CamperOnLine.it Home Page Benvenuto!   Welcome!
Bienvenue!   Willkommen!
Camping Sport Magenta

Francia 2009

Francia 2009


Borgogna-Alsazia-Parigi-Eurodisney

Periodo del viaggio 31/07/09 - 21/08/09 (21 giorni)
Pubblicato da big1Visita il profiloContattaInvia una mail il

Resoconto del viaggio

FRANCIA  2009 (BORGOGNA-PARIGI-EURODISNEY-ALSAZIA)                                                                                               
                                                        di Andrea e Mariapalma

META: Monterotondo-Francia   EQUIPAGGIO: Andrea(42) Mariapalma (42)
Patrizia(39) CHIARA(4anni)

Autocaravan Laika Ecovip 10.1( lunghezza 6,14 mt) anno 2005
Periodo: Dal 31/7/2009 al 21/8/2009 20 giorni.
KM percorsi:  4200 circa    

Gasolio: EURO 521 per 480 litri circa
Autostrade: 8 euro in francia il resto solo tratto italiano

Ristoranti: EURO 100
 
Parcheggi,aree di sosta e campeggi: EURO 65

Entrate in musei e monumenti e parchi: EURO 327 eurodisney 2 adulti 1 bimba per il              
                                                                Passport annuale.       27.50 parco delle               
                                                                 Cicogne. 50 euro musei

                                          Note di carattere generale
Questa è la seconda volta che ci rechiamo in Francia e come sempre non ci ha deluso. Abbiamo scelto un itinerario meno noto ma molto bello. La borgogna ha un fascino molto particolare con i suo vigneti e i suoi caratteristici borghi che danno un senso di tranquillità e pace. Parigi è sempre la più bella città d’Europa e eurodisney è sempre meravigliosa sia per grandi ma soprattutto per i più piccoli. L’Alsazia malgrado sia una meta molto più turistica rispetto alla borgogna ha comunque il suo fascino. La logistica per noi camperisti è sempre impeccabile con un numero di aree di sosta e campeggi a basso prezzo tale da non metterci mai in difficoltà.
                             Le Strade.
Abbiamo percorso solo strade statali e provinciali visto il costo elevato delle autostrade, senza mai avere difficoltà. Da notare l’ottima qualità dell’asfalto rispetto alle nostre statali.                                                                                             
                                           Gasolio
Molti sono i distributori lungo tutte le strade, ma sicuramente i più convenienti sono quelli presso i supermercati. La media è di 1 euro al litro. Il pagamento si effettua con carte di credito o bancomat.
                                          La sosta
Non c’è assolutamente problema. Le aree i sosta sono frequenti e spesso gratuite. Possono avere i c/s a pagamento di solito 3 euro. I campeggi soprattutto i municipali sono economici: con il nostro equipaggio circa 16 euro a notte.                                                                
 
                                           Gli approvvigionamenti
 Per quanto riguarda i supermercati sono molto presenti su tutto il territorio. Non cari rispetto ai nostri standard.                                                                                                                                                  
 
                             Carico e scarico
Per quanto riguarda il carico ci sono oltre le aree di sosta anche diverse fontanelle pubbliche che sono situate nei paesi da noi attraversati. Per lo scarico del nautico qualche difficoltà in più ma niente di insormontabile.
     

Venerdì 31.07.09. PARTENZA da Monterotondo ora 06.30 a Ceva ore 20.30. 600 km percorsi. Sole
Partenza alle 12.00. Dopo aver trovato un po’ di traffico nei pressi di Albinia e poi a Genova raggiungiamo Ceva intorno le 20.30. Ci fermiamo presso il parcheggio vicino l’ospedale e di fronte ai carabinieri a 500 mt dall’uscita dell’autostrada. Ottimo come sosta per la prosecuzione del nostro viaggio.
Sabato 01.08.09.Da Ceva a Chambery.860 km percorsi. Sole
Partenza da Ceva alle 09.00. Raggiungiamo Susa intorno le 10.30 ove facciamo spesa alla lidl. Arriviamo sul passo del Moncenisio intorno le 11.45, foto di rito e vista l’ora proseguiamo per Chambery. Lungo la strada in uno dei tanti punti sosta lungo le strade francesi pranziamo. Arriviamo a Chambery intorno le 16.00 e ci sistemiamo presso l’area di sosta del paese gratuita presso l’impianti sportivi del college del paese per altro ben segnalata. Raggiungiamo il centro storico cittadino in 10’ e giriamo questa gradevole cittadina in lungo e in largo. Rientriamo in camper intorno le 19.00 e la temperatura è di 35°c! La serata scorre tranquilla in compagnia di alcuni camperisti francesi uno dei quali parla italiano, mentre a fine serata l’area nel pomeriggio poco frequentata ora è piena.

Domenica 02.08.09. Chambery-Tournus-Autun percorsi 1173 km. Nuvoloso.

Partenza dopo aver espletato le operazioni di carico e scarico. Pranzo lungo la strada e prima sosta a Tournus per visitare il primo paese del sud della Borgogna con la sua splendida abbazia. Proseguiamo per Beaune ove parcheggiamo lungo le mura Un giro tra le belle vie della cittadina e visitiamo l’Hotel Dieu uno spendido ospedale fiammingo con delle belle sale e la struttura originale ben tenuta. Ingresso 6.50 euro a persona e visita veramente gradevole. Proseguiamo per la Basilica di Notre Dame e ripartenza per Autun lungo la d973 la via che attraversa gli splendidi vigneti della zona. Arriviamo al parcheggio riservato ai camper nella zona bassa della Città di fronte al Mc Donald intorno le 20.00.
Lunedì 03.08.09.Autun-Dijon-Semur en Auxois. Percorsi 1335 km. Sole
Sveglia alle 09.00. Intorno alle 10.30 ci rechiamo in paese con il camper presso la piazza centrale ove parcheggiamo in un parcheggio a pagamento. Visitiamo la Cattedrale e il museo di Rolin. Passeggiamo tra le belle vie della città e dopo circa un’ora ripartiamo per Dijon che raggiungiamo intorno le 13.15. Pranzo al Mc Donald e visita alla chiesa di Notre Dame. Poi giro per le vie del centro e successivamente andiamo alla cattedrale e al palazzo del Duc e quindi a St Michel. Poi un giro per i negozi del centro tra cui i magazzini la Fayette. Torniamo al parcheggio del centro in piazza della Repubblica a pagamento per ripartire intorno le 17.00 alla volta di Semur en Auxois che raggiungiamo intorno le 18.00. Riempiamo la cambusa e ci sistemiamo presso la comoda e tranquilla area di sosta gratuita della cittadina nei pressi degli impianti sportivi dotata di un comodo c/s anch’esso gratuito.
Martedì 04.08.09. Semur en Auxois-Flavigny-Abbazia di Fontenay-Montbard-Tonnerre-Noyers Sur Serein-Semur en Auxois.  Percorsi 1525 km. Sole.
Sveglia alle 08.30.Dopo la colazione ci spostiamo con il camper in centro del nostro paese che ci ha ospitato. Il posto è molto bello con la sua chiesa, le vie centrali, il castello e il vecchio ponte. Ci trascorriamo circa un’oretta dopodiché ci rechiamo al famoso paesino dove hanno girato Chocolat Flavigny, che pur non avendo monumenti importanti, ha un aspetto molto grazioso. Dopo aver parcheggiato all’ingresso del paese dove notiamo una fontanella d’acqua adatta per un eventuale punto di carico, passeggiamo lungo le vie del paesino in un silenzio quasi irreale. La fabbrica dell’anice, la bottega del cioccolato ne fanno la caratteristica di questo borgo. Ripartiamo dal parcheggio che secondo noi può essere usato come area di sosta anche notturna, per recarci all’abbazia di Fontenay. La visita dura circa un’ora e la facciamo dopo aver pranzato in camper presso il comodo parcheggio su un bel praticello verde. Il prezzo di ingresso di 9 euro a persona forse è un po’ caro per un’abbazia che è vuota nei suoi interni. Ripartiamo per Montbard fermandoci per una foto stop al castello di Ancy la Franc. Ci dirigiamo a Tonnerre dove visitiamo la Cattedrale in cima al paese da dove si gode un’ottimo panorama. Proseguiamo per Noyers sur Serein ove scattiamo delle belle foto e dove non possiamo non notare un parcheggio vicino al camping municipale molto bello e adatto per una eventuale sosta notturna. Noi proseguiamo per Isle la Sereine e torniamo alla nostra base nell’area di sosta di Samur en Auxois .
Mercoledì 05.08.09. Samur en Auxois-Vezelay-St Pere-Auxerre-Abbazia di Pontigny-Joigny-Sens. Percorsi 1737 km. Sole.

Partenza per Vezelay alle 10.00. Arriviamo alla nostra meta intorno le 11.00. Parcheggiamo presso il parcheggio per i turisti in piano ai piedi del paese. Con circa 5 minuti a piedi raggiungiamo la cattedrale di St Maddalein patrimonio dell’Unesco. Dalla terrazza della chiesa si gode di un’ottimo panorama della regione. Dopo aver fatto un po’ di spesa al mecatino della città ci rechiamo alla vicinissima St Pere dove c’è una splendida chiesa gotica molto antica. Pranziamo in camper in un bel posto ombreggiato lungo il fiume del borgo dove c’è anche una fontanella di acqua potabile. Ripartiamo per Auxerre che raggiungiamo intorno le 16.00. Parcheggiamo lungo il fiume e ci incamminiamo verso l’imponente cattedrale di St Antienne 100 mt di lunghezza e 30 mt di altezza. Ci facciamo una passeggiata per il centro dove i negozi sono tutti aperti. Continuiamo per l’Abbazia di Pontigny che non visitiamo e facciamo un giro in camper a Joigny arrivando a Sens intorno le 18.00. Dopo aver effettuato un giro della città decidiamo di pernottare presso il camping municipale al costo di 16 euro. Il campeggio risulta essere molto carino e silenzioso e dotato di camper service.

Giovedì 06.08.09. Sens-Eurodisney. Percorsi 1942 km. Sole.

Sveglia alle 08.30. Dopo aver effettuato c/s ci dirigiamo al parcheggio centre ville dal quale ci muoviamo al centro città. Visitiamo la Cattedrale con il suo bel palazzo attiguo. Giriamo le strade del centro ammirando le case a graticcio caratteristiche dell’epoca. Ripartiamo per Parigi in direzione Fonteamblau e arriviamo al parcheggio di eurodisney intorno le 18.00 dopo esserci fermati all’auschan per fare scorta alimentare visto che sappiamo non esserci alimentari nel parcheggio del famoso parco. Ci sistemiamo nell’immenso parcheggio dedicato ai camper completo di c/s docce servizi igienici e lavelli per pulizia stoviglie. Pagheremo solo per oggi 13 euro in quanto poi usufruiremo della tariffa compresa nel passport annuel.
Venerdì 07.08.09. Eurodisney. Percorsi 0 km. Sole.                    
Sveglia alle 08.00. Facciamo i biglietti intorno le 09.30 e senza fare la fila. Decidiamo di fare il Passport Annuel 1 da 129 euro che comprende il parcheggio gratuito e lo sconto del 10% sia nei ristoranti e nei negozi del parco, e 2 da 99 euro. Hanno validità fino ad agosto del 2010, l’unico handicap (per i passport da 99 euro) è che non si può entrare nei 2 giorni successivi alla data di emissione del biglietto, ma per noi non è un grosso problema in quanto useremo questi 2 giorni per visitare Parigi. Dopo aver effettuato i biglietti al botteghino va completata la pratica per il rilascio del passport con la foto in un apposito ufficio all’interno del parco. La giornata trascorre veloce tra un’attrazione e l’altra. Due note importanti: una è che i passport sono validi per l’ingresso dei 2 parchi disney e universal studios, l’altra è che le attrazioni più belle sono prenotabili tramite un fast pass. Questo ci consente di fare i più bei giochi senza fare file.
Sabato 08.08.09. Parigi. Percorsi 0 km. Nuvolo.

Sveglia alle 09.00. Prendiamo il treno alle 10.35 che con 40’ di viaggio ci porta all’arco di trionfo. Il biglietto giornaliero valido per 2 giorni su tutta la rete rer e metro di Parigi per 2 adulti e una bimba di 4 anni costa 70 euro. Facciamo una passeggiata per Champ Elise poi per place de la Concorde passando per la Torre più famosa del mondo. Da qui al Trocadero poi a Notre Dame e pranzo al Mc Donald. Un passaggio alla Torre di Jaques e alla bella chiesa di St Eustache; un giro per la zona pedonale di Les Halles e al centro commerciale omonimo e da qui riprendiamo la rer per tornare alla nostra base di Eurodisney intorno le 19.00. Facciamo c/s in griglie piuttosto sporche ed il carico attraverso dei rubinetti disposti lungo la rete bassa di separazione tra la zona camper e pullman. I rubinetti non hanno il classico attacco a vite quindi meglio munirsi di un attacco in gomma di grandezza variabile tramite fascetta.
 
Domenica 09.08.09. Parigi. Percorsi 0 km. Sole.
Sveglia alle 08.30. Di nuovo partiamo con il treno delle 10.35. Arriviamo al Sacro Core intorno le 11.30. Foto di rio al bel panorama e passeggiata sulla piazza degli artisti e visita alla Basilica. Ci rechiamo a Luvre intorno le 13.00. Pranzo al sacco e mentre Patrizia Chiara e Maria vistano il museo io mi reco a St Germain, St Sulpice, St Paul, Place Vosges e uno sguardo a Place de la Bastilla. Ci rincontriamo alle 16.00 per andare ai magazzini la Fayette ma visto che sono chiusi ci spostiamo alla Defence per ammirare Le Grand Arc le fontane danzanti. Da qui con la rer rientriamo al parcheggio di Eurodisney in 50’.
Lunedì 10.08.09. Eurodisney. Percorsi 0 km. Sole.

Sveglia alle ore 08.30. Giornata dedicata interamente al parco degli Universal Studios ove entriamo intorno le 10.00. Assistiamo allo spettacolo degli Stuntmen, all’esecuzione degli effetti speciali, e attrazioni spettacolari come la torre di Holliwood  le montagne russe del rock roll e il gioco inspirato alla tartaruga del pesciolino Nemo, e la sfilata dei personaggi sulle loro automobili. Intorno le 18.00 rientriamo in camper per la cena per poi riuscire e entrare a Disneyland per la spettacolare parata serale con tanto di fuochi d’artificio. Uno spettacolo memorabile soprattutto per la nostra piccola Chiara.
Martedì 11.08.09. Eurodisney. Percorsi 0 km. Nuvolo.

Sveglia alle 09.00. Giornata trascorsa a Disneyland per completare i giochi non ancora fatti. Ci spostiamo nella zona di Discoverland, ove ci sono le spettacolari Space Mountain e per chiara le divertenti autopia. Rientriamo in camper alle 19.00.
Mercoledì 12.08.09. Eurodisney Percorsi 0 km. Sole.
 
Sveglia alle 09.00. Un’altra giornata dedicata ad entrambi i parchi per completare i pochi giochi ancora non fatti e rifare quelli che più ci sono piaciuti. Nel pomeriggio compriamo i souvenir nei numerosi e grandi store disseminati all’interno dei parchi e del village attiguo agli stessi.
Giovedì 13.08.09. Eurodisney-Sezanne-Les Troies Epies. Percorsi 2400 km. Sole/nuvolo.
Sveglia alle 09.00. Partenza alle 11.00 e sosta a Sezanne lungo la N4 per il pranzo e rifornimento viveri. Ci rimettiamo in marcia intorno le 15.oo per arrivare a Les Troies Epies ( 16 km da Colmar sui monti volges) intorno le 19.00. Il paesino è dotato di una comoda area di sosta con c/s a pagamento a gettone di 2 euro, di fronte alla caserma di pompieri. L’area è piena ma riusciamo lo stesso a sistemarci ai bordi dell’area che risulterà essere molto silenziosa e fresca.

Venerdì 14.08.09.
Les Troies Epies-Turkeim-Colmar-Kayserberg-Ribeneauville. Percorsi 2457 km. Sole.
Sveglia alle 08.30 sotto una coltre di nebbia. Dopo pochi km raggiungiamo Turkeim, un caratteristico paesino dell’Alsazia, con un centro storico dalle caratteristiche case a graticcio, la chiesa, il municipio. Tappa successiva Colmar. Visitiamo subito il museo d’Unterlinden all’interno del bellissimo convento domenicano. Molto bella la chiesa Domenicana e St Martin; passeggiamo lungo le vie di questa città ed ogni angolo è un’autentica rivelazione fino ad arrivare alla Petit Venice tra una serie di ponti e canali molto caratteristici. Ripartiamo da questa città molto bella alla volta di Kayserberg dopo aver percorso 20 km. Ci sistemiamo presso l’area di sosta del paese dotata di un c/s gratuito e parcheggio a pagamento 3 euro di giorno e 3 euro di notte. Anche questo paese non ci delude. La bella chiesa di St Croix dal bel portale nel cui interno un trittico del 1500. Bellissime le vie del piccolo borgo molto caratteristico. Vista l’ora ci spostiamo a Ribeneauville, dopo aver usufruito del c/s. La piccola area di sosta del paese è piena e quindi decidiamo di metterci insieme ad altri camper nel vicino parcheggio riservato ai pullman scolastici della scuola di fronte all’area di sosta. Giro del paese nel tardo pomeriggio godendo la vista del paese con una luce particolare. Qui vediamo la nostra prima cicogna nel suo nido su uno dei caratteristici tetti. Torniamo in camper intorno le 21.00 stanchi ma appagati dalla vista di tanta bellezza in questa regione lungo il fiume della cittadina.
Sabato 15.08.09. Ribeneauville-Hunawihr-Riquewihr-Eguisheim-Turkeim. Percorsi 2490 km. Sole.                                                            
Sveglia alle 09.00. Ci spostiamo subito a Hunawihr presso il parco delle cicogne. Entriamo intorno le 11.00 vediamo subito il pasto delle lontre e dopo aver mangiato una tarte flambè come aperitivo cotta a legna torniamo in camper per il pranzo. Rientriamo al parco alle 14.30 per assistere allo spettacolo in vasca dei cormorani, l’otaria e i castori. Tutto molto bello, chiaramente le vere protagoniste sono le cicogne che sono presenti in tutto il parco. Facciamo una breve visita al paesino del parco e ci spostiamo a Riquewhir colma di turisti. Fortunatamente troviamo un posto nel piccolo e sovraffollato parcheggio dedicato ai camper 2 euro il giorno e 4 per la notte. Dopo aver visitato questo splendido paesino, forse il più bello fin qui visitato, e vista l’ora decidiamo di andare a Eguisheim che raggiungiamo in 20’. Devo dire che sicuramente è il più bel paese fin qui incontrato. Ci sistemiamo presso il parcheggio dedicato ai turisti a 2 euro al giorno. Facciamo letteralmente il giro del paese in un’atmosfera stupenda anche se il caldo si comincia a far sentire; 34° C !!!! Da qui in 10’ torniamo a Turkeim ove avevamo visto degli ottimi parcheggi gratuiti

Domenica 16.08.09. Turkeim-Strasburgo. Percorsi 2582 km. Sole.

Sveglia alle 09.00. Arriviamo a Strasburgo intorno le 11.30. Parcheggiamo lungo la Boulevard Clamenceau 500 mt dal centro. Cominciamo dalla chiesa protestante di St Paul le Seunne e poi l’imponente Cattedrale nel cui interno assistiamo allo spettacolo dell’orologio astronomico alle 12.30 in punto. Andiamo nel pittoresco quartiere petit france le cui case a graticcio lo rendono unico. Pranzo al Mc Donald presso la Place Kleber e ci dirigiamo allo chateau de Rohan e a Place de la Republique. Riprendiamo il camper per fare una foto stop al Parlamento Europeo e ci trasferiamo al Camping Municipale Montagn verd nell’omonimo quartiere che per 16.20 ci ospita per la notte. Dotato di c/s con scarico delle grigie in un tombino e le cassette in un apposito wc. Serata dedicata al relax con temperatura a 33° C.
 Lunedì 17.08.09. Strasburgo-Obernai-Monte Odan-Thann. Percorsi 2735 km. Sole.
Sveglia alle 08.30. Torniamo a Strasburgo unicamente per fare shopping alle famose gallerie la Fayette a place keber . Uscendo dal campeggio abbiamo notato un buon parcheggio ove hanno sostato per la notte una ventina di camper, può quindi essere considerata una buona alternativa. Ripartiamo per Obernai che raggiungiamo all’ora di pranzo presso il parcheggio a noi riservato anche se il c/s sembra i disuso. Con circo un’ora e mezza completiamo il giro di questo di questo affascinante paese. Ci spostiamo al Monte Odan che raggiungiamo in circa 20’. Qui il parcheggio è vietato per la sosta notturna. Dopo aver visto questo interessante santuari oda cui si gode un bel panorama passando per Barr arriviamo a Thann e ci sistemiamo presso l’area di sosta con c/s funzionante e gratuito e per questo molto frequentata.

Martedì 18.08.09.Thann-Besancon-Arbois-La Cure. Percorsi 3000 km. Sole.

Sveglia alle 08.30.Visitiamo questa cittadina in circa un’ora e mezza. Molto bella la Cattedrale, con il suo ingresso molto antico. Ci fermiamo presso l’ipermercato nella sua periferia e attraversando Besancon e Arbois arriviamo a La Cure intorno le 19.00 e stanchi dei molti km fatti oggi ci fermiamo in un parcheggio  degli impianti di risalita del paese. Il parcheggio è tranquillissimo e dotato di c/s a pagamento e si vede dalla nazionale 5. Trascorreremo la notte in compagnia di altri 10 camper.                                                                                

Mercoledì 19.08.09. La Cure-Annency-Chambery. Percorsi 3170 km. Sole.
Sveglia alle 08.30. Percorriamo la d991 molto panoramica per raggiungere Annency alle 13.00. Molto complessa la ricerca di un parcheggio visto l’alto numero di turisti presenti in loco. La piccolissima area di sosta è insufficiente al numero dei camper presenti; dopo diversi giri troviamo uno stretto posto presso il parcheggio del palazzo di giustizia. Visitiamo questa bella cittadina tra un ponte e un canale visitando l’antico palazzo e la cattedrale. Una foto sull’affollato lungo lago e ripartiamo sotto un sole cocente ad una temperatura di 38° C. Rapido passaggio per aix le bains e arrivo a chambery presso l’area di sosta ben segnalata di cui avevamo già usufruito all’andata.

Giovedì 20.08.09.Chambery-Moncenisio . Percorsi 3323 km. Sole.
Sveglia alle 09.00. Dopo le normali operazioni di c/s riprendiamo il nostro viaggio lungo la strada di casa. Pranziamo ai piedi del passo che raggiungiamo intorno le 16.00. Ci sistemiamo in uno slargo appena sopra il lago e ci godiamo un po’ di fresco passeggiando in questi luoghi meravigliosi in compagnia di tanti turisti che la sera lasciano il posto a noi camperisti.
Venerdì 21.08.09. Moncenisio-Monterotondo (Rm). Percorsi 4100 km. Sole.
Sveglia alle 08.30.Oggi praticamente è una sola tappa di trasferimento direzione Genova ,Grosseto, Roma. Unica nota degna di nota è che mentre uscivamo dallo sterrato ove abbiamo pernottato abbiamo notato un buon numero di castori in libertà. Per il resto traffico zero e arrivo a casa intorno le 19.30.                                                                                                                                 


COMMENTI: Lascia il tuo commento prima di tutti gli altri
ATTENZIONE: Per inserire un commento devi prima effettuare l'accesso al sito.

Camper nuovi disponibili in pronta consegna
881 nuovi in pronta consegna

Camper usati e d'occasione
Usato Km.0 Nuovo
Post noleggio Conto vendita

Accessori in primo piano
HABA FOLDABLE DISH RACK SCOLAPIATTI PIEGHEVOLE HABA FOLDABLE DISH RACK SCOLAPIATTI PIEG...
In polipropilene. Dimensioni aperto: 315x3...
www.camperonsale.it
THETFORD CASSETTE C220 SERBATOIO SUPPLEMENTARE PER WC THETFORD CASSETTE C220 SERBATOIO SUPPLEM...
Per il nuovissimo WC Thetford Cassette C220!!...
www.camperonsale.it
In Evidenza Laika Kreos nuovi e usati
Traduci questa pagina
Stampa questa pagina Stampa
Stampa questa pagina
Seguici sui social!

Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Facebook Seguici sulla nostra pagine ufficiale di Twitter Visita la nostra pagine ufficiale su Flickr Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Instagram
Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Pinterest Seguici tramite la nostra pagine ufficiale su Google+ Segui il nostro canale ufficiale su You Tube

Scarica l'app CamperOnLine App CamperOnLine per IOS App CamperONLine per Android App CamperONLine per Windows
Link consigliati Istituto aeronautico Lindbergh Flying School
Ritorno alla pagina precedente COL Magazine, per approfondire i temi dei viaggi in camper CamperOnLine.it, tutte le informazioni in rete per il turista pleinair Il tuo prossimo camper nuovo o usato ti sta aspettendo qui CamperOnSale CamperOnRent
Ritorno all'inizio di questa pagina