SANSEPOLCRO (AR) 28-30 MAGGIO 2004

1.    Prima seduta di verifica RIVARS – ASI Centro d’ Italia con commissari accreditati ASI & RIVARS.

2.    2° incontro “rimpatriata” degli equipaggi “ICE” che hanno partecipato alla Crociere Artiche organizzate dal Caravan Club Gorizia sin dal 1984 e che hanno conseguito 1 “Guinness” & 4 Prime Assolute

3.    Incontro-briefing degli equipaggi partecipanti a “Il Cammino delle Stelle” viaggio a Santiago de Compostela organizzato dal Caravan Club Gorizia per il luglio 2004 lungo la ritrovata “Via Podiensis” (percorsa da Gotescalco, vescovo di Le Puy En Velay, nel 950 A.D.) in occasione del giubileo Jacobeo 2004.

          Tre manifestazioni che a prima vista poco avrebbero da spartire l’ una con l’ altra magistralmente gestite dalla collaborazione tra Associazione Campeggiatori Valtiberina, Caravan Club Gorizia e Registro Italiano Veicoli Abitativi Ricreazionali Storici dell’ Automotoclub Storico Italiano (ASI) hanno avuto luogo in Sansepolcro (AR) nei giorni 28-30 maggio.

     Sin dal mattino del giorno 28 hanno iniziato a confluire gli equipaggi ospiti, tant’è che l’ area di Via dei Molini, nonostante il maltempo, si è ben presto riempita dei mezzi più disparati. L’ esperienza degli organizzatori ACV aveva nel frattempo provveduto a far riservare tutto il piazzale-parcheggio per la manifestazione (fortunatamente, perché nel clou dell’ iniziativa tanti erano i mezzi presenti che ci sono stati “al pelo”) e ad erigere un magnifico gazebo sufficientemente ampio perché tutti potessero trovare riparo sia dalla pioggia che al venerdì non è mancata sia dal sole che ci ha gratificato nei giorni di sabato e domenica.

     Mentre la mattinata del sabato è stata impegnata per la verifica, da parte dei tre commissari accreditati ASI & RIVARS presenti, dei mezzi che avevano richiesto l’ attestato di storicità (una trentina circa tutti “promossi” a riprova della passione dei ns. possessori di “nonne” che non le snobbano a favore di mezzi più recenti, ma se le “coccolano” affinché rimangano fedeli compagne di viaggi per tanti anni ancora), nel pomeriggio ed in serata (assieme ad un’ appetitosissima cena di specialità toscane “imbastita” da ACV) ha avuto luogo l’ incontro tra gli equipaggi delle Crociere Artiche con la presentazione del film restaurato di “ICE-1997” che si temeva fosse andato perduto e sono stati consegnati due particolari riconoscimenti: uno a Manuel Benetti, pilota disabile che guida il camper soltanto con le mani, l’ altro a Lida Leonarduzzi, vivacissima ed anziana signora che gira il mondo in camper sempre da sola in compagnia di un cane, entrambi per aver portato a termine con successo “ICE-2002”, viaggio non semplice, durante il quale sono state conseguite ben 2 prime assolute per autocolonne di autocaravan normali di serie. Al termine della serata il rappresentante intervenuto di ACTItalia ha dato il benvenuto ufficiale ad ACV nella Federazione consegnando al presidente Lucioli il gagliardetto federale.

     La mattinata della domenica, oltre ad essere dedicata alla visita del borgo antico e delle sue bellezze, ha permesso agli interessati al “Cammino delle Stelle” di prendere contatto con il “capogita” che ha risposto in maniera esauriente a tutti i quesiti che gli venivano proposti illustrando il viaggio con dovizia di particolari e lo spirito cui tale viaggio si è ispirato.

     Un ulteriore plauso va agli organizzatori ACV per aver compreso pienamente lo spirito delle iniziative CCG & RIVARS che, in un periodo caratterizzato quasi esclusivamente da raduni “mangia e bevi”, si fanno un dovere di portare sempre, oltre al fatto di ritrovarsi in amicizia di fronte ad una buona tavola che mai viene disprezzata, anzi!, delle finalità culturali che sono culminate con la visita, accompagnati da una bravissima guida, del locale museo dove, tra le altre opere è esposto il capolavoro di Piero della Francesca “La Resurrezione di Cristo”.

     Un ringraziamento sentito anche ai Balestrieri di Sansepolcro che hanno accolto il gruppo presso la loro sede ed hanno permesso l’ accesso degli intervenuti al campo-prova per consentire di vedere da vicino i balestrieri in allenamento e comprendere il funzionamento di quello che è un simbolo della tradizione di solo cinque città in Italia (Sansepolcro; S.Marino; Massa Marittima; Gubbio; Lucca).

     Quello che procura poi una grandissima soddisfazione, è che equipaggi intervistati a manifestazione ormai conclusa si sono dichiarati ampiamente soddisfatti dell’ accoglienza ricevuta.

     Stando così le cose, se vi sarà ulteriore disponibilità da parte di ACV, il Caravan Club Gorizia ed il RIVARS intendono proporre l’ ACV e la città di Sansepolcro quale punto di riferimento & meta privilegiata di ulteriori incontri & manifestazioni che dovessero aver luogo in centro Italia.

     NUMERI DEL RADUNO:

1.    Equipaggi presenti: una sessantina di cui il 50% con mezzi da certificare

2.    Rappresentanze presenti:

ACTItalia – Federazione / Turismo all’ Aria Aperta / Caravan & Camper / UCA / ASI / GRUPPO PROTEZIONE CIVILE “Città di Piero” / GRUPPO BALESTRIERI Sansepolcro.

Si ringraziano sentitamente tutti coloro che in modi diversi hanno collaborato alla buona riuscita della manifestazione.

Sansepolcro 31-05-2004                                                                 Claudio Galliani