CamperOnLine.it Home Page Benvenuto!   Welcome!
Bienvenue!   Willkommen!
Camping Sport Magenta

Mare in Croazia, montagna sul confine italo-sloven

Mare in Croazia, montagna sul confine italo-sloven


Croazia e Slovenia

Periodo del viaggio 18/07/09 - 16/10/09 (90 giorni)
Pubblicato da nino1261Visita il profiloContattaInvia una mail il

Resoconto del viaggio

 

DIARIO ESTATE 2009
Mare in Croazia, Montagna sul confine italo-sloveno.
 
Mezzo: Rimor 727 TC + bici
Equipaggio: Antonio, Irma (40enni); Andea (9y); Pietro (5y)
 
Premessa:
L’intenzione del viaggio era di passare due settimane al mare in Croazia, dove i bambini (5 e 9 anni) potevano divertirsi e noi riposare, e poi passare altre 2 settimane in montagna a fare delle camminate ma anche visitare i luoghi delle I gm sul confine SLO-IT.
Erano tanti anni che desideravo visitare i luoghi del primo conflitto mondiale, luoghi dove avevano combattuto i miei nonni, e la cui storia avevo studiato a scuola.
Per rendere più leggero i viaggi è nostra abitudine, quando possibile, fare brevi spostamenti giornalieri (100km) viaggiando preferibilmente al mattino presto, mentre i bambini dormono ancora e incontrando così poco traffico, e poi fermarci per fare colazione. Ci siamo così spostati prevalentemente a inizio giornata cercando dove passare la notte già al mattino.
 
 
Partenza sabato 18/7 pomeriggio.
Dopo 550 km arrivo a Miramare (TS) alle h20; parcheggiato vicino al castello e fatto passeggiata al tramonto attorno al castello.
Pernottamento nel parking del castello.
 
Domenica 19/7
Al mattino visita al parco e alle 11 partenza alla volta di Trieste. Parcheggio lungo il porto nei pressi del vecchio mercato del pesce (comodo x visitare la città a piedi).
Visita all’uff. Turistico e passeggiata in città; la città archettonicamente merita una visita: visto le chiese greco ortodossa e serbo ortodossa (aperte), il teatro romano e i numerosi palazzi.
Alle 16 partenza per Parenzio (Porec);
Qui un paio di camping erano al completo per cui siamo andati a visitare la città parcheggiando in un park gratuito nel w.e. (non segnalato da cartelli ma indicatoci da un locale) vicino al centro .
Visto la Basilica con l’annesso oratorio (numerosi mosaici del VI sec.) e sosta-bimbi ai giardinetti del centro.
Il pernottamento è stato all’ingresso di un camping al competo.
 
Lunedì 20/7
Partenza mattutina mentre i bimbi dormono.
Arrivo a Rovigno per colazione parcheggiando in una comoda area fuori città (circa 1 km a nord dal centro). Qui c’è un altro camper di bresciani che avendo pernottato, stante il divieto, avevano ricevuto una multa di 500 Kune (80€).
Visita alla città poi, dopo pranzo, partenza per la penisola di Prematura (a sud di Pola).
A Prematura andiamo al camping Stupice (preventivamente selezionato tramite internet); con qualche difficoltà per pendenze e alberi ci sistemiamo e facciamo il primo bagno al mare (=bimbi felici)
 
Martedì 21/7
Mare e vista alla cittadina di Prematura (turistico-commerciale)
Pernottamento in camping Stupice
 
Mercoledì 22/7
Giro in bici sul promontorio (giro faticoso e mal segnalato – necessaria mappa); sosta in una baia sulla punta raggiungibile solo a piedi (bella).
Pernottamento in camping Stupice
 
Giovedì 23/7
Alle 12, dopo ultimo bagno, partenza in camper; sosta vista mare x il pranzo, e sosta a Pola x la visita; visto l’arco di Sergi, l’Arena, la Porta Gemina.
Dopo merenda con gelato partenza in camper in direzione Fiume percorrendo la strada lungo la costa.
Strada lunga, tortuosa e con Sali-scendi in un territorio selvaggio (bei panorami).
Sosta prima di Fiume, nei pressi di Plomir in un ristorante con terrazza sul fiordo del Vallone di Fianoma (Plomin).
Partenza serale in direzione Fiume (senza visita della città) e poi in direzione Rab.
Pernottamento fuori di un campeggio (chiuso vista l’ora) nel pressi di Senj.
 
Venerdì 24/7
Partenza alle 6, con i bimbi che dormono ancora e dopo meno di due ore arrivo al porto di Jablasat. Qui prendiamo il traghetto per l’isola (data l’ora senza fare code) che in 15 minuti ci porta a Barbat (isola di Rab).
Scendiamo da traghetto e prendiamo la strada in direzione Rab-Lopar (paesaggio lunare).
Al primo spiazzo facciamo colazione con vista mare.
Ripartiamo in direzione nord; qui il paesaggio cambia completamente (molta vegetazione, alberi e orti). Poi ci dirigiamo al camping San Marino; ci sistemiamo in una piazzola non lontano dalla lunga spiaggia e facciamo il primo bagno sull’isola.
 
Sabato 25/7
Giornata di mare
Alla sera, alle 20, prendiamo l’autobus che in mezz’ora ci porta nella cittadina di Rab.
L’autista croato è allegro e “vola” come un rallysta sulla stretta strada montagnosa.
A Rab troviamo centinaia di persone in costume medioevale: contadini, soldati, aristocratici, balestrieri. Apprendiamo che ci sono 3 giorni di festa che coinvolge tutta la popolazione locale, grandi e piccini.
Percorriamo i vicoli, vediamo palazzi e chiese, da una bancarella prendiamo e mangiamo frittelle con prosciutto crudo e altri cibi locali.
Alle 22.30 riprendiamo l’autobus che ci riporta al camping San Martino.
 
Domenica 26/7
Giornata di mare
Alla sera giro a piedi nel vicino villaggio, alle sede del parco acquistiamo mappa del promontorio con indicati sentieri e piste ciclabili (consigliata).
 
Lunedì 27/7
Giornata di mare
Al pomeriggio giro in bici lungo la pista ciclabile che porte a diverse spiagge (giro faticoso, in parte su sterrata e mal segnalato); bagno sulla spiaggia di Sturic (raggiungibile solo a piedi).
 
Martedì 28/7
Giornata di mare
Al pomeriggio giro in bici fino a Lomar (strada pianeggiante) e bagno poco lontano (20 minuti a piedi lungo il sentiero costiero).
 
Giovedì 29/7
Ultima mattinata di mare.
Alle 13 usciamo col camper dal camping ma rimaniamo in spiaggia (c’è un park a pagamento giusto fuori dal camping)
Alle 18.30 prendiamo il traghetto da Lopar in direzione di Krk (il porto di arrivo è a 10 km a ovest della cittadina di krk). Pernottamento in un camping a ovest di Krk.
 
Venerdì 30/7
Al mattino giro a Krk (a piedi dal campeggio) e alle 12 uscita da camping; pranzo nei pressi di Pumat e partenza in direzione Postumia.
Arrivo all’Area Sosta di Postumia alle 18 (a pagamento circa 15€/giorno)
 
Sabato 1/8
Visita alle grotte, Dopo pranzo partenza per Gorizia; visita alla città (e all’uff. Turistico); visita al Museo della I gm e al castello; cena in un rst.
Pernottamento a Gorizia nell’AA.
 
Domenica 2/8
Arrivo a Tolmin; visita delle gole mozzafiato (percorso protetto in tutta sicurezza)
Alle 17 siamo a Caporetto al camping Karen.
Serata tranquilla.
 
Lunedì 3/8
Mattinata piovosa; visita la museo della I gm (bello) e al sacrario; spostamento al camping Laren (migliore del primo, con WiFi); pioggia; spesa; cena al rst del camping (buono).
 
Martedì 4/8
Giro a piedi dal camping Laren facendo il percorso storico I gm; visto la cascata (deviazione sulla dx del percorso).
Pranzo al camping e poi partenza in camper per Lilek e Kolovrat (visita alle trincee e ricoveri ricostruiti). Ritorno su strada nuova in forte pendenza.
Pernottamento a Boves nell’AA alla partenza della cabinovia.
 
Mercoledì 5/8
Tentativo di percorrere a piedi il percorso Trenta - sorgente dell’Isonzo a piedi; incontrato un po’ di problemi nel seguire il sentiero; visto cascata a metà strada (deviazione sulla dx) e sorgente (non portato i bambini negli ultimi 100 metri di sentiero “non banale” causa mancanza di corda di sicurezza).
Sulla strada col camper, breve sosta presso Ravelnik (zona di guerra).
Pernottamento a Boves.
 
 
Giovedì 6/8
Gita da Boves al kanin con cabinovia; salita fino alla montagna forata e al colle Prevala (pietraia con alcuni tratti difficili).
Tornati al camper, al pomeriggio visita al forte di Kluze (ricostruito; deludente) e poi viaggio fino a Sella Nevea; sulla strada breve sosta al forte di …….
Pernottamento a Sella Nevea (in parcheggio - nelle vicinanze non esiste ne un panettiere ne un negozio di alimentari)
 
Venerdì 7/8
Mattinata al parco avventura Tarzaning di Serra Nevea poi partenza per “Cave di Predil”; visita alle cave e al museo militare.
Poi viaggio a Tarvisio, cs, uff. Turistico, spesa, cena a Racide rst Gostilna (assolutamente raccomandabile) e pernottamento ai Laghi di Fusine.
 
Sabato 8/8
Passeggiata dai Laghi di Fusine (930 mt) a Rif. Zacchi e poi al passo della Porticina; al ritorno tentativo di fare variante che porta la logo inferiore ma la neve invernale ha fatto molti danni e danneggiato il sentiero tranciando anche i cavi d’acciaio.
Pernottamento ai laghi.
 
Domenica 9/8
Tempo incerto; giro dei due laghi, pranzo in camper sotto la pioggia, Telefonata a Davide Tonazzi (guida), visita al museo dei bunker in Austria (costo 7€ cad, deludente) e poi viaggio a Tarvisio x cs; pernottamento a Serra Nevea; merenda a Racide con palacinke (crepes) al ristorante Gostilna.
 
Lunedì 10/8
Da Serra Nevea a Altopiano del Montasio in camper (4 km di strada stretta e con due tornanti impegnativi); poi a piedi fino al rifugio Brazzà e poi verso la forcella. Pranzo al rifugio con polenta Frigo (patate e formaggio); poi Tarvisio x ufficio Turistico e spesa (dove abbiamo acquistato le card turistiche e prenotato la guida con Tonazzi); viaggio fino a Valbruna dove pernottiamo nell’AA (a pagamento).
 
Martedì 11/8
Da Valbruna .(Val Sausera) giro a piedi fino al rif. Grego e poi al Jof di Sampogna (1884 mt); poi ritorno e pausa al parcheggio in fondo alla strada dove pernottiamo (i parcheggi sono divenuti tutti a pagamento tramite macchinette); su queste montagne sono presenti ancora molti resti della presente dei soldati (scatolette, gavette, caricatori, bossoli, pezzi di bombe, ecc.) e la ricerca di questi cimeli ha appassionato il bimbo di 9 anni (già appassionato di storia).
 
Mercoledì 12/8
Visita guidata con Walter Tonazzi (interessante soprattutto per il bimbo di 9 anni); pranzo al Parcheggio in Val Saisera (ci sono tavolini in legno per picnic); acquisto libro di Tonazzi “Il dovere e la ragione”, cs
Pernottamento a Dogna lungo il fiume.
 
Giovedì 13/8
Viaggio in camper lungo Val Donga, sosta a Plans dove spendiamo 2 ore a visitare le fortificazioni (su tre linee).
Poi partenza e sosta a Plan dei Spadolai dove sorgeva il villaggio degli alpini Gemona.
Alle 15 partenza x Timau, visita al musei dei cimeli in massima parte ritrovati sulle montagne e poi Passo Monte Croce Carnico dove pernottiamo sotto la pioggia.
Il parcheggio presso la frontiera e squallido ma in piano.
 
Venerdì 14/8
Salita a piedi al Pal Piccolo e numerosi giri tra trincee, ricoveri e opere militari; ritorno facendo un anello; parte del sentiero verso lo Jof di FreXXXX.
La serata partenza con sosta per pernottamento all’AA di Raveschetto.
 
Sabato 15/8
Partenza tranquilla e visita di Venzone e Gemona (vi è un’interessante mostra sui terremoti); poi visita a Spilinbergo dove pernottiamo nella AA (gratis)
 
Domenica 16/8
Visita di Spilinbergo e poi partenza alla volta di Malpensa e poi Torino.
 


COMMENTI: Lascia il tuo commento prima di tutti gli altri
ATTENZIONE: Per inserire un commento devi prima effettuare l'accesso al sito.

Camper nuovi disponibili in pronta consegna
686 nuovi in pronta consegna
Guarda le proposte sul nuovo e pronta consegna
Guarda le proposte sul nuovo e pronta consegna
Camper usati e d'occasione
Usato Km.0 Nuovo
Post noleggio Conto vendita
Guarda le migliori proposte dai concessionari
Guarda le migliori proposte dai concessionari
Accessori in primo piano
HABA FOLDABLE DISH RACK SCOLAPIATTI PIEGHEVOLE HABA FOLDABLE DISH RACK SCOLAPIATTI PIEG...
In polipropilene. Dimensioni aperto: 315x3...
www.camperonsale.it
THETFORD CASSETTE C220 SERBATOIO SUPPLEMENTARE PER WC THETFORD CASSETTE C220 SERBATOIO SUPPLEM...
Per il nuovissimo WC Thetford Cassette C220!!...
www.camperonsale.it
In Evidenza Laika Kreos nuovi e usati
Traduci questa pagina
Stampa questa pagina Stampa
Stampa questa pagina
Seguici sui social!

Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Facebook Seguici sulla nostra pagine ufficiale di Twitter Visita la nostra pagine ufficiale su Flickr Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Instagram
Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Pinterest Seguici tramite la nostra pagine ufficiale su Google+ Segui il nostro canale ufficiale su You Tube

Scarica l'app CamperOnLine App CamperOnLine per IOS App CamperONLine per Android App CamperONLine per Windows
Link consigliati Istituto aeronautico Lindbergh Flying School
Ritorno alla pagina precedente COL Magazine, per approfondire i temi dei viaggi in camper CamperOnLine.it, tutte le informazioni in rete per il turista pleinair Il tuo prossimo camper nuovo o usato ti sta aspettendo qui CamperOnSale CamperOnRent
Ritorno all'inizio di questa pagina