrand per percorrere un po' di strada con il camper sulla spiaggia... Bello bello!
Poi lasciamo Romo e passiamo a vedere il mulino di Hojer, il bel paesino di Mogeltonder, ultima tappa della Danimarca. Si riparte quindi...l'Olanda ci aspetta!!
Mettiamo come prima destinazione Groningen dove arriviamo verso le 19.30.
Ci posizioniamo nel campeggio Stadspark, situato in mezzo ad un bel parco.
 
12 Agosto (Groningen - Giethoorn - Enkhuizen, 170 km)
 
Stamattina andiamo a visitare Groningen in bici, carina città universitaria piuttosto vivace.
Tornati verso le 12.00 pranziamo e poi ripartiamo verso Giethoorn dove arriviamo intorno alle 15.00.
Qui affittiamo una barchetta con motore elettrico per fare un giro tra i canali del bellissimo villaggio di Giethoorn, con le sue casette e giardini curatissimi.
Verso le 17.00 ripartiamo attraversando poi la lunga diga più a Sud che ci porta ad Enkhuizen. Bella cittadina. Dopo aver fatto la spesa ci posizioniamo al parcheggio sul porto dove ci sono altri camper.
I bimbi giocano e si divertono sul piazzale, organizzando anche uno spettacolo!
 
13 Agosto (Enkhuizen - Edam - Volendam - Marken - Amsterdam, 80 km)
 
Stamattina sul presto lasciamo Enkhuizen per andare a visitare Edam, dove ogni mercoledi si tiene il mercato del formaggio, ma noi, essendo martedì non lo vediamo. Però la cittadina ci piace comunque tanto, davvero carina e merita una visita. Ovviamente non manchiamo di comprarci un po' di formaggio. 
Lasciata la bella Edam, andiamo a Volendam che è sicuramente molto carina ma rovinata forse un po' dal fatto di essere molto turistica, cosa che si denota molto sul lungomare pieno di ristoranti e negozietti tipo trappole per turisti! 
Infine la terza tappa di oggi era Marken dove una volta arrivati all'unico parcheggio vicino al centro ci hanno chiesto ben 11 Euro (tariffa fissa qualsiasi fosse la permanenza, da un'ora a un giorno). La cifra ci è sembrata davvero spropositata considerando che avremmo dovuto starci giusto un'oretta. Così abbiamo girato il camper e ce ne siamo andati! 
Sono le 14.30 circa e decidiamo quindi di andare ad Amsterdam dove arriviamo un'oretta dopo. 
Al primo campeggio (l'unico più vicino al centro) non c'e'posto, così andiamo al Gaasper Camping un po' fuori la città. Verso le 16.30 siamo operativi per andare a fare un giro in centro. Dopo qualche indecisione decidiamo di andarci in bici....non l'avessimo mai fatto!! Ci avevano detto 7 km, mentre in realtà erano 11 (mettendoci anche il fatto che abbiamo sbagliato strada e quindi abbiamo allungato come se non bastasse!). Insomma dopo quasi due ore di pedalate arriviamo distrutti a P.zza Dam, dove cediamo alle patatine fritte per i bimbi! Continuiamo un po' a girare in bici ma presto ci rendiamo conto che non e' città adatta da visitare con i bimbi...troppo caotica!! Sono ormai le 20.00 passate e siamo ovviamente piuttosto stanchi, soprattutto i bimbi perciò prendiamo l'unica decisione possibile: lasciamo le bici dietro piazza Dam (sperando di ritrovarle domani!) e prendiamo un taxi che ci riporta al campeggio. E li'a rriva la mazzata: 65 euro per mezz'ora di cammino! Per fortuna divise tra le nostre due famiglie! 
Cena e tutti a dormire!! 
 
14 Agosto (Amsterdam - Gouda - Kinderdijk, 70 km) 
 
Oggi ci aspetta una mattinata non semplice: prendiamo i mezzi e arriviamo alla stazione centrale, poi a piedi fino a piazza Dam a recuperare le bici (che per fortuna ci sono ancora, anche se hanno provato a rubare quella di Alessandra...ma il lucchetto per fortuna ha retto!). Pedaliamo poi fino al museo di Van Gogh, dove entriamo solo noi mamme con i bimbi, mentre i mariti tornano in bici al campeggio, facendosi gli 11 km! 
Verso le 14.00 arrivano al museo direttamente col camper per caricare le nostre bici e noi ovviamente! Ed e'cosi' quindi che lasciamo Amsterdam..
Puntiamo quindi verso Gouda, che dista non molto dalla capitale.
Bella cittadina anche questa, e da non perdere gli assaggi e i conseguenti acquisti al bellissimo negozio di formaggi  che si trova sulla via principale.
Dopo questo bel giro, tornati al camper ci accorgiamo di aver purtroppo perso la nostra guida. Torniamo al centro a cercarla ma niente...persa...è anche noi ci sentiamo persi senza (anche perché era l'unica che avevamo).
Comunque, ripartiamo verso Kinderdijk, dove dopo aver preso un mini traghetto che ci porta da una sponda all'altra del fiume Lab, arriviamo intorno alle 19.30. Ceniamo al parcheggio dei mulini ma alle 21.00 decidiamo di spostarci ad un campeggio, visto il divieto di pernotto presente.
Ci spostiamo solo di pochi km, 6 km, arriviamo ad un campeggio accolti da un simpatico omone che soprannominiamo il vichingo! 
Il campeggio e' fondamentalmente un grosso prato dotato però di tutti i servizi necessari e belle docce calde (e non a pagamento!).
 
15 Agosto (Kinderdijk - Forst, 500 km)
 
Oggi purtroppo il tempo non ci assiste..piove! Andiamo così a vedere i 19 mulini dichiarati Patrimonio dell'Unesco. Belli davvero, percorriamo la strada in bici e ci fermiamo anche a vederne uno aperto ai visitatori. Peccato il tempo, con il sole sicuramente c'è li saremmo potuti godere di più ! 
Questa e'l'ultima tappa dell'Olanda, in quanto decidiamo di cominciare ad avviarci sulla strada del ritorno.
Partiamo verso le 12.30 e facciamo un bel po'di km per fermarci alla fine in Germania, in un autogrill nei pressi di Forst. Mangiamo e dormiamo e domani il viaggio di ritorno prosegue.
 
16 Agosto( Forst-Corsica)
Accendiamo i motori alle 5 e dopo aver attraversato la Svizzera (vignette32 euro) arriviamo a Chiasso per il rientro in Italia.E' ora di salutarci con i nostri compagni di viaggio che ritornano a Viareggio mentre noi ci dirigiamo verso Genova dove alle 22 parte il nostro traghetto per Bastia......
 
17-23 Agosto Ci dirigiamo subito a sud e pernottiamo  per 2 notti nel parcheggio gestito dal simpatico Giuseppe a Palombaggia a 10 euro a Notte e 3,5 al giorno conosciamo Simone  Valeria e Giulia di Ancona con Mobilvetta dei nonni con cui trascorriamo 2 belle giornate insieme. Poi andiamo allo spiaggione di Propriano dove stiamo al campeggio Chez Antoine proprio sulla spiaggia ...poi Golfo e spiaggia  della Liscia campeggio A Marina per 2 notti e poi ultima notte a Corte in montagna poi Venerdi 23 ore 14 traghetto di rientro Bastia Livorno......Casa a Roma...


COMMENTI (1)
ATTENZIONE: Per inserire un commento devi prima effettuare l'accesso al sito.
Messaggio di fernando63Visita il profiloContattaInvia una mail del 1.2.2017 11:06:34

Bellissimo viaggio, peccato che non ci siano foto!
Parco archeologico di Classe - Ravenna

7400 aree di sosta camper in 16 Paesi Europei!

Sosta gratuita presso 1500 aziende agricole di Francia

Traghetti per isole e Paesi del Mediterraneo, prenotabili online!

Traghetti per Sardegna e Corsica


Traduci questa pagina
App Camperonline
Stampa questa pagina Stampa
Stampa questa pagina
Ritorno alla pagina precedente COL Magazine, per approfondire i temi dei viaggi in camper CamperOnLine.it, tutte le informazioni in rete per il turista pleinair
Ritorno all'inizio di questa pagina