CamperOnLine.it Home Page Benvenuto!   Welcome!
Bienvenue!   Willkommen!
Camping Sport Magenta

Dolomiti e un po' d'Austria

Dolomiti e un po' d'Austria



Periodo del viaggio 06/08/11 - 27/08/11 (21 giorni)
Pubblicato da andreale1Visita il profiloContattaInvia una mail il

Resoconto del viaggio

DIARIO DI BORDO DOLOMITI TRENTINO ALTO ADIGE

(con puntata in Austria a Salisburgo e Linz)

(DAL 6 AL 27 AGOSTO 2011) 

 

Equipaggio: Marco, pilota (41 anni), Francesca (l’organizzatrice, 39 anni), Andrea (4 anni), Alessia (14 mesi)

Mezzo: Laika Ecovip 6 su Fiat Ducato 130 CV

 

6 agosto: Dopo tanta indecisione nei giorni precedenti la partenza (a luglio sulle dolomiti ha sempre piovuto! E il dubbio era: Dolomiti o Sud Italia al caldo???) partiamo da Bari, direzione Rimini ma purtroppo verso Tortoreto Lido la piccola Alessia inizia a fare i capricci legati alla stanchezza e così decidiamo di fermarci al Camping Salinello, solo che non avendo prenotato, il campeggio è pieno, così, vista l’ora tarda proseguiamo per Villarosa, a pochi Km di distanza e ci fermiamo al camping Adriatico, 2 stelle; la sera ci godiamo la sagra della birra a due passi dal campeggio;  

7 agosto: giornata dedicata al mare; relax in campeggio e in serata festa della birra.

8 agosto: in mattinata ci svegliamo con calma, facciamo colazione, paghiamo (sconto tessera.. paghiamo 2 notti 75,00 euro) e partiamo, pranzo verso modena. I bimbi crollano a dormire e approfittiamo per fare più chilometri possibili.. telefoniamo ai camping di Andalo e Molveno ma sono pieni così ci dirigiamo a Levico Terme, camping Due Laghi (finalmente lì c’è posto). Il campeggio è carino, curato, è molto grande e pienissimo di olandesi! La sera ci rechiamo alla Baby dance per i bimbi, ceniamo al ristorante del campeggio per festeggiare il 41’ compleanno di Marco.

9 agosto: purtroppo la mattina siamo costretti a lasciare la piazzola ( prenotata per il 9 agosto), decidiamo di pernottare nell’Area Camper adiacente al campeggio  (area organizzata benissimo: soleggiata, ampia, con attacco luce e con un camper service fatto benissimo)

A piedi arriviamo a Levico per un giro delle Terme, del bel giardino delle Terme con il Grand Hotel ed infine facciamo un giro del lago in camping, pieno di olandesi..il colore del Lago veramente non ci ispirava proprio a fare il bagno…)

10 agosto: in mattinata lasciamo il campeggio e ci facciamo il giro del lago di Caldonazzo. Dopo brevissima sosta proseguiamo per Andalo. Prendiamo una strada con molti tornanti, passiamo da Fai della Paganella e arriviamo in paese.

Purtroppo il Camping di Andalo è ancora pieno fino al 18 agosto, e il Camping Spiaggia Lunga di Molveno idem, alla fine meno male si libera un posto al camper stop a Molveno (26,00 euro al giorno con elettricità e acqua). Una sistemazione direi ottimale considerato che è in paese ed una mega COOP è anche accanto all’AA! Giro del paese, molto suggestivo.

11 agosto: oggi passiamo la giornata al lago di Molveno con i nostri amici di Bari, in albergo ad Andalo; il lago ha dei colori meravigliosi e Molveno è un piccolo gioiello, curato in ogni minimo particolare…; pranziamo tutti al Ristorante “il Caminetto”, lì in paese, consigliato dalla guida del Touring, effettivamente si mangia benissimo. Il pomeriggio facciamo la spesa alla COOP, comodissima e ci ritiriamo.

In nottata abbiamo acceso il riscaldamento..(Molveno è a 865 m s.l.m.)

12 agosto: in mattinata ci svegliamo con molta calma e ci rechiamo in bus ad Andalo (2,50 euro giornaliero). Appena scesi dal bus mi rendo conto di aver dimenticato lo zaino sul mezzo!meno male, riusciamo a contattare la compagnia di trasporto e grazie alla loro efficienza (eccezionale!) l’ho ritrovato. Scendiamo ad Andalo e, una volta incontrati i ns amici ci facciamo una bella passeggiata tranquilla (fattibile anche col passeggino) sino alla “Tana dell’ermellino”, un bel posto dove oltre ai giochi per i bimbi si può anche pranzare..l’unico vero inconveniente è stato quello di aver pranzato con una marea di api attorno!

Nel pomeriggio facciamo ritorno a Molveno, ceniamo nel camper e passiamo la serata in paese passeggiando.

13 agosto:  in mattinata ci svegliamo con molta calma e alle 11 prendiamo il bus per Spormaggiore scendendo a Castel Belfort. Prendiamo un biglietto “family” di 15,00 euro per l’entrata nel parco Faunistico per ammirare i lupi (da dietro una vetrata ovviamente!), la fattoria di animali (caprette, pony, galline, conigli ecc) ma purtroppo, con grande delusione del piccolo Andrea, non riusciamo a vedere gli orsi che, per il caldo, sono rimasti rintanati nei loro rifugi, sicuramente più freschi.

Il pomeriggio lo passiamo ad Andalo, nel parco accanto al Palaghiaccio, con gli amici di Bari.

Serata a Molveno, cena al Ristorante “Il Caminetto”.

14 agosto: stamattina decidiamo di ripartire alla volta di Santa Cristina in Valgardena dove vorremmo raggiungere altri amici di Bari. Notiamo con grande soddisfazione che rispetto a 3 anni fa hanno creato, giù al paese, un punto sosta non asfaltato (con pietruzze) a 7,50 euro al giorno..wow! in serata ci fermiamo a casa degli amici cenando con una buona lasagna.

In nottata accendiamo il riscaldamento considerando che siamo a 1.428 m..

15 agosto: BUON FERRAGOSTO!

Oggi, ahimè, abbiamo il primo giorno di pioggia!  

Pranziamo a casa degli amici di Bari, i bimbi si divertono e noi pure siamo in compagnia.

Per fortuna dopo pranzo il tempo migliora notevolmente e andiamo a Selva di Valgardena dove il giorno di ferragosto c’è una bella festa con gli abiti tipici del luogo, i mariti mangiano lo stinco e patatine fritte e noi un buon dolce fritto tipico. Slurp!

Da Selva prendiamo il bus per Santa Cristina (distano 4 km circa) in quanto decidiamo di ripartire verso il nord; telefoniamo all’ AA di Chiusa ma purtroppo è piena, così ci fermiamo a Bressanone/Varna, Camping Lowenhof (40,00 euro, prezzo un po’ esagerato a ns parere!).

16 agosto:  da Bressanone decidiamo di partire per Salisburgo (260 km).

Arriviamo al campeggio Nord Sam ma purtroppo è pieno e noi non abbiamo prenotato (!), meno male troviamo posto al camping Panorama (33,00 euro al giorno), un bel campeggio piuttosto contenuto come numero di posti e gestito da una famiglia molto gentile.

Con il tram, il n.3, la cui fermata è a 5 minuti a piedi dal Camping arriviamo in città dove ci facciamo un giro e ceniamo.

Al ritorno i bimbi sono stanchi, noi pure, così decidiamo di tornare in campeggio col taxi (10,00 euro).

17 agosto:  in mattinata decidiamo di visitare SALISBURGO (il centro, la fortezza, la casa di Mozart), abbiamo avuto un caldo mostruoso per tutta la giornata. Al ritorno, il pomeriggio, rimaniamo nel parco vicino il campeggio a giocare coi bimbi.

Serata in camper.

18 agosto: si parte per Linz, sul Danubio (130 km) dove 17 lunghi anni fa ho frequentato, con il progetto Erasmus, il 3° anno della Facoltà di Economia e Commercio presso l’Universià austriaca. Arrivo al Camping Linz (20,00 euro al giorno), al Pichling See (circa 15 km dalla città). Campeggio finalmente con l’erba inglese..per la felicità dei bimbi!

Attendiamo per quasi 1 ora il bus nr.400 per la città, durante le ferie estive hanno soppresso diverse corse, purtroppo. Il sole è cocente (ci sono circa 34°, stranissimo per quei posti!) e siamo addirittura costretti a ripararci dietro un albero in attesa dell’arrivo del bus.

Finalmente arriva il bus, arriviamo in stazione e poi a piedi ci dirigiamo verso la Land Strasse, poi comprando il giornaliero visitiamo la Hauptplatz, percorriamo l’elegante Landstrasse  con i suoi  negozi, e poi diamo un’occhiata nostalgica al “mio” vecchio studentato e all’università col suo laghetto.

Ritorno in campeggio col bus dal terminal della stazione.

Serata in campeggio.

19 agosto: pioggia nella notte. Prima di ripartire abbiamo visitato il campo di concentramento di Mathausen. C’ero già stata tantissimi anni fa ma ritornare è stato un tuffo al cuore per un pezzo di storia così triste e atroce…

Durante il viaggio di ritorno si è scatenata una pioggia incredibile!meno male dopo un po’ è uscito il sole e abbiamo approfittato, sulla strada del rientro per l’Italia,  per farci un giro a Prien am Chiemsee (dove ero stata quando avevo 18 anni per un corso di tedesco!), purtroppo non c’è un posto libero per il ns camper nei 3 parcheggi del lago e così siamo costretti a rinunciare..peccato.

Nel tardo pomeriggio arriviamo a CHIUSA, all’ AA GAMP (sosta da noi + volte frequentata negli anni scorsi) 13,50 euro con elettricità e camper service.

Cena in un Ristorante in paese (di cui però non ricordo il nome..), dove ci siamo fermati pure 2 anni fa in quanto si mangia bene.

20 agosto: alle 11.25 prendiamo il treno da Chiusa (la stazione è accanto all’AA) per VIPITENO (euro 17.50 a/r per me e mio marito). Bel giro nella Città Nuova con pranzo in una Gasthof..che caldo!!!

Al ritorno, siamo scesi a BRESSANONE, visita del Duomo e del centro.

Caldaccio pure lì….

Ritorno a Chiusa, docce, cena e nanna.

21 agosto: stamattina abbiamo sentito in tv che in tutta Italia c’è un’afa incredibile, con temperature di 37-38 gradi e allora decidiamo di ritornare in Val gardena, a Santa Cristina (1.428 m s.l.m) per goderci un’aria un tantino più fresca! ritorniamo al punto sosta di qualche giorno fa ai piedi del paese; nel pomeriggio prima rimaniamo coi bimbi alle giostrine vicino al punto sosta e poi con il bus andiamo ad Ortisei, dove facciamo un po’ di acquisti, tra cui degli ottimi pezzi di speck.

Cena a casa dei nostri amici.

22 agosto: al contrario delle afose notti passate dai nostri familiari giù a Bari, noi passiamo una notte alquanto freddina, per fortuna sotto il piumone però si stava bene…

con il bus ritorniamo ad Ortisei e facciamo una passeggiata con i ns amici al Val d’Anna dove i nostri bimbi si sono scatenati con le giostrine e noi ci siamo rilassati pranzando alla malga lì presente assaporando un ottimo “piatto dello sciatore” (con patate, speck e uovo!calorico ma gustosissimo!).

Tornando in camper abbiamo fatto la spesa al supermercato Maciaconi e distrutti ci siamo messi a dormire.

23 agosto: altra notte bella freschina….

abbiamo salutato i ns amici e ci siamo diretti verso le ALPI DI SIUSI, Camping Seiser Alm a FIE’ ALLO SCILIAR (42,00 euro al giorno)

camping meraviglioso!!! piazzola vip, la n.402 (c’era solo quella libera..ma è andata più che bene!), con vista sui monti; il campeggio è curatissimo e ha dei bagni spettacolari, addirittura in quello dei bimbi i lavandini bassi sono sotto un funghetto grande e le docce sono grandi e con statuette dei nanetti!

Nel pomeriggio i bimbi si sono stra divertiti a rinfrescarsi e a schizzarsi con l’acqua che scorre lì in campeggio.

Ceniamo al ristorante del campeggio, poi bimbi a letto e noi ci siamo goduti un buon calice di vino seduti fuori con la quiete della montagna.

24 agosto: alle 11 partiamo alla volta di MERANO (piuttosto bassa, 325 m slm e a soli 33 km da Bolzano), camping Merano (40,00 euro al giorno), vicino al centro, si va tranquillamente a piedi attraversando il parco delle terme.

Il caldo oggi è soffocante.

Giro in città, terme, passeggiata sul Passirio (ci siam dovuti bagnare la testa più volte per non prendere un’insolazione!), via Portici, e poi ci siamo rigenerati (al fresco dell’aria condizionata) con il dolce nella pasticceria Konig.

Al ritorno, visto che il bus non passava, sfatti per il caldo e per la lunga passeggiata, siamo tornati al camper in taxi (6,20 euro).

In serata, dopo cena, siamo tornati a piedi, in città per un giretto.

25 agosto: notte decisamente più calda! Abbiamo tolto i piumoni..

Iniziamo la discesa verso Bari..

partenza per VICENZA dove abbiamo fatto una brevissima sosta alla concessionaria Bonometti dove abbiamo apprezzato la vasta esposizione …e comprato qls al market.

Poi, approfittando del sonno dei bimbi, abbiamo tirato dritto verso IGEA MARINA, alla AA Rio Pircio, dove già 5 anni fa ci siamo fermati come prima tappa di un lungo viaggio verso Capo Nord…

Giro in paese, c’è troppa confusione, troppa per noi, amanti soprattutto della quiete delle Dolomiti..

Cena in pizzeria, ritorno in camper 

26 agosto: notte passata con i rumori assordanti della vicina discoteca, aperta fino alle 3 (o forse più).

Dopo la colazione siamo ripartiti verso Ancona dove al Caravan Conero chiediamo informazioni circa il funzionamento della pompa dell’acqua che secondo noi non funziona bene… Pranziamo lì, facciamo un giretto a Toys per qualche giocattolo e poi proseguiamo verso il Gargano, ci fermiamo per la notte a Mattinata, Camping degli Ulivi (strapieno di stanziali) (23,00 euro).

Cena, baby dance per i bimbi.

Notte anche qui vicino alla discoteca del campeggio!

27 agosto: avevamo pensato di rimanere 2 notti ma poi abbiamo deciso di anticipare di un giorno la partenza, il lunedì si riprende il lavoro per entrambi.

Mattinata al mare (coi ciotoli..)

Pranziamo e partiamo.

Rientro a Bari alle 20.

Alla prossima vacanza…forse Val Pusteria e Carinzia


COMMENTI: Lascia il tuo commento prima di tutti gli altri
ATTENZIONE: Per inserire un commento devi prima effettuare l'accesso al sito.
AC Vivicamper

Traghetti per Sardegna e Corsica

Porto Antico di Classe - Ravenna

7400 aree di sosta camper in 16 Paesi Europei!

Sosta gratuita presso 1500 aziende agricole di Francia

Traghetti per isole e Paesi del Mediterraneo, prenotabili online!


Camper nuovi disponibili in pronta consegna
939 nuovi in pronta consegna

Camper usati e d'occasione
Usato Km.0 Nuovo
Post noleggio Conto vendita

Accessori in primo piano
FIAMMA SECURITY 46 MANIGLIONE E CHIUSURA DI SICUREZZA PER PORTA INGRESSO FIAMMA SECURITY 46 MANIGLIONE E CHIUSURA...
Elegante maniglia di sicurezza realizzata in ...
www.camperonsale.it
FIAMMA SECURITY 31 MANIGLIONE E CHIUSURA DI SICUREZZA PER PORTA INGRESSO FIAMMA SECURITY 31 MANIGLIONE E CHIUSURA...
Elegante maniglia di sicurezza realizzata in ...
www.camperonsale.it
In Evidenza Laika Kreos nuovi e usati
Traduci questa pagina
Stampa questa pagina Stampa
Stampa questa pagina
Seguici sui social!

Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Facebook Seguici sulla nostra pagine ufficiale di Twitter Visita la nostra pagine ufficiale su Flickr Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Instagram
Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Pinterest Seguici tramite la nostra pagine ufficiale su Google+ Segui il nostro canale ufficiale su You Tube

Scarica l'app CamperOnLine App CamperOnLine per IOS App CamperONLine per Android App CamperONLine per Windows
Link consigliati
Istituto aeronautico Lindbergh Flying School a Milano


Il Risveglio Popolare, settimanale del Canavese


Shoppiland, vendita online di articoli per casa, salute ed elettronica
Ritorno alla pagina precedente COL Magazine, per approfondire i temi dei viaggi in camper CamperOnLine.it, tutte le informazioni in rete per il turista pleinair Il tuo prossimo camper nuovo o usato ti sta aspettendo qui CamperOnSale CamperOnRent
Ritorno all'inizio di questa pagina