CamperOnLine.it Home Page Benvenuto!   Welcome!
Bienvenue!   Willkommen!
Camping Sport Magenta

Sassonia e Repubblica Ceca

Sassonia e Repubblica Ceca


Viaggio in Germania e in Rep. Ceca

Periodo del viaggio 13/08/09 - 29/08/09 (16 giorni)
Pubblicato da cerinoVisita il profiloContattaInvia una mail il

Resoconto del viaggio

 

Sassonia 2009

Giovedì, 13/8

Castellamonte-Vaduz-Isny Km. 464

Raggiungiamo Isny nel pomeriggio, sosta nel grazioso parcheggio camper costo 7,50 € + 1 € a persona.

 

Venerdì, 14/8 Sabato 15/8

Ysny Km. 0

Attendiamo ad Isny inostri amici che ci raggiungono in serata, il giorno seguente facciamo un giro in bici seguendo i percorsi per Nordic Walking ben segnalatie pianeggianti. Cena allo stand della festa della birra con concerto di una banda musicale.

 

Domenica, 16/8

Isny-UlmKm. 93

Raggiungiamo Ulm dove troviamo posto nel parcheggio camper P1 gratuito (vicino allo stadio). In bici seguiamo il Danubio e raggiungiamo il centro. Interessante la cattedrale Munster e l’edificio del comune, Rathaus con facciate decorate da dipinti, visita al museo del pane. Anche qui è festa ed assistiamo al concerto di una banda nella piazza del comune. Pomeriggio giro in bici lungo l’Iller affluente del Danubio, parco naturale immerso nel bosco, una marea di persone lo discendono con gommoni e ogni sorta di mezzi galleggianti sfruttando la leggera corrente del fiume. Pernottiamo ad Ulm, ma a pochi Km., a Gunzburg c’è un grazioso parcheggio camper 5 € a notte.

 

Lunedì, 17/8

Ulm-Donauworth- Treuchylingen Km. 126

Raggiungiamo Donauworth parcheggio camper a pochi passi dal centro, visita della cittadina e poi proseguiamo per Treuchylingen; quì incontriamo uno dei più bei parcheggi per camper (meglio di un campeggio) 9 € a notte e nei pressi c’è la Piscina termale, Con il biglietto della sosta camper si ha lo sconto di 2 € sull’ingresso della piscina. Giornata piovosa niente di meglio che trascorrerla in piscina a rilassarsi con i massaggi delle acque termali.

 

Martedì, 18/8

Treuchylingen-Hersbruch Km. 98

Sosta ad Hersbruch in parcheggio camper vicino alle terme 6 € a notte. Visita del grazioso paesino con numerosi edifici storici. Nel pomeriggio giro in bici per pista ciclabile lungo le gole del fiume Pegnitz, sino a Velden, picchi rocciosi accompagnano il percorso segnalato infatti con il simbolo di un picco roccioso.

 

Mercoledì, 19/8

Hersbruch-Neuhaus an der Pegnitz-Bayreuth-Wunsiedel Km. 150

Con il camper ripercorriamo le gole del fiume Pegnitz poi riprendiamo l’autostrada a Plech per raggiungere Bayreuth. Molti parcheggi camper, ma mal segnalati. Li troviamo solo dopo aver preso la piantina all’ufficio del turismo, sostiamo per strada con parcometro. Visita del teatroMarkgrafiches Opernhaus magnifico teatro del 1745, forse è l’unico monumento importante, ma ne vale veramente la pena; imponente, fastoso, magnifico, peccato che non venga più utilizzato come teatro. Qui siamo nella città di Wagner e non poteva mancare un teatro così maestoso.

L’interno è costruito interamente in legno. Dopo la visita andiamo a cercare i diversi parcheggi camper, due sono in centro e servono solo per visitare la città, uno si trova nei pressi dello stadio, molto squallido, il migliore è nei pressi delle terme 6€ a notte, lontano dal centro, (servizio di bus x il centro) ma vicinissimo al castello Eremitage, unimmenso parco con giardini che lo circonda.

La nostra meta però è Luisenburg dove c’è un labirinto naturale tra enormi macigni rocciosi.

Sosta solo diurna in parcheggio 1,50 €, visita al labirinto 3 € a persona durata del percorso circa 2 ore tra scalinate cunicoli e picchi rocciosi; frecce blu indicano il percorso in salita, frecce rosse percorso di rientro, Ci spostiamo a Wunsiedel nel parcheggio camper fuori del paese 5 € a notte luce e acqua senza scarico.

 

Giovedì, 20/8

Wunsiedel-Cheb (CZ) Klingenthal-Fichtelberg Km. 172

Sconfiniamo per pochi Km. nella Repubblica Ceca, non facciamo autostrada perciò non serve la vignette.

Dopo Klingenthal seguendo sempre i confini con la CZ attraversiamo una zona di foreste e montagne con impianti sciistici. Sosta a Sosa Talspere località sciistica con un laghetto, la guida lo descrive come un ambiente idilliaco, ma noi non siamo riusciti ad apprezzare, sembra tutto in decadimento, pranziamo presso una Gasthause dopo aver parcheggiato i mezzi al parcheggio Talespere. Proseguiamo poi sino a Fichtelberg uno dei picchi più alti (1214 m.) anche qui piste da discesa e da fondo. Sostiamo per la notte nel parcheggio più in basso dove partono le piste da fondo.

 

Venerdì, 21/8

Fichtelberg-Annaberg Buchholz-Freiberg-Dresden Km. 170

Puntiamo ad Anneberg siamo nella zona delle miniere d’argento. Qui si può ammirare una bellissima chiesa: St. Annenkirche anche se esternamente non dimostra il suo splendore gli interni sono veramente stupendi. Qui c’è anche un museo della tecnica 3 € a persona, si può visitare un antico maglio ancora perfettamente funzionante e anche se non ci capiamo con la lingua l’accompagnatore riesce a farci capire ogni cosa, poi ci sono alcuni oggetti forgiati a mano ed infine un plastico che rappresenta una miniera in miniatura veramente suggestiva.

Proseguiamo verso Freiberg, maripetute deviazioni per lavori ci fanno più che raddoppiare i Km. di strada. Finalmente arriviamo a Freiberg, parcheggiamo poco lontano dal centro in parcheggio con alcuni posti riservati ai camper. La cittadina antico deposito del minerale che si estraeva nelle miniere della zona vanta una bellissima chiesa, visita a pagamento.

Nel pomeriggio raggiungiamo Dresden. Sosta in pieno centro in parcheggio a pagamento, 1,50€ all’ora oppure 9€ compresa la notte. Facciamo una prima visita sommaria di Dresden, ma poi preferiamo andare a dormire in un parcheggio camper fuori città in direzione Meissen, si entra nel giardino di una casa, gestore gentile e cordiale; acqua e luce a parte si paga 5€ a notte, molto tranquillo.

 

Sabato, 22/8

Dresden-Bastei Km. 33

Preferiamo tornare in camper a Dresden senza utilizzare i mezzi pubblici, sosta nel parcheggio a pagamento e passeggiata tra gli innumerevoli monumenti storici un po’ anneriti dal tempo e dallo smog. Proseguiamo per il castello di Pillnitz, ampio parcheggio dove si potrebbe anche pernottare, ma quella sera c’è un concerto e perciò ci sarà molta ressa. Bellissimi e immensi i giardini, poco interessante gli interni. Ci spostiamo verso Bastei una delle zone più frequentate della Sassonia. Qui lo scenario è veramente spettacolare. Si cammina a piedi su e giù per scalinate e ponti per raggiungere gli innumerevoli speroni rocciosi che sovrastano il fiume Elbe.

Da un picco si scorgono altri picchi rocciosi e così via. Alcuni picchi sono vere palestre di roccia con strade ferrate. Un bel percoso fattibile solo a piedi o in montain bike scende sino al fiume presso Wehien poi si costeggia il fiume sino a Rathen per riprendere la salita verso Bastei sempre attraverso gole circondate da picchi spettacolari. Nel parcheggio più esterno si può anche pernottare pagando un supplemento di 5€ per la notte.

 

Domenica, 23/8

Bastei-Festung Koningstein-Rathen-Praha (CZ) Km. 232

Proseguiamo verso BadSchandau attraversiamo il fiume e raggiungiamo Festung Koningstein, una fortezza inespugnabile perché arroccata su uno sperone roccioso che emerge dalla pianura sottostante. Seguire le indicazioni del P coperto, per i camper c’è una zona esterna sempre a pagamento: 4€ per 3 ore che sono sufficienti per la visita al castello. Salita al castello col trenino 2€ a persona per fare 200 m. ingresso a piedi lungo la porta d’ingresso, 6€ a persona oppure con sovrapprezzo si può prendere l’ascensore. Dopo la visita del castello ci dirigiamo direttamente sotto a Bastei, seguire indicazione parcheggio camper anche se poi ci fermiamo al primo parcheggio auto e bus. Da qui con le bici traghettiamo sull’altra sponda del fiume e ci addentriamo nelle gole che il giorno prima avevamo esplorato dall’alto, si fiancheggia un laghetto e poi dopo una ripida salita si raggiunge una Gasthause in prossimità di una cascata. Ritorniamo sui nostri passi sino al fiume e poi proseguiamo lungo il fiume verso Wehien, qui traghettiamo ancora sull’altra sponda per tornare ai camper lungo il fiume sulla sponda opposta.

In serata decidiamo di raggiungere Praha visto che di domenica non viaggiano i camion.

Dopo varie peripezie dovute a un’indicazione errata di un campeggio, optiamo per il campeggio sull’isola Cisarska Louka, qui i campeggi sono due: il primo più affollato il secondo più spartano e meno affollato, i prezzi si equivalgono circa 20€, camper due persone e senza luce. Noi optiamo per il secondo Caravan Park Yacht Club.

 

Lunedì, 24/8 Martedì, 25/8

Praha (CZ) Km. 0

Per raggiungere il centro storico occorre traghettare con un battello che trasborda i passeggeri dall’isola alla sponda del fiume, poi con mezzi pubblici sino al centro. Noi optiamo per raggiungere il centro in bici, piste ciclabili quasi inesistenti, perciò un primo pezzo su marciapiede e poi all’incrocio con la ferrovia si attraversa il fiume sullo stesso ponte ferroviario e da qui parte la pista ciclabile che arriva sino in centro. L’alternativa sarebbe traghettare con la bici allo sbarco parte direttamente la pista ciclabile. Visita della città, molti turisti affollano le strade ed i punti di maggior interesse turistico. Pranzo presso una trattoria, la cucina Ceca non è molto differente da quella Tedesca, wuster patate e birra.

Rientro al campeggio in serata, siamo molto stanchi e nessuno ha il coraggio di ritornare in centro per la sera. Anche perché l’ultima corsa del traghetto è alle 19 e poi occorre chiamare un taxi per rientrare al campeggio.

Il giorno seguente ritorniamo in centro sempre con le bici che ci permettono di spostarci da un luogo all’altro senza troppe camminate e nello stesso tempo ci danno più autonomia.

Anche oggi per pranzo optiamo per una trattoria in centro, molto bella perché è una ex fabbrica di birra, sono rimaste ancora le attrezzature per fabbricare la birra come arredo del ristorante birreria, c’è un giardino esterno con tavoli e assaggiamo l’anatra, specialità Ceca sempre accompagnata da ottima birra. Ritorno al campeggio in serata a far riposare le nostre gambe.

 

Mercoledì, 26/8

Praha (CZ)-Plzen (CZ)-Regensburg-Kelheim Km. 290

Partenza con destinazione Germania, attraversiamo così la Repubblica Ceca sempre per autostrada e poi ancora in autostrada anche in Germania sino a Kelheim, posto che già conoscevamo perché meta di precedenti viaggi. Sosta in un bel parcheggio camper a pagamento: 6 € acqua e scarico gratis non troppo lontano dal centro. Da qui si può prendere un battello (8,20€ a persona AR) che attraverso una gola del fiume Danubio si raggiunge un monastero: Klosterschenke, antica fabbrica di birra scura, nel suo interno un ristorante con tavoli esterni permette di mangiare e assaggiare la famosa birra scura fabbricata nel monastero.

 

Giovedì, 27/8

Keleim-Landsberg am Lech-Kaufbeuren Km. 189

Trasferimento verso Landsberg, visita del centro storico e poi in bici nel parco lungo il fiume dove si possono osservare cerbiatti e in un recinto dei cinghiali. Il parcheggio camper è in ristrutturazione e inagibile perciò optiamo per proseguire sino a Kaufbeuren, dovec’è un parcheggio camper a pagamento 1€ ogni 6 ore vicino al centro, tranquillo, ma in luogo poco accogliente perché circondato da edifici dimessi.

 

Venerdì, 28/8

Kaufbeuren-Isny Km. 70

Raggiungiamo Isny, prima meta del nostro viaggio. Siamo di ritorno, ultimi acquisti, ancora una volta troviamo una festa (Isny in blu) festa del lino, una volta coltivato nella campagna circostante e in questo periodo raggiungeva la sua fioritura tingendo i prati di blu. Per la festa ogni luce ed addobbo viene colorato di blu, fuochi d’artificio e banchetti culinari in ogni angolo.

Non ci resta che immergerci ancora una volta tra la folla in festa.

Pernottamento al solito parcheggio camper carino ed accogliente.

 

Sabato, 29/8

Isny-Castellamonte Km. 464

Rientro a casa attraversando la Svizzera, come per il viaggio di andata.

 

 

Totale Km. 2551

Galleria fotografica


COMMENTI: Lascia il tuo commento prima di tutti gli altri
ATTENZIONE: Per inserire un commento devi prima effettuare l'accesso al sito.

Camper nuovi disponibili in pronta consegna
812 nuovi in pronta consegna
Guarda le proposte sul nuovo e pronta consegna
Camper usati e d'occasione
Usato Km.0 Nuovo
Post noleggio Conto vendita
Guarda le migliori proposte dai concessionari
Guarda le migliori proposte dai concessionari
Accessori in primo piano
HABA FOLDABLE DISH RACK SCOLAPIATTI PIEGHEVOLE HABA FOLDABLE DISH RACK SCOLAPIATTI PIEG...
In polipropilene. Dimensioni aperto: 315x3...
www.camperonsale.it
THETFORD CASSETTE C220 SERBATOIO SUPPLEMENTARE PER WC THETFORD CASSETTE C220 SERBATOIO SUPPLEM...
Per il nuovissimo WC Thetford Cassette C220!!...
www.camperonsale.it
In Evidenza Laika Kreos nuovi e usati
Traduci questa pagina
Stampa questa pagina Stampa
Stampa questa pagina
Seguici sui social!

Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Facebook Seguici sulla nostra pagine ufficiale di Twitter Visita la nostra pagine ufficiale su Flickr Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Instagram
Seguici sulla nostra pagina ufficiale di Pinterest Seguici tramite la nostra pagine ufficiale su Google+ Segui il nostro canale ufficiale su You Tube

Scarica l'app CamperOnLine App CamperOnLine per IOS App CamperONLine per Android App CamperONLine per Windows
Link consigliati Istituto aeronautico Lindbergh Flying School
Ritorno alla pagina precedente COL Magazine, per approfondire i temi dei viaggi in camper CamperOnLine.it, tutte le informazioni in rete per il turista pleinair Il tuo prossimo camper nuovo o usato ti sta aspettendo qui CamperOnSale CamperOnRent
Ritorno all'inizio di questa pagina