CamperOnLine.it Home Page Benvenuto!   Welcome!
Bienvenue!   Willkommen!
Camping Sport Magenta

Vai alla home page di www.CamperOnLine.itPUGLIA

PREMESSA
L'idea di scrivere un resoconto sulla nostra prima vacanza in camper nasce dal desiderio di aggiungere ai diari presenti in rete il nostro, che potrà tornare utile a chi come noi si approccia per la prima volta ad una vacanza in camper.

Equipaggio
Massimo (35 anni) guidatore
Gabriella (!?!) cuoca e ricercatrice di aree camper
Simone (6 anni) addetto ai controlli pre-partenza

07.07.06 Roma - Rodi Garganico (325 km)
Ritiriamo il camper a noleggio, carichiamo bagagli e viveri e partiamo alle 14.30 destinazione il Gargano, con l'A1 fino a S.Vittore e poi prendendo la SS647 attraversiamo in largo l'Italia, appena intravediamo l'adriatico ci fermiamo per una sosta con bagno rigenerante a Marina di Chieuti, un buon antipasto prima del Gargano, dove arriviamo in serata a Rodi Garganico per passare la notte in un area camper nei pressi del cimitero.

08.07.06 Rodi Garganico - Peschici (16 km)
Dopo aver capito che al mare a Rodi Garganico è un po' difficile accedervi decidiamo di andare subito a Peschici, dove ci sistemiamo presso l'area camper "Dattoli" (15 €), in ottima posizione, vicino al mare e vicino alla scalinata che porta al paese. L'area è discreta, non ha le toilette, ma il resto c'è tutto (docce, lavabi scarico e carico). Sulla splendida Peschici è inutile dire qualcosa, da non perdere la visita al castello con la mostra delle "macchine di Leonardo".

09.07.06 Peschici - Vieste (22 km)
Dopo pranzo ci spostiamo a Vieste, stasera c'è la finale di Coppa del Mondo e troviamo un'area camper Eden 92 sul lungomare Mattei, basta attraversare la strada e si è in spiaggia, l'area non è male, ha tutto quello che serve, compreso qualche albero per un pò di ombra.

10.07.06 Vieste - S.Giovanni Rotondo (76 km)
Dopo un veloce pranzo in spiaggia lasciamo il Gargano non senza fare una visita a S.Giovanni Rotondo, dove lasciamo il camper all'area sosta Coppa Cicuta (15 €), e con la navetta (2 a persona € a/r) andiamo al santuario, che visitiamo con la tranquillità confacente ai luoghi sacri. Suggestiva è la tomba ed i cimeli del Santo, non siamo rimasti affascinati dalla nuova chiesa, sia per il dubbio gusto (sembra un'astronave atterrata chissà da dove, per non parlare delle porte basculanti tipo garage) sia per la dubbia necessità di creare una tale opera. Tornati all'area camper ceniamo con la compagnia di "briciola", la simpatica volpina nana dei gestori. L'area è di recente apertura, i servizi sono ben tenuti ed i gestori molto cordiali.

11.07.06 S.Giovanni Rotondo - Ostuni (212 km)
In mattinata lasciamo S.G.Rotondo per puntare su Ostuni, prima di arrivare decidiamo una pausa a S.Vito, una "perla" scelta casualmente, è un piccolo borgo di case bianche in cui spicca uno splendido palazzo in pietra leccese, a 100 m dalla spiaggia lasciamo tranquillamente il nostro camper. Dopo qualche ora di relax ripartiamo per la Marina di Ostuni, dove ci fermiamo al campeggio Torre Pozzella (22 €! L'unica volta che ci fermeremo in un campeggio). Il campeggio è sul mare, ma ci sono state utili le biciclette per provare un po' tutte le calette che ci sono, sia di spiaggia che di scoglio.

12.07.06 Ostuni - Otranto (Baia dei Turchi) (122 km)
Nel primo pomeriggio visitiamo il paese di Ostuni, parcheggiando a pochi gradini dal centro (ampio parcheggio con possibilità di carico e scarico). Il paese è molto carino e dopo averlo visitato per bene (soprattutto i negozietti) puntiamo su Otranto, arrivando in serata all'area camper presso Baia dei Turchi (13 €), l'area è senza elettricità e senza scarico con le griglie a terra, ma è nella pineta che si affaccia direttamente nel meraviglioso mare del salento.

13.07.06 Otranto - Torre Vado (50 km)
Nel primo pomeriggio visitiamo il paese di Otranto per poi puntare a Torre Vado vicino S.M.di Leuca, saltiamo un tratto di costa stupendo per passare una giornata con mio cugino e famiglia, il percorso per arrivare ci fa ammirare uno dei paesaggi più belli visitati in Italia, la stessa strada fatta 2 anni fa in macchina non ci suscitò la stessa impressione. Ci fermiamo nella prima area camper di Torre Vado che troviamo, un parcheggio senza servizi e scarichi, solo con docce fredde (pure a pagamento), di positivo c'è che si attraversa la strada e si è al mare, la località è molto carica e troviamo anche il mercatino serale.

14.07.06 Torre Vado - Torre S.Giovanni (17 km)
Nel tardo pomeriggio ci spostiamo per Torre S.Giovanni, dove troviamo chiusa un'area camper segnalata nelle guide (peccato era sul mare) e vista l'ora tarda ci accontentiamo di fermarci presso l'agriturismo Palese (15 €), immersa in un uliveto con tutti i servizi, però per il mare sono necessarie le biciclette, la spiaggia bianchissima è a circa un km.

15.07.06 Torre S.Giovanni - Lido delle Conchiglie (Gallipoli) (36 km)
Passiamo tutto il giorno in spiaggia e dopo cena partiamo per Gallipoli, ci fermiamo a Lido delle Conchiglie nell'area camper Lido delle bandiere (15€ è un parcheggio), sfortuna vuole che capitiamo qui di sabato sera.

16.07.06 - 18.07.06 Lido delle Conchiglie (Gallipoli) - Punta Prosciutto (P.to Cesareo) (34 km)
La mattina della domenica ci svegliamo vedendo la fila di auto che riempie in poco tempo il parcheggio, il mare è sempre stupendo ma la spiaggia già alle 8.30 è "tutto esaurito". Complice un vento forte, lasciamo il posto dopo pranzo, senza effettuare scarichi, possibili solo in assenza di auto. Il pomeriggio ci fermiamo Torre S.Isidoro, qui c'è uno spazio fronte mare dove ci può fermare anche di notte, però noi dopo la visita al paese con classico mercatino, riprendiamo per il nostro obbiettivo, Punta Prosciutto.
Ci fermiamo nell'area camper "il Saraceno" (15 €), che offre carico\scarico e corrente, qui dopo una vacanza "tour" ci fermiamo 3 notti. Il posto è un paradiso, non è affollato (mentre l'area camper si), non ci sono alberghi, campeggi e negozi, a ragion veduta posso dire che spiaggia e mare sono a livello dei Caraibi. Nell'area camper dopo la prima notte in posizione di fortuna, accediamo ad una piazzola fronte mare piazzando il tavolino all'ombra con una vista stupenda. La mancanza di negozi è compensata dalla quotidiana visita di venditori ambulanti di frutta-verdura, pane ed altre specialità locali (es. le pucce), formaggi e mozzarelle (spettacolare è la stracciatella, l'interno della burrata).

19.07.06 Punta Prosciutto (P.to Cesareo) - Lido di Metaponto (106 km)
A malincuore il terzo giorno lasciamo il posto e prendiamo la strada di casa con una tappa in Basilicata. Per risparmiarci qualche ora il giorno del rientro ci spostiamo a Lido di Metaponto, dove sostiamo nel parcheggio prima del mare (10 €, non segnato sulle guide), con carico e scarico solo della "cassetta", senza corrente, di positivo però con 20 m si è in spiaggia ed all'inizio del lungo mare.

20.07.06 Lido di Metaponto - Roma (456 km)
Non siamo più nel Salento e si vede, l'acqua sarà anche pulita ma la spiaggia ed il fondale ci richiamano i lidi romani. La riconsegna del camper alle 18.00 ci fa partire alle 11.30 per il ritorno a casa, prendendo la SS407 BASENTANA e poi a Mercato San Servino riprendiamo la A1. Il rientro avviene con precisione impressionante: alle 17.45 riconsegniamo il camper con uno sforamento di 22 km sui 1560 previsti nel contratto di noleggio, e visto l'esiguo scarto ci vengono abbonati dal noleggiatore.

CONCLUSIONI
Come prima vacanza in camper l'esperienza è stata più che positiva, gli unici problemi li ho avuti io guidando nei centri abitati, forse più per paura mia che per effettivi problemi.
Per questa "prima" ci eravamo dati la regola di dormire in area attrezzate, questo ci ha comportato qualche stress in più, perdendo un po' di quella libertà che il camper offre, però come prima volta va bene così; anche il fatto di aver cambiato quasi ogni sera posto in realtà non ci è pesato molto, dipenderà forse dall'entusiasmo del primo viaggio e dal desiderio di vedere più posti possibili.
In conclusione credo che non acquisteremo mai un camper, però ritengo che l'affitto sia la giusta sintesi tra le cose positive che il camper offre e l'esborso dell'acquisto e relativa manutenzione, almeno per chi come noi si accontenta di 15-20 giorni l'anno.


Viaggio effettuato a Luglio 2006 da Massimo Silvestri

Potete trovare ulteriori informazioni sulle località toccate da questo itinerario nella sezione METE, e i più recenti aggiornamenti alla situazione delle aree di sosta nella sezione AREE DI SOSTA.


Camper nuovi disponibili in pronta consegna
678 nuovi in pronta consegna
Guarda le proposte sul nuovo e pronta consegna
Guarda le proposte sul nuovo e pronta consegna
Camper usati e d'occasione
Usato Km.0 Nuovo
Post noleggio Conto vendita
Guarda le migliori proposte dai concessionari
Guarda le migliori proposte dai concessionari
Accessori in primo piano
VICTRON ENERGY MPPT CONTROL DISPLAY PER REGOLATORE SOLARE VICTRON ENERGY MPPT CONTROL DISPLAY PER ...
Display per regolatori solari MPPT, si colleg...
www.camperonsale.it
VICTRON ENERGY MPPT 100/15 (12/24 V. 15 A) REGOLATORE DI CARICA PER MODULI FOTOVOLTAICI VICTRON ENERGY MPPT 100/15 (12/24 V. 15 ...
Specialmente quando il cielo e' nuvoloso o qu...
www.camperonsale.it
In Evidenza Laika Kreos nuovi e usati
Traduci questa pagina
Stampa questa pagina Stampa
Stampa questa pagina
Seguici sui social!

Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Facebook Seguici sulla nostra pagine ufficiale di Twitter Visita la nostra pagine ufficiale su Flickr Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Instagram
Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Pinterest Seguici tramite la nostra pagine ufficiale su Google+ Segui il nostro canale ufficiale su You Tube

Scarica l'app CamperOnLine App CamperOnLine per IOS App CamperONLine per Android App CamperONLine per Windows
Link consigliati Istituto aeronautico Lindbergh Flying School
Ritorno alla pagina precedente COL Magazine, per approfondire i temi dei viaggi in camper CamperOnLine.it, tutte le informazioni in rete per il turista pleinair Il tuo prossimo camper nuovo o usato ti sta aspettendo qui CamperOnSale CamperOnRent
Ritorno all'inizio di questa pagina