CamperOnLine.it Home Page Benvenuto!   Welcome!
Bienvenue!   Willkommen!
Camping Sport Magenta

La quinta in Marocco

La quinta in Marocco


Dopo il 2000 2008 2010 2011

Periodo del viaggio 22/12/11 - 03/04/12 (103 giorni)
Pubblicato da carlarenataVisita il profiloContattaInvia una mail il

Resoconto del viaggio

 

TITOLO:LA QUINTA IN MAROCCO

(dopo il 2000 2008 2010 2011)


 


 

Siamo carlarenata e alfredo ( 61e 63 anni) a bordo di un adria matrix m 680sp del 2010.


 

Normalmente alfredo scrive il diario e guida ,carla renata cerca di fargli sbagliare strada ma al 99% non ci riesce!!!!!!!!


 

Anticipatamente ci scusiamo per eventuali inesattezze.


 


 

________________________

 


 


 

PREVENTIVO MEDIO DI SPESA (alla fine faremo anche il consuntivo)VIAGGIO VIA TERRA

TOTALE KM 9000


 

per 100 gg (90 in marocco+10gg in europa A/R) calcolare circa 3000 euro ripartiti sommariamente in 4 capitoli di spesa:


 


 

gasolio+ autostrade + 1000euro

traghettti

gasolio francia 1,40 spagna 1,30 marocco 0,67


 

campeggi/ parcheggi: 600euro


 

alimentazione: 1000euro


 

ristorante internet tel 400euro

gas souvenirs mance

varie ed eventuali


 

ribadiamo che questo è un preventivo medio ; per i più parsimoniosi si calcoli 2500 euro per i più spendaccioni 3500euro


 


 

_____________________________


 


 


 

LE TAPPE DI AVVICINAMENTO:


 


 

22-12-2011 giovedì km 15589-16189 km 600 st-gilles


 

Partenza verso le 9 da veniano (2000 abitanti 15 km a sud di como) direzione busto arsizio, novara torino,monginevro -oltre 1800metri slm-, sosta a susa per pranzo; tempo magnifico come il peasaggio ma temperature basse.Strada dopo susa innevata ai bordi fino a gap, a briançon presso un centro commerciale fatto pienozzo di gasolio (100 euri 1,38 e/lt) proseguiti per gap sisteron aix en provence arles; a villeneuve deviazione verso il centro in quanto segnalata area camper ,abbiamo qui cenato ma non ci è piaciuta l'idea di fermarci nottetempo.Verso le 22 arrivati a st gilles dove pernottato nel”solito” park sul porto canale in compagnia di altri camper francesi e chiatte adibite ad abitazione ; st-gilles (notevole chiesa abbaziale) è un bel borgo, il primo che si incontra provenendo dalla provenza ed entrando in linguadoca . Oggi abbiamo percorso 600 km che per me sono una esagerazione laddove si tenga conto che abbiamo fatto solo un tratto autostradale veloce di circa 130 km (10,70euri) buona notte


 

23-12 venerdì km16189-16461 km 272 la junquera

 

Notte tranquillissima come sempre qui a st-gilles salvo qualche raffica di vento . La sorpresa ? Temperatura minima 14 gradi nel camper!!!!!!!!!!!!!!!!!!incredibile! siamo gia arrivati in marocco?! A veniano 2 gradi! Già ho accantonato le odiate scarpe e mi sono dotato di ciabatte con multiple prese d'aria ! Partenza prima delle 9 e dopo un ventina di km fermata d'obbligo al lidl di vauvert per acquisto barattoloni di erba cipollina e erbe aromatiche che al lidl in italia non si trovano . Giornata formidabile , luminosa e sole da spaccare le pietre , oltrepassato montpellier mèze e pezenas verso mezzogiorno fermi al Casinò ,centro commerciale di beziers ovest, per acquisto pane e patè de fois gras che abbiamo mangiato con una certa voracità! Dopo pranzo beccato un wifi da mc-donald , pertanto sul forum di camper on line mi sono rapportato con vari amici che stanno già in marocco o che lo stanno raggiungendo.Di nuovo in marcia direzione narbonne perpignan le boulou e la junquera ( siamo già in territorio spagnolo) dove siamo arrivati verso le 16,30 e qui pernotteremo. Sistemati in ampio parcheggio in compagnia di qualche campero francese a ridosso del super mercato Escudero,piazzata in 2 minuti parabola piccola sullo specchietto del camper così stasera vediamo un po' di tv .Oggi abbiamo fatto pochi km domani si vedrà.


 

24-12 sabato km16461-16841 km 380 peniscola


 

Notte cosìcosì un poco rumorosa ventosa e temperatura bassa ovviata con accensione combi , alle 8,40 partenza . Cielo un po' coperto ,a gerona imboccata autopista ovvero autostrada a pagamento fatto pieno gasolio 82,5 euri 1,319 e/lt , acqua camper e svuotamento grige,oltrepassata barcellona usciti a villafranca del penedès , a mezzogiorno fermi in area sosta per pranzo in prossimità di tarragona e incontrato pullman marocchino proveniente da matarò e diretto a fes (ho parlato con l'autista) . 140km autopista 6,80+3,05euri . Contiamo di arrivare a vinaros , primo comune della comunitad valenciana oltrepassata la catalogna,con la speranza che non ci mandino via come già successo in marzo. Oltrepassato il delta dell'ebro eccoci a vinaros che risulta come temuto off-limits ai camper : rimediamo rifugiandoci presso l'area camper di peniscola (10euri) dietro al peniscola plaza hotel&suites, un 4 stelle di gradevolissimo aspetto .Montata parabola velocemente. Dopo cena compilazione diario, partita a spider (internet non c'è) e pronti in”poltrona” sperando che la tv ci offra qualcosa di visibile .Domani giorno di natale non si guida ; il volante lo riprendiamo a santo stefano. Forse!


 

25-12 domenica km 0 peniscola


 

buon natale a tutti!


 

La tv ieri sera non ci ha proposto nulla di interessante pertanto alle 22,30 tutti a nanna. Questa notte temperatura bassa. L'area camper esposta totalmente al sole è risultata silenziosissima quindi abbiamo “ronfato” fino alle 4,30 e poltrito fino alle 7,30 al sorgere del sole. Facciamo presente ai gentili ns 4 lettori che la mattina ci laviamo(qualche volta!) e facciamo colazione ma per brevità non reitereremo la notizia!!!!!!!!!!!!! Dopodichè decidiamo di uscire dalla ns “suite “e vagabondare sul mare. Il cielo è diventato di un sereno invidiabile e la passeggiata è stata benefica ,le articolazioni vanno meglio e i ns piedini si sono riscaldati , la talassoterapia ha prodotto un benefico effetto contro le geriatriche negatività . Al medio-dia 23 gradi nel campero a porta aperta, segue frugale(a differenza del solito) pranzo natalizio a base di affettati, vinello bianco, mandarini e tè alla menta . Alfredo prima di mezzogiorno ha preso un po' di sole e ha pianificato ahimè(dice carla) la tappa di domani...come diceva qualcuno”poche idee ma ben confuse”. Si tratta di spezzare 9ookm y pico (e rotti) in due tappe per arrivare ad algeciras ma non essendo decisionisti sul come lasceremo molto all'intuito . Pomeriggio natalizio trascorso componendo con materiale adesivo verde (il colore dell'islam) una nuova scritta in arabo che ho apposto sul cofano motore del camper.In effetti è una semplice formula di saluto che recita “assalam aleikum”ovvero tradotto letteralmente “la pace sopra di voi”.In particolare serve ad arruffianarci il popolo marocchino compresa la gendarmerie royale,la polizia marocchina che numerosa pattuglia le strade e risponde al saluto gentilmente.


 

26-12 lunedì km 16841-17487 km646 balanegra


 

Siamo quasi ad alicante dopo aver percorso 270 km su superstrade(autovias) comode ma per me noiose. AP=AUTOPISTA a pagamento A=AUTOVIA gratis CARRETERA=STRADA Questa mattina operazioni di carico e scarico e alle 9 pronti via , tempo bello fino a valencia poi qualche nuvola;adesso fermi per il pranzo a villena sole pieno e aria frizzante,nel camper 26°. Dopo pranzo entriamo nella regione di murcia e a puerto lumbreras decidiamo di passare dalla costa entrando in andalucia (l'alternativa era passare da granada) nella sua provincia più orientale ossia almeria .Fatto solo 50euri di gasolio , quel che basta per arrivare all'imbarco. Da poco passate le 18 e ancora chiaretto usciti dall'autovia raggiungiamo il mare a balanegra e qui parcheggiamo davanti alla villetta dei ns amici spagnoli conosciuti 30 anni fa;siamo in compagnia di un motorhome olandese. Purtroppo pepe e famiglia non sono a casa. Quest'oggi tanti km ma”solo” 8 ore di guida. Domani previsti 300 km per raggiungere algeciras porto d'imbarco per il marocco.

NB:oggi santo stefano in spagna non è festa.


 

27-12 martedì km17487-17792 km305 algeciras


 

La partenza verso le 9,ci ritroviamo già fermi dopo 30 km a calahonda bellissimo paesino in posizione panoramica per acquisto di cibarie fra cui un prosciutto cotto di ottima qualità al prezzo incredibile......udite udite.......di 7,40E/kg : in italia neanche le cotiche!!!!!!!!!! ; l'autovia alternata a pezzi di strada normale rivela squarci molto interessanti come salobrena almunecar marbella malaga sotogrande ecc. località che tutti conoscono almeno in fotografia! Sul tratto finale abbiamo consultato alcune agenzie per comprare il biglietto d'imbarco ma alla fine ci è convenuto optare per il “solito” gutierrez uscita 112 dell'autovia ; mezz'ora di attesa cmq : A/R algeciras-tanger open 2p+camper 180euri, in regalo una bottiglia di bianco e un dolce. Gracias hermano ! Piazzato il mezzo in parcheggio anche per la notte-ho contato 40camper-ci siamo dedicati agli ultimi acquisti in un centro commerciale e due discount! Adesso siamo pronti per la pastasciutta-spaghetti e zucchine. Domattina il primo traghetto salpa alle 4 , il secondo alle 10 ... voi che dite? Le persone normali prenderebbero quello delle 10 ma dato per certo che carla è normale, alfredo lo è?


 

 


 

IL MAROCCO *alcune parole comuni sono tradotte in arabo tra parentesi


 


 


 

28-12 mercoledì (al arba) km 17792-17896 km104 asilah


 

Alle 3 ero sveglio ma non sufficentemente suonato per alzarmi e prendere in mano il volante ! in effetti la bella nave è salpata alle 10,45 arrivo alle 12,00 con un'ora di ritardo che da queste parti è normale! La destinazione è tanger-med,il nuovo porto di tangeri: nuovo il porto, antico il caos ! Qui non ci sono faccendieri che ti “aiutano”. Non serve scendere dal camper ,viene un poliziotto che prende i documenti e salta da un gabbiotto uso ufficio all'altro come la biglia impazzita di un flipper! Nonostante la registrazione dei dati personali fosse avvenuta a bordo ci è voluta più di un'ora a terra per registrare l'importazione temporanea del mezzo : muskela mefish=nessun problema! Porta indietro di un'ora l'orologio - in marocco un'ora in meno - e tutto si aggiusta!!!!!!!!!!! Usciti dal porto cambio soldi alla prima banca a ksar-es-seghir (palazzo piccolo) 1 euro=10,9 dirham poi pranzo poi gasolio( 516 dirham ) al costo di 7,34 dirham vale a dire 67 centesimi/ litro!!! in italia non ci torno più!!!!!!!!!!!!!!!!!!!, poi giretto al marjane corrispondente al ns auchan , a tanger , centro commerciale frequentato dalla ricca borghesia marocchina che ci arriva a bordo delle sue quattroruote non più vecchie di 10 anni! Già perchè qui le auto di 10 anni che da noi si vendono a peso sono considerate seminuove garantite!!!! La mercedes 240 d uscita di produzione almeno da 20 anni è tutt'ora l'auto di punta dei taxisti che operano sulla media -lunga distanza Molte hanno percorso qualche milione di km ma consentono ancora ai loro possessori di guadagnarsi da vivere ancorchè rabberciate in tutti i modi.

La strada che segue la costa da ceuta (sebta) fino a tanger (tanja)è molto panoramica ,il paesaggio bellissimo vario e ondulato un po' come la pavimentazione stradale ; asfalto si e no, buche con acqua e senza come nel film “Il federale”! Pertanto max prudenza, no alla guida col buio e attenzione a tutto ciò che si muove vale a dire auto camion bus motocarri trattori motorini bici cavalli asinelli con o senza carretti mucche capre pecore galline donne (poche) uomini e bambini indifferentemente sulla loro destra o contromano . Nel pomeriggio arrivo ad asilah ,graziosissima cittadina più volte visitata ,la cui medina** ha le mura a strapiombo sull'atlantico.Posteggio vigilato all'ingresso anche per la notte(30 dhr) e acquisto chiavetta internet Maroc telecom (200 dirham 30gg ) . Domani pensiamo di andare alla laguna di moulay bousselham che non abbiamo mai visitato ; dopo cena alfredo andato in centro a curiosare è ritornato dopo un'ora abbondante La temperatura esterna è di 11° lil cullu layla sahida ( a tutti felice notte)


 

**il termine arabo medina significa città , ma normalmente significa la parte antica della città.

     

29-12 giovedì (al kemis)17896-17993 km 97 moulay bousselham


 

Alle 7 fuori dal camper per cambio bombola , alle nove lasciamo il park dove questa notte hanno pernottato una quarantina di camper fra cui una decina organizzati come gruppo da Dimensione Avventura . La direzione larache , ai lati della strada terra rossa e campi color verde smagliante come capiterà frequentemente; all'uscita di larache (2 aree camper a sx)) prendiamo la strada più diretta verso la nostra meta invogliati anche da un cartello che recita SALAM GAS . Purtroppo qui giunti verifichiamo che nel deposito non caricano più al dettaglio e oltre a ciò la strada è veramente la peggiore all'interno dei nostri 40000km percorsi in marocco,sterrata e piena di buche ,orribile, inimmaginabile,assssssssssolutissssssssssssssimamente da evitare!!!!!!!! si prenda l'autostrada! In alternativa la strada nazionale 1 in direzione di souk el arba du rharb(mercato dell'occidente del mercoledì ) e deviare a ksar el kebir(palazzo grande) . Arriviamo al campeggio(makayyam) municipale di moulay bousselham (70dhr/gg ) intorno a mezzogiorno e prima di pranzo piantata a terra la parabolona satellitare da 110 cm e con un “coup cu “ (botta di..fortuna) come dicono i ns cugini d'oltralpe prendiamo il segnale immediatamente! Verso le 16 alfredo si è recato in centro e ha comprato calamari 60 dhr/kg e fagiolini 10dhr/kg ; mi ricordavo che gli odori nei souk (mercati) marocchini non fossero particolari effluvi di primavera ma qui veramente occorreva tapparsi il naso! Pazienza, avrò comunque il tempo e il modo di porre in evidenza le positività di questo popolo mite e cordiale. Serata da sballo come al solito a base di sesso,droga &rock and roll!!!!!!!!!!!!!! (leggasi spaghetti ai broccoletti acqua minerale frutta e biscottini con la mitica nutella ,TV) e prima delle 22 già fra le braccia di morfeo! Eccoli i viveurs!!!!!!!!!!!!!!


 

30-12 venerdi (al jemi) km 0 moulay bousselham


 

Questa mattina doccia tragica : acqua calda poi caldina poi un po' meno ... quasi fredda etc se vogliamo vedere il bicchiere mezzo pieno mi sono svegliato un po' più velocemente! E vai!! “Madame, quesque vous voulez?c'est maroc!!!!!!!!!!!!!” ( frase detta a mia moglie, che si lamentava al lavandino dei piatti, da una scafata signora francese e divenuta una pietra miliare nella ns raccolta privata di frasi celebri) .Questa notte freschino nel camper nonostante la stufetta accesa ma che rende poco perchè come capita spesso in marocco la tensione elettrica non arriva quasi mai a 220volt ; bisognerebbe già ringraziare allah che funzioni il frigo la tv e il pc! In questo momento carla sta entrando nel camper e sghignazza come una pazza in quanto un ometto-barcarolo marocchino le ha offerto una gita in barca sulla laguna per vedere gli....uccelli! A me le barcarole marocchine non offrono mai di vedere le ….passere!!! Dimenticavo di dire che il campeggio è collocato sulla laguna diviso da questa da una rete mentre il paese (balad) è appollaiato a strapiombo sulla laguna ed è raggiungibile dai campeggiatori da una scalinata di un centinaio di gradini e dall'alto si gode di un bellissimo panorama.

 

31-12 sabato (as-sabt) km 0 my bousselham


 

Oggi mi sono recato alla spiaggia dei pescatori a 100 mt dal campeggio e ho acquistato un kg di seppie ultra fresche a 50dhr; naturalmente con le seppie ci vogliono i piselli che ho comprato al souk 11dhr /kg, talmente piccoli e teneri che ci ho messo un'ora per toglierli dal baccello . La sera in attesa della cena di fine anno salta la corrente e dopo aver ascoltato vari tg pieni di amenità per non dire sciocchezze, luoghi comuni triti e ritriti..con tutto il rispetto due maroni tipo mongolfiera , nonostante il nostro proposito ”quest'anno il capodanno lo festeggiamo in piedi”, eccoci alle 22 a nanna! Ma detto fra noi che c'era da festeggiare?


 

UN ANNO IN PIU'!!!!!!!!!!!!!!!


 


 

_____________________________________

_____________________________________

_____________________________________


 

 


 

01-01-2012 domenica(al-ahad) km 17993-18137 km 144 medhya plage


 

CAPODANNO:BUON ANNO A TUTTI!

 

Questa notte 11° e la mattina umidità spaventosa , in assenza di elettricità decisione repentina: fuori dalle balle …......(si può dire?) : direzione kenitra , strada in buono stato , 2 fermate ,la prima per acquisti arance e mandarini 10kg 50 dhr , la seconda comprata una grande tajine ( padella in coccio con coperchio a cono per cucinare cous-cous e tajine appunto, piatti tipici marocchini ),35dhr ,dopo piccola contrattazione in arabo (il venditore si è dimostrato onesto pertanto non gli ho nemmeno tirato il collo!).Oltrepassata kenitra vediamo un cartello che ci segnala il campeggio di medhya , la spiaggia(sciatt) della città: andiamo a vedere e all'ingresso veniamo accolti da un bel piccolino di circa 8/9 anni che ci accompagna alla piazzuola e ci garantisce che la corrente funziona! Pranzo a base di seppie e piselli. Carla è impazzita e pertanto mi ha costretto a pasteggiare a spumante ! Piantata parabola a terra , partita a burraco,alfredo passeggiata sul mare poi chiacchierata col gestore del campeggio che secondo me è il proprietario ma lui nonostante incalzato da me fa lo gnorri,forse mi ha preso per un funzionario delle tasse! Il campeggio è grande messo in buona posizione vicino all'oceano ma i servizi quasi puliti sono penosi:docce solo fredde porte rotte ,degli specchi è rimasta solo l'impronta etc , un po peggio di quello di my bousselham ma vi posso garantire che ne ho visti di più orribili in marocco La cosa non ci tocca molto perchè solitamente facciamo tutto in camper!


 

02-01 lunedì (al ithnin) km 18137-18458 km 321 oualidia


 

Stamattina il cielo si presenta brutto pertanto in un battibaleno presa decisione di cambiare aria , dati 70 dirhami al gestore papà del piccolino e in marcia direzione el jadida(la nuova) ; ci siamo un poco incasinati a rabat ma poi tutto liscio ; pranzato in una Aire de repos (area di servizio)dove ho anche tentato di farmi lavare il camper ma il furbastro di turno mi ha chiesto 150 dhr ; ha proprio trovato quello giusto! Gli ho detto che a tetouan ho pagato 30 e girando i tacchi l'ho piantato in asso sul piazzale. Come direbbe la ns amica mery da genova”Così t'impari!” (anche questa rientra nel novero delle ns frasi celebri) Dopo pranzo abbiamo deciso di lasciar perdere el jadida e il suo malmesso campeggio e di proseguire fino alla laguna di oualidia, cittadina celeberrima per le ostriche. Qui ci siamo sistemati anche per la notte in un bellissimo nuovo parcheggio vigilato in compagnia di una ventina di camperi (20 dhr) e abbiamo bonariamente subìto l'assalto di qualche venditore improvvisato ma nessun particolare problema . Oualidia si estende a semicerchio seguendo i contorni e la morfologia della laguna ha un bell'aspetto e rispetto l'anno scorso è molto più pulita e ordinata.


 

APRO UNA PARENTESI : NEL 2009 LA PIERA HA SCRITTO UN OTTIMO DIARIO DI VIAGGIO IN MAROCCO IN CUI CON ESTREMA ARGUZIA EVIDENZIA VIZI E VIRTU' NEI COMPORTAMENTI DEI MAROCCHINI OLTRETUTTO ADOTTA UN LINGUAGGIO ACCATTIVANTE ,SPIRITOSO,IN QUALCHE CASO ESILARANTE. DA NON PERDERE!!


 

Domani si va verso Essaouira l'antica città portoghese di Mogador e fors'anche a sidi kaouki. A domani.


 

03-01 martedì(at-tleta) km18458-18676 km 218 sidi kaouki


 

Stamane cielo sereno alle ottoeunquarto in marcia verso sud (gianub) ma appena fuori da oualidia incontriamo un bivio: a dx SAFI via cap beddouza sull'oceano a sx SAFI via had harara all'interno, normalmente faccio quella sull'oceano questa volta chiedendo un parere a due viandanti ho raccolto il loro consiglio e ho preso la “route des forets”.Benchè più corta questa strada(tarik) non è particolarmente interessante( meglio l'altra) salvo qualche km prima di safi,la città delle ceramiche, che raggiungiamo abbastanza velocemente e qui facciamo gasolio e ci facciamo lavare per benino il camper per 40 dhr non per 150 . Proseguiti sulla nazionale 1 ci siamo fermati a talmest grossa borgata dove si teneva il souk.Dopo aver parcheggiato alfredo si è recato a curiosare in questo pattumoso mercato ma un po' disgustato se l'è filata alla chetichella . Per il pranzo eccoci a ounara su un piazzale deserto dove nessuno ci ha disturbato . Fatto qualche acquisto ancora una cinquantina di km per arrivare a sidi kaouki tralasciando essaouira peraltro già visitata in diverse occasioni. Cmq essaouira merita almeno una prima visita. Gli ultimi 16 km sono praticamente rettilinei ma su una strada(strada?) asfaltata per la sola larghezza di un pullman e se incroci qualcuno rallenti e ti sposti sull'esterno . La commune rurale de sidi kaouki, così dice un cartello, è un posto fuori dal mondo, sito sull'oceano con la sua bella (è un modo di dire)caserma della gendarmerie royale occupata da 3 poliziotti che non sanno come passare la giornata ma che alla fine del mese percepiscono il loro magro stipendio.Ebbene si! In marocco gli stipendi sono magri 200/300 euri/mese se no come fai a farti lavare per 40dhr il camper da 2 baldi ragazzotti che ci impiegano ¾ d'ora?!!!!!!!!!! scusate la battutaccia! Subito in campeggio dove incontriamo rachid , il gestore, un ragazzo in gamba di 28anni che conosciamo da tempo Il posto è pulito e ordinato e quasi tutto è funzionante. Pensiamo di fermarci un po'.


 

04-01 mercoledì km 0 sidi kaouki


 

Tempo incerto sole pigro che vuole uscire piano-piano(sciuiya-sciuiya) temperatua bassina, impatto non propriamente positivo con la doccia . Inforcata la bici una pedalatina e poi visita in centro e quando dico centro mi viene da ridere ma definiamo arbitrariamente centro la zona della caserma alle cui spalle hanno messo in piedi ex novo 5/6 ristorantini . 4 chiacchiere con i locali poi il sole ha cominciato a fare sul serio ; nella zona anche la presenza di alcuni cammelli(jamal) e cavalli (hasan) da nolo, la piazza(mechuar,midan) dei taxi e la fermata (mahatta)del bus(utubis) per essaouira distante 28km. Tale bus da me affettuosamente chiamato “lo scassone” ha orari indefiniti : sono due stagioni che tento di prenderlo per andare a fare spese a essaouira ma nulla da fare. Quando sono andato per salirci non s'è mai visto mentre quando non ero preparato a utilizzarlo spuntava all'orizzonte con la sua faccia sporca di polvere il suo colore carta da zucchero e sembrava dirmi:”pippilimerlo anche stavolta ti ho fregato”. Se ti acchiappo, vecchio marcolfo! Verso mezzogiorno è entrato in campeggio un furgoncino il cui proprietario vende frutta verdura e pesce(samak); abbiamo acquistato 2 bei e grossi pesci dal mantello nero e giallo tipici dell'atlantico marocchino al prezzo di 35 dhr , rachid presente in quel momento molto gentilmente si è preso in carico la pulitura degli stessi . Rachid è veramente un ragazzo d'oro (dahab) mi tratta come un papà(baba,ab) e cerca di anticipare ogni mio desiderio ; addirittura ci ha dato una camera non utilizzata da usare come garage per le ns bici! Di notte prenderebbero l'umidità! Pranzo a base di pollo(farrug) marocchino ,veramente squisito acquistato ieri a ounara.In marocco i polli sono sodi, saporiti a differenza dei ns allevati in batteria flaccidi e anemici che sembrano morti dallo spavento! 25 dhr /kg. Dalle undici fino alle 16 temperature elevate max 30° all'interno del mezzo 24°fuori. Per oggi ho scritto troppo temo che se mantengo questa prolissità nessuno riuscirà a leggere l'intero diario e ne avrebbe tutte le ragioni! stop(kef) ciao(massalama)


 

05-01 giovedì km 0 sidi kaouki


 

Giornata splendida cielo sereno temperature come ieri (ams).


 

Dedico qualche riga alle “attività” svolte in questo luogo ( geriatic-park ahah!) :


 

giornata tipo: sveglia verso le 7,30- telegiornale- colazione(fitur)-internet-bicicletta e/o passeggiata – pranzo-internet-chiacchiere-parole crociate-passeggiata o biciclettata ore 17 o 17,30 ritiro in camper tv cena partita a burraco e dalle 22 alle 23 ritiro in branda , chi vuol morire di noia ….......


 

ma......oggi c'è una novità :travaso* da bombola marocchina a italiana a cascata con apposito raccordo , operazione completata da noi in 20 minuti costo 50 dhr con mancia(bakshish) compresa a rachid che gentilmente ci ha fornito la piena; le bombole marocchine di colore diverso da provincia a provincia(come i taxi) contengono 13 kg di gas e costano 42 dhr in tutto il marocco . A mezzogiorno (dhour)ottimo pranzo a base di sarpe al cartoccio prese ieri veramente squisite e per una buona digestione tè alla menta(sciai-bil-nanà) . Pomeriggio (bad ad-dhour) partite a burraco e dama su internet indi chiacchierata con i ns vicini di camper italiani di biella,roberta e gino Ormai sono le 18 e come da consuetudine invernale il sole cala presto , fa freschello e ci ritiriamo all'interno della ns casetta mobile augurandoci un buon proseguimento e successiva buona notte.


 

*UNO DEI PROBLEMI DI CHI SI RECA IN MAROCCO E PERMANE PER ALCUNI MESI E' IL GAS 2 LE SOLUZIONI: a) UNA VOLTA IN MAROCCO PRENDERE UNA BOMBOLA MAROCCHINA E RELATIVO REGOLATORE b) TRAVASARE DA BOMBOLA MAROCCHINA A ITALIANA CON APPOSITO RACCORDO (non si dovrebbe ma lo fanno tutti) CI SAREBBERO ALTRE 2 SOLUZIONI CONSIGLIABILI: UN RIDUTTORE CHE SI PUO'

TROVARE IN ITALIA CON QUALCHE DIFFICOLTA' OPPURE PER COLORO I QUALI ARRIVANO NEL EX-SAHARA SPAGNOLO A AL MARSA CARICANO ANCORA IN UNO STABILIMENTO : PORTATE IL VOSTRO VUOTO E IN 5 MINUTI VE LO CARICANO


 

06-01 venerdì km 0 sidi kaoukì


 

epifania


 

Approfitto della vs pazienza dicendo che sidi kaouki ha una bellissima , ampia e profonda spiaggia praticamente deserta, ricoperta in parte da una distesa di bassi arbusti distante 200 metri dal campeggio .Il camping è un terreno quasi in piano a pianta quadrata protetto da mura sui lati, di circa 10000mq. La ns piazzuola è delimitata su tre lati dal muro di cinta,da una siepe di piante di rosmarino e fiori, da un'altra siepe piuttosto alta di piante a me sconosciute.Tenete cmq presente che lo scrivente alfredo fa' fatica a distinguere un salice piangente da un pino marittimo, un baobab da una quercia! sono giunti in campeggio 2 equipaggi friulani già conosciuti a moulay bousselham.


 


 

07-01 sabato km 0 sidi kaouki


 


 

Oggi solo quisquilie da segnalare 1)ho telefonato ai miei amici di benevento i quali mi dicono che nevischia 2) in campeggio sono arrivati 6 fuoristrada con targa polacca ,gente giovane anche con bambini al seguito pertanto si è abbassata l'età media del campo 3)abbiamo riacquistato quei pescioni gia assaporati precedentemente e ce li siamo pappati immediatamente .. deliziosi! 4) nel pomeriggio il sole(shams) è scomparso determinando un repentino abbassamento della temperatura 5)ripreso campionato italiano di calcio: negli anticipi siena-lazio 4-0 inter-parma 5-0


 

In precedenza ho dimenticato di dire che sulla spiaggia vicino alla caserma c'è un marabutto (marabout) vale a dire una cappella dedicata a sidi kaouki ,santo venerato dai musulmani e che mi dicono qui sepolto.


 


 

08-01 domenica km 0 sidi kaouki


 

Stamattina alle 8 saltata la corrente, non è la prima volta ciò succede, ma la cosa arcana è che avviene di domenica anche in altri campeggi . Pertanto niente elettricità che alimenta la pompa niente doccia la quale viene rimandata alle11,30 dopo il ripristino dell'energia. Il diversivo di questa domenica è il campionato di calcio. Il MILAN scritto in maiuscolo ha vinto 2-0 a bergamo campo difficile dove nessuna squadra quest'anno aveva battuto la sorprendente atalanta. Avete capito per quale squadra faccio il tifo? Pensateci! Per la risposta avete tempo fino a domattina! Chi per primo risponderà a questo difficilissimo(!) quesito in omaggio un biglietto di sola andata da sidi kaouki a essaouira a bordo dello scassone!! a domani.


 

09-01 lunedì km 0 sidi kaouki


 

ESSENDO CHE NESSUNO HA RISPOSTO CORRETTAMENTE , NESSUNO VA' IN GITA!


 

Quest'oggi oltre alle solite cose gino da biella mi ha sistemato egregiamente il braccetto di una finestra del camper e nel pomeriggio lunga chiacchierata con franca e libero da trieste ,che ci hanno erudito su pesci e crostacei ; nel tardo pomeriggio telefonata via skype con gianna da aulla che mi dice essere sbarcata con bruno e renato a ceuta e che ci raggiungerà fra un paio di giorni.


 

10-01 martedì km 0 sidi kaouki


 

Nulla da dire salvo che il tempo da 2/3 giorni è un po' ballerino e che abbiamo ricomprato i ns soliti bei pesci con la livrea gialla e nera che raschid afferma essere una qualità di orata che si nutre prevalentemente di alghe. 40 dhr invece di 35 soliti perchè più grossi. In effetti supponiamo che pesino un kg molto molto abbondante, supponiamo perchè come al solito non vengono pesate. Per il resto la giornata è trascorsa nella max tranquillità.


 

11-01 mercoledì km 0 sidi kaouki


 

La giornata si presenta bruttissima come da previsioni meteo,ciononostante alfredo è partito in bicicletta(darragia) in direzione essuouira e dopo qualche km deviato a sx e visitato il parco eolico di amogdoul comprendente almeno un centinaio di pale (impara italia!) ma in assenza di vento erano ferme.Proseguendo e avvicinandomi al mare lascio l'asfalto e entro in un piccolissimo villaggio in cui circolano liberamente galline (dagiagia),mucche(bakara) pecore (kharuf) e cani(kalb)più o meno in carne. Successivamente sulla via del ritorno si alza il vento che fa girare... le pale(!) almeno quelle più vicino al mare. Adesso è uscito un quasi bel sole in effetti inaspettato e siamo in attesa di bruno e company che dovrebbero arrivare nel pomeriggio. Per il pranzo grigliati i pesci acquistati ieri ed apprezzati come le altre volte. Il mio “figlioccio” Rascid mi puntualizza che in francese vengono denominati “vache de mere”ma forse si sbaglia . Per noi la vache de mere è il dugongo.

Alle 16 arrivati gianna(71) bruno(75) e renato (86!) come previsto.Chiacchiere a profusione fino all'ora di cena Bruno scalpita già per andare a dakhla a pescare mentre noi gli abbiamo suggerito di assumere i ritmi marocchini e di pigliarla comoda. Staremo a vedere. Carla non ci vuole andare, io non so. L'idea di fare altri millanta e più km su questa strada per la sola andata non mi acchiappa. L'anno scorso ho rotto il parabrezza e uno specchietto esterno , ho rimediato una piccola ammaccatura e ho sfasciato una gomma.Per un camper di 2 mesi non male! Quest'anno viaggio con 2 pneumatici di scorta di cui uno montato sul cerchio però mi sono dimenticato di portare un parabrezza di riserva!! Forse se mi caricano il camper su una bisarca a dakhla ci vado!

 

12-01 giovedì km 0 sidi kaouk


 

Stamane doccia come allah comanda! Poi è capitato che tutti quanti a bordo del camper di bruno siamo andati ad essaouira per sbrigare una bega di carattere burocratico: la mancata registrazione del suo motorino alla dogana di ceuta. Nonostante la comprensione di un distinto funzionario il problema è ancora irrisolto e rimandato ad agadir o a dakhla o a rabat , chissa? Carla ed io abbiamo approfittato per effettuare qualche acquisto mangereccio e non . I negozi di essaouira sono tantissimi e molto piccoli con le imposte prevalentemente azzurre; nelle vie più importanti regna un po' più di pulizia e nell'ora di punta tantissima gente .Acquisti effettuati: 2 paia di scarpe 180 dhr ,2 paia di rayban (tarocchi naturalmente!) 30 dhr il primo con telaio di plastica-richiesta iniziale 30euro! Il secondo 50 dhr molto più carino con montatura metallica -richiesta iniziale 50 euro! Acquisti effettuati da 2 ragazzi deambulanti sulla piazza! Mazzetto menta fresca 1dhr, scatoletta in legno tuttofare 10 dhr , 5 uova 5 dhr, 1 kg cetrioli(khyyar) 6 dhr , 1 kg cipolle(basal)4 dhr, aglio10dhr, fagiolini 15dhr/kg,fesa di tacchino 600gr 30dhr, e dulcis in fundo un similviagra naturale a base di radici(?)da mettere in infusione 80 grammi 50dhr. Sugli eventuali effetti positivi vi saprò dire in seguito! Personalmente credo che sia più tarocco dei rayban! Passato mezzogiorno siamo andati a pranzo presso uno dei tanti malmessi ristorantini presso il porto , menù a base di alcune piccole portate di pesce freschissimo a 60dhr,gatti randagi compresi!alcoolici vietati. Ritornati in campeggio riprendiamo il ns abituale tranquillo tran-tran,dopo un zuccheratissimo tè alla menta.


 

13-01 venerdì km 0 sidi kaouki


 

Questa mattina prima del solito alfredo è andato da solo a farsi una pedalata ma è ritornato velocemente abbastanza raffreddato . Con gino e bruno siamo andati in paese per acquistare mandarini già presi 2/3 giorni fa e così buoni,ma erano finiti e il negoziante che è un signore anzianotto sempre avvolto nel suo caffetano(giallaba )a righe bianche e marrone che io chiamo rais(capo) quando mi rivolgo a lui, era un po' dispiaciuto di non aver potuto acquisire 2 nuovi clienti. Tranquillo,non scappano! Con la supervisione di rachid abbiamo, dopo averla preparata, messo sul fuoco la tajine comprata alcuni giorni fa ma il collaudo non ha funzionato: la padella ha riportato una crepa pertanto non è più utilizzabile. Rachid vedendomi un po' dispiaciuto e forse sentendosi un po' responsabile me ne ha regalata una appartenente alla batteria di cucina. Encomiabile!! Arrivato il furgoncino bruno ha preso 2 tonnetti 30dhr che ha poi sapientemente cucinato. Noi invece ottime fettine impanate di tacchino ,niente pesce che abbiamo acquistato per domani da un bambino scortato in campeggio da rachid. Verso le 16 sono venuti a far visita a rachid il papà il fratello la cognata e il nipotino un bambino di circa 4 anni molto carino e moltomoltomoltosimpatico che indossava una tutina con i colori del milan! Naturalmente rachid è stato molto orgoglioso di presentarmi il suo papà naturale e di presentare a lui alfredo,il papà italiano acquisito!!!!!!!!! verso l'ora di cena elettricità kaputt! Noi scommettiamo un biglietto di sola andata a essaouira sullo scassone che fino a domani non arriva!


 

14-01 sabato km 0 sidi kaouki


 

Abbiamo perso la scommessa: la corrente è arrivata verso le 23 pertanto nessuno va a essaouira!

Oggi nulla da segnalare salvo che abbiamo cucinato alla griglia i soliti ns pesci preferiti e preso il sole un po' più del solito , pertanto mi limito a raccontarvi questa cretineria di mio conio:


 

perche la capitale del marocco si chiama rabat (in arabo Ar-rabat)?


 

perchè i marocchini per sbarcare il lunario debbono ar-RABAT-tarsi!


 


 

15-01 domenica km 0 sidi kaouki


 

Niente di particolare da segnalare salvo che il rais ci ha procuraro i mandarini , che il “ristorante” da campo ci ha preparato un'ottima tajine di pollo x2 a 70 dhr,che abbiamo acquistato 2 saraghi e una mormora praticamente oltre 2 kg di pesce per 80 dhr e che bruno scalpitante è partito direzione dakhla per pescare e che il mio milan e di mister “tentenna “allegri ha perso il derby di milano con l'inter 0-1 ma fortunatamente la juve capolista ha solo pareggiato col cagliari 1-1; ora è quasi mezzanotte e quindi ,un po' amareggiato mi ritiro nella mia alcova.Temo che irrorerò di lacrime la mia dolce metà sighsighsigh! Notte-notte triste (hesina)


 

16-01 lunedì km 0 sidi kaouki


 

Da un paio di mattine l'aria è più fresca con venticello da nord (shamel) , daltronde è inverno pieno anche in marocco. Ci sembra di intuire che la temperatura in italia sia scesa , che nevichi in molte zone e in altre tiri aria di neve.Ve lo avevo detto di svernare in marocco ma voi avete preferito rimanere a casa!! Oggi ancora pesce ma saraghi alla griglia sempre buonissimi. Come in passato potrebbe succedere stante questo tipo di alimentazione di ritornare a casa(dar) con qualche chilo in meno. Carla mi ha ricordato che in frigo (thallagiat) abbiamo una bella busta di Jamon serrano (prosciutto crudo spagnolo) ,tocino(lardo spagnolo) e guanciale italico.Io che per sua stessa ammissione non sono goloso ho fatto spallucce! Verso sera ha piovuto qualche minuto.


 

17-01 martedì km 0 sidi kaouki


 

Nonostante le previsioni dessero quasi bel tempo così non è stato : nuvole, vento, sole a sprazzi ; in una parola variabilissimo. Può essere che i presunti ricconi di Cortina arrabbiati perchè pizzicati dal fisco hanno esportato il freddo fino in marocco ?! Oggi oltre alle chiacchiere con roberta e gino da biella fra una nuvola e l'altra abbiamo pranzato a base di pesce alla griglia... ancora?!!! ebbene si, ancora. Questa volta una bella mormora di un kg consigliata da renato e pagata 30 dhr. Veramente ottima! Dopo pranzo tè alla menta raccolta in campeggio. Nel pomeriggio ci siamo parzialmente dedicati alla pulitura delle crevettes ovvero gamberetti che stasera abbiamo cucinato con le zucchine e gli spaghetti.Veramente ottimi! Abbiamo ritenuto opportuno offrirne un assaggio al sempre bravo rachid . Questa sera in tv il film “la matassa” con ficarra e picone. Vi racconterò.


 

18-01 mercoledì km 0 sidi kaouki


 

Il film di ieri sera : 6+ senza infamia e senza lode: con tutti gli obbrobri che il cinema ci propone almeno questo mi ha tenuto sveglio fino alla fine.

Stamane vento freddo da nord che ci ha consigliato di rientrare velocemente dal ns giro mattutino in bicicletta. La giornata cmq con cielo sereno seppur ventosa fino a sera. Ormai siamo qui da 15gg ma carla da me interpellata non mostra alcuna intenzione di cambiar posto , con tutta probabilità lasceremo decidere alla bombola ossia una volta svuotata la ricarichiamo e lasciamo sidi kaouki con 2 bombole piene. Roberta e gino anche loro qui da 2 settimane hanno deciso che domani si muoveranno verso agadir pertanto oggi abbiamo chiacchierato + del solito! Oggi niente pesce ma ottimo pollo arrosto e carotine in scatola comprate in francia: in effetti siamo in penuria di verdure; risale a my bousselham l'ultima volta che abbiamo trovato una varietà di insalata mentre in questa landa sperduta tale “leccornia” neanche a peso d'oro...... c'è da dire a onor del vero che negli anni precedenti non c'era neppure il furgoncino che quest'anno giornalmente ci porta qualcosa. Questa sera in tv milan-novara di coppa italia 2-1 partita anch'essa mediocre. Mr tentenna allegri mi piace sempre meno. Capisco che ha tanti giocatori in infermeria ma emanuelson, anche stasera in campo, dipendesse da me neanche nel fanfulla giocherebbe!!!!!!!!


 

19-01 giovedì km 0 sidi kaouki


 

Stamane gino mi ha chiamato in quanto una signora/ina tedesca che viaggia da sola sembrava sconvolta. Ho tentato di capire cosa fosse il motivo della sua inquietudine: aveva visto un topo (far) nel suo camper. Con tutta probabilità aveva per paura dormito fuori dal mezzo , che poi aveva vivisezionato ma del roditore lungo una bella spanna nessuna traccia. Le abbiamo fornito un topicida e informato rachid della situazione le abbiamo proposto di adoperare il mio” garage “ cioè la camera dove tengo le bici come luogo per passarci la notte .Ci è sembrata molto sollevata. Più tardi come preannunciato roberta e gino sono partiti per il sud e noi inforcate le bici via per un giro nonostante l'aria freddina; il cielo cmq è terso . Di ritorno verso il campo abbiamo notato due camper fermi sul ciglio della strada in atteggiamento sospetto e affiancatoli vediamo che stanno scaricando, il bello è ….anzi il brutto è che erano appena usciti dal campeggio! Che dire? Nulla salvo che li manderei a fare ciò nella loro pulitissima patria . Non conosco assolutamente la loro nazionalità ma avevano una targa nera in campo giallo e una sigla NL : fate voi!!! a chi tocca tocca!! In campeggio abbiamo acquistato da un ragazzo a piedi un grosso sarago ancora vivo (50dhr) che a pranzo abbiamo grigliato come al solito e che a fatica abbiamo consumato .

Nel primo pomeriggio ho visto entrare un camper italiano che mi è sembrato di riconoscere nonostante lo avessi visto solo in fotografia e neanche tanto bene. Mi sono avvicinato ed eccoli Mary e Antero una coppia toscana che avevo conosciuto di persona 2 anni fa a sidi ifni e ancor prima in foto leggendo i loro numerosi diari. Infatti sono veramente bravi nel compilarli e corredarli con ottimi servizi fotografici. Complimenti! Questa sera in TV inter-genoa di coppa italia ma avendo molto molto ripeto molto da fare non sarò della partita!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


 

20-01 venerdì km 0 sidi kaouki


 

Ancora a sidi kaouki e chi si muove ? nonostante il rischio non siamo ancora morti di noia!! l'idea di essere sepolti in cimiteri islamici non ci alletta anche perchè sono particolarmente spogli! Questa mattina ho fatto visita alla “frau” minacciata dal topo. Ha dormito nel “mio garage”, ha trovato il topo morto e ha ritenuto opportuno pagare con una bottiglia di vino l'affitto del locale!!!! Sotto il sole di questa parte del marocco nulla di particolarmente rilevante salvo che abbiamo cambiato i ns interlocutori in chiacchiere. Abbiamo passato qualche tempo parlando con mary e antero e neanche farlo apposta si è scoperto che abbiamo acquistato i ns campers nel novembre 2010 dallo stesso concessionario di calenzano FI . Tempo bello ma arietta freddina.Ho controllato su google maps la distanza da qui a dakhla: 1330km. Si sta rafforzando l'idea di quanto si diceva quando ci siamo stati l'anno scorso: una volta va benissimo andarci , di più no!

Supponiamo di arrivare a sidi ifni di rimanerci un tot e poi fare l'interno ma da queste parti decide sempre allah anche per noi kafiruna (miscredenti)!


 

21-01 sabato km 0 sidi kaouki


 

Oggi abbiamo trascorso la maggior parte del tempo in conversazione con mary e antero e in particolare abbiamo loro chiesto info di prima mano sul loro recentissimo viaggio negli Usa; è possibile comunque leggere l'ottimo diario di questo viaggio durato una quarantina di giorni.


 

22-01 domenica km 0 sidi kaouki


 

Stamane mary e antero sono partiti per tiznit mentre noi abbiamo col nostro dinamometro pesato la bombola : gas restante circa 1 kg .Inoltre ho misurato alle undici la temperatura esterna nel punto dove non batte mai il sole: 13°. Nonostante ciò sono rimasto un'oretta steso su una brandina a prendere il sole in costume da bagno e vi posso garantire che si stava splendidamente. A pranzo alla faccia del colesterolo frittura di un bel kilo di totani (50 dhr) acquistati da mohammed il ns venditore col furgoncino . E per accompagnarli una bottiglia del bianco di gutierrez! Semel in anno licet insanire ossia una volta all'anno è permesso impazzire! Il milan ha vinto 3 a 0 a novara e insegue la juve a 1 punto. Camping strapieno ; ho visto rachid molto stanco tant'è vero che alle 23 sono andato da lui per la buona notte come mi capita spesso ma ho trovato tutto buio e silenzioso. Ha saltato tutto il giorno come un grillo per accontentare tutti quanti e logicamente ne ha risentito.

 

23-01 lunedì km 0 sidi kaouki


 

Stamane gran movimento di camper in uscita ,almeno una trentina . La capacità di questo campeggio è di circa 80 mezzi . Cominciamo a essere stanchini di fare gli stanziali ma resistiamo stoicamente in attesa del caricamento del gas. Abbiamo dedicato la fine della mattinata alla tintarella; alfredo si è pure addormentato sulla brandina scottandosi un poco la faccia.


 


 

24-01 martedì km 0 sidi kaouk


 

La bombola è finita. Ma perchè anche stavolta alle 7? Ciò significa pertanto passare sull'altra

e approntare il quid per il riempimento, inoltre prepararsi alla partenza. Dopo aver travasato siamo andati da rachid a regolare il conto e a ordinare per pranzo una tajine. …..e qui è cominciata una trattativa estenuante sui generis: rachid mi ha fatto lo sconto.....noi una bella mancia.......lui ci ha regalato la tajine …...noi un adesivo gigante …...lui un paio di orecchini …..noi un binocolo ..lui 4 fustini d'acqua...che stress avere a che fare con i marocchini!!!!!!!!!!!!!!!!!!! a proposito il campeggio costa 65 dhr quando la pemanenza va oltre i 15gg,1 gg 75 , 3gg 70 /gg elettricità inclusa(15dhr). Successivamente alfredo ha inforcato la bici senza la compagnia della carla e ha fatto circa 25 km.Esagerato! Dimenticavo di dire che il velocipede ha la pedalata assistita e un motorino elettrico. Diversamente 25 km forse in una settimana! Pomeriggio dedicato in parte a caricare per benino il camper,domani dopo 22 giorni fermi a sidi kaouki si accende il motore.


 


 

25-01 mercoledì 18676-18950 km 274 aglou plage


 

Stanotte ha piovuto e stamane smontata parabola sotto la pioggia che ci ha accompagnato per buona parte del viaggio.Uscito dal campeggio si prende a sx costeggiando l'oceano direzione sud ; bello il paesaggio con qualche presenza di case sparse qua e là e moltisime piante di argan dai cui frutti simili alle olive si ricava olio di tipo alimentare e creme cosmetiche. Dopo una ventina di km guadagnamo la statale 1 a smimou , il paesaggio sempre carino , passiamo tamanar, imsouane (merita mediante una deviazione la visita alla sua spettacolosa baia frequentata dai surfisti) e dopo varie curve e qualche tornante rivediamo lo spettacolo dell'oceano dall'alto e raggiungiamo tamri la cittadina delle banane piccole e saporitissime e qui una sosta è d'obbligo anche per sgranchirci le gambe e per cambiare qualche euro. (1euro=10,86dhr) . Ripreso il cammino e rispetto alle previsioni che ci vedevano deviare ad aourir per visitare la valle del paradiso tenuto conto del cattivo tempo soprassediamo e proseguiamo verso agadir che oltrepassiamo velocemente dopo una breve sosta per il pranzo,in un parcheggio sull'oceano in compagnia di altri camper . Carla ma anche alfredo si sono tolti la voglia mangiando un bel paninazzo ripieno di quel famoso prosciutto crudo spagnolo, alla faccia di chi ha bandito il maiale dalle proprie tavole! Fermi al marjane per qualche acquisto,un centinaio di camper e molte auto marocchine sul piazzale.Non essendo consentito pernottare qui ,via di corsa verso tiznit il cui orribile campeggio comunale di città è COMPLET, così c'è scritto all'ingresso. Altri 15 km ci portano verso l'oceano oltrepassiamo il camping di aglou quasi pieno dove sappiamo esserci roberta e gino e ci posizioniamo nel parcheggio dell'hotel aglou dopo aver chiesto il permesso e promettendo al guardiano una mancia (bakshish,che significa anche elemosina o bustarella).

Abbiamo conosciuto un signore marocchino che fotografava il suo bimbo davanti al cofano motore su cui campeggia la già citata scritta in arabo ; è nipote del proprietario dell'albergo e abita a cislago(VA) a meno di 10 km da noi. Dopo cena sono venuti a farci visita roberta e gino e con loro abbiamo fatto le ore piccole che per noi sono le 23 !!!!!!!


 

26-01 giovedì 18950-19020 km 70 sidi ifni


 

Stranamente il guardiano non si è presentato, mi è spiaciuto perchè era un ragazzo giovane e con la faccia pulita. Debbo confessare che sono un brutto cliente specialmente per coloro che provano a scucirmi i quattrini a fronte di nulla ma sono generoso nei confronti delle persone che non ti chiedono nulla pur avendone qualche motivo . Partiti prestino sotto un cielo nuvoloso ,questa notte ha anche grandinato, percorriamo una strada quasi deserta ,bei panorami , fino ad immetterci sulla nazionale 1.Oltrepassata mirleft il paesaggio assume via via l'aspetto dell'hammada ovvero deserto di pietre che è una costante fino alla mauritania. Passata legzira coi suoi splendidi archi naturali sul mare all'ingresso di sidi ifni la strada si allarga a 4 corsie (bella moschea sulla sx) per un paio di km poi riprende la solita larghezza di carreggiata che prelude a un discesone che ci porta al camping sol y mar . Il proprietario,fabien, gran trafficone parla normalmente spagnolo e l'anno scorso mi ha confidato di essere figlio di un militare al servizio di francisco franco , il caudillo . Fra le sue varie attività due anni fa' ha messo in piedi questo campeggio.E' un tipo simpatico sui 60 , ma se vi serve qualcosa state pur tranquilli che questa è la persona meno indicata per darvi soddisfazione: è fatto così promette promette e poi si dimentica! Il campeggio è stato ampliato ma i servizi no! Inoltre hanno un anno in più, manutenzione zero e quindi progressivo deterioramento............è mezzanotte e ho sonno! (continua)


 

scusate l'interruzione! In campeggio alcune facce conosciute addirittura un finlandese nello stesso identico posto dell'anno scorso! Mi verrebbe da pensare che non si sia mai mosso! Sistemati benissimo piantata parabola , preso il segnale con qualche difficoltà... anche al mago dell'etere succede! Nel pomeriggio, pedibus euntibus ,ci siamo recati al mercato e come sempre alle 16 arriva il pesce in gran quantità. Abbiamo acquistato cosce di pollo dal ns bottegante di fiducia, un signore pacioso che conosciamo da anni e menta fresca. Inoltre abbiamo reperito molto facilmente un mouse per il pc per 30 dhr,il nostro si era rotto.

Sidi ifni ,capoluogo di provincia, 20000 abitanti è una bella cittadina con tanto di ospedale, residenza del governatore,banche e quantaltro.Sotto la dominazione della spagna fino al 1969, si divide in 3 parti la prima gia descritta,la seconda sul mare con 2 campeggi oltre al nostro (sidi ifni ed el barco), la terza percorrendo una salitona direzione sud è il centro vero e proprio col camping municipale che è meglio evitare. Qui c'è uno spiazzo enorme destinato alla costruzione dell'aeroporto (matar) segnalato sulle carte ma mai realizzato. Una quarta zona distante circa 2 km è il porto(mina). I vecchietti del posto, pardon i ragazzi maturi come noi parlano correttamente spagnolo, lingua melodiosa che amo particolarmente.In spagna dicono che l'inglese serve per parlare ai cavalli, il tedesco ai cani,il francese alle donne,l'italiano agli uomini e lo spagnolo? POR ABLAR CON DIOS!!!!!!!!!!!!,(per parlare con dio) e penso che abbiano ragione.

A sidi ifni pensiamo di rimanere per qualche tempo .Gianna da dakhla ci racconta che non si pesca nulla, il pesce lo comprano e bruno è inc.....arrabbiato e stanno meditando sul da farsi.

PS a mezzogiorno doccia scozzese caldafreddacaldafredda!


 

27-01 venerdì km 0 sidi ifni


 

Questa mattina sono andato al forno a legna a 50 metri dal campeggio per acquisto baguettes poi giro in bici elettrica in paese per vedere se spuntava bene la salitona. Ce l'ha fatta egregiamente. Tempo incerto contattato carrozziere che dovrà fare 2 piccole riparazioni al camper .Speriamo bene e che si faccia vivo!


 

28-01 sabato km 0 sidi ifni


 

Già è trascorso un mese dal ns ingresso in marocco,a me sembra molto meno a carla molto di più. In campeggio c'è wifi anche se il segnale non arriva fino al camper pertanto per ora non abbiamo rinnovato il servizio con telecom maroc scaduto ieri. Giornata serena freschetta e ventosa. In tv ci raccontano che in italia c'è un freddo polare che venti maligni hanno trasferito seppur molto mitigato fino a quì.Mi ricordo perfettamente che a capodanno 2011 in questo stesso posto gianna ed io abbiamo fatto il bagno!Per ora nessun atto eroico! Contravvenendo alle ns abitudini alfredo ha attuato una lunga siesta nel pomeriggio e successivamete collegato a internet ha ricevuto 2 mail, una da mary e antero in campeggio ad aglou , l'altra da ornella & C nostri conoscenti di como che verranno in marocco e ci richiedono qualche dritta.


 

29-01 domenica km 0 sidi ifni


 

Questa mattina alle 5,30 le voci preregistrate dei muezzin hanno cominciato a diffondere l'invito alla preghiera. Ho detto i muezzin non il muezzin perchè ogni moschea ha il suo e gli orari differiscono pertanto : allah akbar (il più grande) ecco il primo ….dopo 5 minuti allah akbar il secondo e via via tutti gli altri. Finita la musica di primo mattino domenicale, finito il sonno! Infatti alle 7 già in giro a ciondolare e a prendere il fresco anzi freddino fuori dal camper. Oggi in paese gran mercato quindi inforcate le bici e fatta la salitona eccoci arrivati. Il souk anche se grande occupa una minima parte della pista adibita al mai costruito aeroporto. Quasi tutte le merci sono collocate a terra; la parte del leone viene svolta da frutta e verdura oltre a detersivi carne uova tappeti ferramenta articoli vari nuovi e usati.

I nostri acquisti e prezzi odierni in dhr/kg : fragole 15 mandarini 3,5 peperoni 7 fave 7 pomodori 3 insalata 10 carne di agnello 65 inoltre un secchio grande15dhr. L'aspetto dell'agnello non era invitante ma è risultato morbido e saporito cucinato sapientemente da carla con contorno di patate. Ottime le fragole vellutate e mature al punto giusto , dulcis in fundo tè alla menta.

In campeggio ci sono anche mirella e maurizio da udine e gabriella ed elio da milano trasferiti in provincia di venezia. Questi ultimi gentilmente ci hanno fatto visita nel pomeriggio e come capita ci siamo scambiati le reciproche esperienze di viaggio e non solo. Un orecchio anche al campionato di calcio anche se i bravi giocano stasera!!!!!!!!! …........Sono le ore 22,23 ora italiana. E' in atto la partita MILAN-cagliari naturalmente quelli bravi non sono quelli del cagliari! Sono le 22,40 e il milan ha vinto 3-0 nonostante allegri!!!!!! Emanuelson ha giocato bene; comincia a capire che ha l'onore di indossare la maglia nel milan!


 

30-01 lunedì km 0 sidi ifni


 

Siamo nei giorni della merla e come dicono alcuni ns amici camperisti non fà caldo neppure a dakhla distante solo 50 km dal tropico del cancro.La giornata è iniziata sotto un cielo nuvoloso poi è diventata splendida come lo è stata la doccia di alfredo verso mezzogiorno , qualche volta succede! Ci stiamo documentando sulla turchia che non abbiamo mai visitato e probabilmente colmeremo questa lucuna in maggio, per ora stiamo fantasticando anche in compagnia di mirella e maurizio. Questo pomeriggio al souk ho trovato l'HARISSA, una salsa piccante a base di peperoncino tipica del maghreb e che mi servirà domani perchè voglio cucinare la tajine sperando che il recipiente non scoppi come l'altra volta a sidi kaouki.


 

31-01 martedì km 0 sidi ifni


 

Oggi finalmente una bella giornata serena , calda ,calma di vento. Come previsto sul fornellino camping-gaz all'esterno abbiamo cucinato la tajine senza fracassare la terracotta. Stavamo terminando il pranzo quando , non ci speravamo più , è arrivato il carrozziere. Carla sospettando che non avesse pranzato lo ha invitato a mangiare qualcosa con noi e il ragazzo ha accettato di buon grado. La tajine è stata apprezzata da lui nonostante non fosse la migliore da noi cucinata. Infatti memori dell'altra crepa alfredo ha tenuto la fiamma troppo bassa di modo che la carne non è rosolata bene. Ne è uscito un ibrido che si puo definire un umido-lessato o un lesso-umidato;a roma direbbero” manco li cani”! Mentre compilo il diario carla, che stasera ha fatto pure il bis(!) , mi dice che non era male. La sua affermazione è dovuta al fatto che A) è una abbuffina B) è di animo gentile visto che ho messo io le mani ai fornelli e mi voleva consolare! Il ragazzo dopo il tradizionale tè alla menta si è messo a lavorare fino a sera intervallando l'opera a molte pause per far asciugare e ha rimandato a domani il completamento. Via skype ho parlato con luciana e roberto che mi hanno mostrato un gioioso leonardo ns nipotino di 9 mesi e ci hanno detto che a villaguardia (CO) nevica copiosamente. A proposito di cucina ho anche grigliato ad arte i peperoni che poi ho adeguatamente pelato.In questo caso mi sono rivalutato!


 

01-02 mercoledì km 0 sidi ifni


 

Oggi compleanno di laura detta passarin la figlia piccola trentasetteanni.Auguri auguri auguri!

Stamane è venuto il ragazzo per verificare il colore poi è ritornato nel pomeriggio a spruzzare e dice che verrà domani non so perchè fare. In questo campeggio strapieno all'inverosimile sono arrivati roberta e gino e sono riusciti a trovare un bel posto liberatosi proprio in quel momento ...quando si dice cu.......pardon fortuna! Nel pomeriggio siamo andati tutti e quattro a piedi in paese a fare qualche spesuccia e a gironzolare. Ho trovato le sarpe a 20 dhr al kg,qui si pesano!! Roberta e gino ricordavano molto poco di questa cittadina. Questa sera turno infrasettimanale di campionato lazio-milan 2-0 ahiahiahi!!!!!!!!!!!!!Temo che tentenna allegri cederà ad altri la conquista dello scudetto! Comincia già a farmi girare le....pale ma non quelle eoliche!


 

02-02 giovedì km0 sidi ifni


 

Il ragazzo carrozziere non si è visto . Ieri gli ho dato quanto pattuito (200dhr) oltre a 20 di mancia e probabilmente si è “dimenticato” di venire . In effetti non ha indovinato il colore anche se ha fatto bene la riparazione. Vedremo. Stamani nell'ambito delle “grandi opere” ho fatto sostituire il pannello solare da 75 con uno da 165 Watt .E' passata una furgonetta con i “pannellisti” e in quattroequattrotto abbiamo concluso l'affare. 2400 dhr a conguaglio contro una richiesta iniziale di 3500 ; a mezzogiorno lavoro finito. Ho anche chiesto una batteria supplementare ma non ne avevano più ma si rifaranno vivi anche se vengono da ait melloul 150 km più a nord in zona agadir.

Carla è uscita a piedi dal camp per il pane io nemmeno ho varcato il cancello, le ns bici a riposare al sole e senza camera-garage per la notte! Domani se non ci montiamo sopra si sentiranno trascurate e offese! Ps:a mezzogiorno cucinate le ottime sarpe.


 

03-02 venerdì km0 sidi ifni


 

Giornata quasi fredda e ventosa fino a sera dopodichè calma piatta. Di notte nel ns camperino con la stufetta al minimo una ventina di gradi. Dico camperino perchè pur essendo un 7,37 scompare di fronte a certi motorhomes francesi e tedeschi. Come dice gino gli italiani hanno i camper , i francesi + e i tedeschi ++, naturalmente salvo eccezioni.Per altro nulla da segnalare salvo che mi sono impegnato in cucina preparando una sopa , minestra consumata dai peones -contadini- andalusi. Semmai vi intesessasse la ricetta eccola:

nella pentola a pressione mettere 2 cucchiai di olio, una cipolla ,3/4 spicchi d'aglio 30gr di guanciale/pancetta/ lardo e 300 gr di pollo misto. Far rosolare e aggiungere un litro e mezzo di brodo di pollo,due patate grossse,due carote(facoltativo)sale qb ,un cucchiaio di concentrato di pomodoro,harissa(se non la trovate peperoncino) . Ad ebollizione avvenuta coprire e continuare per 20 minuti, scoperchiare e unire 150 gr.di pasta corta tipo maccheroncini e ultimare la cottura.

Buon appetito!


 

04-02 sabato km0 sidi ifni


 

Roberta e gino sono partiti verso l'interno, il vento si è calmato ma il cielo nuvoloso e le temperature non sono quelle dell'anno scorso tant'è vero che non ho nessuna voglia di fare il bagno. Come capita sovente nei fine settimana il campeggio si è riempito ma non ne capisco il motivo . Suppongo che alcuni facciano campeggio libero durante la settimana e poi si mettano” comodi “nei campeggi.Bah! Spesso mi sono chiesto se lo fanno per risparmiare ma non ho attuato nessuna indagine conoscitiva pertanto non ho la risposta.Qui si pagano 60dhr /gg 5,5euri ;se si tratta di risparmiare mi sembra una autentica tirchieria a maggior ragione se ve lo dice alfredo che notoriamente non è liberale nello spendere! 2 le “novità” di quest'oggi: avendo sentito che domani non si tiene il grande souk anticipato a oggi , nel pomeriggio fatto rifornimento di frutta e verdura e verso sera lunga telefonata con l'amicissimo vincenzo. Apprendiamo via internet che a cap barbass 300 e passa km a sud di dakhla e posto ambito dai pescatori c'è stata una poderosa tempesta di sabbia durata 5 ore e documentata da marco(baimar) con eloquenti foto sul forum di camper on line. La situazione poi si è normalizzata.


 

05-02 domenica km 0 sidi ifni


 

Sempre da internet e non solo ci viene notizia che a merzouga , a bouarfa , figuig etc località nel deserto(sahara) che intendiamo visitare la temperatura è scesa sotto zero! , pertanto meglio qui al fresco cha là al freddo! Come si dice al mio paese”dura guera che mi resisti”! Infatti non abbiamo nessuna intenzione di muoverci.Gianna da dakhla ci dice che ha qualche dubbio per andare a cap barbass con giancarlo da monselice. Infatti mi dice che lui ha accusato il colpo della strega e hanno rimandato la partenza.La figlia grande luciana ribadisce che a villaguardia il termometro scende di molto sotto lo zero. Come previsto oggi niente souk , la maggior parte dei negozi è chiusa cmq siamo riusciti a rimediare il pane *(hobs) fresco e due carote da mettere nelle lenticchie. Come al solito pomeriggio allo stadio. Il milan non vince più: a san siro zeroazero col napoli; meno male che a torino la capolista juventus ha fatto peggio pareggiando zeroazero col siena.


 

*il pane in marocco costa molto-molto meno di un euro al chilo per cui se siete abituati a pagarlo 4 o 5 euri o più in italia, con tale cifra ne portate a casa una carriola!

 


 

06-02 lunedì km 0 sidi ifni


 

Recatomi per acquisto pane ho trovato il forno chiuso.Strano,mi sono detto, come mai? La soluzione è saltata fuori oggi pomeriggio parlando con un ragazzo che ha un negozio il quale mi ha detto che era ancora in atto uno strascico di festa avvenuta domenica,una della maggiori feste dell'islam:la nascita del profeta maometto (AID-L-MOULOUD). Mi sono dato del fesso in quanto avrei dovuto accorgermene cadendo circa 10 giorni prima di quella dell'anno scorso secondo il calendario musulmano. Forse sono stato distratto anche da qualche turista un po' rinco che parlava di carnevale marocchino!!!..... turista fai da te? Ma va a ciapà i rat!!!!!!

Già l'anno scorso mi ero chiesto da non musulmano anzi da agnosta cosa ci fosse da festeggiare per questa nascita.Ci sarebbe da aprire un'ampia disquisizione di carattere sociopoliticoreligioso ma per non urtare la suscettibilità di chicchesia preferisco stendere un velo molto molto pietoso. Parafrasando e parodiando : ognuno ha la religione che si merita!


 

07-02 martedì km 0 sidi ifni


 

Noi invece oggi abbiamo meritato che a casa è”scoppiata” la caldaia. E' probabile che inavvertitamente abbiamo tolto la corrente. Purtroppo abbiamo allagato l'appartamento dei vicini.Andrea il titolare di laura,impresario edile, provvederà a sistemare la bega incaricando un suo idraulico di fiducia Inchallah (amen) hamdullillah(sia lode a dio). Grrrr!!!!

Archiviata la faccenda acqua seppur non ancora digerita passiamo alle cose liete: abbiamo trovato al souk dei polipetti che carla ha prontamente cucinato.(30dhr/kg) Domani ne faremo una insalata.


 

08-02 mercoledì km 0 sidi ifni


 

Da casa ci dicono che il problema acqua è in via di soluzione. Risolto questo problema eccone un altro. Una raccomandata dall'agenzia delle entrate, oggetto il redditometro,che ci impone di compilare una dichiarazione allegando etc etc.......entro 15 gg.Mi piacerebbe sapere come fare! Questa impotenza mi fa' fortissimamente girare le pale!!! , meno male che c'è internet e skype perchè se non ci fosse telefona quà telefona là in italia altro che 3000euri di budget! E per consolarmi e tirarmi su il morale anche il milan ha perso in coppa italia contro la juventus che ha dimostrato di giocare meglio. Essere tifosi non significa necessariamente non essere sportivi.

Nota positiva: l'insalata di polipo è stata eccellente ,leggera e digeribile.


 

09-02 giovedì km 0 sidi ifni


 

Sono riuscito a parlare con un funzionario dell'agenzia delle entrate di como che gentilmente mi ha consigliato di inviare all'agenzia una raccomandata richiedendo una proroga al suo collega di riferimento in quel momento assente (pausa caffè?). Mi sono un po'tranquillizzato.Laura mi ha confermato che la caldaia è ok. Altro sollievo! Ho incontrato in campeggio il carrozziere che mi ha detto che domani viene a sistemare il colore. Chissà? Oggi giornata quasi fredda e ventosa .A mezzodì frittura ottima di sardine 10dhr/kg.Dopo cena elettricità che va e viene.Anche ciò non aiuta a tirarmi su di giri,sono un “tantinello”scocciato.


 

10-02 venerdì km 0 sidi ifni


 

La corrente elettrica ha cessato di funzionare del tutto inoltre il vicino di camper (francese,forse non c'è bisogno di dirlo) mugugna con me perchè pensa che sia stato io a procurare il guaio.Se è idiota affari suoi! Ho inviato un raccomandata RR all'agenzia(39dhr) che arriverà velocemente ,così mi dice l'impiegato delle poste: SOLO una settimana! Nel pomeriggio è intervenuto l'elettricista ha scavato un solco sul terreno(?)e ha sistemato il guasto . Adesso tutto OK ma fino a quando?

Il carrozziere non si è visto. A pensar male................


 

11-2 sabato km 0 sidi ifni


 

Naturalmente l'elettricità funziona a sua discrezione però di notte ha funzionato bene. Il grande souq della domenica ha iniziato già da oggi a esporre le sue merci; ne abbiamo approfittato per acquistare qualche verdura inoltre abbiamo scoperto un negozio vicino al campeggio municipale

che vende oltre a dolciumi ottime baguettes.Nel pomeriggio il milan dopo tanto tempo ha vinto una partita di calcio: udinese – milan 1-2. Ha penato tutta la partita ma alla fine neppure con tanto merito l'ha spuntata.Gol vincente di el-sharawi (padre egiziano)detto il piccolo grande faraone .

Ps :a mezzogiorno doccia ok.

 

12-02 domenica km 0 sidi ifni


 

Oggi rituale visita al souk dove abbiamo acquistato fra l'altro carne di cammello a 65dhr/kg.Per chi fosse scettico vi posso garantire che è gustabilissima con un colore rosso molto chiaro. Il macellaio ce la fornisce mettendoci un pezzo di polpa,un pezzo misto con osso e un pezzetto di grasso. Si usa così! Carla ha cucinato il tutto in pentola a pressione:risultato eccellente! Nel pomeriggio un “solo”mancamento di corrente di un quarto d'ora. Pomeriggio calcistico:mentre il milan ha cominciato a vincere l'inter ha continuato a perdere, persino a san siro contro il novara ultima in classifica.


 

13-02 lunedì km 0 sidi ifni


 

Stiamo ancora “lavorando”per ottenere la benedetta proroga;infatti ho mandato una mail al dott.”vattelappesca” mio riferimento preannunciandogli l'arrivo della raccomandata.Naturalmente mi scoccerebbe assaimolto+++ dover rientrare a febbraio in italia sotto il gelo.Purtroppo mi viene detto da persona competente che qualora espletassi la pratica oltre il termine previsto andrei incontro a più gravi provvedimenti. E' superfluo dire che sono nervoso.Ho deciso che domattina telefonerò, sperando di trovarlo, a “vattelappesca” per sapere direttamente da lui come comportarmi. Sono assolutamente pessimista sull'esito di questa telefonata.


 

14-02 martedì km 0 sidi ifni


 

La telenovela continua.....la telefonata è avvenuta ma non ha risposto “vattelappesca”bensì il sig.G,la stessa persona che giovedì mi aveva consigliato di spedire la raccomandata.Mi ha rassicurato dicendomi che la raccomandata era sufficiente per tamponare la situazione(?), di starmene tranquillo etc etc.In questo momento tranquillo non lo sono né di nome né di fatto!

Nel pomeriggio con anna e carlo, 2 “giovanotti “ sui sessantacinquerrotti residenti nella provincia di torino ci siamo recati al souq dove abbiamo trovato dei polipetti (1kg/20 dirham).


 

15-02 mercoledì km 0 sidi ifni


 

Nn dalle agenzia delle entrate. Le giornate trascorrono come sempre. Ormai siamo qui da una ventina di giorni e la ns decisione tenuto conto delle temperature basse dell'interno è quella di pigliarla comoda e di rimanere sulla costa. A mezzogiorno insalata gigante veramente ottima,il polipo morbidissimo.Pomeriggio in parte dedicato insieme ad anna e carlo alla visione di filmini della ns telecamera. In serata in TV una “visione “molto più interessante : in champions ligue il milan a san siro ha disintegrato l'arsenal per 4-0. Alfredo si sente un po' di febbre.


 

16-02 giovedì km 0 sidi ifni


 

In effetti ho un po' di febbre , c'è anche vento pertanto starò dentro il camper.Credo che la tv oggi avrà un rilievo importante.Il vento è aumentato al punto tale che ha sollevato la piantana della parabola dal suolo. Ho dovuto spostarla e rifare il puntamento 2 volte.

Si è rivisto il carrozziere che mi dice che verrrà lunedì. Ma quale lunedì?


 

17-02 venerdì km 0 sidi ifni


 

Stamane niente febbre inoltre una seconda notizia positiva : collegatomi a internet alla reception

finalmente sono riuscito a parlare col dott.Vattelappesca delle agenzie delle entrate con il quale si è concordato di rimandare entro il 15 aprile l'espletamento della pratica. EUREKA!!!!!!!!!!!!!

Ciò significa poter disporre del nostro tempo fin dopo pasqua,il che non è poco!

Lunedì scorso ,leggo nel diario, dimostravo molto pessimismo ma era solo per scaramanzia!!

Al mercato del pesce ho acquistato 2 belle sarpe nonostante un francese squotendo il capoccione con atteggiamento da saputone mi avesse detto “pas bon”. Gli avrei risposto,aggiungendo qualcosa ,che forse si confonde con le sarpe da fogna che vivono nel porto di marsiglia!!!!!!!!!!!!!!Mi sono limitato a compatirlo come da tempo ho deciso di fare con questi ignoranti presuntuosi.

Anche qualche nostro amico italiano si era ricreduto sulla qualità di questo pesce pescato in marocco. Purtroppo di camperisti sputasentenze qui abbiamo un vasto assortimento! Suppongo che i più intellettualmente scarsi siano stati inviati a sidi ifni da tutta europa!!!!!!!!!!!

Questa sera in alternativa al festival di sanremo ho rivisto 2 film : Mediterraneo(buono) in prima serata,Il postino(ottimo) in seconda serata .


 

18-02 sabato km 0 sidi ifni


 

Nulla da segnalare salvo che non abbiamo grigliato bene le sarpe ed il risultato non è stato ottimo come in passato. Ci rifaremo! A sanremo ha vinto emma , la meno peggio.Il ruolo del peggio è stato recitato da celentano(ma chi lo ha invitato, neanche gratuitamente?). Se crede di prendere per il xxxx anche il sottoscritto , sappia bene il molleggiato che il sottoscritto non è il re degli ignoranti come lui e nemmeno che ha il xxxx prensile! Non insulti la ns intelligenza! Adriano ritirati ,vieni qui a sidi ifni,ormai hai 75 anni e qui troverai il tuo habitat ideale fra tanti cervelloni geriatrici tuoi pari!


 

19-02 domenica km 0 sidi ifni


 

Come ogni domenica mattina a sidi ifni rieccoci al grande souk.Qui incontriamo mirella e maurizio e scopriamo da loro che nonostante molte presenze in marocco non abbiano mai assaggiato carne di cammello.Quindi per colmare la lacuna carla ha cucinato per tutti e quattro un ottimo secondo a base di cammello (per essere precisi era dromedario-in africa non ci sono cammelli) mentre mirella ha preparato una squisita tajine di frutta,dessert molto originale e insolito.

Pomeriggio tranquillo,clima buono. Il milan ha vinto a cesena 3-1 senza dannarsi l'anima.


 

20-02 lunedì km 0 sidi ifnì


 

Per saperci regolare una pesatina alla bombola ci dice che ne restano 5 kg pertanto faremo al massimo un altro riempimento.Ho raccolto una sufficiente quantità di basilico che ci ha consentito di preparare gli spaghetti (in mancanza delle trenette) col pesto a pranzo. Il risultato è stato eccellente ma nel pomeriggio ci è sembrato di avere un cinghiale sullo stomaco,come da un noto spot pubblicitario! Pomeriggio molto soleggiato, temperature elevate.Molte persone in abiti succinti che si crogiolano al sole come lucertoloni.Lo spettacolo non è granchè ma è quello che passa il convento!!!!!!!!!!! Stiamo pianificando a grandi linee il ritorno supponendo di lasciare sidi ifni alla fine del mese. Il carrozziere? Come in una nota trasmissione rai: chi l'ha visto?!


 

21-02 martedì km 0 sidi ifni


 

Giornata brutta ; un pallido sole è comparso solo verso sera. Al souk acquistati un kg di sardine e un kg di pomodorini(5+5dhr!). Stasera alfredo che ne aveva voglia ha preparato il sugo al pomodoro con il quale abbiamo condito i “radiatori” , un tipo di pasta comprata al ns paesello. Da segnalare che il campeggio si sta svuotando e si sta decisamente meglio.


 

22-02 mercoledì km 0 sidi ifni


 

Ormai sono trascorsi 2 mesi dal giorno della ns partenza anche se a me non pare.La giornata iniziata sotto un cielo plumbeo si è volta decisamente al bello.Oggi menù a base di sardine: a mezzodì fritte e a cena con la pasta.Dai ns amici più a sud rispetto a sidi ifni nessuna nuova.Noi comunque dobbiamo obbligatoriamente essere a casa per pasqua e necessariamente seguire il programma che prevede un circuito a semicerchio in senso antiorario: guelmim-tata-agdz-alnif-merzouga-taouz-meski-bouarfa-figuig-oujda-saidia-al hoceima-tetouan-tanger.


 

23-02 giovedì km 0 sidi ifni


 

La temperatura non tende ad aumentare ma la giornata è soleggiata.La novità se così la possiamo chiamare è che abbiamo cambiato in posta qualche soldo e l'addetto è stato particolarmente veloce(1euro=10,93dhr) inoltre ho parlato con gianna che è a nayla a che domani ci raggiunge.Nel camping c'è un certo fermento di gente in uscita , probabilmente la stagione è in fase calante almeno in questa parte del marocco.


 

24-02 venerdì km 0 sidi ifni


 

Oggi una novitàstupefacente(!): una doccia pressochè perfetta.Evviva! In centro è in atto una manifentazione di alcuni lavoratori che stanno subendo la chiusura della loro fabbrica e anche qualche scaramuccia con la polizia.Per il pranzo maurizio ha organizzato un couscous presso un ristorante(matham) in zona commissariato di polizia.Ottimo pranzo che mi è servito anche a cogliere qualche aspetto per me nuovo da inserire nelle mie ricette.Nel pomeriggio come previsto sono arrivati gianna bruno e renato con i quali ci siamo recati in paese col camper per effettuare qualche compera.


 


 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Oggi in modo molto casuale ho recuperato una parte del mio diario dell'anno scorso: siamo partiti il 2 dicembre 2010 ma il diario fino alla fine dell'anno è andato perso. Ve lo propongo per quello che è rimasto partendo dal 1 gennaio 2011 fino al 3 febbraio 1011.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


 

 

///////////// anno 2011 ////////////////


 


 

1gennaio2011sabato km 0 sidi ifni

Capodanno


 

ormai siamo a sidi ifni da 10 giorni questa mattina la giornata si presenta con un cielo completamente sereno nonostante i “soli” 15 gradi nel camper dopo le rituali abluzioni e colazione mi sono recato al forno in compagnia di renato per acquisto baguettes ci siamo recati anche al suk per qualche acquisto mangereccio renato alla ricerca di una serie di francobolli si è recato in libreria ma per l'ennesima volta ci hanno rinviati all'indomani ritornati verso le 11 al campeggio SOL Y MAR ci siamo ricongiunti agli altri prima di mezzogiorno ho deciso che per ben iniziare l'anno bisognava andare a fare un bagnetto nell'oceano detto e fatto l'acqua non era nemmeno tanto fredda verso le 13 tutti insieme nel ns camper per zampone e lenticchie

la temperatura si è alzata sensibilmente 25 circa e mi ha consigliato una ronfatina verso le 17.30 il sole si nasconde la temperatura scende e il popolo dei camperisti siamo circa una ventina di camper si ritira all'interno dei mezzi adesso gerry scotti ci intrattiene con il milionario stasera si prevede di vedere i legnanesi.........poi vi racconto a più tardi …... niente legnanesi è scomparsa rai 5 in compenso giocato a burraco perso 0-2 contro una zaira straripante


 

2gennaio2011domenica km 80 abaynou terme


 

la truppa ha deciso di cambiare aria dopo una visita al suk per compere varie ci siamo mossi verso guelmim la strada di circa 60 km è contornata da un panorama di notevole bellezza sia per i colori sia per la morfologia del territorio è particolarmente sinuosa e l'asfalto di mediocre qualità

le piante di fichi d'india si sprecano si giunge fino a 400mt slm arrivati alle porte di guelmim bruno si reca a fare gasolio ma …...... no elettricità-no rifornimento pazienza! Si decide pertanto di andare ad abaynou terme vista l'ora …... alla plage blanche andremo domani il campeggio annesso alle terme e all'hotel è una specie di cortile cmq sufficente per accamparci ; ho litigato con la parabola di bruno che prende solo astra .. pazienzabis! Adesso è quasi ora di cena e il muezzin dalla vicina moschea invita i musulmani alla preghiera noi che siamo kafiruna ovvero miscredenti preghiamo il nostro padreterno di inviarci una buona cena dopo cena in mancanza di tv ( non ho montato la parabola ) prevedo rivincita a burraco se perdo anche stasera domani la polizia marocchina mi arresterà per uxoricidio e se la cosa si verificherà domani vi scriverò dalle patrie reali galere !!


 

3gennaio2011lunedì km 80 plage blanche


 

non sono finito dentro la partita di ierisera è terminata 1-1 stamane ritorno a guelmim per rifornimento di bruno inoltre siamo andati col camper di bruno a sistemare le balestre dopo un'ora e mezza tutto sistemato partiti alla volta della plage blanche per una strada a scorrimento veloce semideserta, per questo era veloce ! 65 km in 45 minuti di strada nel deserto ci aspettavamo di più da questa località alla fine del mondo però de gustibus …......ci sono una dozzina di camper no acqua no scarico no elettricità può esser che domani le ns opinioni si modifichino dopo un giorno di astinenza ho montato il parabolone per terra e ho preso hotbird mentre bruno comincio a pensare che sia sfigato con la sua parabola montata sul tetto del camper a tiznit prima di natale a malapena è riuscito a prendere astra gianna dice che imparerà tutte le lingue diverse dall'italiano visto che astra trasmette tutto meno che in italiano adesso vi mollo è ora del milionario poi della cena poi del burraco e/o programmi televisivi e inchallah una buona notte domani pensiamo di rimanere......o chissà!!


 

4gennaio2011 marte km0 plage blanche


 

siamo rimasti la plage blanche di bianco non ha nulla ….. siamo sistemati su una collinetta affacciata sulle dune di sabbia e succesivamente sul mare che dista 600metri tutto sommato è un bel posto verso le undici arrivato un pescatore che abita in una regia dimora al di là del fiume........... dicesi regia dimora una specie di casupola fatta di pezzi di legno cartone cellofan e altri materiali di risulta la moglie e i 2 figli abitano a 300 km presso agadir ci spiega che ogni tanto va a casa mentre qui si guadagna da vivere per tutti abbiamo acquistato 5 saraghi circa 2 kg per 75 dhr meno di 7 euri ma visto che era simpatico gli abbiamo regalato una camicia un pantaloncino e una birra ieri ho conquistato 3 “ragazze” marocchine di circa 25/ 27 anni passeggiando a guelmim in attesa della riparazione del camper di bruno mi sento dire”bon jour messieur” mi giro e vedo queste 3 “sfrontate” che mi sorridono e mi porgono la mano la più intraprendente si chiama mariam le altre......2 nomi così contorti che neanche dopo 20 anni di matrimonio sarei riuscito a pronunciarli ! dopo amabil conversare si decide che ognuno se ne va per gli affari suoi lasciando ad allah il compito di futuri sviluppi

ps dimenticavo di dire che tutte e tre insieme potevano avere 25/27 anni!!!!

ps numero 2 questa mattina prima dell'arrivo del pescatore ho raggiunto le onde e ritornato al camper con una certa fatica le dune sono faticose in discesa e in salita sono alte 20-30 mt

dopo pranzo ho fatto un'oretta fra le braccia di morfeo poi parole crociate e compilazione diario

il programma di stasera non è ancora deciso non sappiamo se andare a cena al grand hotel oppure andare a teatro o in discoteca lascerò decidere agli altri!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


 


 

05gennaio2011 mercole km210 el ouatia


 

non siamo andati da nessuna parte anche perchè qui non c'è nulla!!!! ho vinto finalmente a burraco e la zaira era afflitta....prima delle nove già pronti per partire. A mezzogiorno a tan- tan, fatto gasolio e acquistato pane, presa direzione tan-tan plage e alle 13 al camping Atlantic, tutto dipinto a nuovo , sistemati bene con connessione luce e wifi. Fa un caldo non da poco, meno male che c'è un po' d'aria. Carla è stupita dal fatto che ho mangiato senza avere prima trafficato con la parabola e ti credo …..erano le 13!!!! in mattinata sulla strada da guelmim a tan-tan un camion proveniente in senso contrario facendo saltar su dei sassi mi ha rotto il parabrezza e melius abundare quam deficere anche rovinato un pezzetto di carrozzeria laterale al mio paese si dice ciò che dio vuole non è mai troppo in marocco sostituire dio con allah e i conti tornano ! dopo pranzo in un minuto ho beccato hotbird con la mia parabolazza a terra mentre bruno da oggi lo chiamerò “lo sfigato” nulla. Dopodichè è venuto un ragazzo esperto che in 10 minuti gli ha sistemato tutto; dopo cena visita by night di tan-tan plage che in realtà si chiama el ouatia di ritorno partita a burraco zaira vinto 1-0


 

06gennaio2011 giovedì epifania km 0 el ouatia


 

questa mattina visita al suk settimanale in particolare acquistato carne di cammello che in questo momento stò cucinando e verso mezzogiorno fatto un bel bagnetto nel'oceano; nel pomeriggio ritiro spitituale-sportivo nel camper ad ascoltare il calcio il milan ha vinto a cagliari oggi non ho il piglio di scrivere pertanto a domani ciao


 

07gennaiovenerdì km 0 el ouatia


 

ieri sera a burraco ho vinto io inoltre la tajine di cammello era buona ma il cammello non era granchè forse mi hanno venduto il cammelliere! Dopo spesucce in paese comprato pollo e cucinato molto bene verso le 12,30 fatto bagno con gianna nel pomeriggio mi sono improvvisato barbiere e le ho fatto i capelli oggi è stata una giornata calda verso le 19 però la temperatura è scesa sensibilmente internet non funziona da ieri il padrone del campeggio ha detto che avrebbe provveduto se domani non funziona cambiamo aria. Come direbbe mery da genova nostra amica “così t'impari!!!” vinto a burraco


 

08gennaio 2011sabato km 0 el ouatia


 

internet non va nonostante il proposito di cambiare aria mi sa che resteremo fino a lunedi una coppia di francesi conosciuti a tiznit ci ha segnalato che a 9 km verso sud c'e un bel parcheggio andremo a vederlo giornata interlocutoria ancora bagnetto misurata temperatura esterna 25 gradi di notte nel camper 17 questa sera vinto a burraco la zaira non si è neanche arrabbiata ormai il vecchio biscazziere ha preso il ritmo ! massalama wa layla sahyda


 

09gennaio2011domenica km 0 el ouatia


 

oggi la zaira è ko ha vomitato e le gira la testa il prode zairo pertanto ha ovviato andando al suk a comprare qualcosa inoltre in campeggio ha acquistato 2 polipi che la gianna ha cucinato egregiamente verso mezzogiorno sono arrivati paola e giancarlo partiti dall'emilia il 26 dicembre e provenienti da dakhla!!!!!!! noi siamo partiti il 2 dicembre e ci mancano 800 km per andare a dakhla!!!!!! abbiamo chiacchierato un po' ci eravamo conosciuti solo via internet come avete capito hanno macinato un sacco di chilometri e domani prevedono di farne altri 400 il milan ha pareggiato 4-4 contro l'udinese l'inter ha vinto a catania temo che leonardo vincerà il campionato berlusconi avrebbe fatto meglio a tenerlo al milan verso sera la zaira si è alzata e ha mangiato qualcosa stasera niente burraco


 

10gennaio2011lunedì km 10 el ouatia campeggio libero


 

paola e giancarlo come previsto alle 8 sono partiti la zaira sta bene e quando sta bene.....

dopo 4 gg in assenza di internet decido di andare in paese in un internetcirca point ho fatto un buco nell' acqua anzi 2 ne ho girati 2 ma non c'è stato verso in compenso ho comprato 2 belle pescatrici per tutti e noi a mezzogiorno abbiamo cucinato la ns parte come previsto dopo pranzo ci siamo spostati di circa 10 km verso sud in campeggio libero sul mare ci sono una 15ina di camperi tutti francesi la giornata è bruttella montata parabola e beccato segnale in un minuto il posto non mi attizza più di tanto ma pensiamo di rimanere anche domani avendo fatto scorte allo scopo


 


 

a proposito di scorte e rifornimenti vi dico qualche prezzo


 

parabola semiautomatica sul tetto 400e pannello 80w 300e carne 6/8e pesce 3/4e frutta e verdura 50cent pane 60 cent gasolio70cent campeggio 2 persone+camper+elettricità+doccia calda quando funziona!!+wifi quando c'è 6e bombola gas 4e questo a grandi linee si può desumere che per noi”RICCHI” i prezzi sono veramente ok per i marocchini che guadagnano 200 e al mese...... stasera a burraco la partita è finita 1-1


 

11gennaio2011martedì km 0 campeggio libero


 

questa mattina passeggiata al mare in previsione bagno ma senza scarpette lasciate a casa meglio desistere infatti l'ingresso in mare è difficoltoso in parte roccioso in parte sabbioso come detto il posto non è accattivante ma è proprio plein aire vicino al mare sgorgano acque salmastro-ferrose che i camperisti utilizzano per lavare le stoviglie e che io ho utilizzato per docciarmi tramite secchiate bruno ha raccolto un sacco di cozze e ricci di mare che uniti agli spaghetti ci hanno consentito un comune pranzetto alle 17.30 la temperatura esterna ci consiglia di ritirarci dentro e uditeudite ho messo le calze ormai da almeno un mese deambulo con ciabatte senza calze non saprei esattamente dove sono le scarpe a burraco ho strapazzato la zaira


 

12gennaio2011mercoledì km 0 campeggio libero


 

per il terzo giorno consecutivo sempre nello stesso posto le cose rilevanti da segnalare sono 2: un camperista qui accampato da giorni ha scaricato il suo cesso sul territorio un altro ha aggredito verbalmente un camperista italiano che appena qui arrivato stava parcheggiando vicino al suo camper ha alzato pesantemente la voce dicendogli che gli toglieva il sole detto quanto sopra deduco che il primo camperista è uno scorretto che farebbe meglio a pagare 5 euro in campeggio ma che forse è talmente pidocchioso che non vuole nemmeno sborsare questa piccola cifra e che il secondo da me conosciuto a tiznit e da subito da me soprannominato il pazzo pazzo lo sia davvero stasera partita a burraco ho ammazzato la zaira nell'ultima mano ho fatto 1500 punti


 

13gennaio 2011giovedì km 60 ma fatma


 

stamani via da questi loschi figuri fermati a oued chebeyka per acquisto pane poi a ma fatma in compagnia di altri francesi speriamo un po' meglio di quelli di ieri piantata parabola anche se domani sbaracchiamo siamo in riserva di frutta e verdura e domani si pensa di acquistare qualcosa ad akhfennir per poi proseguire verso tarfaya bruno è tutto contento perchè ha pescato un sacco di pesci stasera la partita di burraco è terminata in parità 1-1


 

14gennaio2011venerdì km 250 foum el oued


 

dopo doccia colazione smontaggio parabola partenza da ma fatma e fermati ad akhfennir* per acquisto cibarie e proseguiti verso tarfaya sosta non prevista alla laguna di nayla ci fermeremo solo per il pranzo il posto è carino peraltro da noi già visto 3 anni fa ma mi dispiaceva non farlo vedere a gianna bruno e renato che visitano il marocco per la prima volta dimenticavo di dire che la temperatura notturna è scesa a 14/15 gradi all'interno del camper per noi temperatura ideale per ronfare daltronde siamo o non siamo nei giorni della merla anche in marocco? Boh? La mia dolce metà pontifica “ignorante,i giorni della merla sono gli ultimi 3 di gennaio “ dopo pranzo ripartiti per tarfaya visita veloce e dopo ricerca di un posto per passare la notte il popolo decide che nulla è atto allo scopo pertanto partenza per laayoune distante 100km percorrendo una strada in mezzo al deserto e proseguiti verso foum el oued(la bocca del fiume) come da consiglio della polizia che qui è numerosa sul mare incontrato parcheggio custodito con servizi funzionanti dalle 7 a mezzogiorno 20dhr vinto burraco niente tv


 

      * da qui in avanti gasolio detassato(0,47e/lt)

       

       

15 gennaio2011sabato km 160 boujdour


 

dormito bene partenza verso boujdour sosta a el marsa dove acquistato baguettes e 5 boccioni di acqua minerale proseguiti verso boujdour 160 km di strada strettina quando incrociavo un camion mi raccomandavo al suo allah e al mio dio e mi davo una toccatina affinchè non mi facessero un'altra botta nel già ferito parabrezza raccomandazione accolta da entrambi i padreterni! la vegetazione è pressochè nulla ogni tanto qualche gregge di capre e cammelli. Dopo 2 ore arrivati a boujdour fatto il pieno gasolio a 5,2dhr circa47 E cent e arrivati in “città” poscia al campeggio il primo impatto su entrambi è stato positivo mi aspettavo di molto peggio il campeggio saharaline è un grande recinto murato con i servizi funzionanti e puliti o quasi wifi compreso negli 80 dhr 7e abbondanti idem per le docce calde una visitina preserale ci fa scoprire una cittadina non male piuttosto grande tipicamente marocchina ergo non propriamente pulita e ordinata sporcizia e disordine sono una costante negativa del marocco a fronte di aspetti moltomolto positivi molti negozietti e diverse macellerie di carne di cammello che io adoro la serata si conclude con una bella notizia per me:vittoria a burraco e una brutta:vittoria dell'inter


 

16gennaio2011domenica km 0 boujdour


 

ancora a boujdour ci siamo recati in bici in centro inizialmente intenzionati ad acquistare carne di cammello per fare la tajine alla fine acquistato pollo che zaira ha convenientemente cucinato a differenza che da noi in marocco il pollo ha veramente il sapore del pollo ruspante dopo lauto abbondante pasto pomeriggio sonnacchioso il vento è calato e la temperatura è aumentata

passeggiata solitaria sul lungomare affollato dai locali oggi è domenica e per i marocchini è giorno di festa il milan ha pareggiato a lecce berlusconi anziché acquistare giocatori nel mercato invernale farebbe meglio a sbolognare il similallenatore massimiliano-tentenna-allegri impari da leonardo e da mourinho quando parla mi produce un effetto lassativo meno male che il camper dispone di toilette a portata di mano e non solo!!! vinto a burraco al foto-finish


 

17gennaio 2011lunedì km 0 boujdour


 

oggi giornata intensa acquistato carne di cammello che a differenza delle ultime 2 volte è risultata OK ho comprato anche un rasoio pagato 130 dhr tre anni fa lo stesso identico modello era stato pagato il doppio primo pomeriggio dedicato a telefonare in italia per sistemare un paio di problemini successivamente recatomi per la seconda volta in centro dove ho acquistato un orologio da parete per il camper caricate bici perchè domani si sbaracca giocato a dama su internet chattato con beppe e salvatore amici in italia vinto a burraco in una partita insolitamente giocata dopo pranzo adesso vado a nanna perchè è mezzanotte e passa


 

18gennaio2011martedì km170 oued kraa


 

in effetti come previsto partenza verso dakhla col proposito di fermarci in una località a metà strada circa 170 km chiamata oued-khraa la strada in mezzo all'hammada ovvero deserto di pietre è monotona strettina e quando incrocio i camions , una ventina , rallento raddoppio l'attenzione e ciò mi fa star sveglio! Dopo circa 170 km trovo una indicazione “ouedkraa” mi fermo e domando se questa è la strada e ottenuta risposta affermativa la percorro per 5 km fino all'oceano alle cui spalle notiamo piccole formazioni montagnose che rendono il paesaggio vario il posto è bello e merita una sosta ci sono una quindicina di camper alcuni camperisti sono pescatori verso mezzogiorno arriva un ragazzo che ci offre 3 bei pesci per 40 dhr concludiamo rilanciando a 50 per 5 sono più di 3kg 1,5 e/kg! Nel pomeriggio ho litigato un paio d'ore con la parabola ma alla fine seppur con poco segnale è andata. 2 partite a burraco perse sonoramente inframmezzate dalla cena . Mangiati 2 pescioni ottimi! Dopo ballarò sempre più fazioso tutti a nanna sotto una luna piena che rischiara i tetti dei camper alle ns spalle un grande caseggiato in cui si svolge l'asta del pesce nel pomeriggio qui non c'è elettricita tradizionale si ovvia con un potente e rumoroso gruppo elettrogeno che si spegne verso le 20 a domani


 

19gennaio2011mercole km 0 oued kraa


 

oggi ho trafficato con qualche lavoretto sul camper fatte alcune ripresine bagnetto nell'atlantico e dopo pranzo vittoria a burraco successivamente ho assistito all'asta del pesce pescato e portato in un paio di calette caricato su dei trattori e trasportato nel magazzino ci sono parecchi lavoratori qui operanti che svolgono prevalentemete mansioni di manovalanza stasera niente burraco zaira è assorta in lettura io mi sto dedicando al calcio bukhra inchallah naknu ila dakhla layla-s-sayda domani a dio piacendo noi andremo a dakhla felice notte


 

20 gennaio 2011 giovedì km 175 dakhla


 

partenza per dakhla dalle 9 in viaggio per questi 175 km nel nulla per me che non amo guidare è stata una piccola sofferenza prima di mezzogiorno abbiamo visitato 25 km prima di dakhla il grande parcheggio in cui sostavano in quel momento un centinaio di camper tutti daccordo abbiamo preferito fare altri 20 km e recarci al camping moussafir , campeggio senza infamia e senza lode nella pura(?!) tradizione marocchina (60dhr) siamo riusciti ad assicurarci una sola presa di corrente per 2 camperi luce che viene erogata dalle 19 alle 24 coloro i quali sono arrivati successivamente la luce la prendono...... di giorno! Pomeriggio col camper di bruno a fare spesucce in paese che non mi è piaciuto di primo acchito è pieno di giovanotti che bighellonano per strada vestiti pressapoco non so come facciano a tirare sera tirano a campare sperando che allah ar-rahman ar-rahim (dio clemente e misericordioso) si dia da fare per loro ritornati al camping e dopo ashay bil nanà il tè alla menta mi sono messo a litigare con la parabola questa volta ha vinto lei 7 a 1 ho messo uno perchè ho beccato molto bene il segnale sia di hot bird che di astra ( comunque non ho capito come faccio con un solo illuminatore a beccare 2 satelliti contemporaneamente) il 7 sta a significare che non ho preso ne' le 3 reti rai ne' le 3 mediaset ne 'la 7 che oltre ai misteri di fatima esistano anche i misteri di dakhla? !Per consolarmi ho ascoltato su radio millennium la radiocronaca di carlo pellegatti di milan -bari 3-0 ma appena galvanizzato dalla vittoria milanista zaira mi ha messo ko tramite una bella batosta a burraco e non mi ha nemmeno concesso la rivincita ps prima di pranzo recatomi sulla spiaggia per una visitina ho fatto il bagno in mutande non avevo voglia di tornare indietro a mettermi gli slip inoltre per la parabola lascio le cose come stanno tanto qui non ci torno più non vale la pena fare millanta km oltre sidi ifni una volta va bene per avere un'idea di questa bella penisola oltre non direi nottenotte

e domani mi faccio il bagno in regola con gli slip e le scarpette che ho acquistato nel pomeriggio


 

venerdì 21gennaio 2011 km 0 dakhla


 

stamane cambio bombola non sapendo con certezza se a el marsa caricano portando ilvuoto ho provveduto da me sono andato da nordin ar-rais-l-makayyam il gestore del campeggio mi sono fatto dare una bombola marocca di color arlecchino e con le maniglie di sopra accartocciate e ho fatto un travaso off-limits e cmq previo consenso di nordin nordin è un tipo dalla carnagione scura sui 45 anni mi dice che habla espanol porque à trabajado a fuerteventura y en la espana continental 5 anos devo essergli simpatico perchè questa mattina è venuto al camper per regalarmi il pane chiedendo a mia moglie “ senora donde està su marido ,eso hombre que habla espanol muy bien?” gli ha risposto che non ne avevamo bisogno in quanto che ieri avevamo fatto un po di scorta lo abbiamo ringraziato ma non si è dato per vinto e ci ha regalato 2 dolcetti l'operazione di travaso ha richiesto una bella oretta dopodiche mi sono intrattenuto con dei signori laziali nostri dirimpettai prima di mezzogiorno bagnetto doccia e dopo pranzo a base di pollo acquistato ieri in marocco il pollo sa di pollo è sodo e saporito al punto giusto a differenza dei nostri acquistati nei centri commerciali flaccidi e anemici tipo pollo aia ahaia!! secondo round con parabola riperso come ieri e con le stesse modalità dopo 2 ore di acerrimo combattimento ho abbandonato per manifesta inferiorità adesso intanto che compilo il diario è arrivata la corrente elettrica zaira ha acceso tv e decoder e ci stiamo godendo “ la nuova tv” una emittente lucana chissà? Mi sono rifatto con la zaira a burraco con un rush finale degno di ribot!!!!


 

22gennaio 2011 sabato km 0 dakhla


 

oggi giornata molto positiva questa mattina nulla dalla parabola volevo ascoltare radio millennium nulla mi sono messo a ravanare e …...udite uditeudite ….saltano fuori i canali italiani . Dopo cambio del decoder sostituito col Tvsat ho acchiappato tutto l'acchiappabile

dopodichè ci siamo recati in centro con bruno riuscendo a trovare la chiavetta-modem telecom maroc in seguito alla positività di questi 2 eventi sul mio personalissimo cartellino le quotazioni di dakhla sono sensibilmente aumentate! Al ritorno bruno si è spostato di piazzola consentendo ad entrambi i camper uno spazio più grande e vivibile . prima di pranzo bagnetto : l'acqua era trasparenre con dei bei riflessi mi è sembrato di essere ritornato ad hurghada sulla public-beach in località ad-dahar tanti anni fa dopo pranzo siamo stati invitati da stella e bruno ns dirimpettai laziali per un liquorino raggiunti da gianna e bruno altro liquorino e te' alla menta oggi le chiacchiere si sono sprecate e gianna si è sfogata con internet probabilmente era in crisi di astinenza più di me,il che è tutto dire!!! adesso tutti ritirati nel camper per la cena aspettando le 19 ora in cui arriva l'energia elettrica ciò implica la commutazione del frigo da gas alla 220v domattina prevedo un giretto in bici visto che le abbiamo tirate fuori dal garage stasera si vedrà la tv


 

23gennaio2011 domingo km 0 dakhla


 

questa mattina inforcate le bici siamo andati dall'altra parte della penisola di dakhla quella che guarda l'oceano percorrendo 2-3 km c'è una caserma a che serve? e qualche camper non molto ben messo di qualche rasta che fa surf di ritorno solite cose bagnetto e doccia bruno ha travasato la bombola non ha potuto sostituirla in quanto di colore diverso! Pranzo in comune a base di zampone e lenticchie ma l'anonima abbuffini ha pensato bene di preparare anche la pasta col pesto risultato : pesantezza di stomaco esponenziale! Meno male che l'inter ha perso ad udine per portare sfiga ho indossato la maglia del centenario dell'inter che ho scroccato alla pinetina!! vinto partita postpranzo a burraco nel pomeriggio bruno e franco con consorti sono andati a pesca e sono ritornati soddisfatti con 9 mormore in serata ascoltato radiocronaca milan-cesena 2-0 mister tentenna allegri è riuscito a vincere pur con una formazione raccogliticcia e se cio non bastasse con l'infortunio a nesta rivinto a burraco


 

24gennaio2011lunedì km 0 dakhla


 

questa mattina in bici per qualche km per spesucce mentre gli altri cioè brunogiannarenato francostella sono andati a cannolicchi e ne hanno preso una cifra a pranzo tutti insieme a base di mormore pescate ieri doppia a burraco 1-1


 

25gennaio2011martedì km0 dakhla


 

ancora fermi al camping moussafir giornata bruttina e ventosa in mattinata poi migliorata sensibilmente comunque questa mattina alle 7 oltre 20 gradi nel camper

 

26gennaio2011mercole km 0 dakhla


 

in mattinata nulla da segnalare ma a pranzo tutti riuniti al ristorante “chez Bruno” vale a dire che stella ha cucinato i bucatini all'amatriciana bruno ha cucinato il pesce e i “clienti “ cioè noi hanno mangiato a ufo e senza lasciare la mancia!!!! pomeriggio partita di coppa italia samp-milan 1-2 e qualificati per le semifinali in serata l'inter ha passato il turno battendo il napoli ai rigori a burraco doppia sconfitta bruno ha pescato un secchio di pesci fra un po' non sapremo più cosa farne! Io pensavo di essere una buona forchetta ma i ns colleghi camperisti non si accontentano di mangiare il pesce in quantità industriale prima del pesce pastasciutta in dosi abbondanti!! forse non sanno pur avendo tutti superato gli anta che l'età della crescita è finita!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

27 gennaio2011giovedì km 18 dakhla


 

questa mattina sul ns camper tutti quanti siamo andati in “città” mi sono recato alla polizia per capire come si proroga il visto l'addetto ci ragguaglia dicendoci che siamo venuti troppo presto, che il visto si rinnova 5 giorni prima della scadenza e quindi di tornare fra un mese abbondante successivamente ci siamo recati in un “supermercato” marocchino parcheggiando ho notato 4 mocciosetti di circa una decina d'anni al di là della strada che ci guardavano con una certa curiosità dopo la spesuccia al ritorno al camper i 4 stronzetti con tutta probabilità mi hanno staccato un adesivo che due giorni prima avevo apposto sulla parte posteriore del camper se li becco 4 calci x 4 nel xxxx …..................... di ritorno carla-zaira ha preparato i pizzoccheri per tutti al ns ristorante- camper pomeriggio internet e douce rien faire a proposito i francesi presenti in campeggio mi stanno sempre più sui maroni.....non i parenti del ministro leghista !!!! questa combricola di immaturi bamboccioni sono dotati di quad che utilizzano anche per andare a c....e ..... volevo dire al bagno. Non hanno ancora capito che i marocchini sono poveri che odiano l'ostentazione della ricchezza l'esibizionismo e l'individualismo esasperato hanno piuttosto la cultura dello star insieme e il senso della collettività questi francesi mi danno l'impressione di non essere molto amati manco dai locali oggi ne ho visto un altro che è andato a pescare con lo scooter percorrendo ben!! 150 metri; non aggiungo altro per non cadere nello scurrile da questo mio giudizio sono naturalmente esclusi tutti quei francesi che si comportano in maniera intelligente e simpatica e ce ne sono molti bruno continua a pescare alla grande e i francesi che pescano molto meno lo guardano in cagnesco oggi niente burraco questa sera anno zero ovvero la mafia televisiva.....meglio i bamboccioni francesi. santoro, va a fà....un bicchiere!!!!


 

28gennaio2011venerdìkm0 dakhla


 

giornata senza una nuvola e sole fortissimo bagno doccia pranzo “chez stella e franco” menu composto da: spaghetti al sugo di mormore sfilettate,calamari fritti,mormore alla griglia,fragole e tiramisù tutto eccellente.!! la sera leggerini! Era proprio il caso!!!


 

29gennaio2011sabatokm0 dakhla


 

dopo bagno doccia ognuno ha pranzato nel proprio “ristorante” nel pomeriggio stesura del programma per cominciare la risalita tutto ciò in linea di massima e quindi suscettibile di qualche variazione. Prevediamo di lasciare l'atlantico verso la metà di febbraio fare l'interno fino a rivedere verso i primi di marzo, il mare a saidia sul confine con l'algeria + andare a melilla per rinnovo visto +al hoceina tutto ciò ci porta intorno al 10 marzo. Si ripassa all'interno verso fes meknes ifrane etc fino a ritornare sull'atlantico in zona kenitra imbarco per algeciras previsto per lunedì 28 marzo in italia il 3 aprile e a casa verso il 10 inchallah! Ps catania milan 0 - 2


 

ps nordin dice che sono un uomo fortunato perche mia moglie, secondo lui, è la più bella del campeggio e l'ha definita “princesa” ovvero principessa in arabo amira da oggi la mia dolce metà si chiama PAGANI CARLA RENATA ZAIRA AMIRA cfm. pgncrlrntzrmc50hyfjwa

cfm=codicefiscalemarocchino!


 

30gennaio2011domenica km0 dakhla


 

oggi qualche novità dopo il mio ormai abituale bagnetto doccia in camper infatti non c'era acqua nei servizi riunione conviviale al camper di bruno in compagnia di stella e franco che hanno estratto dal cilindro.... pardon dal congelatore salsicce italiche nel pomeriggio è arrivato anche giancarlo con laura in compagnia di altri 2 equipaggi.....ancora devo memorizzare i loro nomi.........giancarlo si è rivelato persona simpatica e alla mano ci eravamo conosciuti via internet ma non ci conoscevamo di persona abbiamo chiacchierato intanto che si travasava la sua bombola del gas questa sera memori del pranzo a base di salsicce cena leggera burraco a mio appannaggio e adesso calcio in tv nel posticipo juve ko a torino con l'udinese renato non sarà molto contento neanche giancarlo.Entrambi sono tifosi juventini. ps ho messo la maglia del centenario per portare sfiga all'inter ma non è servito il palermo si è suicidato sbagliando un rigore con pastore : il vulcanico presidente zamparini ha disposto il sequestro di tutte le sue pecore con effetto immediato!


 

31gennaio2011lunedì km0 dakhla


 

la novitàin prima mattina è che la giornata si presenta bruttissima cielo coperto e ventaccio maledetto quindi niente sole niente bagno cullu mefish = tutto di niente o meglio niente di niente

inoltre abbiamo tribolato con la gomma posteriore del camper che stranamente era giù di pressione

riportatala in pressione si terrà controllata tenuto conto che domani si sbaracca la fase propedeutica alla partenza non si presenta sotto i migliori auspici in tutti i casi nel pomeriggio il camper è già quasi pronto


 

1febbraio2011martedì km300 oued kraa


 

smontata parabola e ultimati carico acqua e pagamento camping salutiamo tutti i ns conoscenti e via pieno di benzina e direzione al argoub una fermata al paesello dove acquistata un po'di frutta e verdura di nuovo in marcia e dopo 21 km arrivati al tropico del cancro segnalato da un piccolo cartello sulla destra in direzione sud foto di rito e inversione di marcia rifermati nel villaggio di el argoub per aquisto montone stasera voglio fare la tajine fermati per il pranzo al bivio per dakhla tutti insieme sul ns camper dove carlarenatazairaamira ha preparato un'ottima carbonara alle 14 ripartenza verso nord vento contro e consumo gasolio abnorme verso le 16 arrivo a oued kraa già fermati qui all'andata notiamo una 40ina di camper presenti anche molti italiani ricaviamo un posticino e dato che stasera gioca il milan parabola a terra anche se domattina si riparte ho cucinato un'ottima tajine chi si loda etc..... la partita è finita 0-0 con un milan sciupone sfortunato e una lazio rinunciataria e scarpona


 

2febbraio2011mercoledìkm 175 boujdour


 

partenza rapida vento contro consumo gasolio peggio di ieri rottura parziale specchietto retro incrociando un camper francese probabilmente non avevo ragione ma il tizio ha proseguito questi 175 km mi sono pesati assai a maggior ragione dopo il piccolo incidente a mezzogiorno in campeggio saharaline vento abbastanza data una sistemazione alla buona dello specchietto come al solito piantata la parabolazza e preso il segnale velocemente ho seguito in tv la crisi egiziana la piazza della liberazione midan at-tarhir ci ha visto tante volte tanti anni fa passeggiare e vedere il museo egizio e il mugamma il gigantesco edificio in cui si svolgono tutti i giorni migliaia di pratiche e mi preoccupo per come possa finire questa bruttissima vicenda sia per gli egiziani che per le influenze a livello internazionale il rais mohammed hosni mubarak forse non sarà il miglior presidente io l'ho sempre chiamato” faraone” ma ha avuto il merito di tenere fuori l'egitto dalle guerre per oltre 30 anni egoisticamente mi chiedo anche quando riuscirò a ritornare per l'undecima volta a rivedere il “mio “ mar rosso al bakhr -al ahmar a sharm-l-sheik a hurghada a marsa alam chissa? Inchallah se Dio vuole forse si farà


 

3febbraio2011giovedì km 0 boujdour

 

in egitto sempre peggio con la mia dolce metà carla alias renatazairaamira pedibus euntibus si siamo recati in centro che dista 1 kilometrello dal campeggio per spesucce di ritorno ho visto una carrozzeria e mi sono messo d'accordo col titolare per la riparazione dello specchietto che in campeggio ha smontato portato in ditta e verso le 17 rimontato ho pagato una decina di euri mancia compresa quindi una cifra molto modesta ma ho visto altri carrozzieri marocchini lavorare molto meglio pomeriggio al computer giocando a dama vincendo quasi tutte le partite a burraco pari e patta domani si va a foum el oued ashaat layoune letteralmente la bocca del fiume spiaggia di layoune ci vediamo domani massalama wa layla sahyda ciao e buona notte


 


 

--------------------------------------------------------------------------------------------

Siamo rientrati il 29 marzo ma di questo periodo ho perso la documentazione. Riprendiamo il diario di quest'anno.


 


 


 

FEBBRAIO 2012

---------------------


 

25-02 sabato km 0 sidi ifni


 

Oggi è arrivato mohammed il carrozziere e mi ha detto che alle 12,30 mi avrebbe portato il cous- cous.Perchè(lesh) gli ho chiesto ? Mi sembra di aver capito per amicizia,questa la sua risposta.Malignamente ho anche pensato che voleva “risarcirmi”perchè non gli era riuscito bene il lavoretto sul ns camper. Fatto è che mentre stavamo pranzando con gianna bruno e renato a base di zampone e lenticchie è arrivato a bordo di un taxi tuttofare e ci ha portato un enorme cous-cous di ottima fattura.Inoltre 3 buste di plastica che abbiamo scambiato per mozzzarelle!Oltre allo zampone e lenticchie abbiamo fatto onore anche al cous-cous distribuendone anche ai ns amici italiani in campeggio. Solo a sera abbiamo scoperto che le buste di plastica contenevano dello yougurt e del latte.Qui vale la pena dare una spiegazione.Se un arabo ti offre del latte o derivati ti sta inviando un messaggio inequivocabile:ti sta dicendo che ti vuole bene! Grazie mohammed da parte di tutti noi! Crediamo che tu di noi abbia apprezzato 2 cose: la prima che ti abbiamo accolto a pranzo nel ns camper, la seconda che non ti abbiamo mai stressato per rimediare al lavoro non perfettamente eseguito. In serata big match milan – juventus 1-1. La terna arbitrale ha commeso una topica incredibile. Sull'uno a zero a favore del milan non ha concesso il raddoppio ritenendo che il pallone non avesse varcato la linea . Le riprese televisive hanno dimostrato che il pallone era entrato almeno di mezzo metro! Ho apprezzato nel dopo partita il commento di antonio conte bravissimo allenatore della juventus che ha ammesso la superiorità del milan.


 

26-02 domenica km 0 sidi ifni


 

La domenica è trascorsa con parte della mattinata al souk . Naturalmente oltre a frutta e verdura ormai come da tradizione carne di cammello cucinata arrosto a mezzogiorno. La compagnia di bruno e famiglia certamente non favorisce il progetto di perdere qualche chilo! Come l'anno scorso è in auge la tendenza a ingurgitare 1000 e più calorie/gg oltre il necessario! Pazienza , faremo la dieta a casa.............mi scappa da ridere!


 

27-02 lunedì km 0 sidi ifni


 

Gianna bruno e renato sono partiti. Con tutta probabilità vanno a tiznit per sistemare la parabola , il decoder etc perchè come al solito il suo televisore svolge solo la funzione di soprammobile:occupa spazio e non trasmette immagini! Inoltre bruno vuole riverniciare il camper ad agadir,sistemare la questione ancora irrisolta del motorino, farsi un paio di occhiali. Ho serissimi dubbi che venga a capo di qualche cosa.Spero per lui di essere troppo pessimista! Nel pomeriggio al souk acquistati un paio di kg di polipetti da congelare e un trancio di courbine(ombrina) che domani faremo in umido.In serata un ottimo film peraltro già visto, in parte girato in marocco: il gladiatore. .


 

28-02 martedì km0 sidi ifni


 

Ci giungono notizie che in italia le temperature si sono elevate di molti gradi mentre a sidi ifni sono abbastanza stabili. Con l'aiuto di internet ho pianificato in percorso e il chilometraggio per risalire,le soste e le visite da effettuare .L'ombrina in umido non mi ha esaltato.In serata un film godibile con checco zalone:cado dalle nubi.


 

29-02 mercoledì km0 sidi ifni


 

Oggi ultimo del mese e ultimo a sidi ifni (35 gg di permanenza in totale) domani si parte verso l'interno o no? Scherzi a parte sicuramente si. Oggi abbiamo caricato le bici (operazione laboriosa in quanto messe all'interno) e tutto il resto.Le temperature sembrano aumentare e stabilizzarsi su valori da giugno padano!Ho sentito roberto e gino:sono a tata e mi dicono che stanno da.....allah!

Li raggiungeremo venerdì salvo complicazioni.


 

01-03 giovedì 19020-19192 km 172 amtoudi


 

Questa mattina un sacco di camper hanno lasciato il campeggio fra cui mirella-maurizio e gabriella-elio . Alle 9 tutti fuori noi compresi in direzione di guelmim, una sessantina di km.La cosa sorprendente di questa città è la quasi totale assenza di segnaletica;è vero che per andare verso est di mattina basta guardare il sole ma un cartello ogni tanto...............lasciamo le altre 2 coppie di amici e proseguiamo in direzione tata.La strada è quasi completamente rettilinea,stretta fino al punto che quando incroci un mezzo grosso devi scendere dall'asfalto rallentando.Oltrepassiamo dopo una quarantina di km bouizakarne e la strada si restringe ulteriormente. Il paesaggio nell'hammada è veramente suggestivo: a distanza dei lati della strada si ergono formazioni montagnose con creste tondeggianti a forma di cono e sui pendii striature molto particolari.Dopo aver percorso140 km da sidi ifni a taghjicht ci aspettiamo di trovare a sx la deviazione per amtoudi ma di indicazioni ufficiali nulla.Sospettiamo che la strada intrappresa sia quella giusta perchè c'è un cartello pubblicitario indicante il camp-hotel di amtoudi! Dopo un trentinaio di km eccoci arrivati.Questa località sperduta è molto carina e rinomata per i granai di cui uno visibile dal campeggio ed è posto strategicamente su un picco distante circa un km in linea d'aria dal campeggio e raggiungibile tramite un sentiero.Veramente spettacolare!L'ascensione dura circa un'ora ma purtroppo non è roba per noi!Ci limitiamo a passeggiare in “pianura” una volta sistematici nel campeggio e a riprendere qualche significativa immagine.Amtoudi è a 800mt slm aria frizzante e cielo terso.Nel camp-hotel piuttosto rustico una ventina di camper e altrettante camere piccole di circa 6,5 mq! Piccole ma pulite, servizi esterni naturalmente! Oggi niente internet né tv ma burraco a tutto spiano :alfredo 2-carla 0.


 

02-03 venerdì 19192-19410 km 218 tata


 

Pagato il campeggio (50dhr senza corrente) e ricevuto in omaggio un cd pieno di foto del luogo , alle 8,15 riprendiamo il viaggio raggiungendo la n12 dopo 24 km.La strada prosegue monotona e senza traffico per molti km.Sulla deviazione per agadir troviamo un distributore,una rarità su questa strada,e approfittiamo per fare gasolio. Il ragazzo prende una manovella ed eroga manualmente il quantitativo richiesto! In mancanza di elettricità da queste parti si fa così! Il traffico dopo le dieci comincia ad aumentare ma la carreggiata no, costringendoci a lasciare l'asfalto con i pneu destri incrociando altri veicoli.Breve sosta ad akka per qualche acquisto.Il posto non mi è piaciuto; all'uscita del paesotto abbiamo notato un recinto enorme definito campeggio comunale completamente deserto.Finalmente a 10 km da tata la strada diventa a due corsie con tanto di riga in mezzo! Il panorama ci ha ripagato di queste piccole difficoltà,in particolare alla vista di piccole oasi(waha) ornate da lussureggianti palmeti.Superata la porta(bab) d'ingresso di tata faccio un pieno di gasolio in un distributore tradizionale total! Il campeggio municipale viene facilmente individuato,apriamo noi il cancello perchè il gestore se la dorme alla grande ,troviamo roberta e gino e ritorniamo in guardiola per la registrazione ma il tipo che prima si era svegliato ha ripreso il sonno dei giusti cullato dalla cantilena del mufti proveniente dalla vicina moschea per la preghiera comune del venerdì! Caro amico se vuoi vedere il mio passaporto hai tempo fino a lunedì mattina quando lasceremo il campeggio! Dopo pranzo montata parabola, pennichella(mi sentivo un po' stanco) e guidati da roberta e gino un primo contatto con la città ed effettuato qualche acquisto.Il campeggio è tutto un pressapoco cmq costa solo 40dhr con luce e docce fredde d'altronde qui fa caldo 26°.


 

03-03 sabato km0 tata


 

Anche stamane fa caldo nonostante siamo a 650 mt.Pigramente abbiamo lasciato il campeggio che è localizzato in centro città per una passeggiata.Acquisto pane, pollo allo spiedo ed avendo visto un giovane barbiere “libero da impegni”ne approfitto per farmi tagliare i capelli.Devo riconoscere che è stato molto bravo ma è stato decisamente caro..................10 dhr meno di un euro!Naturalmente si è meritato un extra. Il pollo era di ieri ma ugualmente gli abbiamo fatto onore.....quando si dice l'appetito! Ho fatto qualche ripresina alla telecamera. Alle 18 palermo- milan ZEROAQUATTRO! Alle 20,45 Juventus-chievo 1-1.La classifica dice che il milan ha ora 3 punti di vantaggio sulla juve sebbene quest' ultima abbia una partita da recuperare.


 

04-03 domenica km 0 tata


 

Oggi tenuto conto che è domenica e che c'è il grande souk rimaniamo ancora quà . Fa ancora un caldo africano d'altronde cosa pretendiamo che ci sia in africa? ...un caldo siberiano?!!!! Il grande souk è simile a quello di sidi ifni ma qui non ci sono macellai”volanti”e nemmeno carne di cammello.Quindi ovviato con un bel taglio di tacchino che cucineremo in umido con carote e piselli che qui troviamo copiosamente.Il termometro vicino al campeggio alle dieci segna 42° ma è posto al sole.Non oso immaginare la frescura che regnerà a tata fra qualche mese!!!!!!!!!Mi è capitato di venire in marocco nell'agosto del 2000 e per trascorrere la notte cercavo di stare al di sopra dei 2000 metri!Dopo pranzo sono uscito e passando davanti alla guardiolareceptionportineria ho colto dormiente il soggetto già descritto.Ma ogni tanto si sveglierà per mangiare o dorme per risparmiare sul vitto? Mi sono recato in un internet-point (4 dhr/ora) per controllare la posta ed altro e successivamente al souk . Di rientro avevo i soldi in mano per pagare ill campeggio ma del ragazzo dal lungo sonno nessuna traccia! Qualche maligno sostiene di averlo visto vagare sonnambulo ed entrare in un ristorante chiedendo 12 piatti di casseula con tanti piedini di maiale e molte verze! Naturalmente carla leggendo questo ultimo pezzo mi ha detto che sono scemo!


 

Oggi i funerali di luciodalla:carla ed io già fidanzatini nel 1967 lo abbiamo ascoltato dal vivo al politeama di como.Lucio e luciana turina facevano da contorno ai rokes che a quei tempi erano molto in voga. Adesso lo ricordo nella canzone “attenti al lupo”che pur non essendo per altri la sua migliore performance mi piace molto.


 

05-03 lunedì km19410-19696 km286 agdz


 

Alle 8,30 lasciato il camping e subito sbagliato strada per ben 2 volte .La strada ancora a 2 corsie consente una discreta media ed il paesaggio sempre OK. Oltrepassiamo dopo 135 km foum zguid e notiamo un bel palmeto.,alcuni piccoli villaggi ma a circa 50 km da tezenakht la strada riprende la solita corsia unica(che pale!).A una 20ina di km da questa località lasciamo roberta e gino che vanno verso ait benhaddou e prendiamo verso agdz fermandoci a tasla 1400mt slm (camping deserto) per rapido spuntino.A qualche km dalla ns destinazione la strada riprende le 2 corsie finalmente e nel primo pomeriggio arriviamo al camping kasbah le palmeraie dopo aver scartato il camping agdz(un solo camper).Caldo notevole e una trentina di camper,alcuni già visti in giro.Il campeggio dista un paio di km dal centro in posizione abbastanza scomoda per le compere ma ha il ristorante,le camere e la piscina e addirittura acqua calda ai lavelli oltre alle docce calde! Per il resto è un campeggio marocchino! Ha zone d'ombra in quanto dotato di palme e queste mi hanno creato qualche difficoltà nell'acchiappare hot bird. 50dhr+20dhr elettricità.Siamo a circa 1000mt.


 

06-03 martedì km 0 agdz


 

Cielo azzurro in contrasto con la terra rossa e il verde delle palme.Internet compreso nel prezzo stamane non funziona e naturalmente mi sono fatto sentire; spesso si “dimenticano” di pagare le bollette come già successo a sidi ifni e a el ouatia,fatto stà che al pomeriggio miracolosamente tutto a posto! Una ragazza tedesca simpatica e spiritosa mi dice in perfetto inglese che gli arabi hanno inventato il tempo e i tedeschi l'orologio!! Siamo andati in cerca di frutta , verdura ed altro ma qui c'è solo un botteghino dove abbiamo acquistato solo l'acqua.Una passeggiata ci mostra un quartiere semideserto con case in fango e paglia e in uno slargo notiamo presso un rubinetto alcune massaie marocchine addette al bucato.Il campeggio ha un ampio e bel salone con sedie, divani e un angolo libreria dove mi sono recato nel pomeriggio per internet.Gianna mi dice che sono a nador....e che ci fanno a nador? Il collegamento skype è saltato e quindi non ho la risposta.

Stasera radiocronaca di arsenal-milan:3-0; fortunatamente all'andata si era vinto per 4-0 e quindi abbiamo passato il turno ma la sofferenza è stata tanta!


 

07-03 mercoledì km 19696-19982 km 286 maadid


 

Stamattina partiti di buon ora destinazione meski.Direzione zagora e deviazione dopo una trentina di km verso tazzarine(r108).La strada già percorsa nel 2008 non è particolarmente interessante ma è la più corta per la ns meta, scorrevole,traffico quasi inesistente.Passiamo n'kob e a tazzarine ci troviamo ad affrontare il caos cittadino causa mercato e in posta ad alnif cambiamo soldi e poi facciamo rifornimento gasolio.Dopo m'cissi alle tredici ci fermiamo per uno spuntino ma veniamo assaliti da una “tribù “di rompiscatole sbucati dal nulla che ci costringono alla fuga! A erfoud sotto una pioggerellina entriamo nel marchè e acquistiamo pane pollo insalata e mandarini,ne avevamo proprio bisogno.6/7km fuori città scopriamo il campeggio karla sulla sinistra e ci facciamo convincere dal proprietario a fermarci.Prezzo scontato 50dhr tutto compreso,pure wifi.In regalo una birra.All'ingresso c'è un cammellino di 10 mesi in un recinto e un somarello di 7. Il campeggio è nuovo ordinato bello e deserto con belle palme,servizi impeccabili in stile berbero.Anche se era pomeriggio inoltrato non avendo nulla da fare montata parabola e fatto un'oretta di internet.Dopo cena vista partita del barcellona in cui un messi stratosferico ha realizzato 5 reti.C'è chi può!


 

08-03 giovedì km 19982-20034 km 52 meski


 

Alle 7 circa finita bombola come al solito!!!!!! Ore 8,30 il camper non parte! Problema alle candelette! Il proprietario del campeggio celermente chiama un meccanico che arriva dopo una mezzora,mette mano al motore,ritorna in officina e finalmente mette tutto a posto. E qui cominciano le rogne! Mi chiede 1000 dhr ma non capendo la sua richiesta me la faccio ripetere. Egli conferma che non è uno scherzo,pertanto chi faccio io il conticino: 30km+il lavoro max2ore=100dhr.Lui ribadisce sempre in presenza del proprietario del camp 1000 dhr.A questo punto gli offro 200dhr ma lui fa l'ostinato e rifiuta,evidentemente non ha capito con chi ha a che fare! “Se non la smetti di chiedere cifre assurde facciamo dirimere la questione alla polizia”dico io. Alla parola polizia sbianca, si innervosisce,dice che non vuol sapere di polizia e se ne và via impettito senza prendere un soldo nonostante io continuassi a porgerglielo! Propongo pertanto al proprietario del camping di prendere lui i 200 dhr e di darglieli successivamente ma lui rifiuta,non si vuole mettere in mezzo.A questo punto decido di lasciare il campeggio ma appena uscito sulla strada eccolo che arriva e mi propone una mediazione sui 500dhr:duecento....cinquecento....duecento....cinquecento etc.Alla fine 300dhr e ce ne andiamo! Avrei potuto mettermi sul loro piano e non cacciare una lira!Mi sembra di poter dire che era tutta una manfrina fra i due,la classica spartizione della torta! Poveri pivelli! Ma vi posso garantire ,oh miei 4 lettori,che se mi dovesse succedere qualcosa di analogo farò intervenire la polizia! Ormai(sono le 11) ci è passata la voglia di andare a bouarfa(300km circa) e decidiamo per meski.Ci fermiamo ad aoufouss perchè è giorno di mercato a comprare fragole e fagiolini. Verso le 12,30 arrivati alla sorgente blù di meski dove siamo accolti da hassan nostro amico che , interpellato,mi conferma che il prezzo corretto era 100dhr. Quindi ,caro meccanico, considera questo un tuo giorno fortunato a maggior ragione se non ho chiamato la polizia! Con hassan dopo pranzo abbiamo bevuto il tè alla menta poi è andato all'ospedale di er-rachidia perchè gli è nato ieri un bambino.Il campeggio di meski è carinissimo con la sua sorgente di acqua naturale che alimenta una piscina e contornato da tante altissime palme.Il luogo è ben conosciuto e ci sono molti camper.Da non perdere!.Ci siamo ricavati il ns posticino riuscendo anche a prendere hot bird nonostante le palme.Hassan è un bravo venditore e qui ha il suo negozio (ce ne sono 7/8);vuole sempre proporci baratti che naturalmente si risolvono a suo favore!,ma quest'anno non c'è trippa pei gatti! Domani si va a bouarfa,città dei tartufi -250km- hassan mi dice che la strada è buona anche se stretta ma questa non è una novità,caro amico! Siamo a 950mt.


 

09-03venerdì km 20034-20288 km 254 bouarfa


 

Salutato hassan che alle 7 aveva già aperto il negozio e pagato il campeggio (40dhr) alle 8 già in partenza.La strada N10 che si svolge su un altipiano sui 1000mt non è stretta come dice hassan, anzi è a 2 corsie con tanto di riga in mezzo e il traffico è quasi nullo.Una settantina di km ci portano a boudnib ….niente di che,altri 60 km ci portiamo in zona bouanane (idem) sconfinando in algeria solo geograficamente.La 10 costeggia per parecchi km l'algeria e in qualche caso la lambisce.Altri 50chilometri ci portano ad ain (sorgente) chair e qui la strada diventa sterrata per alcuni km per poi riprendere l'asfalto ma restringendosi parecchio.Alle 12 in punto eccoci a bouarfa (1000mt)la città marocchina del tartufo bianco.Facciamo il pieno di gasolio che qui costa 7,54 dhr, un poco di più rispetto ad altre parti, ma qui siamo fuori dal mondo e i trasporti incidono molto. Velocemente troviamo l'hotel climat du maroc(più che discreto) dove viene riservato uno spazio per i camper.Siamo gli unici clienti camperisti e non.Nel pomeriggio dopo pranzo una visita in centro. Fà freddo e c'è un ventaccio antipatico.La cittadina non è male,strade ampie e qualche locale ben tenuto.C'è anche l'aeroporto! Al mercato effettuiamo qualche acquisto e carla da un fruttivendolo scopre il tartufo(terfess) bianco che costa 60dhr/kg!!! E che sarà mai? Rimandiamo l'eventuale acquisto di ritorno da figuig : vogliamo capirci qualcosa in più! Di ritorno al camper vado nella hall dell'albergo per wifi ma internet non và (strano eh?,ci avevano detto che funzionava), pertanto ci ritiriamo al calduccio godendoci la ns casetta su gomma.Stasera fusilli col tonno e zelig.


 

10-03 sabato km 20288-20400 km 112 figuig


 

Questa notte la temperatura è scesa di brutto nonostante il supporto della stufetta: solo10°la minima all'interno del camper alle 6. Pagati gli 80 dhr all'hotel,ma forse non li vale, alle 8,30 già in marcia sulla N17 per questi 108 km (bel paesaggio) sull'altipiano desertico intorno ai 1000mt,ma questa non è una novità.Solo qualche gregge di capre o pecore che non riusciamo a capire dove riparano di notte! La strada è in buone condizioni per nulla stretta.All'uscita di bouarfa sulla sx abbiamo anche trovato un grosso centro per la distribuzione del gas ma anche qui non è possibile caricare. In meno di un paio d'ore,incrociando solo una dozzina di veicoli, accompagnati da vento laterale da nord, arriviamo nell'oasi di figuig(900mt) e ci sistemiamo all'hotel figuig che funge anche da campeggio.Non hai molto da scegliere a figuig come a bouarfa,non hai altre alternative ufficiali. L'hotel(funduq)è modesto ma lo spazio riservato ai camper è in mezzo agli ulivi.Meglio qui che a bouarfa.Siamo in compagnia di 3 camper naturalmente di nazionalità francese.Fà freschino e la giornata è ventosa. Sicuramente ci fermeremo almeno fino a lunedì.Nel pomeriggio a piedi andiamo in centro distante meno di un km e notiamo che nonostante figuig sia una cittadina di 14000 abitanti, capoluogo di provincia, abbia un aspetto un po' trasandato.Acquistiamo delle ottime baguettes,le migliori da quando siamo partiti da casa e carne di montone in un negozio (?) piccolissimo e senza insegne! Speriamo bene! In tv un buon film “fino a prova contraria” con clint eastwood.


 

11-03 domenica km 0 figuig


 

Alle 7,30 già fatta un'ottima e lunghissima doccia.Forse ho consumato troppa acqua,infatti carla alle 8,30 mi dice che il prezioso liquido è finito! Questa notte accese entrambe le candele della stufetta elettrica che ha consentito alla temperatura di non scendere sotto i 16°; alle 8 10°all'esterno.Fatte alcune riprese dal belvedere dell'hotel sul magnifico enorme palmeto sottostante. Alfredo è andato da solo in direzione sud verso l'algeria che dista soli 3 km ma nonostante abbiamo una gran voglia di visitarla ciò non è possibile dal marocco.Marocchini e algerini si fronteggiano in cagnesco per la questione annosa dei saharawi.Ma come? I musulmani marocchini e i musulmani algerini non sono tutti fratelli?!!! No comment! Visitato un villaggio chiamato zenaga più nuovo rispetto al centro del paese,a figuig ce ne sono 7, e qui si notano alcune donne in completo bianco. Credo,chiedo venia se sbaglio, facciano parte della minoranza saharawi che con questo tipo di abbigliamento rivendicano la loro appartenenza.Di ritorno mi sono recato all'internet point proprio fuori dall'hotel, ho inserito il codice e la connessione wifi è rimasta attiva in maniera permanente, ne abbiamo approfittato comodamente seduti nel camper! A mezzodì ottimo il montone saporito e abbondante con contorno di patate carote e olive.Pomeriggio dedicato al calcio:milan-lecce 2-0. Ora i punti di vantaggio sulla juve che ha fatto 0-0 a genova sono 4. Verso le 17 carla decide aver bisogno di fare 4 passi in centro : ne approfittiamo per qualche acquisto.Decidiamo di rimanere anche domani.


 

12-03 lunedì km 0 figuig


 

Oggi la giornata è migliore, senza vento e temperatura dell'aria più elevata.Carla non se la sente di camminare, pertanto da solo sono andato in centro a passeggiare ed osservare i locali che mi sembrano un tantino riservati con quei 4 turisti presenti sul loro territorio.Ho gironzolato per un paio d'ore in ques'oasi veramente lontana dallo stress e dalla frenesia cui siamo soggetti.Molte sono le persone anziane che a gruppi se ne stanno sedute per terra avvolte nei loro caffetani .Gira gira gira mi è successo di trovare delle fragole e delle bistecche di manzo!In questa landa sperduta i rifornimenti rappresentano un problema pertanto ciò che trovi oggi puoi non trovare domani ma gli abitanti di figuig sembrano tollerare con grande pazienza questa condizione.Dopo pranzo e fino a cena abbuffata di internet.Domattina si và,ho già pagato il campeggio: 210dhr/3 notti.


 

13-03 martedì km 20400-20860 km 460 saidia-la marina


 

Prima delle 8 usciti dal campeggio direzione algeria solo per vedere la frontiera!Rapido dietro-front e via in direzione …..tartufi ovvero bouarfa che raggiungiamo verso le 9,30. Ma dei tartufi neanche l'ombra!Ormai fattacene una ragione ci apprestiamo ad andarcene quando per caso acquistando banane il fruttivendolo ci indica un suo collega che ne aveva! Infatti in una borsa di plastica(mika) ce n'erano 3/4 kg. ammonticchiati come fossero patate e infatti il prezzo era quello delle patate o quasi: 30dhr al chilo meno di 3 euro! E un kg abbiamo comprato tanto per gradire! Contenti per l'acquisto ci dirigiamo verso nord percorrendo la N17 in altura (1000mt) e come ci capita da qualche giorno nel deserto..Il panorama nella sua nudità è di grande fascino,la strada a 2 corsie in buone condizioni.Dopo una settantina di km raggiungiamo tendrara che si sviluppa a dx rispetto alla strada; una cinquantina di km oltre sulla sx viene indicata un Aire de repos.Non è altro che un grande spiazzo dove è possibile fare uno stop o se si è troppo stanchi anche per pernottare.C'è anche un piccolo edificio scolastico e qualche casa. Decidiamo di non fermarci e tirare fino ad ain benimathar benchè quasi mezzogiorno.Scelta indovinata perchè in centro troviamo un ristorante pulitissimo (camper in vista,non si sa mai!) che ci sazia con una deliziosa tajine di montone:2 porzioni+2bibite 70dhr. Secondo ottimo affare! Prima delle 13,30 ripreso il volante per arrivare rapidamente fino a saidia in quanto da buarfa non esistono campeggi fino al mediterraneo.Già a jerada si intravedono le propaggini del rif. Oltrepassata oujda ci fermiamo al marjane per gasolio e qualche acquisto.L'ultimo pezzo di percorso, al di quà di un fiumello, affianca una strada algerina contraddistinta da alcune bandiere che sembrano sfidare i dirimpettai marocchini!Giunti al camping amazone di saidia che conosciamo ci vediamo proporre una tariffa di 100dhr contro i 50 del 2010! Dire addio è stato un attimo e raccogliendo qualche info raggiungiamo,percorrendo la N16, la località “la marina”a circa 7/8 km proprio sul mare dove veniamo accolti dal gestore del marjane che ci garantisce la tranquillità e la sorveglianza notturna con guardiano e telecamere. La marina è un luogo un po' snob con tanto di porto turistico e barche di un certo livello,ristoranti, boutiques, tutto piuttosto artificiale; come direbbe carla un posto da puzzoni! Perfettamente d'accordo con lei!


 

14-03 mercoledì km 20860-20877 km 17 ras -l-maa


 

Oggi dopo i 460km di ieri, solo 17km. La notte è stata tranquillissima e la temperatura minima all'interno del camper 15°senza nulla acceso ma come è normale dopo il deserto umidità più elevata.Lasciamo il ns parcheggio direzione ovest sempre sulla nazionale 16 che praticamente percorreremo fino a cabo negro vicino a tetouan(oltre 400km), incontrando pocodopo la nebbia(!) che si protrae fin quasi alla localita di ras-l-maa ovvero capo dell'acqua contrassegnato anche in francese dalla scritta cap de l'eau. Il posto con il suo porticciolo da pesca non è male, sarebbe bello qualora fosse più pulito e meno trasandato. Con qualche difficoltà abbiamo ricaricato la bombola col solito sistema,acquistato acciughe(20dhr/kg) e piantato parabola a terra.Gli spazi sono enormi e quei due o tre camperisti presenti si sistemano a loro piacimento.E' possibile anche caricare e scaricare alla toilette del capado club o altro chiedendo permesso ai proprietari.Veramente squisite le acciughe cucinate semplicemente in padella con olio aglio sale e quelle erbe aromatiche comprate al lidl di vauvert circa 3 mesi fa.Vi ricordate? Finalmente un po' di caldo! Nel pomeriggio ho passeggiato parecchio e arrivato sul molo del porto (un centinaio i pescherecci) ho ripreso le islas chafarinas,3 piccole isole distanti circa 5km e ancora appartenenti alla spagna.Quella centrale è la più carina,almeno così mi è sembrato,mostra costruzioni bianchissime rivolte a est.Dopo un burraco e la cena partitona chelsea-napoli 4-1 e relativa eliminazione della squadra partenopea.E' rimasto in champions ligue solo il milan a rappresentare l'italia nel mondo pallonaro! Dopo la partita ho tolto la parabola,sicuramente non me l'avrebbero fregata ma...nottetempo..isolati..chissà?


 

15-03 giovedì km 20877-21067 km 190 al hoceima


 

Come dice gino da biella “et voilà” alle 8 in partenza dopo una notte tranquilla e silenziosa fino alle 5 quando dalla vicina moschea ci hanno sparato dentro dal tetto del camper la preghiera del mattino a 5000watt! Fortunatamente eravamo già svegli! La N 16 ci porta prima ad arkmane dove approfittiamo per cambiare gli ultimi euro prima del ritorno in europa.La ns intenzione è quella di trovare velocemente un camping ma da queste parti nulla. Dopo segangane si arriva sul mare, splendido paesaggio nonostante la brutta giornata.Trovata una fontanella facciamo il pieno e decidiamo di arrivare ad al hoceima semprechè non si trovi un campeggio prima.Ad ajdir breve stop su una spiaggia sporca all'inverosimile per pranzo.Si sistemiamo ad al hoceima,bella città di 130000abitanti, in un park quasi nello stesso posto di 2 anni fa:il quasi sta ad indicare che abbiamo dovuto metterci a mt 300 più indietro in quanto in quella meravigliosa baia ci stanno costruendo un albergo. Siamo in compagnia di 3 camper francesi conosciuti a ras-l-maa,altri ne arriveranno.Il tempo si è volto al bello.Qualche passeggiata al porto, due partite a burraco , conclusesi in parità. Dopo cena non avendo hotbird e neppure internet a nanna prestino.


 

16-03 venerdì km 21067-21140 km 73 torres de alcalà


 

Un poco laboriosa l'uscita da al hoceima ma dopo una quindicina di km ci immettiamo sulla 16 che ancora non sappiamo esattamente se è tutta asfaltata fino a tetouan(2 anni fa abbiamo percorso una settantina di km di sterrato!).In qualche punto il panorama merita da solo il viaggio in marocco: collinette,terrazzamenti,piccoli avvallamenti ma la cosa meravigliosa sono i colori , la terra di un rosso acceso che contrasta col verde acuto dell'erba e quello più tenue degli alberi,formidabile!Il rif ci accompagna da lontano.Arriviamo al bivio per torres de alcalà/cala iris e andiamo a vedere il nuovo campeggio a cala iris:strada molto impegnativa dopo la straordinaria baia con moderno porticciolo.Camping deserto in fase di costruzione che ci viene proposto in offerta speciale a 100dhr.Consultatomi con carla decidiamo di fare dietro-front e di fermarci a torres,un minuscolo villaggio con un grande parcheggio sul mare e qui ci sistemiamo. Ci sono alcuni bar di cui uno funzionante,ragazzi che bighellonano.Piantata la parabola(per me è quasi un esercizio ginnico!),ci siamo recati all'unico negozietto dove acquistare qualcosa.C'è un posto di polizia e il presidio della marina militare e su un elevato cocuzzulo tre torri di guardia fuori uso.Dopo un pisolino carla mi ha dato una solenne lezione a burraco.Stasera zelig;ormai sono 4 i giorni di campeggio libero.

Trascorriamo una notte silenziosissima in perfetta solitudine.


 

17-03 sabato km21140-21293 km 153 at-tleta oued laou


 

Alle 8 già in marcia e dopo 7 km ci riportiamo sulla nazionale 16 in direzione ovest.Strada ottima fino al el jebha(una cinquantina di km) con scorci panoramici superbi e colori fantastici.Incontriamo le contadine rifane sulla via e nei campi con in testa il caratteristico cappello di paglia multicolore e vesti sgargianti.Giunti a el jebha la pacchia è finita! Come già preannunciato da una pattuglia stradale qui termina l'asfalto. Usciti dal centro cerchiamo il campeggio segnalato che però risulta abbandonato.Proseguiamo per una novantina di km sterrati incontrando 5/6 villaggi non contrassegnati e in uno di questi acquistiamo ottime alici,fragole,banane,patate,rape,carote,zucchine e il pane(praticamente eravamo sprovvisti di tutto). Dopo quasi 4 ore di questo tormento, inframmezzato da un'altra breve sosta per il pranzo, giungiamo al camping comunale oued laou. Il colore del camper è di un marrone con tantissime meravigliose tonalità!!!!!!!!!!!!!!!!

Morale della storia: 1) non fidarsi in toto di internet che in vari siti afferma che la strada N16, chiamata la rocade mediterranèenne, è completamente asfaltata . 2) non fidarsi di google maps che me l'ha indicata come prioritaria da saidia a tanger. Mi sembrava strano che in due anni fosse completata però venendo da saidia non avevo nessunissima intenzione di transitare da ketama,sulla strada della droga. Ottimo il pesce per cena con patate buonissime lessate e alle 21 già a letto!Eravamo KO! Ps: il milan ha vinto 2-0 a parma(bene!) e la juve 5-0 a firenze(male!)


 

18-03 domenica km 0 at-tleta oued laou


 

At-tleta oued laou significa “il martedì del fiume laou”, martedì forse perchè anticamente questo era il giorno di mercato mentre adesso si svolge al sabato sulla strada per chefchaouen.Il campeggio è uno spazio disorganizzato con servizi igienici al limite della praticabilità,parcheggio-museo(!) di trattori camion ambulanze auto etc.in uso e in disuso, sede del comune e relativi servizi,campo di calcio aperto a tutti . In compenso è ben alberato , la corrente funziona(!) ed è ad un passo dai negozi e dal mare.Si pagano solo 44 dirham al giorno;presenti una dozzina di camper. Dopo la doccia fatta in camper(e dove se no?!) e la colazione(fitur) ci siamo recati in spiaggia e in centro pochi metri fuori dal campeggio dove abbiamo acquistato dell'ottimo montone,2 bei filoncini di pane,mele,olive e la menta fresca.Una capatina in un internet point ci fà edotti che a casa nessuna nuova, quindi buona nuova.Prima di pranzo colto da raptus alimentare mi sono mangiato un intero filoncino di pane e olive;naturalmente non ho lasciato nel piatto il montone con le carote, le fragole,il tè alla menta e due bicchieri di vino dell'ultima bottiglia rimasta!Ne è seguito un repentino cambiamento della posizione del corpo da verticale a orizzontale!Dopo un'oretta di siesta doppia a burraco: alfredo2 – carla 0.Dopo cena (minestra di verdure), una passeggiata in paese dove abbiamo parlato con un ragazzo che ha sposato una spagnola di palma de maiorca e là fa lo stampatore ma essendoci poco lavoro nè ha approfittato per ritornare dai genitori qui ad oued laou. Ci dice inoltre che il suo paesello ha meno di 3000 abitanti, è tranquillo e vivibile.


 

19-03 lunedì km 0 at-tleta oued laou


 

Trascorriamo di fatto giornate tranquille assistiti da bel tempo.Questa mattina abbiamo acquistato un filone di pane cui spetta la palma del migliore da me assaggiato in assoluto..Ritornerei in questo paesello solo per questo! Acquistate acciughe cucinate a mezzodì nel solito modo e con il sugo di cottura con l'aggiunta di pomodoro fresco abbiamo condito gli spaghetti per cena! Ottimo risultato in entrambi i casi : quel che si dice prendere 2 piccioni con una fava! A burraco 1-1. Nel pomeriggio qualche ripresa con la telecamera a futura memoria.


 

20-03 martedì km 0 at-tleta oued laou


 

Di buon'ora sono ritornato all'internet point che dista 300 mt dal campeggio e sul sito di wikipedia ho ricavato qualche info su oued laou.A differenza di quanto dettomi dallo”spagnolo”maiorchino qui vivono oltre 8000 abitanti.Capita spesso che i marocchini non abbiano molto il senso della misura (anche sulle distanze chilometriche)! Oggi fà più freschino di ieri,c'è un'arietta frizzante. Dopo un burraco a mio appannaggio nel pomeriggio ho fatto una passeggiatona sul bellissimo e lunghissimo lungomare . Qui una doppia fila di enormi lampioni sorretti da piantane bianco-azzurre fà pensare di essere in qualche posto della costa azzurra! La cittadina si sviluppa dal centro, dove si trova il campeggio, verso ovest per qualche km che è la parte più pulita e ordinata anche se meno servita.Stasera juve-milan di coppa italia a torino.Il milan è costretto a vincere per passare il turno.Non credo ce la farà.Infatti la partita è terminata 2-2


 

21-03 mercoledì km 21293-21348 km 55 martil


 

Nel primo giorno di primavera abbiamo deciso di cambiare aria nonostante ieri avessimo ipotizzato diversamente.Riforniti di 2 ottimi filoni di pane ci mettiamo in marcia verso martil.Con un certo stupore constatiamo che, la N 16 è tutta un cantiere per una ventina di km,sterrata all'inverosimile fango, buche:una delizia!Alle porte di tetouan presso un distributore Petrom ci facciamo lavare il camper (50dhr) per benino:infatti ha riacquistato il suo aspetto originario.Sembra nuovo. A martil, camping al boustane,che conosciamo bene, arriviamo a mezzogiorno.E' un vecchio campeggio a 300 mt dal mare che non vale i 75 dhr senza corrente e 100 dhr con:penso che 25 dhr per la luce siano una rapina.Infatti niente elettricità anche perchè domani ce ne andiamo.Ci sono più di un centinaio di camper ,la maggior parte dei quali in procinto di imbarcarsi come noi.Martil è piuttosto grande ed è una delle spiagge preferite dagli abitanti di tetouan. 2 anni fa è venuto il re(malik); si è arrabbiato per il disordine e il giorno seguente sono arrivate ruspe, bulldozer,camion e quant'altro per dare un aspetto più civile alla cittadina.Domani ci si imbarca per algeciras. INCHALLAH!


 


 


 

RITORNO IN EUROPA-SULLA VIA DI CASA. *


 

*Il prezzo del gasolio rispetto all'andata è aumentato sia in spagna che in francia di circa 10 cent/lt.


 


 

22-03 giovedì km 21348-21425 km 77 algeciras


 


 

Questa notte ha fatto freschino all'interno del camper : solamente undici gradi verso le sei.

Alle 8 dopo l'ultima doccia marocchina (calda -fredda-bollente) in marcia verso il porto di tanger-med.Si passa cabo negro e subito dopo la strada diventa un rettilineo sul mare fino a fnideq. In mezzo c'è m'diq,località elegante per gente marocchina facoltosa. A fnideq, a pochi km da ceuta, rifornimento di gasolio e visita al souk che conosciamo bene.Abbiamo da far fuori un po' di dirham pertanto acquistiamo carne,pesce, frutta e verdura.Qui la seconda lingua è lo spagnolo e per me è un invito a nozze.La gente è simpatica e chiacchiera volentieri con noi.Subito fuori il centro si prende a sx a salire sulle pendici del rif deliziandoci gli occhi con visioni panoramiche ineguagliabili. Verso le 10 già al porto ma le indicazioni sono pessime e quindi la regola è quella dell'arrangiarsi! 1)vidimazione biglietto 2)timbro uscita sul passaporto3)registrazione uscita mezzo 4)passaggio camper sotto lo scanner per” radiografia” 5)incolonnamento. Memori di quanto dettoci all'andata si doveva partire alle 11,di fatto alle 13,15! Viaggio in nave comodo durato un'oretta. Ad algeciras controllo minuzioso di molti mezzi da parte della polizia spagnola e finalmente sotto un sole da.... agosto in strada verso la “solita “ sosta all'uscita 112 presso gutierrez.Ci sono un centinaio di camper i cui equipaggi assatanati gironzolano per negozi e supermercati acquistando di tutto e di più! Carla mi ha “mandato” SUBITO(!) a comprare il prosciutto crudo di cui aveva gran desiderio! Quando si dice dei piaceri della carne! Perchè vedete,cari lettori, per me i piaceri della carne sono o meglio erano(!) quella cosa lì(!) mentre per carla sono le bistecche, le costine di maiale,il prosciutto il salame di felino etc!!!!!!Anche questo è amore coniugale! Mentre io mi occupavo di compere mangerecce carla si è prodigata nel pulire il pesce e sistemare il resto della spesa della mattina. Anche noi ,come altri camperisti trascorreremo qui la notte. Domani una tappa di 300 km fino a balanegra dove prevediamo di trascorrere il fine settimana presso i ns amici andalusi. Spostate avanti di un'ora le lancette dell' l'orologio.


 


 

23-03 venerdì km 21425-21729 km 304 balanegra


 

Sorprendentemente al di quà dello stretto di gibilterra questa notte18° la minima nel camper.

A ritroso percorriamo la stessa strada dell'andata e dopo un paio d'ore sosta fisiologica presso area di servizio.Sono stato abbordato subito da un “tipo” che mi ha chiesto un euro per fare benzina: naturalmente non ha avuto la mia comprensione. Poi è venuto un ragazzo che mi ha chiesto un “gato” che non è quello che fà” miao” ma un cric! Aveva una gomma sfasciata e stava viaggiando verso valladolid con una signora anziana.Naturalmente l'ho aiutato e alla fine la signora mi voleva pagare “por su trabajo”!!! ma quale lavoro ,signora? è stato solo un diversivo aiutarvi a sostituire il pneumatico almeno non il mio!!!!!!!!!!! Per il pranzo ci siamo sistemati a calahonda dove abbiamo trovato in una” panaderia” un ottimo filone rustico.Da qui in avanti iniziano le serre con le coperture di plastica dette invernadero,utili ma orribili a vedersi.Passando davanti al lidl di adra ne approfittiamo per qualche spesuccia.Nel primo pomeriggio piazzati anche con parabola sul “paseo maritimo” della spiaggia di balanegra. C'è un po' di vento da levante,stasera zelig in tv. A domani.

 

24-03 Sabato km 0 balanegra


 

Ancora 18°questa notte trascorsa nel massimo silenzio cullati solo dal mare. La giornata si presenta mala come si dice da queste parti,completamente coperta con qualche goccia di pioggia;speriamo migliori.Sono andato a trovare pepe che nonostante i suoi 65 e rotti è sempre il solito bambinone. La sua ex moglie si è risposata e il figlio ha mollato la sua compagna. Lui stà con paco, un tipo simpatico di quasi 2 metri mentre pepe non arriva a unoesessanta! Dopo pranzo sono entrambi venuti in camper per un tè alla menta e per vedere i files della telecamera in marocco.Balanegra è piccola e i suoi abitanti vivono di agricoltura.Coltivano in genere pomodori,peperoni e cetrioli in grandi serre ,chiamate invernadero,come già annotato precedentemente, coperte da fogli di plastica pesante e si avvalgono di personale extracomunitario prevalentemente marocchino.Ciò che non mi piace di questo paesino è che molti portano a spasso i cani ma non si preoccupano minimamente di munirsi di paletta e sacchetto. Meno male che i loro botoli sono di taglia piccola!!! Il tempo è migliorato un poco verso sera. Alle 18 radiocronaca di milan-roma terminata 2-1,dopo che la roma era passata in vantaggio. Ibra ha fatto la differenza segnando le due reti milaniste. Ho sentito gino e roberta che sono già a casa e ho risposto alla gentile mail di maurizio che mi dice di trovarsi a sidi kaouki, raccomandandogli vivamente di salutare rachid. PS a balanegra ci regalano 10 minuti al giorno di collegamento internet.


 

25-03 Domenica km 0 balanegra


 

Anche questa notte nessun rumore salvo il mare, siamo “accampati” in perfetta solitudine.16° nel camperEntrata in vigore l'ora legale,pertanto spostato l'orologio avanti di un'ora.Due volte in due giorni!!;giornata mala come ieri.In andalucia oggi si vota come pure in galizia.Pepe è andato a matagorda qui vicino a far da”badante temporaneo” a una sua vecchia cugina. Dopo pranzo lunga siesta e al risveglio una bella partita a burraco.Verso sera è comparso il sole.


 

26-03 lunedì km21729-22278 km 549 chilchens (nules)


 

16° nel camper come ieri,anche oggi giornata fea (brutta) come ieri.Ci siamo alzati tardi non avendo ben metabolizzato il doppio cambio orario in così breve tempo.Stiamo valutando l'ipotesi di tagliare la corda.Infatti all'alba delle 10 e passa ci siamo mossi verso la casa di pepe per salutare la “strana coppia “che ancora stava a nanna pensando si fosse ancora nelle ore antilucane! Pepe,generoso come sempre ci ha regalato dei pomodori speciali prodotti da suo fratello jeronimo,dei semi di una pianta che produce una spugna da bagno e dei bulbi di gladiolo. Adios muchachos, a la proxima y muchas gracias! Pensiamo di fare circa 350 km e di portarci in zona valencia.Il paesaggio visto dalla A7 per una ottantina di km è deturpato dalla plastica degli invernadero poi migliora sensibilmente e in qualche caso è sorprendentemente bello con piccole formazioni collinose e rocce alcune di colore viola chiaro. Breve sosta per pranzo e verso le 17,30 rifornimento di gasolio il cui prezzo è lievitato di una decina di centesimi.In italia è successo molto di peggio ma siamo o non siamo i primi della classe?! Visto che è ancora presto ci diamo dentro e tiriamo fino alla spiaggia di chilchens che conosciamo da tanto tempo. Dei 350 km previsti,549 all'arrivo. Chilchens è luogo affollatissimo d'estate e morto fuori stagione.I residenti saranno un 5% dei posti letto disponibili.Ho montato la parabola piccola sullo specchietto e senza sperarci ho preso il segnale e ho visto un buon film “sostiene pereira” con il compianto grandissimo marcello mastroianni. Naturalmente siamo soli.


 

27-03 martedì km 22278-22767 km 489 la junquera


 

Stanotte 14°all'interno del camper.Acceso il motore un po' prima delle nove ci siamo fermati al carrefour di vinaroz per piccoli rifornimenti e verso le 13 oltrepassata tarragona altro stop per un pranzo leggero. A vilafranca del penedès si entra in autopista (3,20+4,15 euro), alt in area di servizio”la porta de barcelona”, carico e scarico e , lasciata l'autopista in zona blanes(uscita9), già parcheggiati al solito posto alle 18 a la junquera , dopo aver riempito il serbatoio di carburante.Ci sono una dozzina di camper,alcuni dei loro proprietari abbiamo incontrato più volte.Avevamo previsto di arrivare al confine con la francia facendo 2 tappe ma tiratiratira ne è bastata una. Alle 19 fa caldo.Alcuni minuti sono bastati per prendere il satellite con la paraboletta così stasera ci vediamo “ballarò”,uno dei programmi più obbiettivi di rai 3! Scusate,stavo scherzando!!!!!!!!


 

28-03 mercoledì km 22767-23043 km 276 st-gilles


 

Temperatura notturna come ieri.Nonostante questo parcheggio sia turbato da qualche rumore essendo vicino a strade di grande comunicazione abbiamo dormito bene. Alle 8 (7 ora solare!) la spia del combi ci dice che non c'è più gas.Per nulla convinto abbiamo agitato la bombola e tutto è ripreso regolarmente.Avviati verso le 9 oltrepassiamo la frontiera e percorsi 130 km ci fermiamo verso le 11 al centro commerciale “casinò” di beziers ovest come all'andata ma questa volta wi-fi non và;approfittiamo cmq per acquistare un grosso e buonissimo filone di pane del peso standard di 400gr che qui chiamano flute o restaurant e nemmeno ci potevamo esimere dal comprare l'ottimo patè di fois gras.Sotto un cielo bellissimo e temperature agostane(abbiamo visto parecchie persone in abbigliamento estivo) proseguiamo sempre su strade nazionali verso la ns meta st-gilles che raggiungiamo verso le 16 e ci collochiamo al solito posto in compagnia di una decina di camper.C'è da rimarcare che presso il lidl di lunel non abbiamo mancato di fare scorta delle ns erbette come all'andata. Oggi è il giorno NO! Dopo il gas e wi-fi neanche il satellite fa giudizio ma dato che stasera c'è un partitone anzi “il partitone per eccellenza” milan-barcellona mi sono messo di buzzo buono e ho controllato l'impianto scoprendo dopo una buona mezz'ora un contatto fasullo e ho sistemato la faccenda.Probabilmente sarà NO anche per il milan che affronta la migliore formazione al mondo ma dicono che la palla è rotonda...........staremo a vedere.


 

29-03 giovedì km 23046-23432 km 396 diano marina


 

Nonostante la superiorità del barcellona 0-0 risultato finale.Analoga a ieri la temperatura.Partiti prestino,dopo qualche km entriamo nel parco nazionale della camargue,oltrepassiamo arles,

st. martin de crau,salon de provence che ha dato i natali a nostradamus. Dopo arles tappa

a st-maximin la ste-baume dove in un centro commerciale tra le altre cose acquistiamo un croccantissimo filone di pane da un kg,scrocchiamo internet al ristorante flunch e pranziamo.

A frejus decidiamo di percorrere la strada interna sul massiccio dell'esterel (altezza max300 mt), tortuosa ma che ci ripaga con ottime visioni panoramiche e in zona cannes percorriamo un tratto autostradale (2,10e)che ci porta ad antibes poi a nizza. Scegliamo la grande corniche che non conosciamo(vediamo il mare giù giu in basso a strapiombo,spettacolo!) per raggiungere eze in altura. Scendendo ci aspetta mentone,graziosissima cittadina dove quasi in frontiera facciamo un pieno di quasi 80 euro per soli 50 litri.Ohi..Ohi!!!!!!!!! Eccoci in italia,non dico finalmente perchè non sono ipocrita,ed essendo ora di cena ci fermiamo a camporosso dove facilmente parcheggiamo.(a ventimiglia è stato impossibile). Ripartiti dopo un'oretta raggiungiamo diano marina e qui pernottiamo in un parcheggio a noi familiare.Avendo privilegiato alternative all'autostrada il trasferimento fatto su strade non sempre scorrevoli è stato laborioso e durato parecchie ore ma ne valeva la pena.


 

30-03 venerdì km 0 diano marina


 

Oggi in area camper oasi park di diano marina che la figlia piccola laura definisce campo rom! In effetti non ha tutti i torti.Per noi cmq fà comodo; suppongo che ci siano 150/200 camper. Preso posto, messa parabola , tolte le bici che stavano all'interno del camper da tempo immemorabile.Qui wifi arriva fino al camper quindi internet comodicomodi e dopo cena zelig. Domani viene la figlia grande luciana con roberto e leonardo ns nipotino di 11 mesi,detto din-din.


 

31-03 sabato km 0 diano marina


 

Brutta giornata,sole assente;di buon'ora andati in bici a fare la spesa e a mezzogiorno sono arrivati i ns familiari con i quali abbiamo trascorso la giornata. Mi aspettavo dopo 3 mesi leonardo un poco cambiato ma è sempre uguale forse meno mangione.Nel camper,incuriosito, acchiappa tutto quello che trova a portata di mano. Alle diciotto milan-lecce 1-1. Per la notte abbiamo ceduto il ns lettone agli ospiti e abbiamo collaudato il basculante sul quale abbiamo dormito molto bene.


 

01-04 domenica km 0 diano marina


 

Din-din ha dormito tutta notte e si è svegliato di ottimo umore mentre luciana ha dormito poco.I ragazzi in mattinata con leonardino sono andati col passeggino a zonzo per diano e nel tardo pomeriggio tutti quanti in auto a visitare lo splendido borgo medievale di cervo.Dopo cena si era ipotizzato che luciana e din-din rimanevano con noi fino a mercoledì va valutato il pro e il contro (in effetti il camper non è adatto a un bimbo così piccolo) i ns ospiti hanno deciso tutti insieme per il ritorno a casa.Ci è dispiaciuto ma bisogna privilegiare le esigenze degli infanti.


 

02-04 lunedì km 0 diano marina


 

Naturalmente verso le 8 si è svuotata la bombola e questa è la grande novità espressa oggi in questo geriatric-park!, meno significativo è il giretto in bici fino a san bartolomeo dove di lunedì si tiene il mercato.Aria fredda che mi ricorda qualche giornata di gennaio a sidi kaouki. Pomeriggio e sera in camper al caldino fra partite a burraco,dama e tv.


 

03-04 martedì km 0 diano marina


 

Giornata migliore rispetto ieri.Al marte mercato a diano,qualche spesuccia in particolare un paio di kg di olive taggiasche.Domani si parte verso casa pertanto già sistemate le cose nel garage, bici in primis.Stasera barcellona-milan.Come si dice fra tifosi ”siamo”nettamente sfavoriti ma ogni tanto succedono i prodigi!


 

04-04 mercoledì km 23432-23748 km 316 veniano


 

Il barcellona ha vinto con merito anche se a suo favore ha avuto un arbitro casalingo.

Alle 9 in marcia verso casa.Un paio d'ore più tardi all'uscita autostradale di ovada ci fermiamo presso un centro commerciale ma i ns amici mery e carlo da genova non possono raggiungerci come d'accordo per sopraggiunti impegni.Dopo pranzo proseguiamo e ci fermiamo a magenta presso un concessionario camper dove finalmente troviamo un riduttore per le bombole marocchine.Alle 18 a casa sotto una pioggia battente che ci ha accompagnato per parte del viaggio.


 


 


 


 


 


 

Km totali percorsi 8159 gasolio lt.678 km/lt.12,03 euro 700 8,5cent/km


 

km percorsi in marocco:3613 in europa: 4546


 

CONSUNTIVO SPESE:


 

gasolio+autostrade+traghetti 950

campeggi/parcheggi 500

alimentazione 850

ristoranti,internet,telefono,gas,souvenirs,mance,varie ed eventuali 350


 

Totale 2650

Giorni 104 euro/giorno 25,5


 

Luogi visitati per la prima volta quest'anno: amtoudi(granaio),tata(città),agdz(kasba),bouarfa(tartufi),figuig(oasi),ras-l-ma(villaggio di pescatori),torres de alcalà e cala iris(porto),tleta oued laou(villaggio di pescatori).


 

Le temperature sono state più basse rispetto agli anni precedenti ma tutto sommato buone.


 


 

Abbiamo cercato in questo diario di esporre semplicemente la vita di tutti i giorni vissuta in marocco da persone nella maggior parte non più giovani e le sensazioni da noi provate.

Il marocco dal punto di vista paesaggistico è assolutamente completo e vario includendo l' oceano atlantico, il mar mediterraneo,4 catene montuose, il deserto e le grandi oasi.

Questa volta abbiamo fatto un giro”corto” e abbiamo ritenuto opportuno inserire un pezzo di diario dell'anno scorso(quello ritrovato) per evidenziare qualche aspetto non vissuto quest'anno.

I marocchini sono un popolo gentile e cordiale e salvo qualche episodio spiacevole i camperisti vivono il marocco in grande sicurezza. La criminalità peraltro ridotta è punita severamente.


 


 

FINE


 

Carla e alfredo ringraziano i lettori di questo diario.


 


 

 


COMMENTI: Lascia il tuo commento prima di tutti gli altri
ATTENZIONE: Per inserire un commento devi prima effettuare l'accesso al sito.

Camper nuovi disponibili in pronta consegna
859 nuovi in pronta consegna

Guarda le proposte sul nuovo e pronta consegna
Camper usati e d'occasione
Usato Km.0 Nuovo
Post noleggio Conto vendita

Accessori in primo piano
HABA FOLDABLE DISH RACK SCOLAPIATTI PIEGHEVOLE HABA FOLDABLE DISH RACK SCOLAPIATTI PIEG...
In polipropilene. Dimensioni aperto: 315x3...
www.camperonsale.it
THETFORD CASSETTE C220 SERBATOIO SUPPLEMENTARE PER WC THETFORD CASSETTE C220 SERBATOIO SUPPLEM...
Per il nuovissimo WC Thetford Cassette C220!!...
www.camperonsale.it
In Evidenza Laika Kreos nuovi e usati
Traduci questa pagina
Stampa questa pagina Stampa
Stampa questa pagina
Seguici sui social!

Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Facebook Seguici sulla nostra pagine ufficiale di Twitter Visita la nostra pagine ufficiale su Flickr Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Instagram
Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Pinterest Seguici tramite la nostra pagine ufficiale su Google+ Segui il nostro canale ufficiale su You Tube

Scarica l'app CamperOnLine App CamperOnLine per IOS App CamperONLine per Android App CamperONLine per Windows
Link consigliati Istituto aeronautico Lindbergh Flying School
Ritorno alla pagina precedente COL Magazine, per approfondire i temi dei viaggi in camper CamperOnLine.it, tutte le informazioni in rete per il turista pleinair Il tuo prossimo camper nuovo o usato ti sta aspettendo qui CamperOnSale CamperOnRent
Ritorno all'inizio di questa pagina