July 12, 2024

Nella gamma 2024 di Elnagh spicca il rinnovato Baron, disponibile in versione mansardato e semintegrale

Marchio storico del caravanning italiano, Elnagh anche per la stagione 2024 propone prodotti rassicuranti che ben si collocano nella fascia media del mercato. Nella nuova gamma emergono i rinnovati modelli della serie Baron. Un nome, Baron, che è tra i più longevi nel settore camper, anche se dai primi modelli del 2006 ad oggi c’è stata un’evoluzione costante. Il nuovo Baron edizione 2024 è più elegante della versione precedente, ma anche meglio dotato.

 

La gamma si compone di tre mansardati e cinque semintegrali, con possibilità di scelta tra le meccaniche Fiat, Citroen e Peugeot, tutte con motore 2200 da 140 cv. Il riuscito restyling degli interni mantiene la connotazione classica che mette a proprio agio chiunque, con varie tonalità di grigio intervallate a tinte legno di media intensità.

 

 

 

 

Si fa notare l’effetto trapuntato del tessuto, che troviamo sotto al letto basculante e nella testiera dei letti. Osserviamo la presenza degli attacchi Isofix sul divanetto. Il rifacimento della cucina vede l’inserimento di un piano cottura a due fuochi che permette di avere maggiore piano d’appoggio.

All’esterno vengono confermate le valide finestre Dometic con telaio integrato e compare una nuova porta a larghezza maggiorata, dotata di finestra e cesto porta rifiuti. Un deciso passo avanti lo si nota a livello impiantistico. E’ di serie infatti la centrale termica Truma Combi nella versione diesel con comando digitale CP-Plus, ma c’è anche il Winter Pack con la coibentazione e il riscaldamento del serbatoio delle acque grigie. Nella gamma Baron compare un nuovo modello, il Baron 20, di sicuro interesse per le famiglie.

Lungo 699 cm, questo mansardato offre fino a otto posti letto e ha un abitacolo flessibile, capace di adattarsi alle esigenze di diversi equipaggi. Ma per la gioia delle famiglie c’è anche il classico Baron 22.

Lungo 699 cm, adotta uno schema abitativo collaudato, che mette a disposizione due dinette anteriori affiancate (per un totale di sei posti a sedere), entrambe trasformabili in letti. Il matrimoniale in mansarda è una certezza, così come sono una sicurezza i letti a castello trasversali in coda. Nella zona posteriore troviamo l’ingresso e la cucina, ma c’è anche un funzionale bagno con doccia separata in nicchia.

 

 

 

Nella gamma Baron troviamo anche diversi semintegrali, come il Baron 573, da 745 cm di lunghezza. E’ caratterizzato da una zona notte posteriore con letti gemelli ampi. Il bagno è sdoppiato, con la doccia indipendente dal vano toilette. Il living si compone di una semi-dinette e una poltrona laterale.

Tra le modifiche introdotte sui semintegrali segnaliamo il letto posteriore regolabile elettricamente in altezza del Baron 579: consente di variare il volume del garage sottostante. Confermata la gamma superiore T-Loft, che comprende diversi semintegrali dotati di letto basculante anteriore. Anche in questo caso segnaliamo l’adozione di un letto sollevabile elettricamente, presente sul T-Loft 582. Una miglioria compare sul T-Loft 529: in questo caso il bagno è stato rivisto, con un diverso sistema della parete rotante e un fermo più sicuro durante la marcia. Nessuna sostanziale modifica alla gamma di motorhome Magnum, se non l’adozione anche in questo caso del letto saliscendi elettrico sul modello Magnum 582. Per quanto riguarda invece i furgoni camperizzati, assistiamo ad un raddoppio della gamma E-Van. Accanto alla già nota serie E-Van Premium, caratterizzata da una dotazione ricca, compare ora la serie base dell’E-Van, composta da cinque modelli entry level.

Questi veicoli adottano la motorizzazione base del Ducato, il 2200 da 120 cv (ad eccezione dell’E-Van Duo che monta il propulsore da 140 cv). La dotazione degli E-Van Premium è decisamente più ricca e comprende e comprende la variante diesel della Truma Combi, ma anche la nuova autoradio con schermo da 9” e sistema di navigazione AdroidAuto o AppleCar Play. Il tetto a soffietto è disponibile su tutti i modelli E-Van, ma sulle versioni Premium è abbinabile al tetto panoramico apribile inserito nel cupolino anteriore. Per finire, viene introdotto un nuovo layout, è quello dell’E-Van 6, disponibile sia in versione base, sia nella variante Premium.

 

 

Si tratta di un furgonato su base Fiat Ducato con lunghezza di 599 cm e adotta la soluzione dei letti singoli gemellati posteriori, soluzione tradizionalmente riservata ai van da 636 cm di lunghezza. Per ottenere questo risultato sfrutta un bagno compatto, con lavabo a ribalta, ma fa anche a meno di un normale armadio a parete, optando per un armadio sospeso nella zona pensili posteriore.

 

L’E-Van 6 non rinuncia ad una semi-dinette tradizionale, di dimensioni standard, dotata di tavolo a libro nella versione Premium e di tavolo in pezzo unico nella versione base.

 

Fotogallery

 

Tutto su Elnagh: video, prove, notizie

Renato Antonini

Comments are closed.