CamperOnLine.it Home Page Benvenuto!   Welcome!
Bienvenue!   Willkommen!
Camping Sport Magenta

Vai alla home page di www.CamperOnLine.itCROAZIA

ESTATE IN CROAZIA

Affrontiamo per la prima volta le nostre vacanze estive “in solitaria”, spingendoci in una zona di Europa che ci attira e che è a noi del tutto sconosciuta. Alla fine verremo ripagati perché il viaggio si è dimostrato molto bello e interessante, non particolarmente faticoso, con l’unico problema, risolvibile ma sicuramente da tenere in considerazione, della lingua. Prezzi contenuti, mangiare semplice ma buono, ospitalità sempre ben disposta nei nostri confronti. Natura veramente sorprendente, considerando che dall’altra parte del mare, con non troppi Km da fare, abbiamo la nostra costa adriatica !!! Unico “neo” è la quasi totale inesistenza di aree camper, quindi l’obbligo di andare in camping: peraltro tutti in condizioni più che dignitose, con ottima ospitalità e prezzi nettamente sotto la media italiana.   

L'equipaggio è composto da:
Davide, classe '63
Mariangela, classe '63
Ivan di 14 anni
Jacopo di 11 anni.

Lula, la nostra cagnetta trovatella, di 5/6 anni

 

La nostra casa viaggiante si chiama Riviera GT C.I., spianato in aprile.

Km. totali: circa 1900 partenza e arrivo a Parma

Gasolio: 3 pieni per circa 220/230 €

 

VENERDI’ 30/6

Parma – Trieste                                                                      Km. 396

Partenza ore 17,00. Dopo una coda di circa 1,30 h. alla barriera di Mestre, abbiamo sostato all’Area di servizio di “Gonars”, prima di Trieste per la cena e la partita Italia-Ucraina. Ripartiamo alla fine e verso mezzanotte ci fermiamo all’ultima area di servizio italiana prima del confine per dormire. Tremendo il caos dei camion, sarebbe stato meglio rimanere fermi nell’altra, almeno era decisamente più spaziosa e in piano. Notte pessima.

 

SABATO 1/7

Trieste – Lubiana                                                                   Km. 110

Partenza ore 7.30, passaggio in frontiera (nessun problema), passiamo dalla prima area di servizio che sembra un bijoux nei confronti delle nostre (sigh!!!) e arrivo alle Grotte di Postumia alle 8,15. (Km. 50). Facciamo colazione e andiamo per la visita alle grotte, veramente meritevole. Approfittando di un’offerta (ca. 65 € in 4 per grotte e castello), usciti dalle grotte andiamo al Castello di …….. (8 km) e visitiamo anche quello. Torniamo al parcheggio delle grotte per il pranzo. Verso le 15 partenza per la capitale: Km. 60, in autostrada, durata ca. 1 h. Arrivo e ci mettiamo alla ricerca dell’unico camping della città. Opera veramente non semplice per le indicazioni non sempre precise. Finalmente seguendo le indicazioni per Maribor, passando il ponte sopra la tangenziale della città, circa 2 km dopo lo troviamo alla ns. destra. Bello, spazioso e pulito parcheggiamo e con l’autobus, proprio davanti all’ingresso, andiamo in città per la visita. Nonostante un acquazzone riusciamo a girarla tutta. Ritorno per la cena e successiva partita dell’Inghilterra che perde con il Portogallo. Notte in camping veramente confortevole e tranquillo, ma un po’ caro (ca. 49 € per 1 giorno tutto compreso).

 

DOMENICA 2/7

Lubiana – Laghi di Plitvice                                        Km. 220

Con una bellissima mattina decidiamo di andare a visitare il castello che domina Lubiana. Posteggiato i camper ai piedi delle mura, saliamo e con grande sorpresa, se da fuori ci pareva veramente bello, dentro rimaniamo delusi; quindi visita veloce e partenza. Scoraggiati dalle informazioni avute da italiani che arrivavano da Zagabria, decido di tagliare in mezzo la Croazia e, passando da Novo Mesto (fabbrica dell’Adriatik) attraverso l’interno del Paese. La strada, seppur tortuosa con continui saliscendi, è bella e godibile per chi guida. Ci fermiamo per il pranzo vicino a Karlovac (che scopriremo sede della maggior fabbrica di birra croata), poi ci dirigiamo a sud verso il Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice. Inizia a piovere: brutto presentimento. Arrivati all’ingresso verso le 18 chiediamo info per l’indomani, poi torniamo al camping (indietro 6 km.). Ci sistemiamo bene, sull’asfalto, e continua a piovere. Anche questo camping è molto bello, pulito e con buoni servizi; anche questo non ci sembra certo a “buon mercato” (ca. 42 € per 1 giorno tutto compreso). Ceniamo, poi andiamo al bar per un “dopo-cena” un po’ triste (non c’è molta varietà di niente!!!). Nottata tranquilla, ma sempre sotto la pioggia.

 

 

 

LUNEDI’ 3/7

Laghi di PlitviceZadar (Zaton)                                Km. 150

Partiamo alle 9,00 dal camping e verso le 10,00 iniziamo la visita al Parco. Purtroppo non accenna a smettere di piovere e passiamo le 6/7 ore della visita di questo straordinario e fantastico “Paradiso Naturale” con mantelli e ombrelli. Finita la visita, verso le 17,00  partiamo per Zadar (Zara). A Gornja Ploca entriamo nella bellissima autostrada, arrivando al Tunnel che passa sotto le montagne marittime (ca. 6 Km). Una volta usciti, ci si presenta per la prima volta la parte di terra colpita dalla bora: completamente brulla, arsa, rocciosa che mai avremmo immaginato così. Ci si presenta anche la bora stessa che spazzava lateralmente l’autostrada: velocità max. 40/50 Kmh. Con una bella mezz’oretta di terrore puro!!! Passiamo di fianco la “famoso” ponte di Maslenica (sede di furiose battaglie durante la guerra dei Balcani) e arriviamo a Zadar. L’unico camping in città non ci accetta perché abbiamo il cane, quindi dirottiamo su Zaton (12 km a nord verso Nin/Vir) dove troviamo un camping da favola. Abbastanza stravolti e infreddoliti riusciamo a trovare a fatica un posto, anche se ci rendiamo conto che il posto trovato sarà fra i più costosi della Croazia. Ci godiamo la serata vicino al mare in tranquillità.

 

MARTEDI’ 4/7

Zaton

Restiamo fermi per riposarci e anche perché così siamo sicuri di vedere la partita Italia-Germania. Alla sera sembra di essere allo stadio, con una moltitudine di tedeschi inverosimile, agghindati e vestiti come se fossero allo stadio. Lascio all’immaginazione come sia andata alla fine !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Vado a pagare per la partenza della mattina dopo e trovo la conferma al mio sospetto (ca. 125 € per 2 notti tutto compreso!!!). Nottata comunque tranquilla.

 

MERCOLEDI’ 5/7                     

ZatonPrivlaka (Vir)                                                 Km. 30

Partiamo alla mattina presto diretti verso Vir dove non troviamo camping, ma solo un paio di “Mini Camp”, una sorta di aree camper dove, nella maggioranza, riescono ad entrare solo le caravan e, sinceramente ci sembrano del tutto “tristi”. Torniamo indietro alcuni km. e ci fermiamo a Privlaka, dove troviamo un camping modesto, in riva al mare, ma molto ombreggiato e tutto sommato pulito e confortevole. Sistemazione e relax. Notte in Camping (ca. 32 € per 1 notte).

 

GIOVEDI’ 6/7

Privlaka (Vir) – Novalja (Isola di Pag)                        Km. 100

Partenza al mattino, durata del viaggio 2 h. abbondanti, dopo aver passato il ponte che unisce il continente all’Isola di Pag. Non arriviamo a Lun, che è la ounta più a nord dell’isola, e ci fermiamo alle porte del paese di Novalja nel camping Strasko, molto esteso, tranquillo e ombreggiato. Nottata tranquilla.

 

VENERDI’ 7/7

Novalja (Isola di Pag)            

Tutto il giorno in relax. Cena al ristorante in paese (Da Antonio) dove mangiamo pesce ben fatto spendendo ca. 45 € in 4 !!!! Vado poi a pagare il camping (ca. 76 € per 2 notti tutto compreso).

 

SABATO 8/7

Novalja (Isola di Pag) – Isola di Rab              Km. 150

Partenza al mattino presto per andare all’imbarco del primo traghetto della giornata. Arriviamo appena in tempo per essere fra i primi a metterci in coda, perché poco dopo vediamo già una lunga fila di auto in attesa dietro di noi. Dopo ca. 20 min. di traghetto arriviamo Satorina sulla terra ferma. Dopo alcuni Km. si arriva a  Zavratnica e ci mettiamo in coda per prendere il traghetto per l’isola di Rab. Almeno 2 ore e mezza di cosa per traghettare !!! Il viaggio dura altri 30 min. e, una volta sbarcati, arriviamo all’ingresso del paese di Rab dove troviamo il camping “Padova II”. L’approccio è sciagurato, nel senso che 2 ragazzi “intrusi” nel camping cercano di fare i “furbi” accusandomi di avergli sbocciato l’auto perché li avevo obbligati a spostarsi (che non poteva entrare nel camping, ho saputo dopo), per parcheggiare il camper, su indicazioni della reception, in riva al mare. Per tagliare corto decido di spostarmi anch’io e parcheggio da un’altra parte. Decidiamo di fermarci 3 notti perché in questo modo ci fanno uno sconto del 20%. Notte in Camping

 

DOMENICA 9/7

Rab

Essendo domenica meglio restare fermi e godersi il mare. Con mio figlio vado in paese a piedi (20 min.) e ci godiamo la visita. Serata con apoteosi finale per la vittoria dell’Italia !!!

 

LUNEDI’ 10/7

Rab

Altra giornata di completo relax con sole e bagni nello splendido mare trasparente. Alla sera vado a pagare per i 3 giorni ca. 110 € tutto compreso.

 

MARTEDI’ 11/7

Isola di Rab - Isola di Krk                                           Km. 40

Partenza con il traghetto direttamente da Rab alle 7 del mattino da Lopar per Bask, nell’Isola di Krk: durata ca 30 min. Una volta sbarcati attraversiamo la bellissima isola e arriviamo nel centro di Krk. Troviamo facilmente il camping, molto bello e comodo al paese, ma “murato” di gente. Una splendida intuizione di mio figlio piccolo ci fa trovare un posto quasi in riva al mare e sotto una bella ombra. Ci sistemiamo bene. Anche qui il mare è belissimo anche se sempre con spiaggette di ciottoli o scogli. Alla sera, dopo cena, andiamo a piedi a Krk per un gelato e il giro della città. Merita.

 

MERCOLEDI’ 12/7

Isola di Krk

Restiamo fermi per una bella giornata di mare. Pago i 2 giorni ca. 67 € tutto compreso, senza elettricità.

 

GIOVEDI’ 13/7

Isola di Krk - Isola di Cres/Losinj

Al mattino presto traghetto da Valbiska diretto per l’isola. Sbarcati attraversiamo per il lungo tutta l’isola di Cres (con tratti di strada bellissima e atri molto tortuosi) e dopo ca. 70 Km. si arriva a Malj Losinj che è la punta + a sud dell’isola. Troviamo un bel campeggio su una terrazza in riva al mare. Notte sempre in Camping

 

VENERDI’ 14/7

Isola di Losinj

Tutto il giorno in campeggio. Al mattino, attraversando la splendida pineta, vado in paese; molto caratteristico, e molto bello il porto. Vado al mercato del pesce per la grigliata che ho promesso per cena. Prima delle ore 21 vado a pagare e, accettano gli euro, spendo ca. 70 € tutto compreso, senza elettricità.

 

SABATO 15/7

Isola di LosinjRovinj                                                          Km. 150

Partiamo sempre presto, riattraversiamo tutta l’isola fino alla punta più a nord: Porozina. Traghetto fino a Brestovac (circa 45 min.), poi sulla terra ferma (Istria) attraversiamo l’interno fino a Rovinj, durata circa 3 h, con un paesaggio veramente bello. Arrivo in città e, con un po’ di fatica, troviamo un discreto camping, appena fuori verso nord, in una bellissima sistemazione con visita alla città vecchia. Il mare è, per la prima volta, niente di eccezionale, ma purtroppo è l’ultimo giorno, per cui……Tutto il giorno fermi e visita serale alla città con cena di fine ferie; anche qui trattati molto bene, tutto pesce, spesa 370 Kune (direi ca. 45 € in quattro). Ultima notte come le altre: tranquilla. Spesa per il camping 40 € (con arrotondamento per eccesso abbastanza “forzato”!!)ai dintorni, soprattutto in barca.

 

DOMENICA 16/7

Rovinj – Trieste - Parma                     Km. 500

Viaggio di ritorno molto tranquillo. Con alcune soste, partenza ore 8, arrivo a Parma alle 14,30.


Viaggio effettuato nell'Agosto 2006 da Davide Cocconi

Potete trovare ulteriori informazioni sulle località toccate da questo itinerario nella sezione METE, e i più recenti aggiornamenti alla situazione delle aree di sosta nella sezione AREE DI SOSTA.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Camper nuovi disponibili in pronta consegna
536 nuovi in pronta consegna
Guarda le proposte sul nuovo e pronta consegna
Guarda le proposte sul nuovo e pronta consegna
Camper usati e d'occasione
Usato Km.0 Nuovo
Post noleggio Conto vendita
Guarda le migliori proposte dai concessionari
Guarda le migliori proposte dai concessionari
Accessori in primo piano
S.I.F.I. OSCURANTE TERMICO INTERNO “CLASS” KIT OSCURANTI CABINA  INTERNO 7 STRATI PER DUCATO DAL 07.2014 S.I.F.I. OSCURANTE TERMICO INTERNO “CLAS...
Oscurante termico interno per l’isolamento e ...
www.camperonsale.it
S.I.F.I. COVER “CLASS CXPA” COPRICOFANO OSCURANTE TERMICO ESTERNO PER FIAT DUCATO DAL 07.2014 S.I.F.I. COVER “CLASS CXPA” COPRICOFANO ...
Oscurante termico esterno per Fiat Ducato 6^ ...
www.camperonsale.it
In Evidenza Laika Kreos nuovi e usati
Traduci questa pagina
Stampa questa pagina Stampa
Stampa questa pagina
Ritorno alla pagina precedente COL Magazine, per approfondire i temi dei viaggi in camper CamperOnLine.it, tutte le informazioni in rete per il turista pleinair Il tuo prossimo camper nuovo o usato ti sta aspettendo qui CamperOnSale CamperOnRent
Ritorno all'inizio di questa pagina