CamperOnLine.it Home Page Benvenuto!   Welcome!
Bienvenue!   Willkommen!
Camping Sport Magenta

Vai alla home page di www.CamperOnLine.itCROAZIA - Rab e Krk

 

Equipaggio n° 1 (Il Camper di Vanz): Vanz (Comandante), Lorenza (Responsabile di tutto il resto), Luca (12 anni), Rachele (9 anni).

Camper: Chausson Flash 07 su Ford 137 cv.

 

Equipaggio n° 2 Il Camper di Ghis: Ghis (Comandante), Patty (Responsabile di tutto il resto), Martina (12 anni).

Camper: Kentucky Estro 4 su Ford 137 cv.

________________________________________________________________________

 

Visto che le ferie sarebbe meglio non finissero mai, nonostante gli innumerevoli trasferimenti già effettuati quest’anno (13.000 Km. circa) abbiamo deciso di non perdere il vizio di gozzovigliare e di trascorrere la prima settimana di settembre in Croazia, regione già visitata per Pasqua ma che per la bellezza dei luoghi, del suo mare e di tutto il resto attrae immensamente e così, abbiamo pianificato di raggiungere l’isola di Rab per soggiornarvi qualche giorno:

 

Venerdì 31 agosto 2007: il mezzo l’abbiamo caricato ieri sera, gli ultimi ritocchi, gli ultimi inserimenti e alle 17,00 siamo al punto di ingaggio con Ghis (il piazzale dell’ex supermercato Lidl ad Argenta (FE), sulla S.S. 16). partenza quindi verso Nord-Est; i CB sono sintonizzati sul canale 5 Il nostro target è Redipuglia, dove vorremmo trascorrere la notte nel parcheggio attiguo il monumentale sito pregno di storia e di tristezza per i giovani che vi sono sepolti, per giungervi non ho bisogno del navigatore Garmin Nuvi 350. Raggiunta Ferrara Sud, imbocchiamo la A13 e proseguiamo la navigazione senza problemi anche se il traffico è sostenuto ed i mezzi pesanti sono numerosissimi; come solito temiamo il casello autostradale ed il nodo di Mestre, vero inferno dantesco per chi viaggia e situazione da Terzo Mondo che non dovrebbe esistere in un paese che si ritiene civile. Nonostante i nostri timori, una volta giunta Venezia passiamo il casello senza perdere tempo (potenza del telepass) e passiamo il nodo di Mestre in soli 20 minuti dopo una coda in breve risolta: il traffico sulla A4 è intenso ma scorrevole ed abbiamo il tempo di fare una sosta in un grill per mangiare un panino, una birra e un caffé e riprendere la marcia. Raggiungiamo Redipuglia e ci apprestiamo a trascorrere la notte nella citata area, dove sono presenti altri mezzi.

 

Sabato 01 settembre 2007: alle 7,00 siamo in piedi: dopo una frugale colazione puntiamo la prua, con destinazione Confine di Stato - Slovenia. Arriviamo al confine e lo attraversiamo senza problemi di sorta, le strade sono affollate ma con buon fondo ed in breve percorriamo tutto il territorio Sloveno e siamo già alla frontiera con la Croazia: anche qui non esistono formalità ed usciamo dalla Comunità Europea, il tempo è buono: proseguiamo nel viaggio verso Sud e, nonostante la tortuosità della strada Rachele (che generalmente sta male) non soffre il mal d’auto e nel pomeriggio affrontiamo l’impervia e stretta discesa che porta all’imbarco per l’isola di Rab. Trascorre quasi un’ora e dopo aver seriamente minacciato di procurare guai fisici a due ragazzi che insistentemente volevano lavarmi il vetro del camper (stessa cosa succede a Ghis e i due hanno rischiato ancora di più), finalmente imbarchiamo i mezzi sui traghetti che fanno la spola tra la terraferma e Rab: tempo di traversata 12 minuti. E’ stato precedentemente stabilito di recarci al Camping San Marino distante circa 13 Km.

La parte orientale dell’isola è esclusivamente brulla, senza vegetazione e direi proprio brutta, raggiungiamo il campeggio, valutiamo i prezzi e lo visitiamo prima di accedervi ma.........proprio non ci piace: piazzole non delineate, sabbia e terriccio ovunque, mezzi parcheggiati senza ordine, biancheria stesa, bambini vocianti, mare che non degrada mai, sembra che anche i servizi non siano dei migliori così....decidiamo all’unisono di portarci al punto d’imbarco di Rab e di raggiungere, anche se in serata, la vicina isola di Krk. Detto fatto, alle ore 19,45 sbarchiamo a Krk dopo una traversata di 45 min. ed un costo di circa €. 75,00 per camper.

Sbarchiamo a Baska e ci sistemiamo previa telefonata al Zablace Camping. attrezzato, sul mare, di buona qualità,  pulito che soddisfa le nostre esigenze. Siamo stanchi ma una cena al ristorante non ce la toglie nessuno: scampi, calamari, frittura e Morfeo già ci attende.

 

Domenica 02 settembre 2007: giornata di mare, la spiaggia è di sabbia granulosa, c’è gente ma non troppa, l’acqua è la solita meraviglia anche se sempre fredda, i bambini si divertono sugli enormi scivoli e sul centro divertimenti attrezzato direttamente sulla spiaggia, la sera dopo cena e le rituali docce passeggiamo sul lungomare della cittadina di Baska tra una profusione di ristoranti, negozi, bancarelle: la cittadina è veramente bella e la vista dal molo si presterebbe ad una delle migliori cartoline.

 

Lunedì 03 settembre 2007: Durante la notte il tempo è peggiorato, già in serata la bora ha iniziato a soffiare ed alle 03 mi sono dovuto alzare per far rientrare la veranda che rumoreggiava per il vento; stamattina il cielo è plumbeo, la temperatura di 13 gradi (brrrrr) e piove: ed ora? tra la spesa al vicino supermarket (piccolissimo: un sola stanzetta) la preparazione del pranzo e qualche lettura la mattina passa, al pomeriggio ci vestiamo con antipioggia ed affrontiamo Eolo e Giove Pluvio: è comunque bello passeggiare sotto la pioggia....ma proprio ora? La sera ceniamo con una calda zuppa, un film in tv e a nanna presto, fuori diluvia e la stufa Combi è partita.

 

Martedì 04 e Mercoledì 05 settembre 2007: La mattina non piove, ma è freddo ed il cielo non promette nulla di buono infatti prima di mezzogiorno piove. Tra una pioggia e l’altra riusciamo comunque a trascorrere qualche ora serena a zonzo per la bella Baska, a far shopping, a giocare in spiaggia con gli aquiloni (che vento impetuoso), a non rimanere senza viveri ed a pescare.

 

Giovedì 06 settembre 2007: Oggi non piove, grandi nuvole bianche corrono in cielo ma sembra che il tutto volga al meglio (proprio ora che dobbiamo partire): raggiunto il molo del porto inneschiamo le canne e diamo inizio ad una battuta di pesca che si rivelerà divertente in quanto dopo un paio d’ore abbiamo pronta una bella frittura di pesce: il problema è che era prevista una cena a base di carne alla brace e che la carne è a casa che ci aspetta assieme ai barbecue; pazienza...dopo la carne, al posto della frutta mangeremo pesce fritto. Infatti a ora di cena, tutto il campeggio è pervaso da un delizioso odore di carne (e di fumo), i passanti si fermano ad osservare il sottoscritto e Ghis (95 e 115 Kg.) che duellano con griglie, braci e profusione di carne. Seduti a tavola, mentre gustiamo costine, fiorentine ecc. l’olio inizia a raggiungere la temperatura ideale e poco dopo un croccante fritto di pesce funge da digestivo......DELIZIOSO!!!!

 

Venerdì 07 settembre 2007: Oggi la comitiva si separa, per impegni precedentemente presi io ed il mio equipaggio dobbiamo lasciare gli amici che si soffermeranno ancora qualche giorno. Risaliamo l’isola di Krk, le strade non sono un gran ché (come le italiane) e Rachele sta male (mal d’auto), superiamo il ponte che divide Krk dalla terraferma e dopo poco varchiamo i due confini che ci separano dall’Italia. Siamo già pronti per un altro viaggetto che programmeremo presto.

Fra un po’ iniziano le scuole e bisognerà sfruttare i ponti, le feste altrimenti ci aspetta un inverno a casa e a noi proprio non va’.

 

APPUNTI:

 

Il viaggio in pillole:

Km percorsi 930 circa;

Costo totale  750,00 €

Costo medio carburante €. 0,94

Consumo medio Km. 7,35 al litro;

 

Cose positive:

Le bellezze naturali;

La natura,  il mare, il campeggio;

I costi accessibili;

La disponibilità verso i turisti;

 

Cose negative:

Per colpa nostra abbiamo lasciato subito l’isola di Rab, senza vedere che in realtà meritava maggior attenzione; abbiamo visto la parte più brutta e siamo fuggiti subito: la parte bella (molto bella) è sul versante opposto a quello visitato da noi (sarà motivo per tornarci);

 

Cose da migliorare:

alcune strade;

 

Cose da ridere:

E’ scientificamente provato che la vita da camper contribuisce all’obesità: ogni volta che l’adopero aumento 1 Kg.

 


Viaggio effettuato nel Settembre 2007 da Gian Paolo Vanzini

Potete trovare ulteriori informazioni sulle località toccate da questo itinerario nella sezione METE, e i più recenti aggiornamenti alla situazione delle aree di sosta nella sezione AREE DI SOSTA.


Camper nuovi disponibili in pronta consegna
678 nuovi in pronta consegna
Guarda le proposte sul nuovo e pronta consegna
Guarda le proposte sul nuovo e pronta consegna
Camper usati e d'occasione
Usato Km.0 Nuovo
Post noleggio Conto vendita
Guarda le migliori proposte dai concessionari
Guarda le migliori proposte dai concessionari
Accessori in primo piano
VICTRON ENERGY MPPT CONTROL DISPLAY PER REGOLATORE SOLARE VICTRON ENERGY MPPT CONTROL DISPLAY PER ...
Display per regolatori solari MPPT, si colleg...
www.camperonsale.it
VICTRON ENERGY MPPT 100/15 (12/24 V. 15 A) REGOLATORE DI CARICA PER MODULI FOTOVOLTAICI VICTRON ENERGY MPPT 100/15 (12/24 V. 15 ...
Specialmente quando il cielo e' nuvoloso o qu...
www.camperonsale.it
In Evidenza Laika Kreos nuovi e usati
Traduci questa pagina
Stampa questa pagina Stampa
Stampa questa pagina
Seguici sui social!

Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Facebook Seguici sulla nostra pagine ufficiale di Twitter Visita la nostra pagine ufficiale su Flickr Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Instagram
Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Pinterest Seguici tramite la nostra pagine ufficiale su Google+ Segui il nostro canale ufficiale su You Tube

Scarica l'app CamperOnLine App CamperOnLine per IOS App CamperONLine per Android App CamperONLine per Windows
Link consigliati Istituto aeronautico Lindbergh Flying School
Ritorno alla pagina precedente COL Magazine, per approfondire i temi dei viaggi in camper CamperOnLine.it, tutte le informazioni in rete per il turista pleinair Il tuo prossimo camper nuovo o usato ti sta aspettendo qui CamperOnSale CamperOnRent
Ritorno all'inizio di questa pagina