June 23, 2024

Il Bluetti EB3A è una pratica e versatile stazione energetica portatile con inverter incorporato, capace di far funzionare, oppure ricaricare, alcuni dispositivi di uso comune anche in mobilità, senza richiedere un collegamento alla rete elettrica esterna

In sintesi

Capacità batteria 268 Wh
Tipo di batteria Litio ferro fosfato LiFePO4
Inverter A onda pura sinusoidale da 600 W (1200 W di picco)
Dimensioni 255x180x183 mm
Peso 4,6 kg
Prezzo Euro 299,00

Un piccolo van e la voglia di abbracciare appieno i concetti di libertà, indipendenza e di vivere a contatto con la natura e il territorio che ci circonda. Uno stile di vita sognato da molti e oggigiorno sempre più facile da praticare, non necessariamente a lungo termine, ma anche di tanto in tanto, magari per qualche giorno durante la settimana, al di fuori dei weekend o dei canonici giorni festivi. Ma esiste un modo per poter avere a disposizione nel proprio van quella tanto ricercata autonomia energetica, sufficiente magari per concedersi qualche giornata di lavoro all’aria aperta, oppure per ricaricare dispositivi mobili o attrezzature senza incidere troppo sull’autonomia energetica di bordo?

Una risposta interessante a questa domanda arriva da Bluetti, grazie a uno dei suoi prodotti più pratici e versatili attualmente presenti a catalogo, il modello EB3A. Si tratta a tutti gli effetti di una piccola stazione energetica portatile, un accumulatore di energia capace di far funzionare, oppure ricaricare, alcuni dispositivi di uso comune, anche quando non si ha a disposizione un collegamento diretto alla rete elettrica esterna. Il suo aspetto è quello di un piccolo bauletto dal peso e dalle dimensioni contenute, rendendolo così ideale per gli scopi più differenti. Innanzitutto lo spazio fisico che occupa all’interno di un camper, o ancor più di un piccolo van, è davvero poco, un requisito molto importante se non si dispone di ampie possibilità di carico, oppure di grandi ambienti dove lavorare. Ma non solo, il peso che supera di poco i 4,5 kg e la pratica maniglia superiore ne consentono anche un facile trasporto, potendolo quindi portare con se all’esterno del proprio camper e posizionarlo senza difficoltà nel posto scelto per il suo utilizzo.

Scendendo invece nello specifico, il Bluetti EB3A è dotato al suo interno di una batteria al litio ferro fosfato da 268 Wh e di un piccolo inverter da 600 W a onda sinusoidale pura, perfetto ad esempio per supportare anche la richiesta energetica di un comune notebook, se si decide di sfruttare questo apparecchio per praticare lo smart working direttamente dal proprio camper oppure, perché no, anche immersi in qualche contesto naturale all’aria aperta.

Nella sua parte frontale troviamo in primis lo schermo principale che fornisce le indicazioni più importanti, come lo stato di carica del dispositivo, le relative ore di autonomia e le potenze in entrata e in uscita; da un lato sono dunque indicati i Watt di Input, quando l’apparto viene messo in carica, e dall’altro quelli di Output, quando si collega al Bluetti qualche dispositivo, come ad esempio un notebook per lavorare, il cellulare o altre possibili attrezzature, sfruttando le sue differenti prese.

Il funzionamento del Bluetti EB3A si rivela estremamente semplice e intuitivo. Una volta ricaricata l’unità, basterà infatti premere il pulsante di accensione, collegare uno o più dispositivi e lasciare che vengano alimentati fino ad esaurimento della carica disponibile. Sono presenti numerose prese da sfruttare, che volendo possono essere utilizzate anche contemporaneamente. Nella parte superiore, vicino alla maniglia, è presente un pad per la ricarica wireless degli smartphone, mentre nella parte frontale ritroviamo una presa Shuko a 220 V, collegata all’inverter, e numerose prese a 12 V così suddivise: un’uscita con attacco come quello dell’accendisigari, due classiche prese USB e una presa USB-C. Si nota inoltre anche la presenza di una piccola torcia. Per quanto riguarda invece le possibilità di ricarica della stazione energetica Bluetti EB3A, in dotazione vegono forniti il classico cavo di alimentazione a 220 V e un set di cavi che ne consente la ricarica attraverso dei pannelli solari portatili.

Grazie alla sua notevole versatilità d’utilizzo, il Bluetti EB3A si rivela dunque una “power station” portatile interessante da portare con se in camper durante un viaggio on the road, un weekend fuori porta o per chi ama e ha la possibilità di lavorare all’aria aperta, a contatto con la natura.
Ecco di seguito il link diretto alla nostra recensione video:

Davide Bon

Comments are closed.