June 21, 2024

Un ricco calendario di manifestazioni rende unica l’estate 2024 di Auronzo. Grazie alla Pro Loco, sono tanti gli eventi che si susseguono da giugno a ottobre: dalle feste tradizionali, sagre e notti bianche, fino al festival celtico e alla Desmonteada, passando per concerti e baby dance per i bambini, eventi culturali e gare sportive.

Copyright: Sabrina Talarico

Festival celtico e musica sotto il campanile

Si parte l’8 e il 9 giugno con il Trumusio Celtic Fest, un festival di tradizione celtica, con musica, artigianato, balli, laboratori, tiro con l’arco, riti tradizionali e stand enogastronomico.

Il 27 e il 28 luglio è la volta della tradizionale Sagra de San Lugan con piatti tipici, giochi tradizionali, musica e intrattenimento.

Il 3 agosto si terrà il Concerto “Los Massadores”, mentre il 16 agosto spettacolo laser con effetti speciali d’impatto, macchine del fumo e la novità dei fuochi d’artificio silenziosi, dj e musica abbinata.

Il programma continua con altri appuntamenti che accompagnano tutta l’estate.

Notti bianche, il 22 giugno, il 20 luglio, il 17 e 31 agosto, spettacoli di intrattenimento per bambini con baby dance tutti i mercoledì dal 19 giugno al 4 settembre, fino alle esibizioni di artisti di strada e musicisti tutti i lunedì dal 17 giugno al 2 settembre.
Protagonisti dei fine settimana estivi saranno gli eventi culturali, tra cui presentazioni di libri sulla montagna, simposio di pittura e scultura, conferenze su erbe spontanee e funghi; mentre tutti i giovedì dal 20 giugno al 5 settembre appuntamento con le serate di Musica sotto il campanile.

Copyright: Sabrina Talarico

Le mucche arrivano in paese

Finita l’estate, nel cuore dell’autunno c’è un altro evento che anima il centro di Auronzo, una vera e propria festa per locali e turisti. Stiamo parlando della decima edizione di “Gnoche in Festa e Desmonteada”, organizzata dai “Fei e Desfei”, che si terrà il 5 e il 6 ottobre 2024.
Le mucche, dopo aver trascorso l’estate nei pascoli in alta quota, libere e felici, se ne ritornano a valle per affrontare l’inverno al riparo della stalla. La discesa, che in dialetto diventa “desmonteada”, rappresenta un giorno solenne per gli allevatori che vestono a festa i propri animali con decorazioni e ornamenti speciali, fiocchi colorati e nastri, fiori e collari ricamati.
L’occasione è perfetta per festeggiare con musica e mercatini, sfilate in abiti tradizionali, giochi di una volta e stand gastronomico per assaggiare i piatti tipici. Tra questi in particolare gli gnocchi all’auronzana, in dialetto le “gnoche”, deliziosi gnocchi di patate conditi con burro fuso e ricotta affumicata.

Copyright: Nicola Bombassei

Camminate tra i rifugi, skyrunner e trail running

Tra gli appuntamenti più attesi: l’International Canoe Sprint and Paracanoe Event che si tiene dal 21 al 23 giugno 2024 nel Lago di Santa Caterina ad Auronzo.

Dall’11 al 22 giugno è previsto il ritiro di precampionato della Società Sportiva Lazio, mentre il 4 agosto 2024 si tiene la 51ª edizione della “Camignada poi siè refuge”, una corsa in montagna di 30 km organizzata dal CAI Auronzo che coinvolge sei rifugi: Auronzo, Lavaredo, Locatelli, Comici, Carducci e Pian di Cengia.
La manifestazione, nata nel 1973, richiama migliaia di persone provenienti da tutta Italia e dall’estero, professionisti ma anche appassionati che approfittano della camminata per godersi i paesaggi delle Dolomiti Bellunesi.

Immancabile anche Tre Cime Experience, una serie di eventi che celebrano, attraverso lo sport, la bellezza unica delle Dolomiti e in particolare del loro simbolo: le Tre Cime di Lavaredo. 

Copyright: Studio Eidos

Tra gli appuntamenti sportivi, il 28 luglio 2024 si svolge il Trofeo Luca Molin, una corsa di 6 km aperta a tutte le età, lungo le sponde del lago di Misurina.

Il 7 settembre è la volta del Diavolo Vertical Sprint, una gara tutta in salita lungo il percorso dell’ex sciovia Torre del Diavolo, fino ai piedi dei maestosi Cadini di Misurina.

L’8 settembre 2024 si tengono addirittura 3 eventi sportivi: Cadini Ski Race, un susseguirsi di salite e discese tecniche per un totale di 20 km e 1600 metri di dislivello; Misurina Lake Run, uno skyrunner a portata di tutti, con 10 km di lunghezza e 400 metri di dislivello; Misurina Sky Marathon, un trail running d’alta quota di 42 km e 3000 metri di dislivello, naturalmente per professionisti.

Copyright: Nicola Bombassei

Tre Cime Dolomiti, slow mountain

Lento, sostenibile, consapevole. Lo slow tourism si applica alla montagna e caratterizza la filosofia del Consorzio Turistico Tre Cime Dolomiti in Veneto. Qui, nel cuore delle Dolomiti Bellunesi, la vacanza è autentico relax che nasce da paesaggi ancora incontaminati, dove la natura è la vera protagonista.
Non è la montagna delle catene alberghiere, delle piste affollate, dei grandi numeri. È la terra delle Tre Cime di Lavaredo, di Auronzo e Misurina. Un paradiso naturale dove trovare la propria dimensione e il giusto ritmo, assaporare accoglienza e genuinità. Per una vacanza che rigenera.

Info: Consorzio Turistico Tre Cime Dolomiti, Via Corte 18, Auronzo  www.auronzomisurina.it

Per conoscere le aree di sosta della zona clicca su SOSTA – Aree di sosta camper.

 

Hillary Santinato

Comments are closed.